Amazon: un servizio per il montaggio di mobili ed elettrodomestici

I corrieri Amazon monteranno i mobili consegnati

Nelle intenzioni del gruppo anche quello di offrire, insieme alla consegna, un servizio per il montaggio di mobili ed elettrodomestici.
Nelle intenzioni del gruppo anche quello di offrire, insieme alla consegna, un servizio per il montaggio di mobili ed elettrodomestici.

Il colosso dell'e-commerce ha intenzione di espandere ulteriormente il suo raggio d'azione. A testimoniarlo il rumor comparso nelle scorse settimane in merito alla possibile di apertura di negozi fisici in cui proporre gli articoli invenduti online, a prezzo scontato. Nelle intenzioni di Amazon, stando a quanto riportato nel fine settimana dalla redazione di Bloomberg, anche quella di offrire un servizio per il montaggio di mobili o elettrodomestici acquistati dai clienti.

Amazon: un servizio per il montaggio di mobili ed elettrodomestici

Così facendo la società potrebbe entrare ancor più in diretta competizione con realtà come Wayfair, Best Buy, Home Depot e Lowe's che lo fanno già da tempo. Le informazioni trapelate fanno riferimento a un lancio che non sarà fin da subito globale, ma anticipato da una fase di test condotta nello stato della Virginia e in altri due territori non precisati. Per ovvi motivi, la fonte dell'indiscrezione ha preferito restare anonima. Dalla società non sono giunti commenti in merito.

A occuparsi del montaggio e dell'installazione dovrebbero essere i corrieri, appositamente istruiti a tale scopo. Nelle slide visionate da Bloomberg si parla di reti e materassi, divani e poggiapiedi, ma anche di lavatrici, asciugatrici e lavastoviglie. Ad oggi il gruppo lo fa con il servizio Amazon Home Services, affidandosi però a fornitori esterni e chiedendo ai clienti di fissare un appuntamento successivo alla consegna.

A questi spetterebbe inoltre il dirotto di rifiutare il prodotto se, una volta assemblato e funzionante, non dovesse risultare soddisfacente. Gli addetti al trasporto sarebbero quindi obbligati a riportarlo in magazzino. Insomma, una sorta di reso immediato. Non c'è da stupirsi se la comparsa della voce di corridoio ha creato qualche malumore.

Secondo un report di Coresight Research, le vendite online di mobili e articoli per la casa sono cresciute del 41% nel corso del 2020 e la previsione è quella di un ulteriore incremento per il 2021. Per Amazon si tratta dell'occasione perfetta per allungare le mani su un altro business.

Fonte: Bloomberg
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti