Apple, brevetti all'esame universitario

Cupertino dovrà difendersi dalle accuse della Boston University, per il presunto sfruttamento indebito di una tecnologia relativa alla produzione di semiconduttori. Chiesto il blocco delle vendite di iPhone5, iPad e MacBook Air. Siri nel mirino in Cina

Roma – I legali della Boston University (BU) contro Apple, sul nuovo ring della proprietà intellettuale presso una corte federale nello stato del Massachusetts. L’ateneo statunitense vuole ottenere un’ingiunzione contro il colosso di Cupertino, per bloccare le vendite nazionali di alcuni tra i suoi principali dispositivi desktop e mobile, tra cui l’ultima generazione di iPhone, iPad e MacBook Air .

L’azienda californiana è così accusata di aver violato un brevetto registrato nel lontano 1997 da uno dei docenti della BU, a protezione di una specifica tecnologia per la produzione di semiconduttori sottili e compatti . Diversamente da tutti i semiconduttori del gruppo III-V, il Nitruro di gallio può essere sfruttato per la realizzazione di laser blu e led, come quelli presenti sui vari device realizzati da Cupertino.

In scadenza nel 2015, dopo essere stato oggetto di rivendicazioni contro altre aziende come Amazon e Samsung, il brevetto è stato impugnato dagli avvocati della BU per ottenere, a parte il blocco delle vendite nazionali dei prodotti Apple, una parte dei guadagni maturati dalla stessa Mela negli ultimi anni . La cifra richiesta dall’università di Boston è rimasta avvolta nel mistero, ma – in caso di vittoria – all’ateneo a stelle e strisce potrebbe essere garantito un rimborso da 75 milioni di dollari.

Nel frattempo, i legali di Apple si sono presentati al cospetto di un giudice di Shanghai a difesa del servizio di assistenza vocale Siri , al centro di una seconda causa avviata dalla telco locale Zhizhen Network Technology per il presunto sfruttamento indebito del suo software Xiao i Robot. L’azienda di Cupertino ha chiesto all’ufficio cinese della proprietà intellettuale di invalidare il brevetto registrato da Zhizhen nel 2004, tre anni prima del rilascio di Siri.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • dALTOgwxy scrive:
    wSuvvtTrifJPjQln
    http://buyciproonlinecanada.cf/#4145 cipro,
  • pBhymdHHEk scrive:
    EHtHAhleE
    http://augmentin.pw/augmentin-cost.html#3253 generic of augmentin, http://trazodonemedication.com/trazodone-150mg.html#1994 trazodone 150mg, http://buycafergot.nu/#5042 cafergot,
  • Ecto scrive:
    Stabile?
    E' da tanto tempo che non uso fedora, sara' stabile come un ubriaco che tenta di attraversare su di una fune un fossato pieno di coccodrilli nel bel mezzo di un terremoto oppure si puo' fare un pensierino?
    • Vasco Reggiando scrive:
      Re: Stabile?
      - Scritto da: Ecto
      E' da tanto tempo che non uso fedora, sara'
      stabile come un ubriaco che tenta di attraversare
      su di una fune un fossato pieno di coccodrilli
      nel bel mezzo di un terremoto oppure si puo' fare
      un
      pensierino?[img]http://is.gd/NhiWi6[/img]"...fossato pieno di coccodrilli nel bel mezzo di un terremoto..."La prima che hai detto :D
    • matty scrive:
      Re: Stabile?
      E' da anni che uso Fedora sia a casa che per lavoro e si, è stabile
  • webwizard scrive:
    Bella...
    Bello il database MariaDB. Alla bisogna, si può rollare e fumarselo... :D
  • Mork scrive:
    Titolo
    "il gatto di Schrödinger fuori dalla scatola" ... quindi un gatto morto... vabbè...
    • panda rossa scrive:
      Re: Titolo
      - Scritto da: Mork
      "il gatto di Schrödinger fuori dalla
      scatola" ... quindi un gatto morto...
      vabbè...Come fai a sapere che il gatto di Schroedinger e' morto?Puo' essere vivo o puo' essere morto.Non c'e' alcuna certezza finche' non apri la scatola, e a quel punto vedi come sta, e puo' benissimo essere ancora vivo.
      • ogekury scrive:
        Re: Titolo
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Mork

        "il gatto di Schrödinger fuori dalla

        scatola" ... quindi un gatto morto...

        vabbè...

