Apple/ Il laptop è mobile (e potente)

di D. Galimberti - La casa della mela aggiorna la propria linea di notebook pompando l'hardware e martellando i prezzi. Rispetto ai precedenti modelli, i risparmi sono spesso consistenti


Roma – Come previsto da molti (e, come succede ormai da un po’ di tempo a questa parte, lontano dalle manifestazioni ufficiali), la scorsa settimana Apple ha rinnovato la propria gamma di portatili. I notebook sono sempre stati un punto di forza per Apple, che in ogni versione li ha dotati di caratteristiche in grado di competere con i normali computer desktop.

Per tenere il passo con le macchine presentate in estate, l’aggiornamento dei portatili ha coinvolto diversi aspetti. Il primo, e più scontato, è quello dell’aumento di clock dei processori e delle dimensioni dei dischi rigidi; il piccolo iBook è disponibile ora con clock da 700/800 MHz e HD da 20/30 GB, mentre il Titanium arriva fino a 1 GHz di clock con HD da 60 GB e possibilità di montare il Superdrive.

Un ulteriore incremento di velocità e prestazioni riguarda le schede video: sugli iBook trova posto la Radeon Mobility 7500 da 32 MB di RAM (escluso l’iBook entry-level che resta col modello a 16 MB), mentre sulle macchine più professionali ritroveremo la Radeon Mobility 9000 da 64 MB. Per gli iBook si tratta di un aggiornamento molto atteso, che consentirà di sfruttare al meglio ogni potenzialità del nuovo motore grafico Quartz Extreme introdotto con Jaguar.

L?ultimo aspetto dell’aggiornamento della linea, ma non per questo non meno importante, è l’abbassamento dei prezzi. In USA il modello base dell’iBook costa 999 dollari, scendendo così sotto la soglia psicologica dei 1.000 bigliettoni verdi; aggiungendo IVA, tasse doganali e cambio con l’Euro, in Italia lo troveremo a circa 1.300 euro, con un risparmio di ben 360 euro rispetto al modello base della versione precedente.

Con un prezzo estremamente concorrenziale anche rispetto ai PC-Windows, si può avere a disposizione un portatile leggerissimo, con grande autonomia, e con elevate doti di connettività: la macchina dispone infatti di porte USB e Firewire, modem, scheda di rete Ethernet e predisposizione per Wireless Airport.

Il risparmio maggiore lo si ottiene però sul modello top di gamma: il nuovo Titanium con G4 da 1 GHz costa infatti 3.900 euro, quasi 1.500 ?eurini? meno del precedente modello top: rispetto a quest’ultimo, offre un processore più potente, un HD più grande, una scheda video più veloce e, di serie, monta il Superdrive per masterizzare i DVD. Grazie all’introduzione di questo drive, il Titanium diventa a tutti gli effetti una stazione portatile sulla quale (grazie anche al software in dotazione) è possibile produrre, in totale autonomia, un DVD video completo partendo da un filmato su telecamera digitale.

Certamente il modello top non ha un prezzo da poco, ma chi non necessita del Superdive può spendere 1.000 Euro in meno e avere comunque un Titanium in grado di leggere DVD e masterizzare CD-RW.

L’abbassamento dei prezzi, e l’incremento della dotazioni hardware di questa revisione, ha portato sul mercato macchine con un rapporto prezzo/prestazioni ancora più conveniente rispetto a prima. Il prezzo dei portatili Apple è allineato con il resto del mercato, dove per un notebook di marca con schermo da 15″, porta Firewire, connettività wireless e scheda video da 64 MB, si spendono in media 3.500 euro, senza però disporre del Superdrive. Giova inoltre ricordare che sui portatili Macintosh ritroviamo gli stessi processori delle macchine desktop, dunque senza compromessi nelle prestazioni.

Si tratta di un’ottima mossa da parte di Apple che da un lato, grazie al basso prezzo dell’iBook entry-level, consentirà alla casa della mela di mantenere una buona posizione sul mercato educational americano, e dall’altro, in virtù del nuovo modello top con Superdive e prezzo ribassato, darà nuovo stimolo al mercato professionale.

Se proprio vogliamo trovare dei difetti su queste nuove macchine, potremmo recriminare la mancanza di una connessione Bluetooth (comunque realizzabile tramite economici dispositivi USB) e la mancanza di un ingresso audio sull’iBook. Volendo fare un pronostico, è probabile che queste mancanze vengano colmate in occasione del prossimo upgrade, ma per questo (aggiornamenti minori a parte) passeranno probabilmente altri sei mesi, e non è detto che per quel periodo non ci possano essere novità anche sul fronte dei processori.

Domenico Galimberti

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • goldrake68 scrive:
    Gericom : No Grazie (lungo)
    Salve, volevo anch'io dire un paio di cosette sull'argomento dei portatili Gericom.Innanzi tutto tutti i portatili venduti hanno il cd di ripristino in un'altra lingua e per cui inutilizzabili, ma se i problemi fossero solo questi staremo messi bene. Anch'io ho acquistato un portatile Gericom da MediaWorld ad ottobre 2002, spesi quasi mille euro che per un portatile non sono poi molti ma mille euro sono sempre mille euro, ed e' stato 2 volte in assistenza a Milano da quei simpaticoni di PE92 per un totale di 4 mesi, ed adesso si trova nuovamente in assistenza, in Austria, da quasi 1 mese e mezzo senza che si possano avere notizie ne' online ne' tantomeno dal Sig. Messina, responsabile alle vendite per l'Italia. Come me purtroppo ve ne sono tantissimi altri e per questo vi invito a leggere questo post per cercare di far valere i nostri diritti:http://forum.hwupgrade.it/viewtopic.php?p=5397932#5397932Spero di avervi fatto cosa gradita vi salutoManlio Manno
  • Anonimo scrive:
    Basta
    E basta con sto' cazzo di Linux:ci avete rotto i co..ioni.Cosa se ne fa l'umanità di un SO che non ha a disposizione tutti gli applicativi al pari di Win o Mac?Ne riparliamo tra 20 anni?
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta
      - Scritto da: orapotreteinfamarmi
      E basta con sto' cazzo di Linux:
      ci avete rotto i co..ioni.
      Cosa se ne fa l'umanità di un SO che non ha
      a disposizione tutti gli applicativi al pari
      di Win o Mac?
      Ne riparliamo tra 20 anni?A parte la ca77ata...che c'entre con il thread?
  • Anonimo scrive:
    A favore di Gericom
    Allora... vi racconto la mia:Acquisto un Gericom X5 da mediaworld proprio per il rapporto prezzo/dotazione molto favorevole...Appena lo porto a casa scopro che mousepad e tastiera rispondono molto male al tocco... e la batteria non va in carica. Vado sul sito e trovo un testo in tedesco che parla dell'aggiornamento del bios.. che risolve problemi legati alla tastiera e al mousepad + problemi di carica... cosa faccio ? Installo il nuovo BIOS.. la batteria va immediatamente in carica, ma il pc non si è mai più acceso.Torno da mediaworld e pretendo la sostituzione... avevo anche l'estensione della garanzia per danni accidentali.Dopo una lite accesa con il responsabile del reparto e qualche minaccia di denuncia appellandomi a quanto scritto sulle condizioni di garanzia, finalmente me lo cambiano con uno nuovo... provato in loco e perfettamente funzionante.Arrivo a casa e scopro che il CD di ripristino era in tedesco... e il manuale era di un masterpiece... sempre in tedesco.Il giorno dopo torno al centro commerciale, e chiedo CD e manuale corretti. Il cd mi è stato cambiato immediatamente, il manuale non lo avevano.Passa l'esatate e tutto fila liscio.... ma giusto per curiosità voglio provare il servizio di assistenza. Scrivo ad uno degli indirizzi sul sito gericom richiedendo il manuale dell'x5 in pdf. Dopo poche ore mi rispondono (in italiano) dicendo che in pdf non ce l'hanno e che se gli comunico il mio indirizzo ed il seriale della macchina, mi invieranno a casa il manuale.Comunico i dati richiesti ed il giorno dopo vengo informato che il manuale era stato spedito.Passano 5 giorni (con sabato e domenica in mezzo) ed il manuale in 5 lingue, tra cui l'italiano è arrivato a casa mia senza alcuna spesa.Non posso assolutamente lamentarmi !!!Per il discorso Sp1 di XP... io l'ho installato e non ho avuto problemi.Un consiglio... imparate a scaricare il pacchetto completo, io non mi fiderei a fare una installazione online di 40 e passa mega...Saranno 130 da scaricare, ma la praticità è decisamente superiore...Primo: ti resta per installazioni future...Secondo: puoi farti il CD XP-sp1 integratoTerzo: eviti tanti problemi...P.S.: Questo messaggio è stato scritto proprio dal'X5 di cui sopra...Considerate che tutti i pc che ho avuto da 10 anni a oggi me li sono sempre assemblato da solo... per il portatile ho preso un gericom per un solo motivo... anche grandi nomi mi hanno dato problemi con l'assistenza (non li menziono per non sputtanare nessuno, ma la realtà è questa e chi lavora nel settore lo sa)... quindi tanto vale risparmiare !!!! Incrocio le dita e spero non si rompa...Ciaooooo
    • Anonimo scrive:
      Re: A favore di Gericom
      Si vedi che sei :1. raccomandato dalla massoneria;2. te la fai con la figlia del titolare;3. hai un "bucio de culo" così.
      • Anonimo scrive:
        Re: A favore di Gericom
        - Scritto da: Snake
        Si vedi che sei :
        1. raccomandato dalla massoneria;NO
        2. te la fai con la figlia del titolare;Se è una figa: magari !!!!!Per ora comunque no.
        3. hai un "bucio de culo" così.Può darsi....
        • Anonimo scrive:
          Re: A favore di Gericom
          - Scritto da: Gin8


          - Scritto da: Snake

          Si vedi che sei :

          1. raccomandato dalla massoneria;

          NO


          2. te la fai con la figlia del titolare;

          Se è una figa: magari !!!!!
          Per ora comunque no.


          3. hai un "bucio de culo" così.

          Può darsi....O sei semplicemente un contapalleio cmq se compro un tostapane che "lavora bene" non scasso la m..... a chi ha avuto s....
          • Anonimo scrive:
            Re: A favore di Gericom
            - Scritto da: Tecnomaya


            O sei semplicemente un contapalleInfatti contandole mi sono accorto che non le HAI... anzi, l'ho vista una sola: il coglione che sei.
            io cmq se compro un tostapane che "lavora
            bene" non scasso la m..... a chi ha avuto
            s.... E per quale motivo avrei scassato la m. ?Ho detto che via e-mail sono stati molto cortesi. Non ho detto che quell'utente è stato stupido a telefonare, ma leggendo questa esperienza magari prova a scrivere anche lui ed ottiene qualcosa...Ma poi inutile perdere altro tempo con te....
  • Anonimo scrive:
    Che banda di troll
    Bravi bravi tutti a dire "installa linux" "MS che schifo" "Bill = Satana"Siete una massa di troll, che non ha nemmeno capito che il problema non era certoMS, ma Gericom che ha sbagliato con i CD.Ma a voi interessa solo cantare le lodidi Linux- che funziona perfettamente perchèci vuole un ingegnere per configurarlo,- che non ha "buchi" perchè lo usa un millesimo degli utenti che ha Win e soprattuttoperche un bug di Linux è del tipo"ah beh può succedere" un bug di Win è del tipo"SCANDALO!!!!!"-che soprattutto a un utente end-user nonfornisce la semplicità d'uso di Win.Smettetela di vivere nei sogni. Linux non sostituirà mai Win perchè non è il suo compito.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che banda di troll
      - Scritto da: StinkyPenguin......
      Siete una massa di troll, che non ha nemmeno
      capito che il problema non era certo
      MS, ma Gericom che ha sbagliato con i CD."Ma, perchè c'è sempre un ma, dopo qualche giorno decido di scaricare il Windows XP Service Pack 1 di aggiornamento dal sito di Microsoft. Durante la complicata routine di installazione e scaricamento da Internet, fra il mio computer e il server di Microsoft succede qualcosa di irreparabile (valle a capire tu 'ste macchine!), e questo manda intotale blocco il computer".
    • Anonimo scrive:
      Re: Che banda di troll
      Smettetela di vivere nei sogni. Linux non sostituirà mai Win perchè non è il suo compito. e ki ci pensa?! ..altrimenti addio risa e ilarità leggendo PI :P~
    • Anonimo scrive:
      Re: Che banda di troll
      ecco qui il capo dei trolloni....
    • Anonimo scrive:
      Re: Che banda di troll
      E' colpa del sistema operativo windows che costringe l'utente ad aggiornamenti pericolosi. Con debian do apt-get upgrade e si aggiorna il sistema senza riavviare. Non credo che ci voglia un ingegnere.Con windows usi l'interfaccia grafica e se non funziona ti attacchi, come è successo nel caso dell'articolo. E li ci vuole veramente l'installatore specializzato per uscirne.
  • Anonimo scrive:
    sono ignorante e chiedo
    chiedo, riformattare il tutto perso per perso non è meglio?Ho un portatile che onestamente non uso quasi mai ma prima o poi so che qualche inghippo mi succederà. Ripartire, formattare e riallocare il system sul desktop lo faccio ormai da anni ma mai mi è capitato di farlo su notebook, cosa cambierà quel giorno che dovrò farlo? Posso procedere come un normale desktop o devo assolutamente avere il ripristino di base per inserire un altro sistema?Scusate la mia ignoranza ma se non lo chiedo qui dove lo chiedo?Grassie
    • Anonimo scrive:
      Re: sono ignorante e chiedo
      - Scritto da: dubbioso
      chiedo, riformattare il tutto perso per
      perso non è meglio?
      Ho un portatile che onestamente non uso
      quasi mai ma prima o poi so che qualche
      inghippo mi succederà. Ripartire, formattare
      e riallocare il system sul desktop lo faccio
      ormai da anni ma mai mi è capitato di farlo
      su notebook, cosa cambierà quel giorno che
      dovrò farlo? Posso procedere come un normale
      desktop o devo assolutamente avere il
      ripristino di base per inserire un altro
      sistema?
      Scusate la mia ignoranza ma se non lo chiedo
      qui dove lo chiedo?
      GrassieAlcuni portatili danno grossi problemi al momento della reinstallazione; ti conviene chiedere in un negozio specializzato specificando nome e modello.Ho visto le cose piu' allucinanti in installazione di portatili: alcuni avevano una micro partizione, creata dal CD di ripristino, che non so cosa contenesse, ma senza la quale il portatile non voleva saperne di essere reinstallato.
      • Anonimo scrive:
        Re: sono ignorante e chiedo
        Io ho reinstallato vari portatili... tanto per dirne alcuni: compaq, fujitsu-siemens, acer... e gli stessi gericom, senza nessun problema.Avvio da CD-Boot e installazione si sistema operativo (sia windows2000 che XP) senza alcun problema.L'unica accortezza magari è quella di procurarsi tutti i drivers prima di iniziare e metterli su un cd... giusto per non avere sorprese.Ciaooooooooo
        • Anonimo scrive:
          Re: sono ignorante e chiedo
          - Scritto da: Kin8
          Io ho reinstallato vari portatili... tanto
          per dirne alcuni: compaq, fujitsu-siemens,
          acer... e gli stessi gericom, senza nessun
          problema. Daje
          Avvio da CD-Boot e installazione si sistema
          operativo (sia windows2000 che XP) senza
          alcun problema. A ridaje Sai, io al mattino tiro fuori la macchina dal garage senza nessun problema (e' stretto);-)
          L'unica accortezza magari è quella di
          procurarsi tutti i drivers prima di iniziare
          e metterli su un cd... giusto per non avere
          sorprese. Questo consiglio lo poteva dare anche la Filippi
  • Anonimo scrive:
    :=)
    Bene...1
    non si comprano i gericom o amenità simili2
    non si utilizza un so preinstallato (sopratutto windows)3
    non si fanno azioni a belino di cane come quella descritta
    • Anonimo scrive:
      Re: :=)
      - Scritto da: asaa
      Bene...
      1
      non si comprano i gericom o amenità simili
      2
      non si utilizza un so preinstallato
      (sopratutto windows)
      3
      non si fanno azioni a belino di cane come
      quella descritta Bravo Sapientino Clementoni ....Ti ricordo che siamo a novembre 2002 (Odissea nel PC)....il software e l'hardware a questora ....non doveva essere tutto user friendly ???dobbiamo aspettare il 2069 (cento anni da unix)??IMHO con il moltiplicarsi dei gadget (nuovi standard)MS e Intel e Amd e i vari chippari taiwanesinon hanno fatto altro che ridurre il PC in un ammasso informe !!!Ethernet non era meglio di usb firewire ???Periferiche intelligenti con firmware specializzato .....non era meglio di un ammasso di driver informi ??
      • Anonimo scrive:
        Re: :=)

        Ethernet non era meglio di usb firewire ???
        Periferiche intelligenti con firmware
        specializzato .....
        non era meglio di un ammasso di driver
        informi ??standard aperti (piu o meno) non garantiscono il massimo profitto e fanno si che il prezzo di un prodotto sia inferiore a quello che la media dei "clienti" e disposta a spendere...e poi vuoi mettere li tutte quelle sigle ?????
  • Anonimo scrive:
    Dietro un'offerta...
    ... c'è sempre una mezza truffa. Al mio paese dicono che mangi per quello che spendi.
  • Anonimo scrive:
    Sistemi operativi per deficienti
    Così presentano winXP: anche un deficiente lo può usare.Solo i deficienti lo usano?Se gli avessero dato linux preinstallato, non avrebbe avuto questo ridicolo problema dovuto ai modi terrificanti con cui la microsoft vuole affermare il suo diritto di proprietà sul software (e di conseguenza sulle macchine che lo usano a quanto pare).Giusto, nessuno dice a microsoft che non ha la proprietà del software, quello che dico io è perchè la gente prima dà i soldi a microsoft, poi scopre che è una fregatura. Fidarsi di qualcun altro una volta tanto?
    • Anonimo scrive:
      Re: Piratone corlione e anche troll
      ma che centra linuz e winxp, in questo caso specifico, qui si parla di rapporti commerciali con chi vende un prodotto e se ne frega dell'acquirente.quindi please non cercare flame dove assolutamente non possono attecchire.
      • Anonimo scrive:
        Re: Piratone corlione e anche troll
        - Scritto da: seitroppotroll
        ma che centra linuz e winxp, in questo caso
        specifico, qui si parla di rapporti
        commerciali con chi vende un prodotto e se
        ne frega dell'acquirente.

        quindi please non cercare flame dove
        assolutamente non possono attecchire.Qui si parla di un cliente che non può avere il prodotto che ha pagato, e del SP1 che ti blocca il sistema quando per qualche ragione ritiene che il software sia piratato.Il free software non avrebbe generato una situazione così assurda, in cui il cliente ha pagato per avere la licenza per usare il software, quindi potrebbe legalmente prendere la copia di un altro e usarla, ma nessuno è legalmente intitolato a fargliene una copia.Assurdo. Col free software non accadono questi paradossi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Piratone corlione e anche troll
          - Scritto da: Piratone

          Qui si parla di un cliente che non può avere
          il prodotto che ha pagato, e del SP1 che ti
          blocca il sistema quando per qualche ragione
          ritiene che il software sia piratato.A me non risulta sia andata cosi', leggi meglio.Se serve posso farti un riassunto.

          Il free software non avrebbe generato una
          situazione così assurda,Il free software non c'entra nulla.
          Assurdo. Col free software non accadono
          questi paradossi.Col free software hai pero' solo il free software. Sembra che se lo dimentichino tutti.Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Piratone corlione e anche troll
        - Scritto da: seitroppotroll
        ma che centra linuz e winxp, in questo caso
        specifico, qui si parla di rapporti
        commerciali con chi vende un prodotto e se
        ne frega dell'acquirente.

        quindi please non cercare flame dove
        assolutamente non possono attecchire.il discorso fila cmq :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Piratone corlione e anche troll
        - Scritto da: seitroppotroll
        ma che centra linuz e winxp, in questo caso
        specifico, qui si parla di rapporti
        commerciali con chi vende un prodotto e se
        ne frega dell'acquirente.

        quindi please non cercare flame dove
        assolutamente non possono attecchire.Il discorso di Piratone c'entra eccome...poi puoi anche arrivare a dire che il cliente in questione dovrebbe ringraziare la M$ perché con il suo SP1 di c@cca gli ha sputtanato il portatile per fargli capire quanto scadente sia l'assistenza Gericom...il produttore del pc avrà pure le sue colpe ma il problema lo ha scatenato il SP1 di windows!!!
  • Anonimo scrive:
    Allora non sono l'unico...
    Salve a tutti, scrivo qui per segnalarvi che anche il mio notebook (Compaq Presario) in fase di installazione della SP1 (via web) si è bloccato e non si è più riavviato, nemmeno in modalità provvisoria..Non ho avuto problemi per avere i cd di ripristino, tuttavia mi è capitata una cosa stranissima:chiamo Microsoft e mi dicono che per avere assistenza devo contattare il fornitore del mio pc, in quanto xp è in bundle con il notebook acquistato; allora mi rivolgo a Compaq e mi dicono di contattare microsoft perchè il colosso di Redmond ha reso disponibile la SP1 anche se Compaq ha trovato bachi e problemi nel testarla e loro non hanno colpe; nuovo giro di telefonate ma Ms mi rispedisce al mittente. Allora decido di pagare l'intervento per recuperare i dati e a questo punto la sorpresa:l'hard disk non è leggibile!!??!!il bello è che il tecnico per rimettermi in sesto il pc mi sostituisce (in garanzia) hard disk e motherboard perchè ha avuto diversi problemi in fase di test.Pensavo di essere l'unico ad aver subito danni dalla Sp1, invece noto che siamo in molti a portare la croce.Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Allora non sono l'unico...

      l'hard disk non è leggibile!!??!!
      il bello è che il tecnico per rimettermi in
      sesto il pc mi sostituisce (in garanzia)
      hard disk e motherboard perchè ha avuto
      diversi problemi in fase di test.
      Pensavo di essere l'unico ad aver subito
      danni dalla Sp1, invece noto che siamo in
      molti a portare la croce.
      SalutiMi sembra ovvio che è colpa della SP1, a me ha fulminato le lampadine di casa, il gatto perde il pelo ed io ho l'orticaria!
      • Anonimo scrive:
        Re: Allora non sono l'unico...
        - Scritto da: ???
        Mi sembra ovvio che è colpa della SP1, a me
        ha fulminato le lampadine di casa, il gatto
        perde il pelo ed io ho l'orticaria!ahahah :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Allora non sono l'unico... ad essere un utonto
      - Scritto da: gufoblu
      Salve a tutti,
      scrivo qui per segnalarvi che anche il mio
      notebook (Compaq Presario) in fase di
      installazione della SP1 (via web) si è
      bloccato e non si è più riavviato, nemmeno
      in modalità provvisoria..
      Non ho avuto problemi per avere i cd di
      ripristino, tuttavia mi è capitata una cosa
      stranissima:
      chiamo Microsoft e mi dicono che per avere
      assistenza devo contattare il fornitore del
      mio pc, in quanto xp è in bundle con il
      notebook acquistato; allora mi rivolgo a
      Compaq e mi dicono di contattare microsoft
      perchè il colosso di Redmond ha reso
      disponibile la SP1 anche se Compaq ha
      trovato bachi e problemi nel testarla e loro
      non hanno colpe; nuovo giro di telefonate ma
      Ms mi rispedisce al mittente.
      Allora decido di pagare l'intervento per
      recuperare i dati e a questo punto la
      sorpresa:
      l'hard disk non è leggibile!!??!!
      il bello è che il tecnico per rimettermi in
      sesto il pc mi sostituisce (in garanzia)
      hard disk e motherboard perchè ha avuto
      diversi problemi in fase di test.
      Pensavo di essere l'unico ad aver subito
      danni dalla Sp1, invece noto che siamo in
      molti a portare la croce.
      Salutiincredibile una patch sw fa danni hw, ma lo sai che questa e la migliore fanfalucca invettata da un utonto da quando l'uomo ha inventato il PC.Che il vostro fornitore di portatili vi abbia rifilato uno scassone questo è assodato, ma che il tutto venga passato come problema di MS e quasi a livello di diffamazione, io fossi in te starei attento a spargere queste false notizie c'è il rischio di dover poi pagarne lo scotto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Allora non sono l'unico... ad essere un utonto
        ovviamente se hai fatto come il tipo dell'articolo, cioè hai tolto la batteria con tutto il sistema in funzione allora onestamente spero che ti mettano in conto la riparazione.utonti usate le vecchie macchine da scrivere, sono le uniche con cui non fate danni
        • Anonimo scrive:
          Re: Allora non sono l'unico... ad essere un utonto

