Anche Peloton entra nel mondo della realtà virtuale

Anche Peloton entra nel mondo della realtà virtuale

Peloton ha recentemente annunciato il sacco da boxe virtuale, un dispositivo che potrebbe avvicinare molte persone al mondo del fitness.
Peloton ha recentemente annunciato il sacco da boxe virtuale, un dispositivo che potrebbe avvicinare molte persone al mondo del fitness.

Forse non si tratta di una notizia così tanto rivoluzionaria, visto che Peloton si è sempre dimostrata molto attenta al mondo dell’innovazione, cercando sempre di farne parte in maniera attiva e parecchio intelligente. Ora è arrivato il turno della realtà virtuale e per questo motivo, nasce il sacco da boxe smart e che dovrebbe migliorare l’attività fisica di ogni utente con classi virtuali, attrezzatura digitale, ma esercizio reale.

Peloton si da’ alla boxe, ma stavolta in realtà virtuale

Il mondo del fitness ha sempre trovato un ottimo riscontro nella vita digitale di ogni utente, soprattutto per quanto riguardo il comparto videoludico. Primi fra tutti, gli sviluppatori di Nintendo, che con ogni nuova console includono sempre la possibilità di acquistare un titolo a tema sportivo. Basti pensare ad esempio al popolarissimo Wii Sports, oppure alla più recente rivisitazione che presto vedremo anche su Switch.

Peloton si da' alla boxe, ma stavolta in realtà virtuale 

Insomma, come avrete capito, la realtà digitale è sempre stata accompagnata dall’attività fisica e Peloton, tra le aziende produttrici di attrezzatura sportiva più conosciute al mondo, non poteva lasciarsi scappare una possibilità tanto interessante.

Nasce perciò in questo modo il sacco da boxe in realtà virtuale, un dispositivo fisico che andrà a simulare in tutto e per tutto un sacco da boxe, ma con l’aggiunta di classi virtuali da seguire, lezioni private, challenge da completare e punti da guadagnare. Si tratta quindi di un modo diverso di allenarsi, molto più vicino ad un concetto di videogioco, e che quindi potrebbe effettivamente spingere molte persone a provarlo.

Tuttavia, Peloton non è certo famosa per i suoi prezzi esigenti, anche se in questo caso può sicuramente essere giustificata dal livello di innovazione apportata con un dispositivo di questo tipo. Il suo prezzo si aggira infatti intorno ai 1600 dollari (in base al modello scelto), ma le lezioni virtuali non saranno incluse. Bisognerà comunque infatti pagare un ulteriore abbonamento mensile di 19 dollari.

L’attrezzatura disporrà anche di un alloggio per tablet, i quale dovrà essere utilizzato per avviare l’applicazione dedicata, necessaria per sfruttare l’abbonamento e partecipare alle lezioni virtuale. Ultima considerazione da fare, lo spazio a disposizione in casa. Come avrete notato infatti dall’immagine in alto, non si tratta di un dispositivo che passerà inosservato.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 19 feb 2022
Link copiato negli appunti