Amazon svela il Kindle maggiorato

Il nuovo prodotto dell'azienda statunitense cresce nelle dimensioni del display. Ma anche nelle possibili applicazioni e nel prezzo. Basteranno libri di testo e giornali per decretarne il successo?

Roma – Le previsioni e i rumour circolati intorno all’evento di Amazon sono state confermate ieri a New York: l’azienda ha presentato ufficialmente Kindle DX, il nuovo e-book reader che diventa il terzo esemplare della serie. Confermate anche le caratteristiche annunciate: Kindle DX è dotato di uno schermo più grande, del supporto nativo ai file PDF e di una memoria molto più capiente. Unica delusione, secondo il parere di molti, è il prezzo: sono ben 130 i dollari in più rispetto al prezzo di Kindle 2.

Come già annunciato ieri, Kindle DX è caratterizzato soprattutto da un nuovo form factor. Un cambio più che necessario, viste le numerose critiche ricevute dal predecessore Kindle 2 in fatto di grandezza del display. Il nuovo dispositivo ha uno schermo da 9,7 pollici con una risoluzione pari a 1200 x 824 pixel, una densità di 150 dpi e 16 tonalità di grigi. È molto sottile e, a detta di chi ha potuto provarlo in anteprima, sembra garantire una buona ergonomia grazie anche allo strato di alluminio posto sul retro del dispositivo.

Amazon ha ampliato ulteriormente la memoria a disposizione dell’utente, dotando Kindle DX di una capacità complessiva di 3,3GB, utile a contenere sino a 3500 libri in formato digitale. A completare la lista delle feature del dispositivo, il modulo wireless 3G basato sulla tecnologia EVDO di Sprint, l’accelerometro che permette di passare dalla modalità portrait a quella landscape ed un’autonomia di 4 giorni consecutivi in modalità wireless. Numerosi i tipi di file compatibili con il dispositivo: oltre al già citato e tanto atteso supporto per i.pdf e al formato proprietario di Amazon, il nuovo Kindle supporta file txt, aax, mp3, mobi, prc, html, doc, rtf, jpeg, gif, png, nonché i file bmp appositamente convertiti.

Nonostante lo schermo del nuovo dispositivo non sia touch screen, poiché a detta di Amazon un display dotato di tale capacità inficierebbe la definizione dello schermo, sul nuovo dispositivo è stata confermata la tanto discussa funzionalità text-to-speech, che ha messo in serio imbarazzo Amazon prima con gli editori, poi con le associazioni di consumatori. In questo caso il Kindle maggiorato sembra non voler ripetere il burrascoso percorso del suo più stretto predecessore: la funzionalità text-to-speech è utilizzabile solo ed esclusivamente in presenza del consenso di chi detiene i diritti dell’opera.

Oltre al già citato supporto a livello accademico, scaturito dall’accordo con ben sei università statunitensi, durante la conferenza stampa Amazon ha annunciato di aver raggiunto nuove partnership volte a portare sempre più contenuti di orientamento accademico per il nuovo dispositivo: in tal senso sembra essere molto rilevante l’accordo con tre dei maggiori editori di libri di testo statunitensi, ovvero Cengage Learning, Pearson e Wiley, a cui viene attribuito ben il 60 per cento dell’intero settore dell’editoria didattica. Comunque Kindle DX è stato definito dall’azienda come lo strumento ideale per la lettura non solo di libri digitali, ma anche di quotidiani. In seguito alle nuove alleanze strette dall’azienda, su Kindle DX approderanno a prezzo ridotto i contenuti di tre dei più importanti quotidiani statunitensi, ovvero il New York Times, il Boston Globe e il Washington Post.

L’unica, vera, nota dolente è senz’ombra di dubbio quella del prezzo, che forse spiega il motivo per cui Amazon abbia deciso di denominare il nuovo device Kindle DX: il dispositivo sarà venduto a partire da quest’estate al prezzo di circa 490 dollari (370 euro), un prezzo giudicato eccessivo in rapporto alle nuove funzionalità offerte rispetto al modello precedente. Un fattore da non sottovalutare, quello del prezzo, proprio dal momento che Kindle DX mira maggiormente ad un pubblico fatto di studenti. Subito dopo la presentazione ufficiale, in molti si sono chiesti quanti sarebbero disposti a sborsare 500 dollari per un dispositivo sul quale gravano ulteriori costi, tra acquisto di libri e sottoscrizioni varie.

Vincenzo Gentile

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Salvatore scrive:
    Elezioni Europee 2009
    http://elezionieuropee.wordpress.com/ La discussione continua qui
  • Franco scrive:
    Net-Neutrality - Video da diffondere
    Unitamente al consiglio di NON votare per i vecchi partiti, almeno in queste elezioni europeeNO PD, NO PDL, NO ai partiti aderenti ai gruppi europei UEN e Liberals..Buona visione:=
    http://www.youtube.com/watch?v=QgMOSB5yg_4
    • Vittorio scrive:
      Re: Net-Neutrality - Video da diffondere
      Si, perche' questi partiti (PDL, PD, UEN, Liberals) NON hanno appoggiato l'ex emendamento 166 minacciando così la neutralità della rete. Informatevi e non regalate il vostro voto.Votate SOLO per i FATTI accaduti al Parlamento Europeo e NON per le chiacchere dei comizi in corso!Buon voto ai sostenitori PDL e PD che invitiamo per una volta a fare come noi della coalizione di cittadini europea OpenNet a votare per una Open Internet e una Internet davvero neutrale.Qualunque sia la vostra idea sui politici, se ritenete Internet la scoperta piu' importante dello scorso secolo almeno per questa volta votiamo saggiamente nell'interesse della democrazia, della libertà e anche a favore DI CHI NON SA DI NON SAPERE! Aiutiamoli!
    • Vanessa scrive:
      Re: Net-Neutrality - Video da diffondere
      l'hai trovato qui vero ? http://elezionieuropee.wordpress.com
  • salvatore greco scrive:
    messaggio
    avrei una proposta. qual'ora dovesse passare quella stupida legge che vuole imbavagliare la rete tutti gli internauti del mondo dovrebbero prigrammare un giorno in un giorno dove interrompere per qualche minuto o ora ogni collegamento
  • Davide scrive:
    Riaperta possibilità protesta online:
    Fino al 12 maggio è possibile una protesta ufficiale sul sito del Parlamento Europeo sul tema Elezioni 2009 e Mr. Harbour ed emendamento 166 a danno della neutralità della rete, possiamo commentare solo fino al 12 maggio, facciamoci sentire in attesa del voto, qui:http://www.europarl.europa.eu/elections2009/welcome/headlines.htm;jsessionid=5527B1F126E4DC26048AB382700CA932.node2?language=EN&ref=20090504STO54873&secondRef=0#debate I commenti saranno chiusi a partire dal 12-05-2009 ore 11:00, se avete amici o conoscenti in altre nazioni europee scrivetegli e dategli il link per commentare.. GRAZIE!! ;)
  • Rich scrive:
    Disgusto e Vergogna
    Per Joliet Jake: Penso che il tuo commento sia disgustoso e dovresti vergognarti.
  • Davide scrive:
    ECCO I NOMI DI CHI CI HA OFFESO!
    http://www.scambioetico.eu/index.php?PHPSESSID=hmf37craeabjb9j96ou44d9td2&topic=697.msg4069#msg4069 Ho votato PPE e continuero' (DOPO giugno a votarlo), MA a queste europee ne' io ne chi abitualmente vota a sinistra (PD), in via eccezionale, dovremmo votare qualcun altro, per favore passate parola tra gli elettori di PD e PDL..Informatevi sul voto CONTRO la neutralità della rete e le barriere alla concorrenza e sulla libertà di scelta, sviluppo ecc. che ne derivano.. Se molti dei soliti PDL e PD andranno a casa, è molto piu' probabile che con la presidenza di turno svedese ci rimettano una pezza e riportino in Europa i diritti e le opportunità di cui godono gli amici americani.. Passate parola per favore, basta una mail ai vostri contatti..
    • Davide scrive:
      Re: ECCO I NOMI DI CHI CI HA OFFESO!
      MI COORREGGO: ne' io ne' te dovremmo votare PD o PDL a queste europee, è un sacrificio necessario, informatevi e votate bene almeno in questa occasione..Dopo votiamo pure chiunque, ma a queste europee NON possiamo sbagliare, voto MIRATO per Internet, passate parola, please!!Ciao!
      • Er Puntaro scrive:
        Re: ECCO I NOMI DI CHI CI HA OFFESO!
        - Scritto da: Davide
        MI COORREGGO: ne' io ne' te dovremmo votare PD o
        PDL a queste europee, è un sacrificio necessario,
        informatevi e votate bene almeno in questa
        occasione..Dai, adesso! Non esagerare. Non è un grosso sacrificio.
        Dopo votiamo pure chiunque, ma a queste europee
        NON possiamo sbagliare, voto MIRATO per Internet,
        passate parola,
        please!!

