E fu Thinkpad tablet

Lenovo si butta, finalmente, nel settore della computazione in punta di dito (o di stilo). Lo fa spendendo il suo storico marchio, e con un approccio spiccatamente business

Roma – Tre soluzioni, tutte diverse , ciascuna con la sua anima: Lenovo entra ( finalmente ) nel settore dei tablet, fin qui presidiato autorevolmente da Apple e dalla sua concorrenza squisitamente Android , e sceglie di esordire direttamente con un’offerta varia e con caratteristiche complete. Tra l’altro, il produttore asiatico non si formalizza e non si fossilizza su un solo sistema operativo : per due tablet Android ne ha uno con Windows 7, ma è soprattutto per uno degli androidi che si sprecano i complimenti e gli auspici.

Come detto, sono tre i modelli presentati: IdeaPad Tablet P1 e K1 sono prodotti fisicamente identici ma con una differenza di fondo, ovvero il sistema operativo. Il K1 , quello destinato al pubblico consumer, monta Android Honeycomb 3.1, il P1 è invece vocato più all’azienda e opta per Windows 7. Le specifiche del K1: schermo 10,1 pollici, risoluzione 1280×800, con un processore Nvidia Tegra 2 , spazio disco da 16 a 64GB, 1GB di RAM. Per questo tablet ci sono due fotocamere, una frontale da 2 e una posteriore da 5 megapixel, e la predisposizione per incorporare le certificazioni DRM richieste dall’industria dell’intrattenimento per le applicazioni di streaming dei contenuti video (negli USA questo vuol dire essenzialmente Netflix). Opzionale il pennino, per un peso che raggiunge all’incirca i 750 grammi, con un’autonomia dichiarata di 10 ore.

Unboxing Lenovo IdeaPad K1

Al contrario del suo gemello, il P1 invece sceglie invece la strada dell’ufficio: come detto Windows al posto di Android (e per questo, probabilmente, la frequenza di funzionamento della CPU sale da 1 a 1,5GHz ), ma anche la fotocamera posteriore sparisce e quella anteriore scende a 2 megapixel. In compenso aumenta la RAM (2GB) e lo spazio disco (disponibili solo le versioni 32 e 64GB), la porta HDMI viene “sacrificata” per far posto a quella USB. Entrambi i modelli montano invece uno slot microSD per scambiare dati col resto del mondo, ma solo del primo si conoscono già prezzi e tempi di consegna: se il P1 è genericamente indicato in arrivo in autunno, il K1 32GB è già in vendita a 499 dollari negli USA , con la sua connessione WiFi 802.11n di serie e 30 applicazioni precaricate. Il modulo 3G, opzionale, non è chiaro se sia immediatamente disponibile per l’acquisto.

Il più acclamato dalla critica è però il Thinkpad tablet : immediatamente riconoscibile per i suoi dettagli stilistici, corredato da una tastiera opzionale completa di dispositivo di puntamento (assomiglia a certi accessori visti per iPad, anche se sfrutta un principio simile all’ Asus Transformer ) e porte di espansione aggiuntive. Questo tablet monta Android, ed è a oggi probabilmente il più accessoriato del lotto: schermo IPS 1280×800 con Gorilla Glass , porta HDMI e USB (che consente di collegare anche un mouse o una tastiera), micro USB, slot per la SIM (se si installa il modulo opzionale 3G), slot SD. La versione base da 16GB e WiFi costa 479 senza lo stilo opzionale (30 dollari in più per averlo), se si opta per il taglio da 32GB si sborsano 589 dollari ma si riceve il pennino nella confezione.

I tablet Lenovo dispongono del proprio marketplace , realizzato su misura dall’azienda, che propone in vendita esclusivamente app dedicate ad Honeycomb. Inoltre, Lenovo ha integrato una serie di software specifici, per l’interfaccia e per la scrittura tramite stilo e il riconoscimento della scrittura, in modo da facilitare il lavoro a chi intende usare il tablet per sostituire il tradizionale blocco appunti. Naturalmente, per rispettare la vocazione business del marchio Thinkpad, il tablet della linea permette la cifratura completa dei dati ed è predisposto per i principali protocolli di sicurezza in commercio.

Unboxing Lenovo ThinkPad tablet

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • kmtnck scrive:
    banda di ragazzini
    state trascurando un piccolo dettaglio...che l'età media di questi personaggi è al di sotto dei 20 anni e la maggioranza sono adolescenti.i pochi veterani oltre i 30 sono dei pazzi esaltati che inneggiano a hitler, lenin e stalin come se fossero la stessa cosa.hanno atteggiamenti da "amicimiei" che provengono da siti di aggregazione tipo 4chan.org, e all'inizio si divertivano a fare scherzi (anche molto pesanti) a diversi utenti rimasti a loro volta vittima dei loro stessi vizi (abitudine a postare foto osè su internet, avere tendenze pedofile ecc... ecc...)sono i creatori delle foto demotivational e del personaggio pedobear e dall'autunno 2010 hanno iniziato (ispirandosi a command&conquer) a fare vari attacchi ddos autoproclamandosi difensori di luis assange e di wikyleaks ... fino ai XXXXXX dei giorni nostri.sono dei cani sciolti, molto abili con l'informatica e le basilari tecniche di anonimato (uso di tor e vpn). i vari attacchi in realtà non sono altro che stupidi denial of service di massa usando un algoritmo tramutato in software denominato LOIC (ispirandosi al cannone ionico degli alleati nella famosa saga di C&C).la violazione dei database sony (e altri) e il furto di identità di personaggi a loro dire scomodi (Baar) sono riconducibili a exploit classiche di sql inijecting (nel primo caso) e violazione della domanda segreta (nel secondo caso). pensano che con questi attacchi vogliano mettere ai loro piedi il mondo.sinceramente preferisco l'attuale sistema capitalistico che un mondo senza censure capitanato da questa massa di XXXXXXX che si meritano soltanto il gabbio in isolamento.fino ad ora non hanno fatto altro che creare disagi e paure ai semplici cittadini, cioè a coloro che, secondo i loro patetici comunicati, vogliono difendere!è l'apoteosi dell'ipocrisia e del fanXXXXXsmo e meritano non solo il carcere, ma anche il risarcimento danni per tutti i XXXXXX che hanno fatto e continuano a fare.personalmente se me li dovessi trovare di fronte li pesterei a sangue cosi da usare i loro denti come perline per collane.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 luglio 2011 10.34-----------------------------------------------------------
    • Coma e Colpa scrive:
      Re: banda di ragazzini
      Magari la sedia elettrica?Oppure sedia elettrica e bruciamogli la casa.E anche uccidiamogli la famiglia almeno per 3-4 generazioni.Ma facciamola finita. O per lo meno chiamiamoci col nome giusto.Non capitalisti, non libertari, ma FASCISTI.Vergogna.
  • Nome e cognome scrive:
    errata corrige
    È guerra tra <s
    bande </s
    <b
    lamers </b
    ?
  • sxx scrive:
    l'anarchia
    l'anarchia ,a differenza di quello che molti dicono,può esistere... quello che però non può esistere, sono delle persone sane di mente che la sostengono.
    • say no scrive:
      Re: l'anarchia
      - Scritto da: sxx
      l'anarchia ,a differenza di quello che molti
      dicono,può esistere... quello che però non può
      esistere, sono delle persone sane di mente che la
      sostengono.mah... pensa solo che c'è chi sostiene il capitalismo o il comunismo... se sono sani di mente questi...
      • kaiserxol scrive:
        Re: l'anarchia
        Considerando che il comunismo è morto (se non in paesi dittatoriali in cui qualcuno è ricco e ha potere e gli altri muoiono di fame) e il capitalismo è l'attuale forma di economia ovunque...forse hai sbagliato qualcosa :-D
        • Funz scrive:
          Re: l'anarchia
          Anche il capitalismo ha gli anni contati, mi sa.
          • kaiserxol scrive:
            Re: l'anarchia
            Su questo potremmo parlarne in effetti!Ad oggi però è come ho detto prima
        • Nome e cognome scrive:
          Re: l'anarchia
          Scritto da: kaiserxol
          il
          capitalismo è l'attuale forma di economia
          ovunque...forse hai sbagliato qualcosa
          :-Dovunque dove?in Europa non abbiamo di certo lo stesso livello di capitalismo degli USA, per non parlare poi dell'America latina o Cina
          • kaiserxol scrive:
            Re: l'anarchia
            Ma certo, ovvio che non si parla più dello stesso capitalismo di 100 anni fa, ma la struttura è quella: libero mercato e società giuridiche. Poi nel corso del tempo si è dovuta limare la definizione del termine.La Cina non è capitalista, ma un comunismo fatto male!
          • Nome e cognome scrive:
            Re: l'anarchia

            La Cina non è capitalista, ma un comunismo fatto
            male!La Cina è più capitalista degli USA
          • say no scrive:
            Re: l'anarchia
            - Scritto da: kaiserxol
            Ma certo, ovvio che non si parla più dello stesso
            capitalismo di 100 anni fa, ma la struttura è
            quella: libero mercato e società giuridiche. libero mercato? molto divertente...c'è un capitalismo finanziario e globalizzato che, da un bel po' di tempo ma tanto più oggi che siamo in piena "società dell'informazione", poggia pesantemente su copyright e brevetti (oltre che su altre cosucce come repressione armata, bombardamenti e simili)... e siccome copyright e brevetti sono MONOPOLI e PRIVATIVE (c'è scritto nero su bianco nelle varie normative, da quella USA a quella EU fino a quella italiana)... parlare di libero mercato (come fai tu e tanti altri sedicenti "economisti") è solo uno tra i tanti modi per cercare di prendere per il XXXX i miliardi di oppressi e sfruttati della terra...
            La Cina non è capitalista, ma un comunismo fatto male!sei davvero uno spasso...la cina è IL PIU' CAPITALISTA dei paesi capitalisti... la cina possiede il debito sovrano di mezzo mondo (tra cui il 25% di quello USA)... e tu mi vieni a parlare di comunismo fatto male?????????
          • kaiserxol scrive:
            Re: l'anarchia
            io guardo in casa mia, e noi il debito lo abbiamo per l'80% con banche italiane. Della Cina me ne frego e rimane quello che è, un finto comunismo. Poi se vuoi riscrivere l'economia le università italiane e i grandi economisti te ne saranno grati!Cioè tu vorresti usare le idee, gli studi e le ricerche di qualcuno in modo gratuito? Secondo te le aziende investono soldi in ricerca perchè poi tutti possano usare quello che scoprono? Ma tu sei fuori, a te rosica che esista questo sistema perchè non riesci a fare altro che il dipendente, perchè non riesci ad aprirti nulla per conto tuo e fare soldi. Sei il classico che scende in piazza per difendere i benefici dei lavoratori senza rendersi conto che oggi o lavori e rendi o sei inutile.Ti assicuro che ad aprirsi qualcosa e a farsi due soldi ci vuole veramente poco, basta avere voglia di lavorare ed essere capaci. Certo è che se mancano questi due fattori passerai la vita a fare i conti per finire il mese, ma di sicuro il problema non è la società se c'è altra gente che vive in tutt'altro modo.Prendi la bandiera rossa e scendi in piazza perchè nessuno ti dà 10 mila euro al mese sena fare nulla...
          • Il campo nome e cognome contiene dei car scrive:
            Re: l'anarchia
            - Scritto da: kaiserxol
            Prendi la bandiera rossa e scendi in piazza
            perchè nessuno ti dà 10 mila euro al mese sena
            fare
            nulla...uhm veramente si, si chiamano parlamentari e prendono molto piu' di 10k euro al mese
          • histor91 scrive:
            Re: l'anarchia
            - Scritto da: kaiserxol
            Ti assicuro che ad aprirsi qualcosa e a farsi due
            soldi ci vuole veramente pocoTi ascolto.
            basta avere voglia
            di lavorare ed essere capaci.I soldi per aprirsi qualcosa non servono? Giuri? Sei un imprenditore magari tu? (rotfl)
            Certo è che se
            mancano questi due fattori passerai la vita a
            fare i conti per finire il mese, ma di sicuro il
            problema non è la società se c'è altra gente che
            vive in tutt'altro
            modo.

