Amazon prova il prestito con Kindle

L'azienda negli Stati Uniti offre la possibilità, ai soli possessori di lettori Kindle iscritti a Prime, di prendere in prestito uno tra 5mila testi. Con, ancora, molte restrizioni. Ma un messaggio chiaro agli editori

Roma – Nasce oggi negli Stati Uniti Kindle Owner Lending Library , che inaugura la possibilità di prendere in prestito dei libri dal catalogo Amazon . Il servizio è disponibile solo per gli utenti Prime e va ad arricchire l’offerta di agevolazioni e contenuti di cui gli utenti statunitensi possono usufruire al costo di 79 dollari all’anno.

Amazon aveva quest’idea in caldo già da un po’. Prima i prestiti di ebook tra amici utenti di Kindle , poi il prestito dei libri di testo per gli studenti statunitensi, infine la collaborazione con le biblioteche . Il servizio di prestito inaugurato oggi, però, è comunque soggetto a diverse restrizioni, prima tra tutte la scelta dei libri. Il catalogo attualmente offre solo 5.000 titoli (nel Kindle store sono presenti oltre un milione di ebook), inclusi 100 libri attualmente o in passato bestseller nella classifica del New York Times e diversi volumi editi da Amazon stessa.

In secondo luogo, solo i possessori di un lettore Kindle potranno prendere in prestito i libri: rimangono esclusi iPhone, Mac, Android e in generale qualunque device abbia l’applicazione Kindle installata. L’intento è evidente: incentivare l’acquisto del lettore di Amazon, attualmente sul mercato a partire da 79 dollari.

Infine, sarà possibile prendere in prestito un solo libro alla volta , e comunque non più di un titolo al mese. Nel lettore rimarranno memorizzate le annotazioni fatte sul testo digitale, in modo che possano essere nuovamente visualizzate in caso di acquisto o di un secondo prestito dello stesso libro. Il sistema permette un periodo di archiviazione molto lungo per un singolo libro, ma lo cancella automaticamente nel momento in cui se ne prenda in prestito un altro.

Non una vera e propria minaccia per l’editoria, dunque: se non si è amanti dei bestseller, se si cercano dei libri di nicchia o se, più semplicemente, si leggono diversi testi al mese, il servizio difficilmente soddisferà tutte le esigenze dei lettori . Questi ultimi quindi non saranno neanche vagamente tentati di abbandonare il mercato dei libri (digitali o cartacei che siano) per usufruire esclusivamente del servizio di prestito.

Nonostante questo, la reazione delle case editrici USA non è stata propriamente entusiasta . Lo si intuisce facilmente non solo dalla mancata adesione dei sei maggiori editori ma soprattutto da una frase contenuta nel comunicato stampa di Amazon: “I titoli nella Kindle Owner Lending Library provengono da una serie di editori attraverso diverse modalità. Per la maggior parte dei titoli, Amazon ha raggiunto un accordo con gli editori perché includessero i propri libri a un prezzo fisso. In alcuni casi, Amazon acquista un titolo ogni volta che questo è preso in prestito da un lettore con le normali condizioni di vendita all’ingrosso come test senza rischi per l’editore, per dimostrare a quest’ultimo la crescita incrementale e l’opportunità di guadagno che questo nuovo servizio può offrire”.

Elsa Pili

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • LuigiT scrive:
    Validazione applicazione?
    Non per scaricare le colpe, ma Apple non valida le applicazioni prima di accettarle nell'Apple store?
  • tiziano scrive:
    cosi' si fa
    Quando si sbaglia lo si ammette, punto e basta!Non si cerca di arrampicarsi sugli specchi facendo passare bug per feature o imputandole all'utente, come fa Apple.
  • FinalCut scrive:
    Google Maps a pagamento?
    Ma di Google Maps a pagamento, non ne parla nessuno?(apple)(linux)
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Google Maps a pagamento?
      Non per gli utenti; solo per coloro che realizzano siti o applicazioni usando le mappe di google, e solo per chi genera oltre 25000 accessi al giorno (quindi, non l'utente che mette la mappa di google sul proprio sito per indicare gli itinerari dove è andato a pescare, ma il grosso sito che sfrutta il servizio di google per realizzare un servizio parallelo).
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: Google Maps a pagamento?
      - Scritto da: FinalCut
      Ma di Google Maps a pagamento, non ne parla
      nessuno?