        Ciao!Boh? E chi dovremmo votare? Qualche link?
        • Davide scrive:
          Re: ECCO I NOMI DI CHI CI HA OFFESO!
          Grillo lo voterei pure, ma non mi sembra partecipi alle europee ma solo alle locali e SOPRATTUTTO detesto Travaglio ed il Suo odio e disinformazione contro Berlusconi.Rimangono i partiti aderenti ai gruppi europei In/Dem, Greens e sinistra nordica, forse anche altri...Diffidate anche dall'UEN, che ha votato contro il 166 e la neutralità della rete..In/Dem per me è l'ideale riguardo a Internet, resta da capire chi sarebbe il partito/candidato referente qui in Italia nelle circoscrizioni settentrione, meridione, centro e isole...Cmq mi informero' e spero farete altrettanto, un'ottima bozza di persone e partiti da NON votare e' già qui cmq:http://www.scambioetico.eu/index.php?PHPSESSID=hmf37craeabjb9j96ou44d9td2&topic=697.msg4069#msg4069 parte finale del post con lista..In generale NON dobbiamo votare chi ha votato contro il 166 o chi si e' astenuto sul 166, oltre a NON aver appoggiato il 138..
          • Er Puntaro scrive:
            Re: ECCO I NOMI DI CHI CI HA OFFESO!
            - Scritto da: Davide
            Cmq mi informero' e spero farete altrettanto,
            un'ottima bozza di persone e partiti da NON
            votare e' già qui
            cmq:
            http://www.scambioetico.eu/index.php?PHPSESSID=hmf
            parte finale del post con lista..Lo terrò monitorato, grazie. :)
          • Giuseppe scrive:
            Re: ECCO I NOMI DI CHI CI HA OFFESO!
            Tu detesti Travaglio, ma altrove lo premiano per la qualità del suo giornalismo. Attenzione a non confondere l'indignazione con la faziosità.http://italiadallestero.info/archives/4930
          • Valeren scrive:
            Re: ECCO I NOMI DI CHI CI HA OFFESO!
            Finalmente una lista precisa!Aggiunto ai bookmark come riferimento, il thread è da divulgare.
          • Sus Scrofa scrive:
            Re: ECCO I NOMI DI CHI CI HA OFFESO!
            - Scritto da: Davide
            Grillo lo voterei pure, ma non mi sembra
            partecipi alle europee ma solo alle locali e
            SOPRATTUTTO detesto Travaglio ed il Suo odio e
            disinformazione contro
            Berlusconi.mio dio... ma questo da dove è uscito?
          • paolo secco scrive:
            Re: ECCO I NOMI DI CHI CI HA OFFESO!
            - Scritto da: Sus Scrofa
            - Scritto da: Davide

            Grillo lo voterei pure, ma non mi sembra

            partecipi alle europee ma solo alle locali e

            SOPRATTUTTO detesto Travaglio ed il Suo odio e

            disinformazione contro

            Berlusconi.

            mio dio... ma questo da dove è uscito?é uno che ama l'informazione onesta di fede, belpietro, feltri e compagnia bella
          • markoer scrive:
            Re: ECCO I NOMI DI CHI CI HA OFFESO!
            - Scritto da: Sus Scrofa
            - Scritto da: Davide

            Grillo lo voterei pure, ma non mi sembra

            partecipi alle europee ma solo alle locali e

            SOPRATTUTTO detesto Travaglio ed il Suo odio e

            disinformazione contro

            Berlusconi.

            mio dio... ma questo da dove è uscito?Non so, ma spero solo che ci torni :-)
  • Davide scrive:
    Avvertite gli utOnti, presto!!!
    Si prefigurano da parte di ISP lobbyisti dei pacchetti di connettività ai costi di oggi o low-cost MA con restrizioni all'uso di certi software non di massa o non per utOnti e l'impossibilità di poter raggiungere qualsiasi sito web in qualsiasi parte del mondo a causa del controllo approfondito del traffico IP e relativi filtri applicabili per abbonamenti adsl scadenti, ma dei quali verrebbe fatta una campagna massiccia in TV a prova di utonti che penseranno di fare un affare..Risultato, meno libertà di scelta a favore dei soliti Telecom Alice, Libero/Infostrada, Tiscali, Facebook e altri portali e servizi di massa...Queste sono oggettivamente delle barriere di mercato, molti piccoli siti NON potranno farsi conoscere.. Nemmeno la Cina è arrivata a tanto, con la scusa impropria che tanto saremmo liberi di cambiare provider si è fatto passare questo aborto al Parlamento..Le persone andranno sugli ISP piu' economici senza sapere che stanno utilizzando una Rete mutilata..I pochi informati che si ribelleranno dovranno comunque pagare di piu' per navigare ed avere le opportunità che hanno ora... Anche se, essendoci meno utenti in una community di proprio interessi si riduce lo spazio di condivisione e di scambio di idee, appunto perchè molti utenti non sapranno MAI dell'esistenza di un certo sito web per impossibilità tecnica di raggiungerlo..Vorrei vedere se i piccoli siti e servizi USA si ribelleranno a questa restrizione artificiale dei possibili visitatori che potrebbero avere dall'Europa..E' questo sarebbe libero mercato ?? E' una vergogna, facciamoci sentire a Giugno alle europee.., almeno in questa occasione, in via eccezionale, NON votiamo PPE (PDL), PD e valutiamo attentamente chi votare in base ai fatti di ieri 6 maggio 2009 al Parlamento europeo, è l'unico modo per recuperare una vera neutralità della rete e la vera concorrenza dei contenuti e dei servizi/applicazioni on-line !!Un esempio della anti-democraticità della UE è anche la censura avvenuta sul sito ufficiale dell'europarlamento.., è infatti da ieri che hanno bloccato i commenti alle parole assurde di Mr. Harbour qui:http://www.europarl.europa.eu/elections2009/welcome/headlines.htm;jsessionid=5527B1F126E4DC26048AB382700CA932.node2?language=EN&ref=20090504STO54873&secondRef=0#debate appena 19 commenti, tutti negativi, ho scritto anch'io ma il mio commento NON è stato pubblicato e come me almeno una decina di persone che conosco e che hanno commentato con dettagli tecnici e senza offendere nessuno..Ma che ci fa' il moderatore in quel sito UE da NOI pagato ??
    • Feliciaus scrive:
      Re: Avvertite gli utOnti, presto!!!
      Hai perfettamente ragione, c'è da preoccuparsi sul serio, visto che ora anche i vecchi politici si stanno accorgendo che l'informazione si fa sul web allora studiano mosse per CONTROLLARLO. La cina lo fa da anni esplicitamente, qui il regime non può farlo esplicitamente e quindi cercano forme DEMOCRATICHE.Diamoci una mano almeno in questo, che sia tu un winaro o un linaro :-)CiaoFeliciaus
    • loose scrive:
      Re: Avvertite gli utOnti, presto!!!
      Ed i proxy anonimi? E gli opendns(newbie)
      • Valeren scrive:
        Re: Avvertite gli utOnti, presto!!!
        Tutto passa dal tuo provider, ed a meno di connessioni cifrate (che potrebbero anche essere impedite "per semplificare") tu vedresti solo quello che decidonodi far passare.
        • krane scrive:
          Re: Avvertite gli utOnti, presto!!!
          - Scritto da: Valeren
          Tutto passa dal tuo provider, ed a meno di
          connessioni cifrate (che potrebbero anche essere
          impedite "per semplificare") tu vedresti solo
          quello che decidonodi far passare.Vediamo...E se prendo il mio filmino delle vacanze grande e ci schiaccio dentro l'iso di un gioco e poi lo passo agli amici come mi beccano ?
        • markoer scrive:
          Re: Avvertite gli utOnti, presto!!!
          - Scritto da: Valeren
          Tutto passa dal tuo provider, ed a meno di
          connessioni cifrate (che potrebbero anche essere
          impedite "per semplificare") tu vedresti solo
          quello che decidonodi far passare.Non possono impedirle, altrimenti non potresti nemmeno usare servizi legittimi come l'home banking.Quando una connessione è criptata, non ci possono più guardare dentro.Possono bloccare gli utonti che non sanno manco cambiare le porte del proprio Mulo, ma un qualsiasi utente smaliziato non si farà mai beccare.Cordiali saluti
          • Andrea scrive:
            Re: Avvertite gli utOnti, presto!!!
            Il problema infatti non sono i servizi soliti o di massa, magari pagando continueresti ad usarli tutti, a parte Skype che verrebbe sicuramente escluso da molto grossi provider monopolisti o meno..Ma il problema se un tuo amico in Etiopia o in Canada, in Namibia o in Europa in qualche paesino sperduto o anche in qualche webfarm mette l'hosting del suo piccolo sito o blog, non è detto che il tuo provider di acXXXXX ti avesse garantito la raggiungibilità di quel sito o servizio, applicazione etc..I proxy sarebbero i primi a venir filtrati via IP, quindi anche se è impossibile prevedere cosa accadrà (se alle alezioni europee non votiamo saggiamente) la cosa certa al 100% è che gli utonti penseranno di fare affari acquistando un acXXXXX all'Internet mutilata, i piu' svegli invece, se tutto va bene, dovranno PAGARE di piu' per mantenere gli stessi diritti di usare la rete senza essere spiati o filtrati..Ma in ogni caso la rete verrebbe depotenziata in quanto una grande massa di utOnti non potrebbe piu' raggiungere tecnicamente un certo sito, che io posso raggiungere, ma da solo non ci faccio nulla senza altre persone che lo possano raggiungere per condividerne i contenuti o interagire in quello spazio senza mediazioni di altri siti ecc..I costi aumentano per tutti, Mr. Harbour è un ....! Informo che tra le lobby, oltre a AT&T e le altre cì sono anche Vodafone e Nokia e Cisco... Qui NON si scherza, gli interessi in gioco sono colossali e tutti sulla nostra pelle e su quella dei piccoli providers onesti..
          • markoer scrive:
            Re: Avvertite gli utOnti, presto!!!
            - Scritto da: Andrea
            Il problema infatti non sono i servizi soliti o
            di massa, magari pagando continueresti ad usarli
            tutti, a parte Skype che verrebbe sicuramente
            escluso da molto grossi provider monopolisti o
            meno..Il vero problema è filtrare Skype - praticamente impossibile...[...]
            I proxy sarebbero i primi a venir filtrati via
            IP,Ma probabilmente cambierebbero IP più velocemente di quello che gli ISP riescano a tenere traccia. E sono costi organizzativi non irrilevanti, stare a tracciare queste cose.Gli ISP sicuramente cercheranno una soluzione tecnologica, e come tutte le soluzioni tecnologiche, sono aggirabili. Come dici bene tu, si tratta di costi notevoli. Prova a filtrare (o anche soltanto monitorare!) intere backbone di Gigabyte di utonti. Ce ne hai da divertirti!La cosa diventa economicamente conveniente soltanto nel momento in cui i clienti sono soprattutto business secondo me. Il traffico "pulito" dalla spazzatura può anche essere un servizio. Ai consumer invece interessa proprio la spazzatura che si vorrebbe pulire... quindi non c'è il business case per simili investimenti, IMHO.
            quindi anche se è impossibile prevedere cosa
            accadrà (se alle alezioni europee non votiamo
            saggiamente)...e anche se lo fai...
            la cosa certa al 100% è che gli
            utonti penseranno di fare affari acquistando un
            acXXXXX all'Internet mutilata, i piu' svegli
            invece, se tutto va bene, dovranno PAGARE di piu'
            per mantenere gli stessi diritti di usare la rete
            senza essere spiati o filtrati..Potrebbe essere anche quello un business case. AcXXXXX non filtrato che paga gli Intrusion Detection System di quelli filtrati... mitico :-)
            Ma in ogni caso la rete verrebbe depotenziata in...o ripulita - dipende dal punto di vista
            quanto una grande massa di utOnti non potrebbe
            piu' raggiungere tecnicamente un certo sito, che
            io posso raggiungere, ma da solo non ci faccio
            nulla senza altre persone che lo possano
            raggiungere per condividerne i contenuti o
            interagire in quello spazio senza mediazioni di
            altri siti
            ecc..

