Android taglia le app infette

21 quelle eliminate. Spunta un altro malware e gli osservatori iniziano a criticare l'apertura del sistema

Roma – Google ha individuato all’interno del suo Android Marketplace 21 applicazioni (targate Myournet, Kingmall2010 e we20090202, forse la stessa persona) che, mascherate con funzionalità produttive o giochi, nascondevano i trojan Exploit.AndroidOS.Lotoor.g e Exploit.AndroidOS.Lotoor.j .

A difesa degli utenti ingannati dalle app, c’è da dire che si tratta nella maggior parte dei casi di versioni contraffatte di applicazioni molto simili alle originali .

In esse, tuttavia, si nascondeva un rootkit sfruttato per ottenere privilegi da superutente in modo che l’app potesse, a insaputa dell’utente, carpire le informazioni a suo riguardo.

Si aggiunge così alla minaccia individuata da Symantec qualche giorno fa, del trojan Android.Pjapps che sfruttava lo strumento dei messaggi sugli smartphone con abbonamento telefonico (inviandoli a numeri a pagamento) per gonfiare la bolletta dell’utente e racimolare un bel bottino per poi scappare lasciando aperta una backdoor da cui sarebbe potuto passare ulteriore software malevolo.

La situazione, oltre ai danni subiti dagli utenti, pare aver offuscato l’immagine del sistema Android, cui viene ora rinfacciata da alcuni osservatori l’apertura del suo marketplace.

Android, nel frattempo, ha provveduto a esiliare dallo store lo sviluppatore malintenzionato.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ruppolo scrive:
    Il settore medico
    lo hai perso, cara Microsoft :p
    • maccalo scrive:
      Re: Il settore medico
      Può essere, ma intanto il mondo industriale, fatta di palmari rugged, specie nel mondo della logistica, è praticamente un Windows-only. Pertanto, si spera che questo WEC7 sia buono, vista la scarsità di Windows Mobile 6.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Il settore medico
      Negli ospedali non si vedono molti tablet... e non credo che se ne vedranno, di nessuna marca
      • krane scrive:
        Re: Il settore medico
        - Scritto da: uno qualsiasi
        Negli ospedali non si vedono molti
        tablet... e non credo che se ne
        vedranno, di nessuna marcaSi vedranno molto presto, delle due ditte di apparati medicali che conosco entrambe si sono gettate sul concetto di tablet e stanno sviluppando a manetta.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Il settore medico
          Finchè le cartelle cliniche restano cartacee (e per ora lo sono, visto che in buona parte sono formate da documentazione portata dal paziente stesso), il tablet serve a poco.
    • 444 scrive:
      Re: Il settore medico
      Perché?(newbie)
Chiudi i commenti