      (apple)(linux)Ecco qua:http://www.gqitalia.it/hi-tech/articles/2011/11/google-maps-sara-a-pagamentoFine del discorso...E del tentativo di FUD?
    • gnammolo scrive:
      Re: Google Maps a pagamento?
      XXXXXXX che pigna in cul... per la mia attività... si passerà a bing?
    • gnammolo scrive:
      Re: Google Maps a pagamento?
      mi sono informato meglio, riguarda solo le api v2 (poco utilizzate) e per grossi numeri (
      25000 visite/giorno), da statistiche dovrebbe riguardare solo lo 0.35% delle pagine web che usano il serviio gmap.
    • tucumcari scrive:
      Re: Google Maps a pagamento?
      - Scritto da: FinalCut
      Ma di Google Maps a pagamento, non ne parla
      nessuno?

      (apple)(linux)Magari non sono poi così tanti quelli coinvolti?hai guardato i numeri ?
  • sbrotfl scrive:
    Posizione scorretta
    Non è un bug!!! Siete voi che non lo tenete nella posizione corretta!!!
  • mr_caos scrive:
    Re: l'open toppa nel close.
    Non deve essere male quella roba che ti fumi nella foto!!
    • Mettiuz scrive:
      Re: l'open toppa nel close.
      Quoto. Mai visto intervento più insensato.
      • Mettiuz scrive:
        Re: l'open toppa nel close.
        Forse ti manca completamente il concetto di programmazione...iOS come Android ha il suo linguaggio di programmazione e le sue API da usare ed è con quelli che si scrivono i software, non servono i sorgenti dell'OS, qualunque esso sia.Per inciso, le Google app (tra cui Gmail) sono closed anche su android
      • Ego scrive:
        Re: l'open toppa nel close.
        - Scritto da: Mettiuz
        Quoto. Mai visto intervento più insensato.In realtà ha più che senso, per circa 4 mesi google ha tentato di fare un'app che non infrangesse qualche giornata mestruata di un dirigente apple, se fossi stato io google vi avrei direttamente negato il servizio
  • Marco scrive:
    MA non capite...
    Era un test per vedere se potevano fottervi come ha sempre fatto Steve-santo-subito; solo che non hanno considerato che se porta il logo di "Big G" e' un bug, se ha il torsolo di mela "It's magic"...
  • bertuccia scrive:
    qualche testa.....
    rotolerà! :Da parte questo, le App di google non è che siano il massimo.. praticamente sono dei contenitori per le sue pagine web...per tanto così mi metto i segnalibri sulla home ed è la stessa cosa..
    • hermanhesse scrive:
      Re: qualche testa.....
      Ma dai! Sarà mica perché tutti i servizi Google sono web-centrici? :D
      • bertuccia scrive:
        Re: qualche testa.....
        - Scritto da: hermanhesse

        Ma dai! Sarà mica perché tutti i servizi Google
        sono web-centrici?
        :Dah quindi non li si può bindare a un'interfaccia nativa?ostia de' quante cose si imparano qua sopra
        • sbrotfl scrive:
          Re: qualche testa.....
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: hermanhesse



          Ma dai! Sarà mica perché tutti i servizi
          Google

          sono web-centrici?

          :D

          ah quindi non li si può bindare a un'interfaccia
          nativa?
          ostia de' quante cose si imparano qua sopra(newbie)
        • mcmcmcmcmc scrive:
          Re: qualche testa.....
          - Scritto da: bertuccia
          ah quindi non li si può bindare a un'interfaccia
          nativa?
          ostia de' quante cose si imparano qua soprala diffusione dell apps è solo indice di immaturità del mercato. Per quante apps sarebbe più che sufficiente/meglio utilizzare il browser?Pensa all' home banking. Per il mobile va per la maggiore la app. Se da pc dicessero di utilizzare una applicazione di home banking, invece del browser, che si penserebbe?
          • bertuccia scrive:
            Re: qualche testa.....
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            la diffusione dell apps è solo indice di
            immaturità del mercato. Per quante apps sarebbe
            più che sufficiente/meglio utilizzare il
            browser?poooorcaaa tr..iiiiaaaaaaaaa!!!c..zzzzzooooooooo!!basta!sentite, voi state bene con le app marce di Android, con interfaccia pessima e nessuna coerenza da una all'altra, benissimo, ma lasciateci in pace, noi vogliamo comodità, bellezza, coerenzastatevene alla larga se non siete in grado di apprezzarescusa lo sfogo eh, ma non se ne può più di sentire certe XXXXXXcce da old school nerd
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: qualche testa.....
            - Scritto da: bertuccia
            sentite, voi state bene con le app marce di
            Android, con interfaccia pessima e nessuna
            coerenza da una all'altra, benissimo, ma
            lasciateci in pace, noi vogliamo comodità,
            bellezza,
            coerenza