            I costi aumentano per tutti, Mr. Harbour è un
            ....!Questo è certo
            Informo che tra le lobby, oltre a AT&T e le altre
            cì sono anche Vodafone e Nokia e Cisco... Qui NON
            si scherza, gli interessi in gioco sono colossali
            e tutti sulla nostra pelle e su quella dei
            piccoli providers onesti..I piccoli provider "onesti" se vuoi fanno i soldi utilizzando le infrastrutture di quelli grandi a prezzi di acXXXXX garantiti dalla legge, e sul traffico di materiale coperto da copyright. Sanno che gli utenti li usano per commettere illeciti e profittano da questo, ma intascano l'abbonamento e chiudono un occhio.Perché quest'ultimo non dovrebbe essere un punto di vista legittimo? lo è quanto quello delle cosiddette "libertà civili". Scusa la provocazione.Cordiali saluti
          • Andrea scrive:
            Re: Avvertite gli utOnti, presto!!!
            Ciao markoer, non sono d'accordo anche se è solo una provocazione; senza addentrarmi in dannosi e artificiosi modelli di business, semplicemente perchè solo la Cina e la UE stanno pensando a far nascere un mercato della discriminazione del traffico addirittura lato provider.E' come dire che il telefono o il postino frugassero nelle tue conversazioni/corrispondenza per informarti che stai violando il contratto di fornitura del loro servizio...L'UE in questo modo rende conveniente a Cisco, Nokia etc.. l'investimento nella ricerca di tecnologie di controllo e di spia degli utenti.., in quanto ne sta creando il piu' grande mercato del mondo ! E' una vergogna e ci dovremmo TUTTI ribellare ! Non in quanto ci riusciranno, ma giusto per il tentativo ignobile e assurdo.. VERGOGNA, ora capisco gli euroscettici, sono anch'io nel loro club adesso !
          • markoer scrive:
            Re: Avvertite gli utOnti, presto!!!
            - Scritto da: Andrea
            Ciao markoer, non sono d'accordo anche se è solo
            una provocazione;Infatti questo era... una discussione per assurdo[...]
            E' come dire che il telefono o il postino
            frugassero nelle tue conversazioni/corrispondenza
            per informarti che stai violando il contratto di
            fornitura del loro servizio...Non sono d'accordo. Telefono e posta sono Costituzionalmente garantite. Internet è una rete privata, e questo tendiamo a dimenticarlo. Per accedere ad Internet, accetti implicitamente il fatto che stai accedendo ad un servizio commerciale che non è di tua proprietà. Chi ti fornisce l'infrastruttura è Internet. Non tu
            L'UE in questo modo rende conveniente a Cisco,
            Nokia etc.. l'investimento nella ricerca di
            tecnologie di controllo e di spia degli utenti..,
            in quanto ne sta creando il piu' grande mercato
            del mondo !No, questo mercato è già abbastanza grande, te lo garantisco. Non serve l'UE per questo :-)
            E' una vergogna e ci dovremmo TUTTI
            ribellare ! Non in quanto ci riusciranno, ma
            giusto per il tentativo ignobile e assurdo..Come detto, perché non deve essere legittimo l'esatto contrario punto di vista? io, utente "corretto" che non scarico materiale illegale, voglio una banda pulita senza il tuo traffico peer to peer, e sono contento che il traffico venga filtrato e ripulito - ho un servizio migliore e probabilmente ad un minor prezzo, visto che la connettività in generale viene ottimizzata.Se vedi la cosa dal punto di vista di "Internet è un servizio pubblico da garantire a tutti" è un conto. Ma se vedi la realtà, ovvero che Internet è una rete privata e tu sottostai alle condizioni di utilizzo di chi te la provvede - allora il punto di vista "contrario" è assolutamente legittimo.Non sto dicendo che uno dei due punti di vista è più legittimo dell'altro. Sto dicendo che sono due punti di vista. E francamente, il primo (il tuo) è antiquato e già superato. Internet _era_ una rete militare finanziata dal Governo Americano, adesso è una rete privata gestita con criteri commerciali.Renderla un servizio pubblico significherebbe spostare il focus dai privati al pubblico. Sei sicuro che sia un miglioramento? cioè Berlusconi (o i suoi equivalenti di sinistra o chi vuoi tu, per inciso) è più degno di fiducia di Nokia e Cisco?
            VERGOGNA, ora capisco gli euroscettici, sono
            anch'io nel loro club adesso
            !Adesso non esageriamo, questo non c'entra una emerita cippa!Esattamente al contrario gli Eurodeputati hanno sconfessato la linea Sarcozy...Cordiali saluti
  • Ignorante scrive:
    Come Ponzio Pilato
    Be se ho capito bene hanno fatto come Ponzio Pilato: se ne sono lavati le mani (speriamo non nel nostro sangue) rimettendo tutto alla prossima legislatura. Ora l’importante è stare attenti a come voteremo alle prossime europee… a buon intenditor poche parole!
    • Joliet Jake scrive:
      Re: Come Ponzio Pilato
      Tranquillo!Non ci sono pericoli!Gli italiani sono un popolo responsabile, che vota sempre per le persone giuste che pensano al bene del popolo.Ora scusatemi che devo andare a rimorchiare minorenni...
      • Tronchetti Groviera scrive:
        Re: Come Ponzio Pilato
        - Scritto da: Joliet Jake

        Gli italiani sono un popolo responsabile, che
        vota sempre per le persone giuste che pensano al
        bene del
        popolo.Perche' secondo te il parlamento europeo ha un senso? E se anche l'avesse: chi se ne va a migliaia di KM stipendiato alla grande gliene frega di + di quelli che governano a roma?TGdM
        • Rich scrive:
          Re: Come Ponzio Pilato
          Per Joliet Jake: Penso che il tuo commento sia disgustoso e dovresti vergognarti.
          • Cyberdash scrive:
            Re: Come Ponzio Pilato
            Nel caso non l'avessi capito il commento di JJ era solo satira...
          • markoer scrive:
            Re: Come Ponzio Pilato
            - Scritto da: Cyberdash
            Nel caso non l'avessi capito il commento di JJ
            era solo satira...No, io direi che era "ironia".Lo so che è una parola che viene detta molto meno in TV, ma è quella giusta ;-)Cordiali saluti
          • Feliciaus scrive:
            Re: Come Ponzio Pilato
            E perchè è vergognoso? Ha espresso una opinione, in maniera ironica ma pur sempre una opinione. Del resto è lecito poter pensare che oggi l'italiano medio sia molto più interessato al Grande Fratello che a chi fa informazione e a chi ci governa.Chiudiamo qui la discussione per non andare OT.Feliciaus
  • utente telecom fregato scrive:
    uomo avvisato ... non mettete Alice Casa
    Purtroppo io ci sono cascato, per il fatto che eliminavano il canone.Non fate il mio errore, alice casa fa schifo.Televisione lenta che va a scatti e sovente si pianta, telefono simil voip che non aggancia le telefonate, decoder tv che impiega 4 secondi a commutare canale con il telecomando che per alzare ed abbassare il volume devi ricommutarlo su tv (come se il decoder avesse il volume ...... sky col telecomando volume controlla direttamente la tv anche se è commutato per il controllo decoder).L'unica cosa decente è internet, anche se bisogna riavviare il modem tutte le volte che si il telefono non funziona.
    • pucio scrive:
      Re: uomo avvisato ... non mettete Alice Casa
      Il mio vicino di casa ha Alice Casa e non ha mai avuto di questi problemi che stai elencando anzi, spesso sono a casa sua e ho potuto verificare personalmente che tutto funziona molto bene.... sono tentato di passare ad alice casa anche io
      • Ignorante scrive:
        Re: uomo avvisato ... non mettete Alice Casa
        Io non ho alice casa perché non ne ho bisogno però mi sento di condividere la mia storia. Per l’ADSL non mi fidavo di telecom italia e mi sono rivolto a un altro operatore: nella fattispecie libero che prometteva faville. Be un disastro, linea congestionata e altamente filtrata, frequenti disconnessioni se non addirittura assenza di portante per giorni, assistenza tecnica pietosa: molte volte o non capivano cosa chiedevo o mi ci dovevo mettere a litigare, e ultimamente l’assistenza era diventata addirittura a pagamento. Chiuso tutto e messo alice, all’epoca 2 mega. Poi me l’hanno passata a 7 mega gratis. E devo dire che a sette mega non ci arriva ma a 6 mega ci arriva senza problemi e non filtra nulla. Ora lo devo riconoscere, telecom sarà pure una monopolista con la sua rete e agli altri da solo briciole ma mi sono trovato molto bene. Forse solo fortuna chi sa, però avendo una brutta idea di telecom basata su pregiudizi devo dire che mi sono dovuto ricredere. Ora se dovesse iniziare a filtrarmi o a fare XXXXXX ciao ciao, col cavolo che gli regalo 20 euro al mese (per ora ben spesi) e già che ci sono mi faccio completamente staccare la linea così finalmente mi libero dal canone, solo che dopo resterò anche senza web. Va bo, l’hanno voluto loro…. Tanto non moriremo di certo, nel medioevo riuscivano a sopravvivere (e notate ho scelto sopravvivere) lo stesso.
        • marco fi scrive:
          Re: uomo avvisato ... non mettete Alice Casa
          Su Alice Casa si leggono pareri molto discordanti sui tanti forum, quindi io per ora non cambio. Io avevo Libero e mi sono trovato bene fino a che non hanno messo i filtri, poi era un disastro e sono subito passato ad Alice 2 mega che non mi ha mai dato problemi. L'unica cosa che mi da fastidio è il fatto che adesso dovrei essere passato gratis alla 7 mega (e loro mi dicono è effettivamente così), ma in realtà così non è perchè ho installato il modem ad un mio amico che ha alice 7 e si nota una grande differenza rispetto alla mia :(
        • Lord Kap scrive:
          Re: uomo avvisato ... non mettete Alice Casa
          - Scritto da: Ignorante
          Forse solo fortuna chi saIo, per esempio, mi trovo benissimo con l'ADSL di libero, ma (dopo aver lavorato tre anni come tecnico di una compagnia telefonica) ti posso dire che bisogna avere XXXX...-- Saluti, Kap
