Amazon Prime Sports: lo sport via da Prime Video?

Amazon Prime Sports: lo sport via da Prime Video?

Prime voci di corridoio a proposito di un nuovo progetto messo in cantiere da Amazon: l'applicazione Prime Sports, esterna a Prime Video.
Prime voci di corridoio a proposito di un nuovo progetto messo in cantiere da Amazon: l'applicazione Prime Sports, esterna a Prime Video.

Disney avrà il suo bundle con ESPN, Apple ha siglato accordi con il campionato della Major League Soccer e per il baseball, Google si è assicurata i diritti per trasmettere in diretta i match della NFL su YouTube. E invece Amazon? Il colosso di Seattle già da tempo propone contenuti sportivi sulla piattaforma Prime Video, ma per il futuro potrebbe aver pensato a come rafforzare ulteriormente la propria presenza in questo ambito, con il progetto battezzato (si ipotizza) Prime Sports. Vediamo di cosa si tratta, sulla base dei primi dettagli trapelati, che invitiamo a valutare con le dovute cautele e per quel che sono: pure indiscrezioni.

Un abbonamento separato per Amazon Prime Sports?

Una fonte rimasta anonima, ma ritenuta affidabile, ha riferito alla redazione del sito The Information che Amazon sta lavorando a un’applicazione stand-alone per guardare contenuti sportivi. Una mossa in linea con le ambizioni del nuovo numero uno, Andy Jassy, in merito allo streaming e al suo potenziale sviluppo.

Di recente, il CEO ha dichiarato di essere disposto a continuare con gli investimenti su questo fronte, nonostante il gruppo stia attraversando un processo di contenimento dei costi, valutando anche pesanti round di licenziamenti in alcuni rami del proprio business.

Come anticipato poc’anzi, potrebbe trattarsi di un’app separata e indipendente, dunque esterna a Prime Video o proposta come un canale da sottoscrivere attraverso quest’ultimo. Ad ogni modo, il tutto è da prendere con le pinze,  in attesa di una conferma (o smentita) ufficiale. Anche il logo nell’immagine in apertura è puramente indicativo e di fantasia

Potrebbe trattarsi di una brutta notizia per chi fino a oggi è riuscito, ad esempio, a seguire le partite della Champions League trasmesse in esclusiva da Amazon e incluse nell’abbonamento Prime, lo stesso che si impiega per gli acquisti sull’e-commerce.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 28 dic 2022
Link copiato negli appunti