Apple: AirTag sta inviando falsi avvisi agli utenti

Apple: AirTag sta inviando falsi avvisi agli utenti

AirTag di Apple sta inviando falsi avvisi agli utenti nel cuore della notte per segnalare la presenza di altri smart tracker nelle vicinanze.
AirTag di Apple sta inviando falsi avvisi agli utenti nel cuore della notte per segnalare la presenza di altri smart tracker nelle vicinanze.

Nel corso degli ultimi giorni, coloro che posseggono uno o più AirTag di Apple stanno riscontrando uno strano fenomeno: la ricezione di falsi avvisi, in special modo durante la notte, riguardo la presenza di altri smart tracker dell’azienda di Cupertino che potrebbero essere nelle vicinanze, ma che in realtà non ci sono.

AirTag: falsi avvisi nel cuore della notte

Come impostazione predefinita, il sistema di iPhone invia un avviso quando un AirTag sconosciuto viene rivelato, in modo tale da permettere all’utente di scoprire subito se qualcuno sta tracciando la posizione – e dunque evitare di incappare in situazioni di stalking – o eventualmente di rintracciare il proprietario con l’ausilio delle forze dell’ordine. Eppure le cose non stanno in questo modo.

Riportiamo di seguito quanto riferito al riguardo dalla redazione del Wall Street Jorunal che ha fatto presente la situazione.

The maps on phantom AirTag alerts share a similar pattern: straight red lines radiating out from the user’s location. If an AirTag were in motion (perhaps flying?) along these paths, it would be crossing in the middle of city streets, passing through construction zones, even penetrating walls.

Attualmente non è chiaro il perché stia accadendo tutto ciò, ma è lecito pensare che si tratti di un problema di natura software che l’ultimo update di AirTag ha portato in dote.

Un portavoce di Apple avrebbe suggerito una potenziale soluzione, ovvero quella di abilitare e disabilitare l’opzione relativa ai servizi di localizzazione nelle impostazioni di iOS mentre il Wi-Fi è abilitato su iPhone. Il gruppo di Cupertino ha altresì sottolineato che nelle aree più densamente popolare gli AirTag di proprietà degli altri nelle vicinanze potrebbero attivare inavvertitamente gli avvisi indesiderati.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: 9to5Mac
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 mag 2022
Link copiato negli appunti