Apple: e sono 3 milioni di iPad

Dopo 80 giorni, e dopo il lancio internazionale, fissato un nuovo tetto di vendite del dispositivo. Cifre che iniziano a farsi rotonde

Roma – Con un breve comunicato, Apple ha reso noto di aver venduto 3 milioni di iPad in 80 giorni: nella giornata di ieri, 21 giugno, è stato raggiunto il nuovo traguardo, meno di tre settimane dopo aver fatto registrare la cifra di due milioni di tablet venduti.

La diminuzione dell’ampiezza di intervallo tra i due obiettivi sembrerebbe dimostrare che, fino a questo punto, la vendita del dispositivo sia stata limitata quasi esclusivamente dalla capacità di Apple di produrne abbastanza per soddisfare la domanda. Non a caso, nel comunicato vengono riportate le parole di Steve Jobs, secondo cui a Cupertino starebbero “lavorando duro per permettere a molte più persone al mondo di avere questo magico prodotto tra le mani”.

A queste cifre andrebbero poi sommate quelle relative all’imminente lancio di iPhone 4, che avrebbe già raccolto oltre 600mila prenotazioni per il giorno di messa in vendita. La prossima settimana si dovrebbe anche chiudere questo trimestre fiscale per Apple: a questo punto è lecito attendersi risultati incoraggianti per l’azienda di Steve Jobs, che al momento la Borsa USA sta già premiando con i massimi storici sul listino azionario.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ninjaverde scrive:
    EraOvvio
    Prina se la sono presa con Pirate Bay poi via via con altri, adesso anche con Google.Ma probabilmete adesso non hanno di fronte piccole organizzazioni no profiti, adesso hanno di fronte un gigante un tantino più grosso anche di loro....Inoltre questo gigante ha il favore popolare...Un esercito anche non attrezzatissimo, col favore popolare ha sempre vinto.
  • NOLEGGINO RAMPANTE scrive:
    MANETTE A CHI SCARRICA!
    I scarriconni disrugono lecco nomia, noi videotechini chessiamo sul mercato stiamo peggio dei cassadisintegrati.Una recente sondagio dice che lo 95% degli italiani sarebe affavorevole a una lege che dia l'ergastolano ai scarriconi. Io perdo miliaia di nolegi all'ano per scolpa dello internet!Sono appassiti 20 ani daqquando ce lo internet, e cosè cambiato? NIENTE, lo internet serve solo per scarricare, per il resto è un FLOP, non funzia!Non sarebebbelo andare alla videoteca alla sera per sciogliere il film dagguardare in faXXXXXXX?
    • panda rossa scrive:
      Re: MANETTE A CHI SCARRICA!
      - Scritto da: NOLEGGINO RAMPANTE
      Non sarebebbelo andare alla videoteca alla sera
      per sciogliere il film dagguardare in
      faXXXXXXX?Io ci sono stato in videoteca per scegliere un film ma Il Re Leone non ci stava, La Bella e la Bestia non ci stava, La Grande Corsa non ci stava...Mi e' toccato tornare a casa a scaricarmeli da internet.In videoteca ci stavano solo gli scarrafoni: dovresti pulire un po'.Le videoteche sono un flop, devono chiudere.
      • James Kirk scrive:
        Re: MANETTE A CHI SCARRICA!
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: NOLEGGINO RAMPANTE

        Io ci sono stato in videoteca per scegliere un
        film ma Il Re Leone non ci stava, La Bella e la
        Bestia non ci stava, La Grande Corsa non ci
        stava...
        Mi e' toccato tornare a casa a scaricarmeli da
        internet.
        Complimenti ! ...bel ragionamento!Siccome il videonoleggio non ce l'ha mi sento in diritto di guardarlo a scrocco con la coscienza leggera.Quello che è in gioco qui è il diritto di link, che molti non vedono l'ora di limitare per ragione ben più 'pesanti' che non il Diritto d'Autore.Ed è proprio grazie alla moltitudine di 'furbini' che si guardano a scrocco "Il Re Leone" perderemo la libertà di linkare, libertà che tanto da fastidio ai 'furboni' della politica e della malafinanza.
        • panda rossa scrive:
          Re: MANETTE A CHI SCARRICA!
          - Scritto da: James Kirk
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: NOLEGGINO RAMPANTE



          Io ci sono stato in videoteca per scegliere un

          film ma Il Re Leone non ci stava, La Bella e la

          Bestia non ci stava, La Grande Corsa non ci

          stava...

          Mi e' toccato tornare a casa a scaricarmeli da

          internet.


          Complimenti ! ...bel ragionamento!

          Siccome il videonoleggio non ce l'ha mi sento in
          diritto di guardarlo a scrocco con la coscienza
          leggera.Certo. Il detentore dei diritti non lo rilascia per il videonoleggio, e questo dovrebbe immediatamente far decadere tutti i diritti che detiene.Copyright non significa mica tenere un'opera in ostaggio!
          Quello che è in gioco qui è il diritto di link,
          che molti non vedono l'ora di limitare per
          ragione ben più 'pesanti' che non il Diritto
          d'Autore.Come no. Vogliono limitarlo nello stesso modo in cui vorrebbero limitare la pioggia che cade.
          Ed è proprio grazie alla moltitudine di 'furbini'
          che si guardano a scrocco "Il Re Leone" Scrocco?Definisci "scrocco" per cortesia, e suggerisci alternative non "scrocco".
          perderemo
          la libertà di linkare, libertà che tanto da
          fastidio ai 'furboni' della politica e della
          malafinanza.Non la si perde la liberta' di linkare: quella gente non conosce il mezzo e quindi parla a vanvera.
          • James Kirk scrive:
            Re: MANETTE A CHI SCARRICA!
            - Scritto da: panda rossa

            Certo.
            Il detentore dei diritti non lo rilascia per il
            videonoleggio, e questo dovrebbe immediatamente
            far decadere tutti i diritti che
            detiene.
            Posso essere d'accordo sull'idea, quando sarà legge magari lo potrai fare.Ora come ora è una autoriduzione proletaria in stile sessantottino.
          • panda rossa scrive:
            Re: MANETTE A CHI SCARRICA!
            - Scritto da: James Kirk
            - Scritto da: panda rossa




            Certo.

            Il detentore dei diritti non lo rilascia per il

            videonoleggio, e questo dovrebbe immediatamente

            far decadere tutti i diritti che

            detiene.



            Posso essere d'accordo sull'idea, quando sarà
            legge magari lo potrai
            fare.

            Ora come ora è una autoriduzione proletaria in
            stile
            sessantottino.Benissimo. E' in questo modo che si cominciano le rivoluzioni.
          • James Kirk scrive:
            Re: MANETTE A CHI SCARRICA!
            - Scritto da: panda rossa

            Benissimo. E' in questo modo che si cominciano le
            rivoluzioni.... e le si perdono miseramente!
          • panda rossa scrive:
            Re: MANETTE A CHI SCARRICA!
            - Scritto da: James Kirk
            - Scritto da: panda rossa




            Benissimo. E' in questo modo che si cominciano
            le

            rivoluzioni.

            ... e le si perdono miseramente!Hai citato il sessantotto e mi pare che abbiano avuto sucXXXXX.
          • James Kirk scrive:
            Re: MANETTE A CHI SCARRICA!
            - Scritto da: panda rossa
            Hai citato il sessantotto e mi pare che abbiano
            avuto
            sucXXXXX.Più che di sucXXXXX (che c'è stato su alcune libertà) per il resto parlerei di disastro totale (anzi.. globale) ... ma non voglio affrontare questo argomento (peraltro off-topic) su questo forum.
          • Sgabbio scrive:
            Re: MANETTE A CHI SCARRICA!
            mettiamola in politica...come sempre.
        • Sgabbio scrive:
          Re: MANETTE A CHI SCARRICA!
          Se le videoteche sono incapaci di fare un catalogo fornito, se le grosse corporazioni dell'intrattenimento, non solo le robe recenti alle videoteche, non si lamentano poi se la gente per prendere roba "antica" si rivolge al p2p.....
        • angros scrive:
          Re: MANETTE A CHI SCARRICA!

          Siccome il videonoleggio non ce l'ha mi sento in
          diritto di guardarlo a scrocco con la coscienza
          leggera.Quindi non dovrebbe guardarlo, secondo te? Non è libero di farlo?

          Quello che è in gioco qui è il diritto di link,
          che molti non vedono l'ora di limitare per
          ragione ben più 'pesanti' che non il Diritto
          d'Autore.

          Ed è proprio grazie alla moltitudine di 'furbini'
          che si guardano a scrocco "Il Re Leone" perderemo
          la libertà di linkare, libertà che tanto da
          fastidio ai 'furboni' della politica e della
          malafinanza. Forse in futuro perderemo la libertà di linkare... l'alternativa è di perdere adesso la libertà di guardare cosa vogliamo; non ci va bene, e noi rifiutiamo tale imposizione assurda. Se in futuro cercheranno di toglierci altre libertà, ci opporremo, esattamente come ci opponiamo oggi. E vinceremo, come stiamo vincendo oggi.
    • Aleph72 scrive:
      Re: MANETTE A CHI SCARRICA!
      - Scritto da: NOLEGGINO RAMPANTE
      Io perdo miliaia di
      nolegi all'ano per scolpa dello internet! ^^^^^^^
      Sono appassiti 20 ani daqquando ce lo internet, ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
      Non sarebebbelo andare alla videoteca alla sera
      per sciogliere il film dagguardare in faXXXXXXX? ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ ^^^^^^^^^^^^Ahaha sto ancora rotolando dalle risate!!
      • Lex Logic scrive:
        Re: MANETTE A CHI SCARRICA!
        Non temere, quando ho finito di studiare la grammatica ti regalo i libri che sto usando ora xD
        • panda rossa scrive:
          Re: MANETTE A CHI SCARRICA!
          - Scritto da: Lex Logic
          Non temere, quando ho finito di studiare la
          grammatica ti regalo i libri che sto usando ora
          xDPerche' regalare? Noleggiaglieli!
        • BFidus scrive:
          Re: MANETTE A CHI SCARRICA!
          - Scritto da: Lex Logic
          Non temere, quando ho finito di studiare la
          grammatica ti regalo i libri che sto usando ora
          xDEh no!Non puoi regalare un'opera protetta dal diritto d'autore dopo che ne hai fruito, si configurerebbe un mancato acquisto da parte della persona a cui la regaleresti.Tu, e solo tu, hai comprato il diritto di leggere quei libri e non e' assolutamente prevista la condivisione dei diritti.Criminale incallito che non sei altro! :| :p :D
  • ephestione scrive:
    chi sarà più evil?
    è ormai almeno un anno che il "don't be evil" si è palesato essere una barzelletta (prima c'era solo il forte dubbio che lo fosse ;)), comunque sia, google è pur sempre quello che in ogni benedetto articolo di PI viene definito BIG G... adesso che l'"industria dei contenuti" sta pestando i piedi ad un pachiderma del loro stesso livello cosa uscirà fuori? Pizza e fichi, o final countdown?
  • panda rossa scrive:
    L'industria dei contenuti deve smetterla
    l'industria dei contenuti la deve smettere di fornire materiale protetto a quelli che linkano.
    • angros scrive:
      Re: L'industria dei contenuti deve smetterla
      Volevo dirlo io, ma sei arrivato prima.
    • ThEnOra scrive:
      Re: L'industria dei contenuti deve smetterla
      - Scritto da: panda rossa
      l'industria dei contenuti la deve smettere di
      fornire materiale protetto a quelli che
      linkano.Trollone :D
  • The Real Gordon scrive:
    E' ora che Google usi la forza
    A che serve dominare il mercato se non puoi servirtene? E' interesse di Google continuare a subire ricatti di ogni genere da editori, cantanti orecchinati, ecc...?Il motore è di google, i siti di hosting generano traffico ergo pubblicità, a chi non sta bene BigG può candidamente rispondere di non rompere i cogl....E già che ci siamo i siti delle aziende che rompono le scatole andrebbero sbattuti fuori dal motore di ricerca, così voglio vedere chi li visita.
    • collione scrive:
      Re: E' ora che Google usi la forza
      non ce n'è bisogno http://movies.yahoo.com/news/movies.reuters.com/hollywood-faces-new-piracy-threat-reuterscome ha scritto un utente in un commento "adesso è la MAFIAA contro la Mafia" LOL (rotfl)
      • alfabeta scrive:
        Re: E' ora che Google usi la forza
        - Scritto da: collione
        non ce n'è bisogno
        http://movies.yahoo.com/news/movies.reuters.com/ho

        come ha scritto un utente in un commento "adesso
        è la MAFIAA contro la Mafia"


        LOL (rotfl)Quoto (Abbassare i prezzi no è)
    • rover scrive:
      Re: E' ora che Google usi la forza
      conosci questo?www.ixquick.com
      • angros scrive:
        Re: E' ora che Google usi la forza
        Bello.... (mi piace il sistema per la ricerca dei video, con l'anteprima a fianco del risultato)Ma come fai a sapere se dicono la verità? Hai solo la loro parola, quando dicono che non registrano l'IP.Prova yacy, con quello sei sicuro (visto che il programma è open source, e gira sul tuo computer)
Chiudi i commenti