Il Lenovo che non c'era

La compagine cinese tira fuori dal cassetto un ulteriore tablet Android da 199 dollari e un primo Ultrabook da contrapporre al MacBook Air. Offerte concorrenziali
La compagine cinese tira fuori dal cassetto un ulteriore tablet Android da 199 dollari e un primo Ultrabook da contrapporre al MacBook Air. Offerte concorrenziali

Lenovo aggiunge un inaspettato terzo tablet alla gamma IdeaPad presentata di recente. Un intrigante dispositivo con display da 7 pollici (1024×600), equipaggiato con l’Android da smartphone (Gingerbread), che parte dal prezzo base di 199 dollari per aggredire un mercato fin troppo affollato.

Il form factor dell’ IdeaPad A1 ricorda quello del precedente “piccolo” Galaxy Tab Samsung e anche a bordo del Lenovo troviamo un processore single core: il Cortex-A8. Per il resto l’A1 include antenna WiFi, modulo GPS, slot per microSD, bluetooth e doppia fotocamera, fin dalla versione con 8GB di memoria. I modelli 16 e 32GB costeranno rispettivamente 249 e 299 dollari.

Chi preferisce tastiera fisica e sistema operativo Microsoft potrà invece guardare al nuovo U300s , computer laptop da 13.3 pollici appartenente alla corrente Ultrabook che risulta ancora più leggero (1.34 Kg) e sottile (14.9mm) del MacBook Air con il medesimo display.

La carta d’identità di questo portatile slim da 1.150 dollari parla poi di chassis in alluminio, trackpad in vetro, drive SSD da 256GB, processore Intel Core i5-2457M affiancato da 4GB di RAM, porta USB 3.0, uscita HDMI e webcam da 1.3 pixel.

Per rientrare nella prestigiosa categoria Ultrabook il computer offre poi funzionalità istantanee, si avvale della tecnologia di caching “Smart Response” che velocizza il caricamento dei dati e della funzione “Smart Connect”, che consente di ricevere email e notifiche anche in standby. La nuova serie Lenovo include anche l’Ultrabook U400 con schermo da 14 pollici.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 09 2011
Link copiato negli appunti