Apple compra per riconoscere

Acquisita una società svedese specializzata nel riconoscimento facciale. Scarsi i dettagli dell'operazione. La Mela potrebbe sfruttare le risorse di Polar Rose nel settore mobile

Roma – L’annuncio è rimasto avvolto nel mistero . Apple ha di recente acquisito l’intero pacchetto azionario di una società svedese specializzata nello sviluppo di tecnologie per il riconoscimento facciale.

Localizzata a Malmö, Polar Rose si è finora impegnata nella realizzazione di tool per il riconoscimento dei volti non molto differenti da quelli offerti da iPhoto , già disponibile per tutti gli utenti di OS X.

C’è chi a questo punto si è chiesto a cosa servirà effettivamente l’acquisizione da parte di Apple. Si potrebbe trattare di una mossa strategica per espandere le funzionalità di iPhoto. O per implementare le tecnologie di Polar Rose nel settore mobile .

L’azienda svedese ha infatti già messo a disposizione il suo tool per il riconoscimento facciale per gli ambienti software di Android. Appare però improbabile che la Mela continui a sviluppare in tali direzioni.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • gips scrive:
    vi prego no!
    io posso benissimo non avere un acco su fb... ma non posso buttare via il telefonino per non regalargli (o meglio: fargli regalare da chi lo prenderà) tonnellate di dati su di me....
    • Mettiuz scrive:
      Re: vi prego no!
      Mi sorge un unico dubbio: in quale parte dell'articolo si evince che trasformeranno il tuo telefonino in un raccoglitore di dati senza la tua autorizzazione?Se non hai un account di facebook semplicemente non comprerai quest'ipotetico smartphone o non utilizzerai l'applicazione nativa di altri smartphone.
      • gips scrive:
        Re: vi prego no!
        Non parlo del mio smartphone, ma mi baso sulla loro politica attuale:-il loro "giudizio arbitrario ed insindacabile" -"i dati immessi nel sistema diventano di loro proprietà"riportandola ad un ipotetico smartphone marchiato FB...Le policy degli ultimi anni sono cose inimmaginabili, e non sarebbe difficle ritrovarsi con un fbfonino che pretende di entrare in possesso dei numeri di telefono, dati, foto, sms ed mms in esso contenuti....ovviamente le mie sono ipotesi. solo fanta-policy-tecnologia!:) gips
Chiudi i commenti