          utonti usate le vecchie macchine da
          scrivere, sono le uniche con cui non fate
          danniNon hai idea di quanti ne ho conosciuti negli ultimi 10 anni a questa parte...Non di utonti, ma di personaggi che prima appioppano l'appellativo "utonto" ad un "collega" winaro e poi si fumano interi hard disk...Se mi dai un colpo la prima volta che sei cotretto a mettere mano al regedit ti aggiungo alla lista...
          • Anonimo scrive:
            Re: Allora non sono l'unico... ad essere un utonto
            guarda amico io non mi reputo un genio e di fesserie ne faccio a iosa, ma almeno ho il buongusto di risolvere questi problemi senza colpevolizzare chi non ne ha colpa, e in questo caso MS.onestamente nella tua lista non ho nessuna voglia di entrare, e per il semplice motivo che sono quel pelino più in gamba di te da non averne necessita, se vuoi puoi entrare nella mia lista io almeno se ti aiuto non te lo faccio pesare.ciao utonto
          • Anonimo scrive:
            Re: Allora non sono l'unico... ad essere un utonto
            - Scritto da: utonto
            guarda amico io non mi reputo un genio e di
            fesserie ne faccio a iosa, ma almeno ho il
            buongusto di risolvere questi problemi senza
            colpevolizzare chi non ne ha colpa, e in
            questo caso MS.Allora... qui ci troviamo davanti ad una chiara colpa della ms, che e' possibile riassumere in 3 punti principali:1) Campagne pubblicitarie da sempre basate su una tiritera tipo: "ti prometto che il mio OS e' facilissimo da usare anche se il tuo coefficiente intelletivo e' pari a quello di un geraneo", che in casi (tutt'altro che rari) come questo dimostrano tutta la loro falsita'.2) Ti incito a aggiornare il PC via internet, usando una procedura tutt'altro che affidabile, specie per chi si connette via modem (ne so qualcosa: a causa di un problema di connessione non sono piu' riuscito a recuperare il mio explorer che stavo aggiornando alla v6... ho dovuto risolvere barbaramente la faccenda sgrafando via il simpaticissimo browser ms con apposita utility e rimpiazzandolo col Moz! Infondo non tutti i mali...)3) La ms fornisce un servizio assistenza del tipo "se hai un problema, o paghi o me ne fotto". Anche in casi come questo dove portebbe farsi elegantemente carico delle colpe del produttore del laptop... il costo sarebbe irrisorio.Inoltre ci sono chiare colpe del produttore del laptop:1) Purtroppo non tutti sanno che si puo' sfilare la batteria del laptop con la stessa naturalezza con cui ci si sfila le mutande davanti alla fidanzata. E siccome una etichetta di avvertimento (almeno in inglese se proprio non abbiamo voglia di chiamare un traduttore) non costa miliardi, sarebbe il caso di mettercela sulla batteria.2) Costava tanta fatica inserire il CD corretto?***Io personalmente sono della scuola del: "perche' scomodare chi mi ha venduto il prodotto se con un briciolo di inventiva posso aggirare un eventuale problema", piu' che altro perche' detesto avere a che fare con la tiritera dell'assistenza.Ma in italia, questa "simpatica arte dell'arrangiarsi" ha generato il concetto del: "Se non sei in grado di cavartela da solo sei un tonto", come risultato abbiamo dei call-center e dei servizi d'assistenza che il piu' delle volte cercano soltanto di terminare la tua chiamata nel piu' rapido dei modi piuttosto che farlo dopo averti risolto il problema.Inoltre stiamo generando una sorta di clienti-fantozzi che prima spendono e poi rifiutano di far valere i propri diritti: "nono, e' colpa mia, in effetti quella cosa li forse non la dovevo fare..."Per quanto mi riguarda, chiunque faccia qualcosa, con un laptop che non sia riconosciuta come palesemente pericolosa (tipo buttarlo dal 23esimo piano) o non espressamente dichiarato come tale dalla documentazione: "non ha colpa" e va rimborsato con tanto di scuse!Soprattutto se: a) E' ancora attivo il periodo di garanziab) Stava svolgendo una azione (aggiornamento al SP tramite internet) "caldamente" consigliata dai produttori del sistema operativo c) Il danno maggiore e' stato causato da una reazione (sfilare la batteria per bloccare il PC) prevedibilmente scatenabile dal panico generato dal windows che spesso si pianta per minuti e minuti senza dare segni di vita.
          • Anonimo scrive:
            Re: Allora non sono l'unico... ad essere un utonto
            Allora dovresti mettere nella tua lista tutti i sistemisti che STUDIANO e sanno PERCHE' e DOVE mettere le mani nel REGISTRY (ed esistono mille altri modi di leggervi e scrivervi, non solo il regedit, il piu' comune strumento grafico).O pensi forse che il solo fatto di voler/poter modificare i parametri di un device o di un servizio sia indice di misconoscenza?Non essere leggero nelle frasi; ma una lista valida potrebbe essere quella composta da utonti amministratori che fanno "Format c:" o "rm -r *" da root... (ed io ne ho conosciuti...)E comunque, non esiste nulla a prova di utonto, perche' la specie si evolve in maniere imperscrutabili... ;-)... e per tornare al tipo che ha avuto l'inconveniente: MA NON POTEVA ASPETTARE/RECUPERARE IL RILASCIO SU CD DEL SERVICE PACK? Almeno avrebbe eliminato l'incognita degli errori di trasferimento via rete...Ciauz! - Scritto da: Terra2


            utonti usate le vecchie macchine da

            scrivere, sono le uniche con cui non fate

            danni

            Non hai idea di quanti ne ho conosciuti
            negli ultimi 10 anni a questa parte...

            Non di utonti, ma di personaggi che prima
            appioppano l'appellativo "utonto" ad un
            "collega" winaro e poi si fumano interi hard
            disk...

            Se mi dai un colpo la prima volta che sei
            cotretto a mettere mano al regedit ti
            aggiungo alla lista...
          • Anonimo scrive:
            Re: Allora non sono l'unico... ad essere un utonto
            - Scritto da: RegistryMaster
            Allora dovresti mettere nella tua lista
            tutti i sistemisti che STUDIANO e sanno
            PERCHE' e DOVE mettere le mani nel REGISTRYPorto profondo rispetto per tutti quelli che provano a maneggiare i registri di windows, anche per quelli che effettivamente non sanno bene cosa fanno ma ci danno dentro con entusiamo... Nei confronti di quelli che invece lo padroneggiano al 100% (in verita' mai conosciuto uno) nutro una stima pari a quella che ho per i migliori neurochirurghi.PS: qualche punto me lo perdono quelli che quotano i messaggi introducendo la risposta prima della citazione (come insegna a fare quella porcata di outlook), ma pazienza... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Allora non sono l'unico... ad essere un utonto

            Nei confronti di quelli che invece lo
            padroneggiano al 100% (in verita' mai
            conosciuto uno) nutro una stima pari a
            quella che ho per i migliori neurochirurghi.ci vuole cosi poco per ottenere ammirazione da una persona?ciuccuati sto linkhttp://www.winguides.com/registry/
  • Anonimo scrive:
    I notebook sono più criitci dei desktop
    La dipendenza di un utente da un portatile è di solito superiore a quella da un desktop: per questo ho imparato a mie spese a prendere informazioni prima sull'assistenza che sul prodotto.Ferma restando tutta l'antipatia per Microsoft, una assistenza che si rispetti ti risolve i problemi con il sistema operativo.PS Per tua informazione, ti è ancora andata bene di rivolgerti direttamente alla Gericom. Non oso pensare a quale sarebbe stata l'interazione di una pessima assistenza tecnica (Progetto Elettronica 92) con un pessimo produttore (Gericom), ma ho già fatto amare esperienze della prima con un produttore, se non buono, quantomeno noto, come Toshiba.Piero Mattirolo
    • Anonimo scrive:
      Re: I notebook sono più criitci dei desktop
      - Scritto da: pierom
      La dipendenza di un utente da un portatile
      è di solito superiore a quella da un
      desktop: per questo ho imparato a mie spese
      a prendere informazioni prima
      sull'assistenza che sul prodotto.

      Ferma restando tutta l'antipatia per
      Microsoft, una assistenza che si rispetti ti
      risolve i problemi con il sistema operativo.gradirei sapere il perchè, mi sembra un pò esagerato colpevolizzare la MS, di cose che scaturiscono solo dalla vostra utontagine.
  • Anonimo scrive:
    Per spegnere USA IL TASTO!
    Per spegnere un PC bloccato basta tenere premuto il tasto di accensione per qualche secondo... staccare la batteria e' da criminali! :-)(questo lo scrivo ovviamente non per difendere Microsoft o la Gericom, ma semplicemente per difendere i poveri pc... :-) )
    • Anonimo scrive:
      Re: Per spegnere USA IL TASTO!
      - Scritto da: Leto
      Per spegnere un PC bloccato basta tenere
      premuto il tasto di accensione per qualche
      secondo... staccare la batteria e' da
      criminali! :-)

      (questo lo scrivo ovviamente non per
      difendere Microsoft o la Gericom, ma
      semplicemente per difendere i poveri pc...
      :-) )Il primo a voler difendere il mio 'povero PC' ero sicuramente io ;)Ma non ne voleva sapere di spegnersi con il tasto. Era completamente bloccato!Questo mi ha costretto alla drastica azione.Grazie comunque a te e a tutti della solidarietà!CiaoAntonio
      • Anonimo scrive:
        Re: Per spegnere USA IL TASTO!
        - Scritto da: Antonio


        - Scritto da: Leto

        Per spegnere un PC bloccato basta tenere

        premuto il tasto di accensione per qualche

        secondo... staccare la batteria e' da

        criminali! :-)



        (questo lo scrivo ovviamente non per

        difendere Microsoft o la Gericom, ma


        semplicemente per difendere i poveri pc...

        :-) )

        Il primo a voler difendere il mio 'povero
        PC' ero sicuramente io ;)
        Ma non ne voleva sapere di spegnersi con il
        tasto. Era completamente bloccato!
        Questo mi ha costretto alla drastica azione.
        Grazie comunque a te e a tutti della
        solidarietà!
        Ciao
        AntonioE secondo voi un portatile si spegne togliendo la spina?!?! Un portatile senza batteria! Bello e utile.
  • Anonimo scrive:
    La prossima volta
    Basterà affidarsi ad una marca seria, Compaq/HP, Dell, ASUS... e non lasciarsi tentare dalla prima offerta allettante. Insomma... se un prodotto costa meno da qualche parte avranno dovuto risparmiare... dai materiali, al personale del supporto tecnico. A tal proposito mi ricordo di un certo marchio... com'era? Ruba-Ruba, MiRuba, CiRuba, ah, Aruba, ecco.Saluti e in bocca al lupo.
    • Anonimo scrive:
      Re: La prossima volta
      su questo hai ragione, ma io darei più la colpa a Bill e hai sui bei sistemi di aggiornamento!!! con Linux queste cose non succedono!
      • Anonimo scrive:
        Re: La prossima volta
        Se prima di aggiornare ti fossi fatto un'immagine del disco (con il Ghost o Drive Image...), tutto questo non sarebbe successo.Final user... ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: La prossima volta
        - Scritto da: pinguinus
        su questo hai ragione, ma io darei più la
        colpa a Bill e hai sui bei sistemi di
        aggiornamento!!! con Linux queste cose non
        succedono!Ma se un'azienda ha costruito tostapane fino a ieri, non deve costruire PC! Circa un mese fa sono stato combattuto da un'offerta di MediaWorld tra un Acer Aspire ed un Gericom, stessi dati di targa l'Acer costava 100? in più. Ho acquistato Acer, nessun problema, l'unico con il modem, dal sito Acer driver aggiornati e via.PS.: WindowsXP Home aggiornato a SP1 preso da una rivista.
        • Anonimo scrive:
          Re: La prossima volta
          - Scritto da: Skin Bracer


          - Scritto da: pinguinus

          su questo hai ragione, ma io darei più la

          colpa a Bill e hai sui bei sistemi di

          aggiornamento!!! con Linux queste cose non

          succedono!


