Apple: display a prova di spioni per Mac

Apple: display a prova di spioni per Mac

Apple ha brevettato due nuove tecnologie per evitare che i contenuti visibili sullo schermo del Mac possano eventualmente essere spiati.
Apple: display a prova di spioni per Mac
Apple ha brevettato due nuove tecnologie per evitare che i contenuti visibili sullo schermo del Mac possano eventualmente essere spiati.

Apple è molto attenta alla privacy degli utenti, lo dimostrano le funzionalità recentemente introdotte sui sistemi operativi per i suoi device, ma anche il nuovo studio per la realizzazione di appositi schermi per Mac capaci di limitare l’angolo di visualizzazione per chi tenta di spiare i contenuti su di essi visibili.

Apple: schermi anti spioni su Mac

Gli schermi che vengono attualmente adoperati sui dispositivi Apple offrono un campo visivo di 170 gradi, il che rende più facile per gli altri guardare ciò che viene mostrato su di essi. Per cercare di contrastare questa situazione, però, il colosso di Cupertino ha messo a punto delle nuove tecnologie, dettagliate in due brevetti da poco emersi, che vanno a proporre soluzioni innovative con cui la visione dello schermo del Mac viene limitata al solo utente che ne sta facendo uso.

Il primo brevetto è denominato “Pellicole per la privacy per display curvi” e si riferisce ad uno speciale rivestimento dello schermo che limita l’emissione di luce in un’unica direzione.

Nella descrizione viene indicato che, posizionato direttamente davanti allo schermo, l’utente gode della piena qualità e della luminosità ottimale dello schermo, mentre coloro che tanto di sbirciare, anche da una leggera angolazione a sinistra o a destra, si ritrovano ad avere la visuale completamente oscurata o un’immagine sfocata.

Il secondo brevetto si intitola “Display con angoli di visualizzazione regolabili”, fa riferimento esclusivamente agli schermi piatti e descrive come un utente può regolare l’angolo di visualizzazione di un Mac in tempo reale per fungere da filtro.

Nel brevetto si legge che l’utente sarebbe in grado di controllare la polarizzazione dello schermo utilizzando una serie di alette regolabili, limitando efficacemente la visibilità dagli angoli di visione laterali e aumentando la privacy del contenuto sul display. Nel brevetto viene altresì descritto come potrebbe venire sfruttato un elemento a cristalli liquidi che limita la visibilità di determinati colori quando lo schermo non è direttamente visibile.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 23 nov 2023
Link copiato negli appunti