            statevene alla larga se non siete in grado di
            apprezzare

            scusa lo sfogo eh, ma non se ne può più di
            sentire certe XXXXXXcce da old school
            nerdsfogo cutaneo scusato. Ma la old school è quella delle apps. Man mano che il mercato matura si passa a qualcosa di più "standard" e condiviso, quando possibile. In tutti gli altri casi, ben vengano le apps (anche io le uso, che te credi).E poi siti/web app fatti bene in html5 hanno spesso poco/nulla da invidiare alle apps native.
          • hermanhesse scrive:
            Re: qualche testa.....
            Ma sparati!
          • hermanhesse scrive:
            Re: qualche testa.....
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: mcmcmcmcmc



            la diffusione dell apps è solo indice di

            immaturità del mercato. Per quante apps
            sarebbe

            più che sufficiente/meglio utilizzare il

            browser?

            poooorcaaa tr..iiiiaaaaaaaaa!!!
            c..zzzzzooooooooo!!

            basta!

            sentite, voi state bene con le app marce di
            Android, con interfaccia pessima e nessuna
            coerenza da una all'altra, Ma cosa diavolo stai dicendo :D !Tu sei fulminato!
            benissimo, ma
            lasciateci in pace, noi vogliamo comodità,
            bellezza,
            coerenzaVoi volete un recinto. E basta. E fare i fighetti in giro quando invece state nella scala evolutiva più bassa, informaticamente parlando.

            statevene alla larga se non siete in grado di
            apprezzareE tu smettila di rompere se non sei in grado di ragionare con la tua testa.

            scusa lo sfogo eh, No, non ti scuso, hai rotto.
            ma non se ne può più di
            sentire certe XXXXXXcce da old school
            nerdSe sei un ragazzino che non riesce ad usare un computer non è colpa mia.
        • hermanhesse scrive:
          Re: qualche testa.....
          Non so come appaia la app sul tuo iOsciofeca, ma su Android non assomiglia per niente al web.
    • mr_caos scrive:
      Re: qualche testa.....
      Ma dai! Sarà mica vero per il 90% delle 500mila applicazioni?
      • ruppolo scrive:
        Re: qualche testa.....
        - Scritto da: mr_caos
        Ma dai! Sarà mica vero per il 90% delle 500mila
        applicazioni?Di quelle androidi certamente.
        • formichiere scrive:
          Re: qualche testa.....
          ma e' la prima volta che un app supera il controllo di apple per poi crashare in 'produzione' o succede ogni tot anche con altre applicazioni?
          • ... scrive:
            Re: qualche testa.....
            è sucXXXXX anche con altre app.
          • sbrotfl scrive:
            Re: qualche testa.....
            - Scritto da: ...
            è sucXXXXX anche con altre app.E allora a che serve questo fantomatic controllo da parte di apple? (newbie)
          • Mav scrive:
            Re: qualche testa.....
            Serve solo ad avere il controllo.Di roba bacatissima e/o malevola sul loro store ne vedo tantissima...probabilmente il controllo lo fanno fare a una squadra di scimmie ammaestrate.Quando c'è un software della concorrenza subentra il gorilla capo.Quando c'è di mezzo Google subentra il CEO. Questa volta avrà pensato di approvare un'app bacata per sm*rdare Google.
          • Sgabbio scrive:
            Re: qualche testa.....
            con i concorrenti, fanno rilasci volutamente lenti, per danneggiarli. Basti pensare a Opera mini 6, che su ios è uscito 2 mesi di ritardo per via del controllo.
          • hermanhesse scrive:
            Re: qualche testa.....
            Pure garage Band...
        • Googler scrive:
          Re: qualche testa.....
          Non è vero...
        • terno scrive:
          Re: qualche testa.....
          fossi in te eviterei di usare servizi google ruppolo, anzi consiglierei ad apple di chiudere osx e ios a qualunque cosa sia di google e di stare perennemente su itunes
        • Piero scrive:
          Re: qualche testa.....
          Strano, la prima e unica applicazione che mi abbia fatto crashare l'OS (l'OS!!!!!!!!) è stata Virtuoso Piano su iPad.Sono in attesa di cotanto miracolo su Android.
        • Mav scrive:
          Re: qualche testa.....
          la tua sfiga è di fare il fanatico gratis...
      • bertuccia scrive:
        Re: qualche testa.....
        - Scritto da: mr_caos

        Ma dai! Sarà mica vero per il 90% delle 500mila
        applicazioni?XXXXX spari?
        • sbrotfl scrive:
          Re: qualche testa.....
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: mr_caos



          Ma dai! Sarà mica vero per il 90% delle
          500mila

          applicazioni?

