Amazon Pharmacy: Bezos nel business dei farmaci

Dopo un paio d'anni di attività negli Stati Uniti, Amazon Pharmacy estende il proprio raggio d'azione in India: possibile l'arrivo anche in Europa.
Dopo un paio d'anni di attività negli Stati Uniti, Amazon Pharmacy estende il proprio raggio d'azione in India: possibile l'arrivo anche in Europa.

Prosegue il rollout a livello internazionale di Amazon Pharmacy, servizio già attivo da qualche tempo negli Stati Uniti e che presto farà il suo debutto in India. Nel comunicato ufficiale non è indicata alcuna tempistica precisa. La notizia non interessa direttamente l’Europa o il nostro paese, ma conferma l’intenzione di espanderne il raggio d’azione a livello internazionale. Voci sul possibile arrivo nel vecchio continente risalgono all’inizio di quest’anno.

Si espande il raggio d’azione di Amazon Pharmacy

Oltreoceano l’attività di Amazon su questo fronte ha preso il via in seguito all’acquisizione di PillPack con un servizio battezzato “PillPack by Amazon Pharmacy”. Lì come sul territorio indiano consente di ricevere a domicilio sia i medicinali da banco sia quelli ottenibili previa prescrizione. Tra i vantaggi offerti quelli legati al costo: nessuna spesa extra per il trasporto, si paga solo il prezzo del prodotto. In aggiunta vengono forniti promemoria e indicazioni per la corretta assunzione come spiegato nel filmato di seguito.

L’interesse del gruppo di Jeff Bezos nei confronti del campo medico è testimoniata tra le altre cose dal lancio a fine 2018 di Amazon Comprehend Medical da parte di AWS. Si tratta di un’offerta destinata agli operatori dell’ambito healtcare che mette a disposizione degli addetti ai lavori le potenzialità delle infrastrutture cloud e del machine learning per eseguire in modo efficiente e ottimizzato l’analisi dei dati clinici.

Fonte: Reuters
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti