AMD lancia nuovi Opteron six-core

A un mese e mezzo dal rilascio dei suoi primi Opteron a sei core, l'azienda ha annunciato cinque nuovi modelli, tra i quali una versione SE che spinge la frequenza di clock fino a 2,8 GHz

Roma – Introdotta all’ inizio di giugno , la famiglia di processori Opteron a sei core – nome in codice Istanbul – è stata appena ampliata da AMD con cinque nuovi modelli: tre pensati per i server a due socket e due per i sistemi a quattro od otto socket.

i processori I modelli dedicati alle configurazioni a doppio processore sono il 2439 SE (frequenza di 2,8 GHz e consumo medio di 105 watt), il 2425 HE (2,1 GHz, 55 watt) e il 2423 HE (2 GHz, 55 watt). I chip dedicati ai server con quattro o otto processori sono il 8439 SE (2,8 GHz, 105 watt) e l’8425 HE (2,1 GHz, 55 watt).

Gli Opteron six-core presentati lo scorso mese avevano tutti un consumo medio di 75 watt e frequenze di clock comprese tra 2,2 e 2,6 GHz.

Si ricorda come la sigla HE indica i modelli di Opteron con un consumo moderato (generalmente di 55 watt), mentre SE identifica quelli con consumo elevato (pari o superiore a 95 watt) e massime performance. Al momento mancano modelli EE di Istanbul, ovvero quelli con consumo tipico intorno ai 30 watt indirizzati soprattutto ai server blade.

Secondo AMD, i nuovi Opteron six-core HE migliorano fino al 18% il rapporto performance-per-watt (rispetto alle equiparabili versioni quad-core) e riducono del 18% i consumi di energia a livello di piattaforma.

“Questi nuovi processori soddisfano la crescente richiesta da parte del mercato di elevata scalabilità, di sistemi efficienti in termini di potenza e particolarmente adatti per il web serving e il cloud computing. I processori si avvantaggiano inoltre delle suite di funzionalità per la virtualizzazione AMD-V e per la gestione dell’alimentazione AMD-P”, afferma AMD.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • andy61 scrive:
    nuovo business
    visto che l'infrastruttura costa, potrebbero investire parte dei risparmi dovuti alla nuova tecnologia sottoforma di crediti (o denari) per coloro che pre-caricano e condividono il film sul proprio PC.Potrebbero pagare i condivisori con biglietti per il cinema ...Invece che una rete FON, una rete bitTorrent commerciale ...
  • Il criticatut to scrive:
    Full HD
    Adesso che si sta diffondendo il Full HD (1920x1080) loro usano il 2k (2048x1080)Ma quando finirà la guerra dei formati?
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Full HD
      - Scritto da: Il criticatut to
      Adesso che si sta diffondendo il Full HD
      (1920x1080) loro usano il 2k
      (2048x1080)

      Ma quando finirà la guerra dei formati?Il 35mm usato nei cinema (22x16mm di risoluzione utile dell'immagine) ha risoluzione infinitamente maggiore del full HD, del 2k e di qualunque attuale diavoleria digitale. Il cinema non è l'home cinema con uno schermo di massimo 2 o 3 metri di base...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 luglio 2009 12.59-----------------------------------------------------------
      • PandaR1 scrive:
        Re: Full HD
        Leggenda metropolitana... la risoluzione REALE di un fotogramma 35 mm e' gia' eguagliata da una vecchia reflex da 3 megapixel come la D30, una 6 o 10 megapixel gli fa un XXXX a capanna... vedere per credere...http://is.gd/1yoGB
        • pietro scrive:
          Re: Full HD
          Qui c'è un articolo che spiega la questione:http://digilander.libero.it/xpan/tecnica/sk_16.htmConsiderando che a diferenza di un ingrandimento fotografico nessuno andrà mai avedere un film a 30cm di distanza il dettaglio necessario per raggiungere i limiti fisici di risoluzione della vista umana sarà lo stesso che serve per una stampa da 20*30cm vista a 30 cm di distanza cioè 10 linee per millimetro, considerato ciò su un immagine statica su cui non serva fare ritagli o ingrandimenti di particolari una risoluzione di 2000*3000 punti è sovrabbondante, i 2 megapixel del fullHD sono sufficienti perchè la durata delle singola immagine è tale che è impossibile per l'occhio umano avere il tempo di risolvere particolari infinitesimali che comunque se non sono presenti su un immagine statisticamente saranno presenti su quella successiva, la percezione funziona anche come accumulazione di informazioni, ma la cosa più diffcile da far entrare nella zucca ad alcune persone è che per un immagine su grande schermo vista a altrettanto grande distanza non serve assolutamente una risoluzione maggiore che per uno schermo televisivo visto a distanza inferiore, comunque dovranno riempire una porzione uguale del campo visivo e quindi la quantità di informazioni necesarie sarà la stessa.
    • FinalCut scrive:
      Re: Full HD
      - Scritto da: Il criticatut to
      Adesso che si sta diffondendo il Full HD
      (1920x1080) loro usano il 2k
      (2048x1080)

      Ma quando finirà la guerra dei formati?Cinematograficamente parlando si fermano al 4k in ambito di post-produzione.(linux)(apple)
  • Slurp scrive:
    Bene
    Pian piano iniziano a collegare i neuroni e a vedere la luce
Chiudi i commenti