          XXXXX spari?bertuccia... eri tu a dire che le app servivano perchè nel browser dell'iphone non si legge una mazza... (a meno che tu non sia uno dei cloni :D...nel caso.... Bertuccia perchè non ti registri? :D)
          • bertuccia scrive:
            Re: qualche testa.....
            - Scritto da: sbrotfl

            bertuccia... eri tu a dire che le app servivano
            perchè nel browser dell'iphone non si legge una
            mazza... eh insomma non mi pare di averla messa proprio in quei termini.. linka pure il mio post se vuoi.. certo è che un'app nativa se voglio la uso con profitto anche quando sono al volante per esempio (è sbagliato! non fatelo!) mentre con una pagina web è più difficile.. la navigazione in mobilità non è la navigazione da desktop, nè con uno schermo da 3.5" nè con uno da 7".non mi pare di svelare chissà quale verità.se devo cercare i dati di un'attività è ovvio che preferisco l'app di paginegialle al relativo sito, così come preferisco l'app maps piuttosto che il sito di googletu no?se poi vogliamo parlare di navigazione, su iPhone è certamente meglio che su HTC desire, tried and true
            (a meno che tu non sia uno dei cloni
            :D...nel caso.... Bertuccia perchè non ti
            registri?
            :D)nono sono io :D ma penso (spero) si capisca quando scrivo io e quando scrive il clone.. come quando Fiber si clona lo becchiamo sempre in tempo zero (infatti non penso fosse lui a clonarmi)
          • sbrotfl scrive:
            Re: qualche testa.....
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: sbrotfl



            bertuccia... eri tu a dire che le app
            servivano

            perchè nel browser dell'iphone non si legge
            una

            mazza...

            eh insomma non mi pare di averla messa proprio in
            quei termini.. linka pure il mio post se vuoi..Mi basta capire che hai capito di che post parlo :DNon ho voglia di cercarlo
            certo è che un'app nativa se voglio la uso con
            profitto anche quando sono al volante per esempio
            (è sbagliato! non fatelo!) mentre con una pagina
            web è più difficile..


            la navigazione in mobilità non è la navigazione
            da desktop, nè con uno schermo da 3.5" nè con uno
            da
            7".

            non mi pare di svelare chissà quale verità.

            se devo cercare i dati di un'attività è ovvio che
            preferisco l'app di paginegialle al relativo
            sito, così come preferisco l'app maps piuttosto
            che il sito di
            google

            tu no?Certo.Quindi il 90% delle apps non sono altro che pagine web rese solo più accessibili.
            se poi vogliamo parlare di navigazione, su iPhone
            è certamente meglio che su HTC desire, tried and
            true


            (a meno che tu non sia uno dei cloni

            :D...nel caso.... Bertuccia perchè non ti

            registri?

            :D)

            nono sono io :D ma penso (spero) si capisca
            quando scrivo io e quando scrive il clone.. come
            quando Fiber si clona lo becchiamo sempre in
            tempo zero (infatti non penso fosse lui a
            clonarmi)
          • bertuccia scrive:
            Re: qualche testa.....
            - Scritto da: sbrotfl

            Certo.
            Quindi il 90% delle apps non sono altro che
            pagine web rese solo più
            accessibili.hai detto poco.allora facciamo un distinguo: le App di google sono una scatola con dentro delle pagine web. non sono molte le app fatte in questa maniera, anche perchè apple stessa le limita pesantemente col suo regolamentoci sono app, e se mi dici che queste sono una bella fetta, che tramite un'interfaccia nativa forniscono acXXXXX a servizi web, prendiamo ad esempio l'app dropbox, o l'app di pagine gialle, o l'app di 3bmeteo e così viaquesto piccolo dettaglio fa si che io usufruisca di un servizio o meno.e questo non perchè safari fa XXXXXX o 3.5" sono pochi, perchè sarebbe la stessa identica cosa su un 7", qualunque sia il browser: l'interfaccia nativa è migliore, e cosa non da poco, in iOS è coerente tra tutte le App, quindi la so usare al volo. Nell'interfaccia web, ognuno segue le sue regole
          • sbrotfl scrive:
            Re: qualche testa.....
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: sbrotfl



            Certo.