          • Er Puntaro scrive:
            Re: uomo avvisato ... non mettete Alice Casa
            - Scritto da: Lord Kap
            Io, per esempio, mi trovo benissimo con l'ADSL di
            libero, ma (dopo aver lavorato tre anni come
            tecnico di una compagnia telefonica) ti posso
            dire che bisogna avere
            XXXX...Alla fine, dalle testimonianze raccolte in giro, mi sento di dire anch'io che è tutta questione di (_I_)
      • MaestroX scrive:
        Re: uomo avvisato ... non mettete Alice Casa
        Ho visto da altri Alice casa e mi ha fatto una buona impressione e non ho notato questi problemi da te segnalati. L'assistenza lascia un po' a desiderare.A mio parere Alice è la migliore offerta (relativamente alle altre) che c'è! Io per altre ragioni ho dovuto prendere Tiscali e sono decisamente scontento: troppo lenta e assistenza insoddisfacente.
        • alice filtra scrive:
          Re: uomo avvisato ... non mettete Alice Casa
          Io ho alice 20 mega e posso assicurarvi che filtra! Non ho potuto fare molte prove per verificare se lo fa solo in certe fasce orarie, ma da quando arrivo a casa (circa 18.30) fino alla sera garantisco che filtra. La cosa mi fa piuttosto XXXXXXXre perchè per la 20 mega gli do ub 36 euro al mese se non sbaglio . Credo infatti che ora passserò ad una 7 mega o a fastweb!Bella
          • Tronchetti Groviera scrive:
            Re: uomo avvisato ... non mettete Alice Casa
            - Scritto da: alice filtra
            Io ho alice 20 mega e posso assicurarvi che
            filtra! Non ho potuto fare molte prove per
            verificare se lo fa solo in certe fasce orarie,
            ma da quando arrivo a casa (circa 18.30) fino
            alla sera garantisco che filtra. La cosa mi fa
            piuttosto XXXXXXXre perchè per la 20 mega gli do
            ub 36 euro al mese se non sbaglioCon quale criterio dici che dopo le 18:30 ti "filtra"? Perche' il cancro del P2P ti va lento? E pensi che sia il "filtro"?Se ti rallenta dopo un tot orario e' molto probabile che sia dovuto alle tante persone collegate e che quindi vi dovete spartire la banda.
            . Credo infatti che ora passserò ad una 7 mega o
            a
            fastweb!Stessa abitazione, stessa centrale, stesso problema.Vuoi le garanzie? Fai un contratto con chi ti garantisce la banda, ma sii disposto a pagare almeno il doppio.TGdM
          • alice filtra scrive:
            Re: uomo avvisato ... non mettete Alice Casa
            - Scritto da: Tronchetti Groviera
            Con quale criterio dici che dopo le 18:30 ti
            "filtra"? Perche' il cancro del P2P ti va lento?
            E pensi che sia il
            "filtro"?
            Se ti rallenta dopo un tot orario e' molto
            probabile che sia dovuto alle tante persone
            collegate e che quindi vi dovete spartire la
            banda.Come dicevo non ho molto tempo per fare le prove. Le 18.30 sono un orario indicativo "di quanto posso fare le prove". Il cancro del p2p a cui ti riferisci è un sistema chiuso creato con dc++ con cui io e i miei amici condividiamo le risorse (appunti dell'università, testi dell'università, progetti, etc). Quando dc++ è aperto noto che internet è praticamente fermo (QoS).
            Stessa abitazione, stessa centrale, stesso
            problema.
            Vuoi le garanzie? Fai un contratto con chi ti
            garantisce la banda, ma sii disposto a pagare
            almeno il
            doppio.Ho notato che a casa dei miei (stessa centrale) che hanno fastweb le cose vanno diversamente. Più precisamente fastweb (almeno nella mia zona credo) non applica politiche di QoS.Purtroppo come dicevo in precedenza non ho molto tempo per fare esperimenti quindi quello che dico è assolutamente relativo e non è sicuramente la verità assoluta.Peace
        • Ricky scrive:
          Re: uomo avvisato ... non mettete Alice Casa
          Telecom e' peggio delle altre perche' in virtu' della sua lunga storia e delle sue infrastrutture non dovrebbe incorrere nei problemi dei piccoli providers.No ha alcuna scusante per i disservizi e le fregature che rifila, il fatto stesso che si becchi multoni ogni vota (comparto cellulari compreso) la dice lunga.Ma le multe sono risibili e quindi lei, come anche gli altri, insistono a XXXXXXX la gente.Daltronde se questo RENDE...e le societa' sono fatte per RENDERE...i risultati sono questi.A mio padre ALICE CASA ha creato problemi di disconnessione (una vultura lo ha tenuto off.line per 3 TRE MESI), una sostituzione di apparato non richiesta, l'incapacita' del tecnico di collegare la tv e la totale incapacita' del call center di attivare il servizio su piattaforme differenti da Macosx o windows...!La risposta inquietante e' stata :"il servizio funziona,il problema e' il SUO sistema operativo e quindi AZZ..tuoi!Da disdetta con disonore e fanculamento...Notare:mio padre ha quasi 80 anni e di computer non ne capisce un H, a LUI demandano la sistemazione del problema che LORO non sanno risolvere.Complimenti...
