Apple: arriverà davvero un MacBook con Pencil?

Apple: arriverà davvero un MacBook con Pencil?

Apple ha da poco apportato ulteriori modifiche al brevetto che vede la sostituzione della TouchBar dei MacBook Pro con Apple Pencil.
Apple ha da poco apportato ulteriori modifiche al brevetto che vede la sostituzione della TouchBar dei MacBook Pro con Apple Pencil.

A marzo, era emerso online un brevetto di Apple tramite cui l’azienda progettava di sostituire la Touch Bar del MacBook Pro, ormai presente solo sul modello da 13 pollici con chip M1 (spesse volte disponibile su Amazon a prezzo scontato rispetto a quello di listino), con un alloggiamento destinato ad Apple Pencil e in grado di assolvere pure alla funzione di mouse. L’idea, a quanto pare, non è destinata a restare solo tale, visto e considerando che il gruppo di Cupertino ha da poco apportato ulteriori modifiche alla proprietà intellettuale, il che fa presumere che crede profondamente nel progetto.

Apple: modifiche al brevetto per usare Pencil su MacBook

In base alle modifiche da poco effettuate, Apple Pencil mantiene le sue funzioni di mouse quando alloggiata sopra la tastiera, ma adesso c’è pure un sistema di illuminazione integrato che va in qualche modo a mostrare i tasti funzione sul pennino.

Ovviamente, occorre tenere presente che per quanto l’azienda della “mela morsicata” possa sembrare interessata a implementare sui suoi computer il sistema descritto, al momento si tratta pur sempre di un brevetto e, di conseguenza, potrebbe non vedere mai un’effettiva applicazione a causa di eventuali ripensamenti, difficoltà o per un qualsiasi altro motivo.

Viene tuttavia spontaneo chiedersi perché non pensare direttamente a uno schermo touch, ormai piuttosto diffuso pure sui PC Windows. La risposta starebbe nell’eredità lasciata da Steve Jobs al riguardo. L’ex CEO di Apple, infatti, si è sempre mostrato contrario all’uso di schermi touch verticali, etichettandoli come “ergonomicamente terribili”, in quanto capaci di affaticare fortemente il braccio.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: 9to5Mac
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 3 giu 2022
Link copiato negli appunti