            Quindi il 90% delle apps non sono altro che

            pagine web rese solo più

            accessibili.

            hai detto poco.

            allora facciamo un distinguo: le App di google
            sono una scatola con dentro delle pagine web.E questa banzana dove l'hai letta?L'app di Gmail non mi pare sia una pagina web...GTalk neanche... Market neanche...insomma dove sarebbe il contenitore per pagine web nelle app di google?
            non
            sono molte le app fatte in questa maniera, anche
            perchè apple stessa le limita pesantemente col
            suo
            regolamento

            ci sono app, e se mi dici che queste sono una
            bella fetta, che tramite un'interfaccia nativa
            forniscono acXXXXX a servizi web, prendiamo ad
            esempio l'app dropbox, o l'app di pagine gialle,
            o l'app di 3bmeteo e così
            via

            questo piccolo dettaglio fa si che io usufruisca
            di un servizio o
            meno.

            e questo non perchè safari fa XXXXXX o 3.5" sono
            pochi, perchè sarebbe la stessa identica cosa su
            un 7", qualunque sia il browser: l'interfaccia
            nativa è migliore, e cosa non da poco, in iOS è
            coerente tra tutte le App, quindi la so usare al
            volo. Nell'interfaccia web, ognuno segue le sue
            regole
    • Googler scrive:
      Re: qualche testa.....
      Per niente vero...
    • mcmcmcmcmc scrive:
      Re: qualche testa.....
      - Scritto da: bertuccia
      rotolerà! :D

      a parte questo, le App di google non è che siano
      il massimo.. praticamente sono dei contenitori
      per le sue pagine
      web...

      per tanto così mi metto i segnalibri sulla home
      ed è la stessa
      cosa..potrebbe essere. Bisognerebbe chiedersi la differenza, nei due casi, della gestione del mezzo fisico/smartphone.
      • bertuccia scrive:
        Re: qualche testa.....
        - Scritto da: mcmcmcmcmc

        potrebbe essere. Bisognerebbe chiedersi la
        differenza, nei due casi, della gestione del
        mezzo fisico/smartphone.non ho capito
        • mcmcmcmcmc scrive:
          Re: qualche testa.....
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: mcmcmcmcmc



          potrebbe essere. Bisognerebbe chiedersi la

          differenza, nei due casi, della gestione del

          mezzo fisico/smartphone.

          non ho capitomettiamo che voglio usare il filesystem, la fotocamera, i contatti o altro. Utilizzare il browser o un browser in app è la stessa cosa?
          • bertuccia scrive:
            Re: qualche testa.....
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            mettiamo che voglio usare il filesystem, la
            fotocamera, i contatti o altro. Utilizzare il
            browser o un browser in app è la stessa
            cosa?ah ok.infatti questo è un secondo problema..ci sono API che permettono l'acXXXXX all'HW, come il GPS ad esempio, ma non sono certo complete come quelle per le app nativema il problema principale resta che un'interfaccia web non sarà mai paragonabile a una nativa, soprattutto perchè è universale, mentre quella nativa è progettata per 1 solo dispositivo
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: qualche testa.....
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            ma il problema principale resta che
            un'interfaccia web non sarà mai paragonabile a
            una nativa, soprattutto perchè è universale,
            mentre quella nativa è progettata per 1 solo
            dispositivocon html5 l'interfaccia web può essere del tutto simile alla nativa. Che poi non lo si faccia, è un altro paio di maniche. L'universalità dell'interfaccia può anche essere visto come un aspetto positivo. E anche in questo caso si potrebbe avere una interfaccia per tipo di dispositivo, se lo si volesse. Nel caso di interfaccia unica si usa poi spesso quella "Apple".Con questo, non è che non capisca il tuo punto di vista. Solo credo che andando avanti le cose tenderanno ad assomigliare a quelle del pc. Ci saranno apps native e web apps.
    • Funz scrive:
      Re: qualche testa.....
      - Scritto da: bertuccia
      rotolerà! :DMa è possibile che non ci fosse ancora l'app di gmail? Solo a me pare una cosa allucinante? Che cosa ha aspettato Google finora?
      a parte questo, le App di google non è che siano
      il massimo.. praticamente sono dei contenitori
      per le sue pagine
      web...E con ciò? Qual è la differenza con le app di iOS?
      per tanto così mi metto i segnalibri sulla home
      ed è la stessa
      cosa..E faresti bene :p
Chiudi i commenti