Any.Run, analisi interattiva dei file

Un nuovo servizio mette a disposizione un ambiente interattivo per l'analisi dei file sospetti o pericolosi, una soluzione alternativa ai tool automatizzati che al momento risulta piuttosto limitato nelle capacità offerte
Un nuovo servizio mette a disposizione un ambiente interattivo per l'analisi dei file sospetti o pericolosi, una soluzione alternativa ai tool automatizzati che al momento risulta piuttosto limitato nelle capacità offerte

L’ultimo arrivato nel business dei servizi di analisi per i file (potenzialmente) malevoli si chiama Any.Run , un tool di origine russa che vuole distinguersi dalla concorrenza offrendo un ambiente di “lavoro” totalmente interattivo. Una vera e propria VM Windows (7) on-line, che una volta a regime dovrebbe rappresentare una soluzione appetibile sia per i professionisti del settore che per gli utenti comuni.

Per usare Any.Run occorre avere a disposizione un file eseguibile da testare, una potenziale minaccia che, diversamente dal solito VirusTotal , verrà analizzata con il contributo diretto dell’utente: una volta avviata la virtual machine e lanciato il file, Any.Run terrà sotto controllo le attività dell’eseguibile mentre l’utente interagirà con il software alla stessa maniera di un ambiente Windows locale.

Any.Run

Il meccanismo di analisi del servizio prevede il controllo in tempo reale delle attività dei processi in memoria, delle comunicazioni di rete, dei file associati con l’eseguibile sotto analisi e delle informazioni di debug risultanti. Tutto il necessario, insomma, per farsi un idea sulla pericolosità o meno dei contenuti testati.

Le capacità offerte di Any.Run hanno la loro indubbia utilità, anche se al momento il servizio risulta limitato alla sola versione gratuita per la “comunità” dove non è possibile testare eseguibili a 64-bit, andare oltre i 16 MB di dimensioni e superare i 60 secondi di tempo di esecuzione (“più 4 minuti aggiuntivi”).

I piani di utilizzo a pagamento sono già stati formulati, in ogni caso, sebbene al momento non si conoscano i tempi per la loro effettiva disponibilità ai clienti finali.

Alfonso Maruccia
fonte immagine

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 03 2018
Link copiato negli appunti