AOL divora telefonia online

Il provider firma un altro accordo dopo quello di ICQ per portare la cybertelefonia agli utenti dei suoi servizi di instant messaging
Il provider firma un altro accordo dopo quello di ICQ per portare la cybertelefonia agli utenti dei suoi servizi di instant messaging


San Francisco (USA) – Telefonia online più vicina per gli utenti di America Online e soprattutto dei suoi servizi di instant messaging AIM e ICQ. L’azienda ha infatti confermato un accordo con Net2Phone per consentire ai propri utenti di telefonare da un PC al telefono e da un telefono al PC o, ancora, per inviare un fax da un PC al fax o da un fax al PC…

Qualche tempo fa Net2Phone aveva firmato un accordo simile con ICQ, azienda controllata da America Online, e ha completato il quadro delle attività AOL con un altro contratto firmato con CompuServe, provider anch’esso controllato da America Online.

Va detto che la stessa Net2Phone, oltre a godere di una partecipazione sostanziale di Softbank e soprattutto di General Electric, è partecipata da AOL.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 11 1999
Link copiato negli appunti