Amazon Prime Video: recensioni sì, ma con calma

Amazon Prime Video: recensioni sì, ma con calma

72 ore di standby per le recensioni degli utenti, prima della pubblicazione su Prime Video: questa la strategia adottata da Amazon.
72 ore di standby per le recensioni degli utenti, prima della pubblicazione su Prime Video: questa la strategia adottata da Amazon.

Tra le novità introdotte da Amazon per Prime Video non ci sono solo i primi due episodi della tanto attesa serie Il Signore degli Anelli: gli Anelli del Potere, ma anche un accorgimento utile a evitare che i contenuti proposti possano mostrare il fianco ai troll. Nelle scorse settimane, la piattaforma ha infatti implementato un sistema che posticipa di 72 ore la pubblicazione delle recensioni inviate dagli utenti. È accaduto senza alcun annuncio ufficiale. Viene in questo modo concesso il tempo necessario a valutarne l’autenticità.

72 ore di standby per le recensioni su Prime Video

L’arrivo della novità è stato confermato da un portavoce del gruppo alla testata Variety. Per la precisione, è avvenuto il 12 agosto, in concomitanza con il debutto di Ragazze vincenti (A league of their own), ma è proprio con l’esordio del nuovo adattamento dei lavori di J.R.R. Tolkien che si è fatta notare. L’obiettivo è chiaro: evitare che il voto complessivo possa essere alterato dai pareri eccessivamente negativi di chi, in modo del tutto gratuito e ingiustificato, si lancia in una crociata contro uno specifico film o show. Un fenomeno di certo non inedito.

L’efficacia della misura è da valutare. C’è chi, legittimamente, ritiene che così facendo potrebbero essere filtrate anche le recensioni autentiche.

Ricordiamo che per guardare in streaming la serie Il Signore degli Anelli: gli Anelli del Potere è sufficiente un abbonamento ad Amazon Prime, senza alcuna spesa aggiuntiva. Questa una breve descrizione del mondo fantasy in cui ci si può immergere.

Un vasto insieme di personaggi, sia conosciuti che nuovi, devono affrontare il riaffiorare del male nella Terra di Mezzo. Dalle profondità più oscure delle Montagne Nebbiose alle maestose foreste del Lindon; dal regno dell’isola di Númenor, ai più remoti angoli della mappa, questi regni e personaggi forgeranno retaggi che vivranno a lungo dopo la loro dipartita.

Fonte: Variety
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 5 set 2022
Link copiato negli appunti