Apple D-User/ Un OS X più usabile

di Carlo Filippo Follis - Uno speciale su YouSoftware, ovvero su come aumentare l'Usabilità di OS X attraverso 3 (+1) Utility. I dettagli

Progetto Apple D-User – Era successo per la produzione Donelleschi ed ora è la volta di un altro speciale dedicato oggi alla produzione YouSoftware . Anche in questo caso sono stato colpito dalla coerenza, dalla qualità e dal filo conduttore che accomuna i software: il Controllo delle Azioni. Quest’ultimo, come vedrete, ha dei punti di eccellenza che possono rendere felice il D-User, ma essere di comodità per Tutti.

i titoli che andremmo ad esaminare sono quattro:

  1. you control
  2. you control: desktop
  3. you control: fonts
  4. you control: tunes – Free

Icona you controlIcona you control: desktop
Icona you control: fontsIcona you contol: tunes

Veniamo ora all’analisi dei programmi.

Premessa

Leggerete certamente non pochi slanci d’entusiasmo nelle righe che seguiranno, non sono stato “corrotto né in Dollari né in Euro. Ho semplicemente scoperto dei software che fanno gioire il D-User che è in me. Non sono quindi scarsamente obiettivo, piuttosto ferrato nel profondo…

you control

Questa applicazione è certamente al cuore dell’intera filosofia dei prodotti YouSoftware. Per questa Software House il “Controllo” è uno strumento per definire il proprio modo di lavorare. Poter determinare il controllo delle azioni significa anche gestirle a proprio modo e giungere a loro con meno fatica.

Vediamo attraverso qualche immagine il centro di controllo del sistema che vedremo solo se ci occorrerà impostare o reimpostare le nostre preferenze.

you control pannello n. 1

Clicka per ingrandire

Questa prima finestra vi mostra l’area d’accesso al sistema, quella dalla quale potrete gestire i vostri menù modulari. Sulla sinistra i 19 (20) moduli che potrete usare per comporre i vostri Menù personali che appariranno nella seconda colonna. I menù evidenziati in blu sono aree predefinite che di fatto possono ospitare più di un menù. Notate infatti come in “Menu Bar Left” vi sano ben 5 menù fra cui Pasteboard che vi propongo aperto affinché possiate notare come è semplicemente stato creato tramite due semplici azione: una nuova voce di menù ed il trascinamento in essa del modulo Pasteboard.
Sulla destra c’è l’area in cui è possibile settare le specifiche per la voce di menù che potrà essere riconoscibile tramite un nome od una più immediata e contenuta icona che sceglierete da un’ampia libreria.
Il posizionamento dell’area, testo o icona, potrà essere definito nella barra dei menù o nei quatto angoli del video; in quest’ultimo caso al testo od all’icona si sostituiranno dei marcatori di posizione.
Ogni menù è richiamabile tramite scorciatoia da tastiera: “Hot Key”. per Pasteboard ho definito il tasto F1.
È possibile anche creare lo stile del menù definendo il font.

you control pannello n. 2

Clicka per ingrandire

Ogni singolo modulo ha poi la possibilità di ricevere ulteriori preferenze. Nel caso specifico si indica che si vogliono mantenere in memoria gli ultimi dieci Appunti copiati.Da notare come sia possibile non perdere gli appunti e determinare che quelli oltre una certa dimensione vengano ignorati.

you control pannello n. 3

Clicka per ingrandire

Una specifica videata vi riassume gli “Hot Key” utilizzati da you control.

you control pannello n. 4

Clicka per ingrandire

L’immagine mostra la schermata attraverso la quale gestire le preferenze generali.

you control pannello n. 5

Clicka per ingrandire

Non poteva mancare un About piuttosto esteso.

Punti di forza

Prima di ogni altra peculiarità viene l’idea stessa di you control. Poi quella che mi ha reso letteralmente felice della scoperta è la capacita di you control di “capire dove sono”. Da urlo!!! In altre parole: se premo F1 mi compariranno i 10 campi che mi mostreranno gli appunti salvati ma non in una qualche parte predefinita del vide bensì dove si trova il puntatore del mouse. Questo non è un dettaglio da poco né per il D-User né per chi magari dovrebbe percorrere un display da 20, 23 od adirittura 30″.

La vasta gamma di moduli che elenco in inglese:

  1. Clock – Mostra l’ora e gestisce più orari riferiti a specifiche località.
  2. iTunes – Consente di gestire molte funzionalità di iTunes relativamente alle vostre PlayLists.
  3. Pastboard – Consente di avere in linea sino a 50 appunti, gli ultimi copiati.
  4. Address Book – Consente di giungere rapidamente a tutta una serie di dati e visualizzarli.
  5. News Reader – Vi perette di verificare e leggere se vi sono nuove News da Feed RSS.
  6. Calendar – Consente di avere sott’occhio tutti i vostri appuntamenti in maniera istantanea.
  7. Weather – Mostra le previsioni/stato del meteo.
  8. Mail – Consente un accesso veloce a Mail per la posta non letta.
  9. File System – Consente di navigare fra cartelle e file.
  10. User Switching – Equivale al cambio utente rapido.
  11. CPU Monitor – Effettua il monitoraggio delle attività.
  12. Disk Monitor – Mostra i dati relativi all’HD.
  13. Memory Monitor – Effettua il monitoraggio della RAM.
  14. Network Monitor – Mostra i dati relativi al Network.
  15. System Preferences – Consente un accesso veloce ad ogni voce delle Preferenze di Sistema.
  16. Processes – Mostra i processi attivi.
  17. Stocks -Mostra le quotazioni di borsa prescelte.
  18. Recents – Mostra applicazioni e processi recenti.
  19. Divider – È una voce “inattiva” che genera solo un separatore per mostrare un menù meglio organizzato.

Mostrarvi le potenzialità di ogni singolo modulo è improponibile in un singolo articolo. A completamento di quanto scritto vi consiglio di visitare i link ad ogni modulo partendo da questa pagina . Sulla destra i link ai 19 moduli.
Ad esempio sono numerose le opportunità di utilizzo del modulo File System che vi permette di creare i vostri percorsi veloci.

Come migliorare you control

Per quanto grande sia il monitor del Mac la barra del menù è sempre troppo corta per ospitare menù a sinistra ed icone a destra. Se si fa un grande uso di you control, e lo si fa, non sarebbe male pensare ad un ” you control: menu bar dock ” che permettesse di raggruppare specifiche icone in mini dock a discesa se si clicca sull’icona di richiamo dello specifico “menu bar dock”.

Idea di menu bar dock

L’immagine mostra un’idea di “menu bar dock” certamente da perfezionare a livello grafico.

L’utilità di un simile software potrebbe non essere solo relativa ai programmi di YouSoftware, ma consentire la gestione di tutto quanto finisce nella barra dei menù. Molte icone sono utili e comode, ma potrebbero risiedere ad un secondo livello.

Spero vivamente che YouSoftware prenda in esame l’idea!

you control: desktop

Quanta letteratura è già stata fatta su Spaces? Una delle future e principali applicazioni di Leopard può essere vostra già da ora. Avevo provato Leopard quindi Spaces, ma avere più desktop è un’esperienza che si comprende solo mentre si lavora. È tutta un’altra dimensione quella che si prospetta. I monitor si moltiplicano, le aree si organizzano ed anche il vostro 13 o 17″ pollici potrà sembrarvi molto più comodo di un 30″.

Passiamo ora attraverso una carrellata di immagini che ci chiarirà molti aspetti del sistema.

you control: desktop pannello n. 1

Clicka per ingrandire

A sinistra troviamo tutta una serie di impostazioni famigliari, mentre a destra entriamo subito nel merito definendo il numero di desktop desiderati. Degna di sottolineatura è la possibilità di attribuire un diverso Background ad ogni desktop.

you control: desktop pannello n. 2

Clicka per ingrandire

Questo pannello gestisce invece tutte le specifiche relative alla visualizzazione dei menù.

you control: desktop pannello n. 3

Clicka per ingrandire

L’importanza di questi pannello è fondamentale per la personalizzazione dell’operatività, esaminiamolo nel dettaglio. Gli effetti sono molti e più precisamente sono: Cube, Slide, Pan, Fade, Swirl, Twist, Zoom e Rotate. Il primo e l’ultimo sono i più avvincenti.
C’è la possibilità di definire la durata della transizione, l’inserimento dei desktop nella barra dei menu, e…
Due voci sono però di primaria importanza: “Dragghing Windows to Edge Switches” e “Mouse to Edge Switches Desktop”. La seconda permette di cambiare desktop agendo con il mouse sui lati verticali del video, se inibita la transizione potrà ancora avvenire solo se il mouse avrà già “afferrato” la finestra da trasferire di desktop. Se anche la prima voce sarà disattivata non vi sarà la possibilità di transigere mediante le “porte laterali” del video.

Avere le due voci attive mentre si adopera anche StickyWindows di Donellesci, ad esempio, può essere molto fastidioso quanto non averle mentre si lavora, ecco perché ho già proposto a YouSoftware di implementare una funzione che subordini questo tipo di transigere al tasto Mela per esempio come attivatore temporaneo. La risposta è stata: ” Currently this is not possible, though it is a very good idea. “. Speriamo che l’implementazione giunga presto…
Per quanti avessero paura di perdersi nel mare dei desktop c’è una funzione che permette la visualizzazione del desktop corrente e relativo posizionamento dell’etichetta sulla parte di desktop preferita.

you control: desktop pannello n. 4

Clicka per ingrandire

In questa finestra potete definire l’Hot Key per il richiamo dei desktop miniaturizzati e/o come lista di menù. Premendo F8 comparirà accanto al vostro puntatore mouse l’insieme di miniature dei desktop. Da urlo!!!

you control: desktop pannello n. 5

Clickando sul desktop desiderato effettuerete la transizione mentre afferrando una finestra la sposterete da un’area all’altra. Se poi volete trasferire tutti i documenti di un’applicazione da un desktop all’altro basterà premere il tasto Mela (Command) e trascinare una sola finestra. Da urlo!!!

