Apple alla conquista di Roma

Il primo negozio della Mela nell'Europa continentale aprirà nella Città Eterna. Già aperta la caccia ai dettagli su luogo di apertura e sulla data. Non mancano i rumors


Milano – Sarà romano il primo Apple Store europeo ad aprire i battenti fuori dai confini britannici. Ad annunciarlo è stata la filiale italiana della Mela, che negli scorsi giorni ha dedicato una pagina del proprio sito alla ricerca di personale da impiegare nell’imminente negozio di Roma.

L’annuncio conferma voci e indizi circolati nel corso dell’ultima settimana, ma non fornisce alcun dettaglio sulla data e il luogo dell’apertura: per il momento l’unica informazione certa è che il nuovo punto vendita, che come tutti gli Apple Store verrà gestito direttamente dalla società di Cupertino, verrà inaugurato nel corso del 2006. Molti ritengono addirittura che il negozio aprirà i battenti entro la fine della prossima primavera.

Stando a quanto riportato la scorsa settimana da Macity , l’Apple Store romano verrà probabilmente collocato in periferia, dunque lontano dai più grandi Apple Center della città, all’interno di un grande centro commerciale di nuova costruzione: alcuni hanno suggerito che si potrebbe trattare di Leonardo, un imponente centro commerciale sorto di recente nei pressi della capitale.

Ad oggi gli Apple Store europei sono quattro, e si trovano tutti in Gran Bretagna: oltre al primo e più famoso, ubicato a Londra, ve n’è uno a Birmingham, Manchester e Kent. Apple ne sta tuttavia aprendo altri due in Inghilterra e, al di fuori dell’Europa, è in procinto di avviare il quinto store giapponese.

Le figure professionali cercate da Apple Italia per il negozio di Roma comprendono professionisti della creatività, tecnici e addetti al magazzino.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • trecorone scrive:
    INDAGINE SULLA BANDA LARGA
    Un saluto a tutti i lettori di PI;Sono uno studente che si sta laureando in Scienze della Comunicazione, con una tesi sugli usi e costumi degli utenti che possiedono a casa propria un collegamento veloce. Per poter svolgere lo studio ho elaborato un questionario, con la preziosa collaborazione dell'Associazione Antidigitaldivide(www.antidigitaldivide.org ) che da anni si occupa di tematiche legate all'accesso (e non solo...)che mi ospita sul proprio sito. Il questionario è facile, veloce e sopratutto ASSOLUTAMENTE ANONIMO E PRIVO DI FINALITA' COMMERCIALI. Necessito della Vs. Collaborazione e ringrazio in anticipo coloro che mi aiuteranno nell'impresa... Il questionario è accessibile al seguente link;http://sondaggio.antidigitaldivide.org/index.php?sid=2
  • bertz74 scrive:
    NUOVA CASA
    SCUSATE, MA IO DEVO ANDARE A VIVERE NEL MIO NUOVO APPARTAMENTO E NON VORREI ABILITARE LA LINEA TELEFONICA.COSA POSSO FARE PER AVERE IL COLLEGAMENTO INTERNET ADSL SENZA PAGARE ATTIVAZIONE E RELATIVO CANONE TELECOM??? :@
  • Anonimo scrive:
    delucidazioni pls!
    Ciao a tutti!Questa notizia agevolerà anche chi 4 anni fa ha scelto un altro operatore in unboundling senza richiedere l'ADSL (pur potendola attivare sia con il vecchio che con il nuovo operatore) e che attualmente, con i prezzi più bassi, non può ottenere una connessione ADSL con il nuovo operatore se non ritornando a Telecom per poi eventualmente cambiare nuovamente carrier richiedendo l'ADSL durante il nuovo processo di attivazione?Grazie a chi risponderà!
  • Anonimo scrive:
    quante fabule
    Io sono già da un pochino (qualche settimana) felice utente di linea adsl solo dati, perciò non pago più estorsioni.... ma penso che l'ammissione di telecom sulle linee solo dati sia il preannuncio di una nuova gabella. In pratica sta venendo incontro all'authority per poi andare a piangere la 'impossibilità' di manutenere le linee. Con i prezzi che fa telecom in america camperebbero cent'anni le linee, altro che canoni. Il fatto è che qui in italia, a parte la posizione monopolistica, bisogna fare i conti con i residui dell'era del clientelismo, cioè una marea di dipendenti in più buoni solo a zappare, che ciucciano lo stipendio pesando quindi sulle nostre tasche. :s
    • Anonimo scrive:
      Re: quante fabule
      - Scritto da: Anonimo
      Io sono già da un pochino (qualche settimana)
      felice utente di linea adsl solo dati, perciò non
      pago più estorsioni.... ma penso che l'ammissione
      di telecom sulle linee solo dati sia il
      preannuncio di una nuova gabella. In pratica sta
      venendo incontro all'authority per poi andare a
      piangere la 'impossibilità' di manutenere le
      linee. Con i prezzi che fa telecom in america
      camperebbero cent'anni le linee, altro che
      canoni. Il fatto è che qui in italia, a parte la
      posizione monopolistica, bisogna fare i conti con
      i residui dell'era del clientelismo, cioè una
      marea di dipendenti in più buoni solo a zappare,
      che ciucciano lo stipendio pesando quindi sulle
      nostre tasche. :sbeato te, io non sono coperto da adsl e devo quindi pagare solo il canone per fare 2 telefonate al mese e per connettermi con Teleconomy Internetho chiesto a Telecom se potevo avere solo Teleconomy Internet senza la possibilità di usare la linea voce, mi hanno detto che non è fattibileeccecredo che non è fattibile, perchè non gli conviene, i 56kappati sono i veri sfigati del mondo della telefonia: niente internet veloce, niente VOIP: solo pagare per servizi da quinto mondo
  • manta scrive:
    spiegatemi bene
    allora adesso io ho adsl con libero e ovviamente canone da pagare a telecom..con questa nuova linea guida posso mandare affanculo telecom e permettermi di tenere solo la mia adsl libero alla quale aggiungerò un bell'abbonamento voip e tutto sarà finito...ho capito bene?
    • Rach3 scrive:
      Re: spiegatemi bene
      - Scritto da: manta
      allora adesso io ho adsl con libero e ovviamente
      canone da pagare a telecom..
      con questa nuova linea guida posso mandare
      affanculo telecom e permettermi di tenere solo la
      mia adsl libero alla quale aggiungerò un
      bell'abbonamento voip e tutto sarà finito...

      ho capito bene?sì, SEMBREREBBE che sia proprio così...
      • Anonimo scrive:
        Re: spiegatemi bene




        ho capito bene?

        sì, SEMBREREBBE che sia proprio così...la fregatura è proprionel sembrerebbe che sia così, stiamo parlando dellatelecom ovvero della montagna di debiti di tronky.Dalla prossima bolletta telecom aumenteranno le spese di spedizione e anticiperanno la data di pagamento della fattura per fare cassa.IMPORTANTE! Controlli il giorno di scadenza per ilpagamento: potrebbe essere anticipato di qualche giornorispetto al passato.CAMBIA IL CONTRIBUTO SPESE DI SPEDIZIONEA partire dal prossimo conto, l'importo del "Contributo spese spedizione ContoTelecom Italia" sarà addebitato per l'effettivo costo della spedizione. Su ogni contosaranno addebitati 0,37 euro IVA esclusa (pari a 0,44 euro IVA compresa) chesaranno di volta in volta conguagliati sul conto successivo.
  • Anonimo scrive:
    Scusate un attimo...
    Qualcuno mi può spiegare un po' meglio?Se io voglio una linea solo ADSL da Telecom, senza voce (e quindi canone) posso averla?? C'è già??Oppure questa cosa è valida solo per chi vuole l'ADSL da altro operatore?E se uno ha già pagato i 150 euro per l'attivazione della linea tradizionale?? Gli vengono restituiti??Come vedete ho molte idee ma ben confuse.
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate un attimo...
      - Scritto da: Anonimo
      Qualcuno mi può spiegare un po' meglio?
      Se io voglio una linea solo ADSL da Telecom,
      senza voce (e quindi canone) posso averla?? C'è
      già??Ci sono già molti operatori che da molto tempo offrono adsl senza telecom (es: ngi, si-adsl, aruba ecc...), ma il canone che si paga a loro è (per colpa di telecom) piuttosto altino (si parte dai 25 euro per una 640/128 di ngi) ma non credo che proprio telecom offra una soluzione di questo genere, del tipo "cara telecom, mi voglio abbonare a fonia e adsl con te, ma poi, una volta che ho la adsl, disdetto la fonia"... secondo me non sono scemi...
      Oppure questa cosa è valida solo per chi vuole
      l'ADSL da altro operatore?In pratica chi ha la linea telecom e l'adsl di qualche altro operatore può (così sembra) abolire la linea telefonica di telecom e pagare solo la linea dati adsl (e qui sorge il dubbio... e gli operatori come ngi, si-adsl ecc... che costano allora di più? Cosa succederà?)
      E se uno ha già pagato i 150 euro per
      l'attivazione della linea tradizionale?? Gli
      vengono restituiti??150 euro per il contributo attivazione: dovrebbero (se così ho capito bene) essere una "una tantum" e quindi NON restituibili (non esiste più l'anticipo chiamate come molti anni fa...


