Apple Car, anche i fornitori storici sono in lizza

Apple Car, anche i fornitori storici sono in lizza

Secondo i rumors, anche Foxoconn e Luxshare Precision, storici fornitori di Apple, vogliono partecipare alla produzione dell'Apple Car.
Secondo i rumors, anche Foxoconn e Luxshare Precision, storici fornitori di Apple, vogliono partecipare alla produzione dell'Apple Car.

Tra i progetti che Apple ha in ballo, quello relativo all’auto elettrica a guida autonoma è sicuramente uno dei più interessanti e chiacchierati. Ad oggi, da parte dell’azienda non è giunta ancora alcuna conferma ufficiale al riguardo, ma le tante indiscrezioni che circolano online stanno permettendo di farsi un quadro completo della situazione, ammesso che vadano poi a rivelarsi veritiere. A questo proposito, nelle ultime ore sono stati diffusi nuovi presunti dettagli in merito ai fornitori che andranno ad occuparsi di Apple Car.

Apple Car con Foxoconn, Luxshare, Hyundai e Magna

Un nuovo report suggerisce che Foxoconn, lo storico produttore dietro la maggior parte dei modelli di iPhone, e Luxshare Precision, l’assemblatore dietro AirPods e altri dispositivi Apple, stanno cercando di produrre l’auto della “mela morsicata”.

Foxconn è passata alla produzione di veicoli elettrici e l’anno scorso ha presentato un telaio e una piattaforma software per aiutare le case automobilistiche a portare i loro modelli sul mercato, mentre Luxshare sta collaborando con la casa automobilistica cinese Chery per costruire veicoli elettrici.

Entrambi i fornitori pare possano svolgere un ruolo chiave, in tal senso, nei piani futuri di Apple, ma nell’immediato l’azienda starebbe vagliando collaborazioni con Hyundai e Magna International, in quanto in grado di fornire una migliore esperienza di produzione e infrastrutture rispetto alla concorrenza.

Inoltre, si prevede che Apple dovrà produrre automobili per il mercato cinese quasi interamente in Cina. Ad esempio, è probabile che la Apple Car per il mercato statunitense abbia batterie fornite da LG, SK On o Samsung, mentre quella per il mercato cinese disporrà di batterie locali CATL e BYD.

Al momento, comunque, è troppo presto per presumere che il gruppo di Cupertino abbia terminato la progettazione di Apple Car e abbia effettuato pure dei test su strada. Il primo esemplare di Apple Car è infatti atteso tra tanto, anzi troppo tempo: nel 2025 o addirittura nel 2027.

Fonte: 9to5Mac
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 4 mar 2022
Link copiato negli appunti