Amazon-iRobot: via libera dalla Commissione UE?

Amazon-iRobot: via libera dalla Commissione UE?

Secondo le fonti di Reuters, la Commissione europea approverà l'acquisizione di iRobot da parte di Amazon (1,7 miliardi di dollari), senza condizioni.
Amazon-iRobot: via libera dalla Commissione UE?
Secondo le fonti di Reuters, la Commissione europea approverà l'acquisizione di iRobot da parte di Amazon (1,7 miliardi di dollari), senza condizioni.

Secondo le fonti di Reuters, la Commissione europea approverà l’acquisizione di iRobot da parte di Amazon. L’indagine approfondita è stata avviata lo scorso 6 luglio e dovrebbe terminare entro il 14 febbraio 2024, ma la decisione finale potrebbe arrivare entro fine anno.

Acquisizione (quasi) completata

Amazon ha annunciato l’acquisizione di iRobot il 5 agosto 2022. L’investimento ammonta a circa 1,7 miliardi di dollari. I robot aspirapolvere dell’azienda di Bedford (Massachusetts) possono essere controllati con i comandi vocali di Alexa, ma l’obiettivo di Amazon è una maggiore integrazione con il suo ecosistema smart.

Durante l’indagine, la Commissione europea ha rilevato due possibili criticità. Amazon potrebbe ostacolare la concorrenza dando maggiore visibilità ai prodotti di iRobot e ostacolare o degradare l’accesso alle API di Alexa, così come alla certificazione Works with Alexa. L’azienda di Seattle potrebbe inoltre raccogliere numerosi dati degli utenti (tramite i robot aspirapolvere), ottenendo un vantaggio rispetto ai venditori di terze parti nell’offerta dei servizi, inclusi quelli di advertising.

Un portavoce di Amazon aveva dichiarato che ci sono altri concorrenti sul mercato, quindi i consumatori avranno sempre un’ampia scelta. Secondo le fonti di Reuters, la Commissione europea approverà l’acquisizione senza condizioni, come già avvenuto nel Regno Unito. Nessuna notizia invece dagli Stati Uniti, dove la FTC ha avviato un’indagine all’inizio di settembre 2022.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.
Fonte: Reuters
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 24 nov 2023
Link copiato negli appunti