      Come vedete ho molte idee ma ben confuse.E chi non ce l'ha nel campo dell'adsl? ;-)
  • Anonimo scrive:
    Ho putato il soldi!?
    che significa!?Ho appena fatto richiesta di linea "Solo Dati" ad un operatore e devo pagare 99 euro +iva per l'attivazione. Allora ho puttato il soldi al vento??? visto che non serve piu' ??
  • Anonimo scrive:
    Bella fregatura
    Non mi sembra un gran passo avanti.Dal portale Telcom si vede che le linee senza fonia costerebbero agli operatoriTelecom chiede per le linee senza fonia 10 euro al mese per le linee casalinghe e 20 per quelle affari.QUINDI UN OPERATORE SPENDEREBBE CON L'OFFERT ALL'INGROSSO TELECOM CIRCA 25 EURO PER UTENTE CASALINGO35 EURO PER UTENTE AFFARE QUESTO SOLO PER L'AFFITTO DEL DOPPINOI, SENZA CONTARE BANDA E IVA.....WOW CHISSA' CHE PREZZI POSSONO ESSERE FATTI ALL'UTENTE FINALE.....
  • Anonimo scrive:
    Non ho capito...
    Io ho Tele2 sia per ADSL che per fonia....Nauralmente sono costretto a pagare il canone fonia a "mamma" telecom, ora posso mandare una bella raccomandata ... e il canone telecom sparisce????Qualcuno mi svegli, è sicuramente un sogno!!!! :D
    • AlphaC scrive:
      Re: Non ho capito...
      - Scritto da: Anonimo
      Io ho Tele2 sia per ADSL che per fonia....
      Nauralmente sono costretto a pagare il canone
      fonia a "mamma" telecom, ora posso mandare una
      bella raccomandata ... e il canone telecom
      sparisce????

      Qualcuno mi svegli, è sicuramente un sogno!!!! :D
      Infatti non e' cosi' si parla di adsl senza linea telefonica standard (PSTN). Chi usa questa soluzione in genere acquista un abbonamento VOIP oppure usa solo il cellulare.
  • Anonimo scrive:
    Ma...
    Dove stà la fregatura?...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma...
      l'ho pensato anch'io... ci DEVE essere
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma...
        sono d'accordo con voi.......da qualche parte c'è...SICURAMENTE NASCOSTA :(
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma...
          ROTFLe la marmotta che confezionava la cioccolata...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma...
          La fregatura è nell'applicazione delle condizioni economiche.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma...
            - Scritto da: Anonimo
            La fregatura è nell'applicazione delle condizioni
            economiche.si sostanzialmente e' cosi... niente di nuovo insomma.Telecom ufficializza solo una posizione che e' stata costretta ad assumere per la pressione dei vari ISP e authority (tant'e' che tanti ISP, ngi in testa) ti permettono di avere l'adsl senza fonia..A fronte di cio si sentira' maggiormente autorizzata ad aumentare balzellini vari e il canone verso gli ISP (che a loro volta gireranno, come fanno anche adesso, verso gli utenti).
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma...
            la fregatura è si continuerà a pagare il canone come prima. Adesso, non ha più importanza avere una linea dati o solo fonia, per telecom è la stessa cosa.@
        • tonicInf scrive:
          Re: Ma...
          no niente di nascosto.. io ho smesso di pagare le bollette telecom .. e l adsl di tiscali non l hanno staccata.. ho fatto l auto unbundling .. ;)
Chiudi i commenti