        Come fai a sapere che il gatto di Schroedinger e'
        morto?
        Puo' essere vivo o puo' essere morto.
        Non c'e' alcuna certezza finche' non apri la
        scatola, e a quel punto vedi come sta, e puo'
        benissimo essere ancora
        vivo.Gia' chissa' dove avdra' questo spin....
  • sbrotfl scrive:
    Bello
    "Fedora 19 si distingue per la presenza della libreria node.js e Ruby 2.0""è disponibile per CPU Intel a 32 e 64 bit e altre piattaforme (ARM, cloud)" Su 10 righe, 2 sono razzate... non male come media dai... anche se ho visto di peggio ;)
    • Testata giornalist ica quotidiana sarda scrive:
      Re: Bello
      - Scritto da: sbrotfl
      "Fedora 19 si distingue per la presenza della
      libreria node.js e Ruby
      2.0"

      "è disponibile per CPU Intel a 32 e 64 bit e
      altre piattaforme (ARM, cloud)"


      Su 10 righe, 2 sono razzate... non male come
      media dai... anche se ho visto di peggio
      ;)[img]http://images.wikia.com/nonciclopedia/images/7/73/Canebd.jpg[/img]
  • Fabrizio scrive:
    Node
    Node.js non è una libreria.
  • ertyetyerty etryertye scrive:
    cloud??

    è disponibile per CPU Intel a 32 e 64 bit e altre
    piattaforme (ARM, cloud)eh? che architettura sarebbe "cloud"?
    • P.Inquino scrive:
      Re: cloud??
      - Scritto da: ertyetyerty etryertye

      è disponibile per CPU Intel a 32 e 64 bit e
      altre


      piattaforme (ARM, cloud)

      eh? che architettura sarebbe "cloud"?è quella architettura di proXXXXXri che ....sublima! (rotfl)
    • Fabrizio scrive:
      Re: cloud??
      Amazon EC2 per esempio.
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: cloud??
      E' l'architettura per i fessi sodomiti, imo, ma era per semplificare.
      • Sg@bbio scrive:
        Re: cloud??
        Tu "semplifichi" troppo.
        • krane scrive:
          Re: cloud??
          - Scritto da: Sg@bbio
          Tu "semplifichi" troppo.E mo gli toccherebbe pure fare distinzioni su quisquilie tipo gravita', pressione e simili ?Tra un po' pretenderemo pure che si prenda la licenza elementare mo' !
  • Mario Santagiuli ana scrive:
    Piccole precisazioni
    Delle piccole precisazioni credo sia il caso di farle...Non è RedHat che distribuisce Fedora! Ma il Fedora Project.Non è RedHat a produrre Fedora ma è sempre il Fedora Project.RedHat è la principale sostenitrice del Fedora Project e sicuramente sfrutta le novità più interessanti e che si rivelano migliori introdotte all'interno di Fedora per poi adottarle nella propria distribuzione. Non è però RedHat a decidere cosa inserire in Fedora ma la comunità che fa parte del Fedora Project. Rimanendo agli argomenti toccati dalla notizia, se Fedora decide di adottare MariaDB non necessariamente anche RedHat adotterà MariaDB. La decisione di utilizzare MariaDB è stata presa collegialmente dagli sviluppatori che fanno parte del Fedora Project (e non tutti sono dipendenti RedHat, moltissimi sono semplici volontari).
    • Trollollero scrive:
      Re: Piccole precisazioni
      - Scritto da: Mario Santagiuli ana
      Delle piccole precisazioni credo sia il caso di
      farle...
      Non è RedHat che distribuisce Fedora! Ma il
      Fedora
      Project.
      Non è RedHat a produrre Fedora ma è sempre il
      Fedora
      Project.

      RedHat è la principale sostenitrice del Fedora
      Project e sicuramente sfrutta le novità più
      interessanti e che si rivelano migliori
      introdotte all'interno di Fedora per poi
      adottarle nella propria distribuzione. Non è però
      RedHat a decidere cosa inserire in Fedora ma la
      comunità che fa parte del Fedora Project.
      Rimanendo agli argomenti toccati dalla notizia,
      se Fedora decide di adottare MariaDB non
      necessariamente anche RedHat adotterà MariaDB. La
      decisione di utilizzare MariaDB è stata presa
      collegialmente dagli sviluppatori che fanno parte
      del Fedora Project (e non tutti sono dipendenti
      RedHat, moltissimi sono semplici
      volontari). <i
      Quasi </i
      vero.....Straight from https://en.wikipedia.org/wiki/Fedora_Project : <i
      The Fedora Project is not a separate legal entity or organization; Red Hat retains liability for its actions.The Fedora Project Board is responsible for the direction of the Fedora Project and comprises four Red Hat appointed members and five community-elected members. Additionally, <b
      Red Hat appoints a chairman who has veto power over any board decision. </b
      </i
      Tradotto : community ok, ma le decisioni chiave sono saldamente in mano a RedHat.Fedora e' il beta testing pubblico di RedHat: lo e' sempre stato e lo si e' sempre saputo.Non che ci sia niente di male in questo, solo conviene saperlo e non illudersi che sia qualcosa di diverso.
Chiudi i commenti