          Ma se un'azienda ha costruito tostapane fino
          a ieri, non deve costruire PC! Circa un mese
          fa sono stato combattuto da un'offerta di
          MediaWorld tra un Acer Aspire ed un Gericom,
          stessi dati di targa l'Acer costava 100? in
          più. Ho acquistato Acer, nessun problema,
          l'unico con il modem, dal sito Acer driver
          aggiornati e via.
          PS.: WindowsXP Home aggiornato a SP1 preso
          da una rivista.Appunto: il problema è di componentistica...XP va da dio... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: La prossima volta
            - Scritto da: spino
            Appunto: il problema è di
            componentistica...XP va da dio... :)augurati di non avere mai una ram bucata ...o sostitutire pezzi di hardware per passione .....o beccarti un virus distruttivo ......... XP e' adatto per configurazioni Hardware e Software ............ INSTALLATE E SIGGILLATE
          • Anonimo scrive:
            Re: La prossima volta
            - Scritto da: Pino Pallino

            - Scritto da: spino


            Appunto: il problema è di

            componentistica...XP va da dio... :)

            augurati di non avere mai una ram bucata ...
            o sostitutire pezzi di hardware per passione?
            o beccarti un virus distruttivo ....?
            XP e' adatto per configurazioni Hardware e
            Software ..........
            .. INSTALLATE E SIGGILLATEMa che hai detto?
          • Anonimo scrive:
            Re: La prossima volta
            - Scritto da: spino
            Ma che hai detto?Ho capito ecco un'altro che usa XP di strafogocol crakke rimediato su internette ...cosi' lo reinstalla quando gli pare ....pure ....un giorno si e uno no !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: La prossima volta
            - Scritto da: Pino Pallino


            - Scritto da: spino


            Ma che hai detto?

            Ho capito ecco un'altro che usa XP di
            strafogoCasomai di straforo...peccato che sbagli: XP professional ufficiale sul PC di ufficio...E non è l'unico...Bye
          • Anonimo scrive:
            Re: La prossima volta
            - Scritto da: spino
            Appunto: il problema è di
            componentistica...XP va da dio... :)sara' ma sul mio Pentium 200 con 64Mbyte di ram non gira
          • Anonimo scrive:
            Re: La prossima volta
            - Scritto da: FamosoPorcoDi3Lettere


            - Scritto da: spino

            Appunto: il problema è di

            componentistica...XP va da dio... :)
            sara' ma sul mio Pentium 200 con 64Mbyte di
            ram non giraBuffo...Pensa che pure OSX non gira sull'AppleII! :))Casi strani della vita...Mi sa che anche Linux RedHat 8.0 non funziona sul 386...
          • Anonimo scrive:
            Re: La prossima volta
            - Scritto da: spino
            Buffo...
            Pensa che pure OSX non gira sull'AppleII! :))embe'?
            Casi strani della vita...no semplicemente la M$ o fa un OS stabile (che poi XP e' stabile solo in confronto agli alrei win, perche' paragonato ad un qualsiasi *nix fa pena come stabilita')o fa un OS leggero, ambedue le cose non riesce a farle
            Mi sa che anche Linux RedHat 8.0 non
            funziona sul 386...volendo si
          • Anonimo scrive:
            Re: La prossima volta
            - Scritto da: FamosoPorcoDi3Lettere


            - Scritto da: spino

            Buffo...

            Pensa che pure OSX non gira sull'AppleII!
            :))
            embe'?Tanto per dire...a te non gira un OS nuovo di MS su un vecchio PC, e agli utenti Apple non gira Un OS nuovo su vecchi PC-Apple...:)

            Casi strani della vita...
            no semplicemente la M$ o fa un OS stabile
            (che poi XP e' stabile solo in confronto
            agli alrei win, perche' paragonato ad un
            qualsiasi *nix fa pena come stabilita')POV
            o fa
            un OS leggero, ambedue le cose non riesce a
            farleWindows CE et simili... :)

            Mi sa che anche Linux RedHat 8.0 non

            funziona sul 386...
            volendo siVolendo si?Non credo, visto che i requisiti minimi parlano di un Pentium...E nel caso -dubito- ci riuscissi, le performances? ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: La prossima volta
            - Scritto da: spino
            - Scritto da: FamosoPorcoDi3Lettere

            - Scritto da: spino


            Buffo...


            Pensa che pure OSX non gira
            sull'AppleII!

            :))

            embe'?

            Tanto per dire...a te non gira un OS nuovo
            di MS su un vecchio PC, e agli utenti Apple
            non gira Un OS nuovo su vecchi PC-Apple...
            :)embe'?



            Casi strani della vita...

            no semplicemente la M$ o fa un OS stabile

            (che poi XP e' stabile solo in confronto

            agli alrei win, perche' paragonato ad un

            qualsiasi *nix fa pena come stabilita')

            POV??? non hai argomenti e premi tasti a caso?


            o fa

            un OS leggero, ambedue le cose non riesce
            a

            farle

            Windows CE et simili... :)ma piantala, winCE e' tutta un altra categoria e non c'azzecca nulla



            Mi sa che anche Linux RedHat 8.0 non


            funziona sul 386...

            volendo si

            Volendo si?
            Non credo, visto che i requisiti minimi
            parlano di un Pentium...ti credo loro partono dal presupposto che tu installi il kernel precompilato fornito con la distro e tutta una serie di altre belle cosette
            E nel caso -dubito- ci riuscissi, le
            performances? ;)?? ma e' ovvio che le performances di un 386 non sono quelle di una blade 1000 ma questo vale indipendentemente dal OS che ci installi, fatto sta che GNU/Linux volendo lo fai girare sui 386 mentre XP non gira manco su un Pentium 200
          • Anonimo scrive:
            Re: La prossima volta
            - Scritto da: FamosoPorcoDi3Lettere
            - Scritto da: spino

            - Scritto da: FamosoPorcoDi3Lettere


            - Scritto da: spino



            Buffo...



            Pensa che pure OSX non gira

            sull'AppleII!


            :))


            embe'?



            Tanto per dire...a te non gira un OS nuovo

            di MS su un vecchio PC, e agli utenti
            Apple

            non gira Un OS nuovo su vecchi PC-Apple...

            :)
            embe'?La verità, ti fa male, lo so...



            Casi strani della vita...


            no semplicemente la M$ o fa un OS
            stabile


            (che poi XP e' stabile solo in
            confronto


            agli alrei win, perche' paragonato ad
            un


            qualsiasi *nix fa pena come stabilita')



            POV

            ??? non hai argomenti e premi tasti a caso?POV = Point Of View...Un minimo di cultura "internettiana" no, eh?


            o fa


            un OS leggero, ambedue le cose non
            riesce

            a


            farle



            Windows CE et simili... :)

            ma piantala, winCE e' tutta un altra
            categoria e non c'azzecca nullaIronia, questa sconosciuta...



            Mi sa che anche Linux RedHat 8.0 non



            funziona sul 386...


            volendo si



            Volendo si?

