AMD, il nuovo socket nel 2009

Le ultime indiscrezioni suggeriscono che la transizione verso la nuova piattaforma AM3 avverrà non prima del prossimo marzo. I primi chip con socket AM3 saranno quad-core
Le ultime indiscrezioni suggeriscono che la transizione verso la nuova piattaforma AM3 avverrà non prima del prossimo marzo. I primi chip con socket AM3 saranno quad-core

AMD non inizierà la propria transizione verso il suo nuovo socket AM3 prima del marzo 2009, dunque con molti mesi di ritardo rispetto al previsto. A riportarlo è Xbit Labs, che ricorda come la nuova piattaforma AM3 supporterà le nuove memorie PC2-8500 (DDR2 1066MHz) e PC3-10666 (DDR3 1333MHz) e l’interfaccia TSI per la rilevazione e il monitoraggio della temperatura del processore.

I primi processori compatibili con il socket AM3 saranno i Phenom X4 noti con il nome in codice Deneb e Propus. Questi due chip dovrebbero debuttare per l’appunto il prossimo marzo, ed aprire la strada all’arrivo, nel terzo trimestre del 2009, ai modelli triple-core Heka e Rana e dual-core Regor . Tutte queste nuove CPU saranno accomunate, oltre che dall’utilizzo del socket AM3, da una tecnologia di processo a 45 nanometri.

Il prossimo anno, dunque, nel catalogo di AMD saranno presenti CPU a uno, due, tre e quattro core: un assortimento che, secondo alcuni analisti, potrebbe finire per confondere i consumatori. In realtà nel mercato consumer le scelte saranno più limitate: i Sempron ad un core si sposteranno sempre più verso il mercato OEM, dove verranno utilizzati per i PC di fascia ultra economica; i Phenom X4 resteranno invece per un bel po’ di tempo un’offerta di nicchia, indirizzati soprattutto agli hardcore gamer e alle workstation domestiche. A spartirsi la fetta più grande del mercato mainstream saranno pertanto i Phenom a due e tre core, la cui differenze prestazionali, tuttavia, sono ancora tutte da testare.

I processori Phenom rivestono un ruolo molto importante nel business di AMD, e sono i maggiori responsabili dei segnali di ripresa mostrati dal chipmaker californiano nell’ultimo periodo.

Secondo il rapporto di iSuppli relativo al mercato globale dei processori (anche non x86), nel primo trimestre del 2008 AMD ha guadagnato 2,2 punti percentuali rispetto allo stesso trimestre del 2007, portandosi ad una quota del 13%. In questo stesso periodo il fatturato di Intel ha invece subito una flessione dello 0,7%, portandone la quota di mercato al 79,7%. Sebbene rispetto al quarto trimestre del 2007 AMD abbia perso l’1,1% e Intel abbia guadagnato l’1,2%, iSuppli afferma che questi dati mostrano come AMD stia incrementando il suo market share alle spese della rivale.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

31 08 2008
Link copiato negli appunti