Apple compra Xnor per l'intelligenza artificiale

Nuova acquisizione per Apple: questa volta il gruppo di Cupertino allunga le mani su Xnor, startup attiva nell'ambito dell'intelligenza artificiale.
Nuova acquisizione per Apple: questa volta il gruppo di Cupertino allunga le mani su Xnor, startup attiva nell'ambito dell'intelligenza artificiale.

Il gruppo di Cupertino fa spesa nell’incubatore AI2 di Paul Allen, puntando al futuro dell’intelligenza artificiale: manca solo l’ufficialità, ma pare ormai cosa certa l’acquisizione di Xnor.ai da parte di Apple. La startup, fondata tre anni fa e con sede a Seattle, è specializzata nella creazione di strumenti in grado di gestire l’esecuzione degli algoritmi all’interno dei dispositivi, senza dunque dover far leva sull’infrastruttura cloud.

Xnor.ai è l’acquisizione di Apple per l’IA

La mela morsicata potrebbe beneficiare della tecnologia integrandola nei propri dispositivi mobile, rendendo di conseguenza operazioni come il riconoscimento dei comandi vocali o l’analisi delle immagini (solo per fare un paio di esempi) meno gravose in termini di risorse e traffico dati. Non risulta difficile immaginare che l’azienda stia lavorando in questa direzione con l’obiettivo di rendere più versatili e funzionali gli iPhone e gli iPad che vedremo giungere sul mercato in futuro, dotandoli di caratteristiche inedite e capaci di differenziarsi dalla concorrenza.

Non è dato a sapere quale sia l’entità dell’investimento economico messo sul piatto per portare a termine la trattativa con successo. Fonti rimaste anonime hanno riferito alla redazione del sito GeekWire che si tratta di circa 200 milioni di dollari, una cifra in linea con quella versata a metà 2016 per allungare le mani su Turi, altra realtà attiva nel territorio dell’intelligenza artificiale.

Fra i traguardi fin qui raggiunti da Xnor.ai anche il piazzamento alla 44esima posizione della classifica compilata da Forbes relativa alle società americane più promettenti per quanto concerne l’ambito IA.

Fonte: GeekWire
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti