Apple brevetta un controller MagSafe per iPhone

Apple brevetta un controller MagSafe per iPhone

Spunta un brevetto Apple che descrive un controller di gioco proprietario per iPhone che sfrutta il MagSafe per agganciarsi al dispositivo.
Spunta un brevetto Apple che descrive un controller di gioco proprietario per iPhone che sfrutta il MagSafe per agganciarsi al dispositivo.

Da quando Apple ha annunciato, qualche anno addietro, la disponibilità di Apple Arcade, è diventato abbastanza evidente il fatto che l’azienda avesse intenzione di impegnarsi maggiormente sul fronte gaming e gli ultimi rumor relativi ad un nuovo brevetto vanno a confermare ulteriormente ciò.

Apple progetta un controller di gioco con aggancio magnetico per iPhone

Nel corso delle ultime ore, infatti, è emerso che nei piani di Apple potrebbe esserci il lancio di un controller MagSafe dedicato ad iPhone. Più precisamente, si tratterebbe di un gamepad dotati di aggancio magnetico che riesce a comunicare con il dispositivo a cui viene connesso mediante tecnologia NFC.

Uno degli aspetti più interessanti del brevetto riguarda proprio il sistema di connessione magnetica, considerando che il gruppo di Cupertino ha pensato di studiare un meccanismo capace di ridurre l’intensità del magnete (più precisamente dovrebbe trattarsi di un elettromagnete) per evitare che possa danneggiare carte di credito o altri elementi sensibili quando non impiegato.

Tenendo conto del fatto che la maggior parte dei titoli disponibili su Apple Arcade sono stati pensati per poter essere sfruttati anche e soprattutto in accoppiata ad un controller, è abbastanza strano che sino ad ora l’azienda di Cupertino non abbia pensato di proporre una soluzione proprietaria dedicata. Di controller di terze parti ne esistono a bizzeffe, ma ovviamente l’esperienza d’uso che darebbe un prodotto del genere sarebbe cosa decisamente ben diversa.

Chiaramente, va tenuto presente che, trattandosi “solo” di un brevetto, il controller in questione potrebbe pure non vedere mai effettivamente la luce. Occorre quindi essere pazienti e vigili per poterlo scoprire.

Fonte: AppleInsider
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 1 apr 2022
Link copiato negli appunti