            Prendi la bandiera rossa e scendi in piazza
            perchè nessuno ti dà 10 mila euro al mese sena
            fare
            nulla...Sì, c'è scritto su tutti gli striscioni di tutte le manifestazioni. Io però non ho bisogno: ora ho te che mi spieghi come aprire un'attività gratis e guadagnare un sacco di soldi!O forse mi confondo con chi col lobbismo estorce ben più soldi (a volte dai contribuenti, altre volte dai dipendenti, altre volte ancora dai consumatori) senza fare *effettivamente* nulla. Ti senti più affine a questa categoria per caso?
        • say no scrive:
          Re: l'anarchia
          - Scritto da: kaiserxol
          Considerando che il comunismo è morto (se non in
          paesi dittatoriali in cui qualcuno è ricco e ha
          potere e gli altri muoiono di fame) paesi in cui qualcuno è ricco e ha potere e gli altri muoiono di fame?forse non te ne sei accorto, ma stai descrivendo con precisione l'insieme dei paesi del capitalismo finanziario e globalizzato... e stai impicitamente dicendo che sono dittatoriali (che, guarda caso, è l'unica cosa in cui sono abbastanza d'accordo con te)
          e il
          capitalismo è l'attuale forma di economia
          ovunque...appunto...
          forse hai sbagliato qualcosachi, io?
          • kaiserxol scrive:
            Re: l'anarchia
            Uh XXXXXXX un vecchio comunista, potevi dirlo prima che non perdevo tempo a scriverti!!"forse non te ne sei accorto, ma stai descrivendo con precisione l'insieme dei paesi del capitalismo finanziario e globalizzato", ma per favore...sei un altro di quelli con la terza media che si lamenta che guadagna poco? Gente con i soldi senza essere stramiliardaria è pieno, basta avere le palle! Certo che se fai il dipendente a vita o ti scegli un lavoro del menga non puoi prendertela con la società.
          • histor91 scrive:
            Re: l'anarchia
            - Scritto da: kaiserxol
            ma per
            favore...sei un altro di quelli con la terza
            media che si lamenta che guadagna poco? Gente con
            i soldi senza essere stramiliardaria è pieno,
            basta avere le palle! Certo che se fai il
            dipendente a vita o ti scegli un lavoro del menga
            non puoi prendertela con la
            società.Tu sei uno di quelli che "i poveri la miseria se la meritano".Magari poi vai in ospedale e pretende un'assistenza medica pubblica o hai dei figli e pretendi per loro un'istruzione altrettanto pubblica?
          • tua sorella scrive:
            Re: l'anarchia
            - Scritto da: histor91
            - Scritto da: kaiserxol

            ma per

            favore...sei un altro di quelli con la terza

            media che si lamenta che guadagna poco?
            Gente
            con

            i soldi senza essere stramiliardaria è pieno,

            basta avere le palle! Certo che se fai il

            dipendente a vita o ti scegli un lavoro del
            menga

            non puoi prendertela con la

            società.

            Tu sei uno di quelli che "i poveri la miseria se
            la
            meritano".
            Magari poi vai in ospedale e pretende
            un'assistenza medica pubblica o hai dei figli e
            pretendi per loro un'istruzione altrettanto
            pubblica?no, lui manda i figli alle scuole private, vorrai mica che prendano il cattivo esempio da quegli sfigati che hanno i genitori che fanno i dipendenti invece di aprire la loro attività in proprio
    • say no scrive:
      Re: l'anarchia
      - Scritto da: sxx
      l'anarchia ,a differenza di quello che molti
      dicono,può esistere... quello che però non può
      esistere, sono delle persone sane di mente che la
      sostengono.di sicuro invece esiste un sacco di gente ignorante che straparla con frasi fatte di cose che evidentemente dimostra di non conoscere
    • mik.fp scrive:
      Re: l'anarchia
      - Scritto da: sxx
      l'anarchia ,a differenza di quello che molti
      dicono,può esistere... quello che però non può
      esistere, sono delle persone sane di mente che la
      sostengono.Mi dai una definizione di "sanità mentale" per favore?
  • say no scrive:
    guerra fra bande...
    nel senso che C1A, FB1 e NS4 fanno a gara per vedere chi prepara le "esche" migliori riesce a piazzare più "infiltrati"?beh, allora sì... è proprio guerra fra bande
Chiudi i commenti