Android One, smartphone low-cost per i paesi emergenti

Non esattamente il primo della classe, ma farà tutto e collegherà nuovi utenti ai servizi di Google. Uno strumento per combattere il digital divide. Chi vuole spendere ancora meno, poi, ha sempre Firefox OS

Roma – Inizialmente svelato in occasione della scorsa edizione di I/O, il programma Android One diventa ora realtà con la commercializzazione dei primi terminali economici per paesi in via di sviluppo. L’obiettivo è unire hardware di qualità a prezzi modici e accessibili, così da colorare di verde androide la lotta al digital divide.

Per il momento Android One arriva in India sotto forma di tre diversi smartphone: Spice Android One Dream UNO Mi-498, Micromax Canvas A1 e Karbonn Sparkle V. Comune a tutti è il piano per il traffico dati incluso offerto da Bharti Airtel, così come simili risultano essere le specifiche tecniche dell’hardware. Nella sua prima incarnazione concreta, quindi, Android One può contare su uno schermo da 4,5 pollici e risoluzione di 854×480, processore SoC quad-core Mediatek con clock da 1,3GHz, supporto alla doppia SIM, 1 gigabyte di RAM, GB di storage integrato (espandibili tramite microSD), doppia fotocamera 5/2 megapixel e una batteria rimuovibile da 1.700mAh.

La versione Android offerta sul One è quella “stock”, senza modifiche di terze parti, come già avviene nel caso dei terminali Nexus; Google garantisce inoltre 2 anni di aggiornamenti diretti bypassando l’infrastruttura tecnologica e commerciale dei partner OEM. Il costo del terminale? Circa 100 dollari, poco meno di 80 euro al cambio odierno.

Google descrive il programma Android One come una sorta di “menu” predefinito dove i partner possono scegliere le varie componenti interne (CPU e GPU in primis), con la garanzia di un funzionamento a prova di bachi e incompatibilità grazie ai test nei laboratori di Mountain View.

Se 100 dollari sembrano tanti, forse troppi, – e in India lo sono per la stragrande maggioranza della popolazione – un’altra offerta di terminale economico arriva da Intex con Cloud Fx: lo smartphone costa l’equivalente di 35 dollari (27 euro), è dotato di un hardware appena sufficiente a rientrare nella categoria dei telefonini moderni ed è basato sull’utilizzo di Firefox OS.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Tolorto scrive:
    Stiamo scherzando?!
    " L'atteggiamento dell'ISP statunitense si spiegherebbe facilmente... ".Cioè è possibile spiegare un atteggiamento da gestapo con una qualunque giustificazione seria, in una società anche solo pseudo-democratica?!Dai, su, spieghiamo, spieghiamo, e diamo così una implicita importanza a questi individui...
  • panda rossa scrive:
    E' la prova che Tor funziona
    Questi patetici tentativi di impedire alla gente di difendere la propria privacy sono la prova provata che Tor e servizi analoghi funzionano benissimo.Altrimenti non avrebbero bisogno di minacciare chi li usa, ma potrebbero semplicemente dire "usateli pure, che ci frega, tanto vi spiamo lo stesso."E invece no. Li temono, li ostacolano, non possono fare niente.
    • aphex_twin scrive:
      Re: E' la prova che Tor funziona
      É più furbo far credere alla gente che dentro TOR si é veramente anonimi ed é quello che stanno facendo credere, da NSA a Comcast con questa farsa.Dire che anche se usi TOR riusciamo lo stesso a sapere chi sei e cosa fai é tirarsi la zappa sui piedi.E quando tra qualche anno ti diranno che TOR é sempre stata in mano alla NSA mi faró grassissime risate ripensando alle tue credenze.
      • Sg@bbio scrive:
        Re: E' la prova che Tor funziona
        - Scritto da: aphex_twin
        É più furbo far credere alla gente che
        dentro TOR si é veramente anonimi ed é quello che
        stanno facendo credere, da NSA a Comcast con
        questa
        farsa.Il complottismo del complottismo è veramente divertente, scusami, non voglio denigrarti ma semplicemente questo tipi di pensiero senza prove concrete, sono un pò fuffa, anche perchè se ci fosse anche un minimo di vero, avrebbero già trovato blackdoor direttamente su tor.
        Dire che anche se usi TOR riusciamo lo stesso a
        sapere chi sei e cosa fai é tirarsi la zappa sui
        piedi.

        E quando tra qualche anno ti diranno che TOR é
        sempre stata in mano alla NSA mi faró
        grassissime risate ripensando alle tue
        credenze.GOMBLODDOOOOO
        • aphex_twin scrive:
          Re: E' la prova che Tor funziona
          Avresti lo stesso detto "GOBBLOTTO" se io 3-4 anni fa avessi quello che sta dicendo detto Snowden. Poco ma sicuro. 8)
        • Lupo Alberto scrive:
          Re: E' la prova che Tor funziona
          - Scritto da: Sg@bbio

          se ci fosse anche un minimo di vero, avrebbero già
          trovato blackdoor direttamente su
          tor.scusate ma sarebbe una backdoor non un blackdoor ;)backdoor = Porta di Servizioblackdoor = A me fa pensare ad un'altra cosa ;)
      • panda rossa scrive:
        Re: E' la prova che Tor funziona
        - Scritto da: aphex_twin
        É più furbo far credere alla gente che
        dentro TOR si é veramente anonimi ed é quello che
        stanno facendo credere, da NSA a Comcast con
        questa
        farsa.

        Dire che anche se usi TOR riusciamo lo stesso a
        sapere chi sei e cosa fai é tirarsi la zappa sui
        piedi.

        E quando tra qualche anno ti diranno che TOR é
        sempre stata in mano alla NSA mi faró
        grassissime risate ripensando alle tue
        credenze.Come dire: inutile andare in giro con le braghe di ghisa, che tanto se vogliono farlo te lo piantano lo stesso, quindi tanto vale camminare carponi col XXXX all'aria.
        • aphex_twin scrive:
          Re: E' la prova che Tor funziona
          - Scritto da: panda rossa
          Come dire: inutile andare in giro con le braghe
          di ghisa, che tanto se vogliono farlo te lo
          piantano lo stesso, quindi tanto vale camminare
          carponi col XXXX
          all'aria.No, é come dire di andare in giro con le braghe di ghisa pensando che il bruciore che senti dietro sia solo il peperoncino sulla pizza di ieri.
          • cinese scrive:
            Re: E' la prova che Tor funziona
            Come ti chiami? Puoi dirmi il tuo nome?
          • cinese scrive:
            Re: E' la prova che Tor funziona
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            Come dire: inutile andare in giro con le
            braghe

            di ghisa, che tanto se vogliono farlo te lo

            piantano lo stesso, quindi tanto vale
            camminare

            carponi col XXXX

            all'aria.

            No, é come dire di andare in giro con le braghe
            di ghisa pensando che il bruciore che senti
            dietro sia solo il peperoncino sulla pizza di
            ieri.Non capisco cosa significhi, puoi fare un altro esempio?
        • Allibito scrive:
          Re: E' la prova che Tor funziona
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: aphex_twin

          É più furbo far credere alla gente che

          dentro TOR si é veramente anonimi ed é
          quello
          che

          stanno facendo credere, da NSA a Comcast con

          questa

          farsa.



          Dire che anche se usi TOR riusciamo lo
          stesso
          a

          sapere chi sei e cosa fai é tirarsi la zappa
          sui

          piedi.



          E quando tra qualche anno ti diranno che TOR
          é

          sempre stata in mano alla NSA mi faró

          grassissime risate ripensando alle tue

          credenze.

          Come dire: inutile andare in giro con le braghe
          di ghisa, che tanto se vogliono farlo te lo
          piantano lo stesso, quindi tanto vale camminare
          carponi col XXXX
          all'aria.E' praticamente la stessa cosa, solo che eviti di indossare abiti pesanti e fastidiosi.
          • Pasta alla Pirateria scrive:
            Re: E' la prova che Tor funziona
            - Scritto da: Allibito
            E' praticamente la stessa cosanon è la stessa cosa. Non possono venire allo scoperto mostrando che TOr è debole (sempre che lo sia). Quindi gli unici che hanno qualcosa da temere sono, finalmente, solo i terroristi.
      • cinese scrive:
        Re: E' la prova che Tor funziona
        Come ti chiami?
      • cinese scrive:
        Re: E' la prova che Tor funziona
        - Scritto da: aphex_twin
        É più furbo far credere alla gente che
        dentro TOR si é veramente anonimi ed é quello che
        stanno facendo credere, da NSA a Comcast con
        questa
        farsa.

        Dire che anche se usi TOR riusciamo lo stesso a
        sapere chi sei e cosa fai é tirarsi la zappa sui
        piedi.

        E quando tra qualche anno ti diranno che TOR é
        sempre stata in mano alla NSA mi faró
        grassissime risate ripensando alle tue
        credenze.Come ti chiami? Puoi dirmi il tuo nome?
    • Pasta alla Pirateria scrive:
      Re: E' la prova che Tor funziona
      - Scritto da: panda rossa
      Questi patetici tentativi di impedire alla gente
      di difendere la propria privacy sono la prova
      provata che Tor e servizi analoghi funzionano
      benissimo.Significa solo che funziona dal punto di vista dell'ISP.Comcast dice: siccome non possiamo rendere conto dei log dei siti visitati (ovvio), ci troviamo in difficoltà.Nulla viene detto riguardo ad entità che possono vedere ed agire in modo diverso dall'ISP
    • Get Real scrive:
      Re: E' la prova che Tor funziona
      Illuso. Se TOR funzionasse davvero, sarebbe sparito da tempo. Tu non sei una minaccia, se lo fossi ora non esisteresti più. Non sopravvalutarti.I governi da molto tempo hanno smesso di temere le proprie popolazioni. Sollevati e brucerai.
      • Pasta alla Pirateria scrive:
        Re: E' la prova che Tor funziona
        - Scritto da: Get Real
        Illuso. Se TOR funzionasse davvero, sarebbe
        sparito da tempo. Tu non sei una minaccia, se lo
        fossi ora non esisteresti più. Non
        sopravvalutarti.
        I governi da molto tempo hanno smesso di temere
        le proprie popolazioni. Sollevati e
        brucerai.fai sempre ridere :)
Chiudi i commenti