Miniature dei desktop nella barra dei menu Per finire è possibile avere piccole miniature dei vari desktop nella barra dei menù, è sufficiente attivare la voce “Display Controls in Menu Title”.
Questa funzione è comodissima quanto ingombrante. Ecco un altro motivo per dar vita ad un ” you control: menu bar dock “.

In questa pagina troverete interessanti animazioni

Come migliorare you control: desktop

Sarebbe opportuno che la transizione gestita agendo sui lati verticali del video fosse soggetta al tasto Mela (Control) o ad un altro definibile dall’utente.

Sarebbe certamente utile proporre le miniature non su un’unica colonna, ma su più colonne, 2 o 3, e permettere la navigazione fra le miniature anche mediante le frecce della tastiera (come avviene già per la verticale).
Sarebbe anche utile prevedere una funzione che ingrandisca le miniature sino ad occupare il 90% del monitor, sarebbe utile per i D-User ipovedenti e per tutti se si sta gestendo lo spostamento di una o più finestre da un desktop all’altro.

Miniature dei desktop

you control: fonts

È uno splendido sistema che consenti di giungere alle librerie Fonts e visualizzare il carattere per stile e dimensione. Estremamente utile e comodo per tutti coloro che devono spesso formatare del testo ed anche esprimere creatività attraverso gli stili.

L’intero sistema si gestisce tramite tre differenti pannelli.

you control: fonts pannello n. 1

Clicka per ingrandire

A sinistra un argomento già noto mentre a destra troverete i settaggi per come i fonts si devono mostrare.

you control: fonts pannello n. 2

Clicka per ingrandire

Nel pannello di destra potrete definire i parametri che più vi interessano.

you control: fonts pannello n. 3

Clicka per ingrandire

Queste sono le Preferenze Avanzate.

Il software ripropone la magnifica operatività che farà comparire il menù in prossimità del vostro mouse e potrete agire velocemente e comodamente. Da urlo!!!
Non sarà più necessario, ad esempio, andare in Formato:: Mostra font o… Tutto sarà a tocco di “Hoy Key”.

Come appare il menu di you control: fonts

Così è più veloce, pratico e semplice! Clicka per ingrandire

Il software è operativo in:

  1. Adobe Illustrator CS2
  2. Adobe InDesign CS2
  3. QuarkXPress 7.0
  4. Macromedia Freehand MX
  5. Macromedia Flash MX
  6. Macromedia Fireworks MX
  7. Microsoft Word 2004
  8. Microsoft Excel 2004
  9. Microsoft PowerPoint 2004
  10. Apple Keynote 3.0
  11. Apple Pages 2.0
  12. Apple Mail
  13. TextEdit
  14. Tutte le applicazioni standard scritte in Cocoa che usano il Pannello Font

fonts,you control: tunes

È un software dedicato alla gestione ed esplorazione della musica inserita in iTunes. A differenza degli altri software è Free. È anche uno dei moduli di you control. Semplice ed immediato può essere utile tanto più se iTunes l’avete collocato in un altro desktop ed avete fretta di operare un’azione o non avete voglia di cambiare area operativa.

Vediamolo attraverso le immagini.

you control: tunes pannello n. 1

Clicka per ingrandire

La parte sinistra è arcinota mentre la destra vi permette di effettuare le scelte preferite.

you control: tunes pannello n. 2

Clicka per ingrandire

Ora potete scegliere lo stile dei bottoni e quant’atro deve comparire nella barra dei menù.

you control: tunes pannello n. 3

Clicka per ingrandire

Altre regolazioni per la barra dei menu.

you control: tunes pannello n. 4

Clicka per ingrandire

Ora potete definire le preferenze della Owerlay Window che comparirà a video ogni qual volta inizierà una nuova canzone. È anche possibile definire la zona del video nella quale si vuole farla comparire. Lo si fa mediante i settaggi avanzati.

Ecco la Owerlay Window

Ecco la Owerlay Window

L’immagine che segue è invece il menù che vi conduce alla navigazione della vostra musica. Può variare in base ai vostri settaggi e cosa impotantissima è richiamabile da Hot Key e, come sempre, comparirà in prossimità del vostro mouse. Da urlo!!!

Il menu di tunes

Per concludere

Cercherò di convincere YouSoftware ad implementare quanto scritto come idea. I software una volta provati e tarati in base alle esigenze diventano elementi irrinunciabili.

Poter lavorare con dei virtual desktop illude di aver già un pezzo di Leopard in un Tiger “mutante”…

Carlo Filippo Follis
Norisberghen.it – Progetto Apple D-User

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti