Anker presenta la sua prima stampante 3D: è veloce, molto veloce

AnkerMake M5, una stampante 3D molto veloce

AnkerMake M5 è la prima stampante 3D di Anker, lanciata su Kickstarter: focus sulla velocità nella creazione dei modelli tridimensionali.
AnkerMake M5 è la prima stampante 3D di Anker, lanciata su Kickstarter: focus sulla velocità nella creazione dei modelli tridimensionali.

Il marchio Anker è noto soprattutto per prodotti come caricabatterie e altri accessori dedicati agli smartphone, ma sta per fare ufficialmente il suo ingresso in un altro settore con il lancio di una stampante 3D. Il primo modello messo in cantiere si chiama AnkerMake M5 e la sua realizzazione sarà finanziata in crowdfunding, attraverso una campagna organizzata sulla piattaforma Kickstarter che prenderà il via nelle prossime settimane.

Anker presenta la sua prima stampante 3D

Stando alle prime informazioni trapelate, il suo principale punto di forza sarà costituito dalla velocità di esecuzione. Sarà in grado di generare modelli tridimensionali con volume fino a 235x235x250 mm, in una frazione del tempo rispetto a quanto offerto dagli altri modelli in commercio basati sulla medesima tecnologia (con estrusione di filamento). Raggiungerà infatti i 2.500 mm/s, se si sarà disposti a rinunciare alla precisione elevata del risultato finale. Altrimenti, con 250 mm/s, si otterranno manufatti con risoluzione pari a 0,1 mm.

AnkerMake M5, la prima stampante 3D di Anker

Altra caratteristica distintiva di AnkerMake M5 sarà la facilità d’uso. Una volta ricevuta, basteranno 15 minuti per il processo iniziale di installazione e configurazione. Ancora, un sistema basato sull’impiego di una videocamera interna e di un’intelligenza artificiale monitorerà costantemente lo stato di avanzamento del lavoro.

AnkerMake M5, la prima stampante 3D di Anker

Non mancheranno poi la possibilità di riprendere il lavoro in seguito a un’interruzione anomala dell’alimentazione, un ripiano studiato in modo da semplificare la rimozione degli oggetti creati e l’interazione costante con un’applicazione mobile per consentire il controllo dei progressi. La società metterà infine a disposizione un software di slicing dedicato, realizzato internamente.

Per quanto riguarda il prezzo, la stampante 3D di Anker costerà 429 dollari (circa 393 euro al cambio attuale) per chi sceglierà di finanziare il progetto su Kickstarter nella sua primissima fase. Per gli altri la spesa salirà invece a 499 dollari. Nessuna tempistica è stata fornita invece per quanto riguarda il lancio di AnkerMake M5, bisognerà avere pazienza.

Fonte: AnkerMake
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 6 apr 2022
Link copiato negli appunti