          • Feliciaus scrive:
            Re: uomo avvisato ... non mettete Alice Casa
            Ho testato tante connessioni, sino a pochi anni fa lo facevo anche di lavoro (assistenza informatica) e sinceramente telecom è quella che mi ha dato sempre meno problemi rispetto ad altri.Per carità tante volte mi fanno imbestialire, ma prese le giuste misure si riesce a risolvere il problema. Gli altri sono notevolmente peggio, ultima delle quali non farei mai è tele2.Ci credete che ho riformattato un pc a casa di un mio amico che aveva tele2 e un pc molto vecchio. Installo win98 e tutto è ok, sino a che non sono costretto a collegarlo al modem USB per l'acXXXXX in rete e l'installazione di tutti gli aggiornamenti e antivirus. Il tempo di accedere ad internet e aprire il browser su un sito qualunque (es. windows update. google, avg ecc. ecc.) e il computer impazziva, morale della favola era pieno di virus. Come sia possibile non lo so, però dopo la seconda formattazione ho portato il tutto a casa, riformattato, connesso ad ALICE ADSL, ho eseguito senza alcun problema ogni aggiornamento. Quindi ho concluso che a monte la telecom fa una specie di filtro verso le connessioni entranti verso la sua rete, mentre tele2 ti da acXXXXX e se ne frega di tutto il resto.A livello di prestazioni non ho mai avuto problemi con alice tutto incluso, in due anni sono rimasto sconnesso solo una mattina per problemi tecnici e mediamente scarico a velocità decisamente accettabili (con una 7 mb scaricare dai 200 ai 600Kb/sec non è male secondo me).Il problema di telecom è filtrare il call center, mi spiego meglio, solitamente al call center ci sono persone non molto competenti, se hai un problema di linea con un router o modem che non sia il loro in comodato, allora stai sicuro che la colpa la danno all'hardware che hai tu e ti rispondono che non possono fare assitenza, anche se tu provi a dimostrargli che il router ti segnala una mancanza di linea o problemi simili.Ho preso tutto in comodato con loro, non sarò libero di gestire il router, ma tanto ha tutto aperto, nessun filtro sulle porte e se c'è il problema devo solo dire: "guardi la lucina dell'adsl lampeggia" allora a quel punto ti passano un tecnico e risolvono il problema.Sul fatto che non facciano assistenza a chi usa linux non posso criticarli, del resto il gestore secondo me è bene che garantisca la linea ed eventualmente se l'utente va su un sistema per loro non supportato dovrà attrezzarsi per farlo funzionare, cosi come si è attrezzato quando ha scelto quel SO.SalutiFeliciaus
  • spacca balle scrive:
    hai ragione!!!
    http://shop.ebay.it/merchant/cdsat2006
  • black arrow scrive:
    basta copyright
    quando fai un lavoro lo fai per gli altri e basta uno che paghi e quel lavoro non è più tuo ne tale può rimanere per altri 70 anni, mentre quando lo fai una qualsiasi cosa per te stesso, questa si chiama hobby e l'hobby non ha mercato.Se si usasse per tutti lo stesso ragionamento, basterebbe ad un apprendista fare il primo giorno di lavoro, aspettare 40 anni e poi prendere la pensione, accade forse questo? no! allora chi vuole mangiare tutti i giorni si guadagni la pagnotta.
    • Wolf01 scrive:
      Re: basta copyright
      Per dire la verità funziona proprio così.. che poi si ritrovi con la pensione di 0,33 è un altro discorso perchè in 40 anni non ha versato niente di contributi
  • Particella di sodio scrive:
    C'è nissiuuunooo?
    [img]http://img107.imageshack.us/img107/5817/neuronesolitarioez2.jpg[/img]
    • spacca balle scrive:
      Re: C'è nissiuuunooo?
      http://shop.ebay.it/merchant/cdsat2006
      • Ho Chi Minh scrive:
        Re: C'è nissiuuunooo?
        - Scritto da: spacca balle
        http://shop.ebay.sono.uno.spammerHai ampiamente rotto i cosiddetti.Redazione, ma non potete almeno mettere un filtro sui link di questo spammer immondo? :@ :@ :@
        • lll scrive:
          Re: C'è nissiuuunooo?
          infatti, ha rotto veramente
          • Lord Kap scrive:
            Re: C'è nissiuuunooo?
            - Scritto da: lll
            infatti, ha rotto veramenteHo già mandato una segnalazione di abuso, ma sembra essere caduta nel vuoto...-- Saluti, Kap
Chiudi i commenti