            Non credo, visto che i requisiti minimi

            parlano di un Pentium...
            ti credo loro partono dal presupposto che tu
            installi il kernel precompilato fornito con
            la distro e tutta una serie di altre belle
            cosetteDubito...a meno che tu non possa dimostrare il contrario...sarebbero sciocchi a non scrivere che puoi installarlo addirittura su un 486...e poi, anche nel caso fosse vero, vorrei conoscerne le prestazioni (premesso che oltre al processore dovremmo parlare anche di RAM e scheda video...)

            E nel caso -dubito- ci riuscissi, le

            performances? ;)
            ?? ma e' ovvio che le performances di un 386
            non sono quelle di una blade 1000 ma questo
            vale indipendentemente dal OS che ci
            installi, fatto sta che GNU/Linux volendo lo
            fai girare sui 386 mentre XP non gira manco
            su un Pentium 200Si, ma se Linux (ad esempio RedHat 8.0) su un 386 va lento come mia nonna in cariola, non edo il motivo di utilizzarlo, pur avendone la possibilità...Bye
      • Anonimo scrive:
        Re: La prossima volta
        - Scritto da: pinguinus
        su questo hai ragione, ma io darei più la
        colpa a Bill e hai sui bei sistemi di
        aggiornamento!!! con Linux queste cose non
        succedono!infatti con la mandrake 7.2 il pc mi si è inchiodato due volte e due vilte ho dovuto formattare ed installare tutto con win 3.11 non mi era mai successo.
        • Anonimo scrive:
          Re: La prossima volta
          - Scritto da: birillom


          - Scritto da: pinguinus

          su questo hai ragione, ma io darei più la

          colpa a Bill e hai sui bei sistemi di

          aggiornamento!!! con Linux queste cose non

          succedono!

          infatti con la mandrake 7.2 il pc mi si è
          inchiodato due volte e due vilte ho dovuto
          formattare ed installare tutto con win 3.11
          non mi era mai successo.ANATEMA SU DI TE! :)))))Scherzo...
      • Anonimo scrive:
        Re: La prossima volta
        - Scritto da: pinguinus
        su questo hai ragione, ma io darei più la
        colpa a Bill e hai sui bei sistemi di
        aggiornamento!!! con Linux queste cose non
        succedono!ai ragione infatti su un portatile linuz non si installa neanche.
        • Anonimo scrive:
          Re: La prossima volta
          non parlare di cose che non conosci, se vuoi evitare figuracce.ciao- Scritto da: micruzzz
          ai ragione infatti su un portatile linuz non
          si installa neanche.
        • Anonimo scrive:
          Re: La prossima volta
          - Scritto da: micruzzz


          - Scritto da: pinguinus

          su questo hai ragione, ma io darei più la

          colpa a Bill e hai sui bei sistemi di

          aggiornamento!!! con Linux queste cose non

          succedono!


          ai ragione infatti su un portatile linuz non
          si installa neanche.
          http://www.linux-laptop.net/P.S. "ai ragione" si scrive con la "h"...e pensare che ti bastava copiare dal post precedente...
          • Anonimo scrive:
            Re: La prossima volta
            AHAHHAAHAHHAAHAHAHHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHHAAHAHAHHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHHAAHAHAHHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHHAAHAHAHHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHHAAHAHAHHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHHAAHAHAHHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHHAAHAHAHHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHHAAHAHAHHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHHAAHAHAHHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHHAAHAHAHHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHHAAHAHAHHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHHAAHAHAHHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHHAAHAHAHHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHHAAHAHAHHAHAHAHAHAAHAHHAAHAHHAAHAHAHHAHAHAHAHA
    • Anonimo scrive:
      Re: La prossima volta
      - Scritto da: vashkenazy
      Basterà affidarsi ad una marca seria,
      Compaq/HP, Dell, ASUS... e non lasciarsi
      tentare dalla prima offerta allettante.
      Insomma... se un prodotto costa meno da
      qualche parte avranno dovuto risparmiare...
      dai materiali, al personale del supporto
      tecnico. A tal proposito mi ricordo di un
      certo marchio... com'era? Ruba-Ruba, MiRuba,
      CiRuba, ah, Aruba, ecco.

      Saluti e in bocca al lupo.Non è sempre vero. Due anni fa acquistai un Toshiba Satellite che ho cambiato (faticosamente...) due volte per pixel bruciati, Il terzo esemplare ebbe una rottura irreparabile dell'HD e alla fine anche lo schermo del terzo ha cominciato a deteriorasi (è comparsa una macchia chiara del diametro di 5 cm.). Insomma una vera schifezza...Quanto a XP anche qui si può dire che sia una vera schifezza. Ma installate Windows 2000 che è una meraviglia.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Quasi lo stesso problema
    Ho comprato un notebook Gericom Web Engine XL nel gennaio scorso, sempre a Mediaworld, per la modica cifra di 1950 Euro.All'inizio tutto ok poi un giorno all'improvviso il computer comincia a dare dei problemi nel caricamento del sistema operativo va lento, si blocca, parte ma il mouse non si sposta e c'è il led dell'hard disk sempre acceso.Essendo un tecnico, dai primi sintomi capisco subito che è un problema di hard disk, e quindi faccio un check sullo stesso. Risultato: dei cluster danneggiati a meno di 3 mesi dall'acquisto!!!!Allora chiamo Mediaworld per chiedere il centro assistenza tecnico più vicino, non perchè non sappia cambiare un HD, ma perchè è ancora in garanzia e non voglio spendere ulteriori soldi.Mi dicono di chiamare la Gericom perchè l'assistenza della macchina la fanno direttamente loro, a questo punto chiamo, e mi rispondono degli operatori non italiani che per farmi capire ci ho messo mezz'ora.Mi rispondono che il giorno seguente sarebbe passato un corriere a ritirare il pacco e quindi di usare l'imballo originale perchè doveva essere spedito in Austria!!!Dopo circa una settimana con il pacco pronto ormai da tempo, richiamo nuovamente la Gericom e questa volta mi rispode un operatore spagnolo che mi assicura che passerà nuovamente un corriere a ritirarlo e mi da un numero di RMA che mi servirà per chiedere informazioni sullo stato della riparazione.Dopo 3 giorni il corriere non si fa vedere allora, furioso, scarto il pacco vado alla CDC e compro un hard disk nuovo. Spendo altri 150 Euro e perdo la garanzia sul prodotto.Nel frattempo il computer comincia ad avere un altro problema, e questa volta più difficile da riparare, il monitor con una certa inclinazione si spegne e quindi sicuramente è un problema di cavi che si stanno rompendo; per fortuna comunque funziona ugualmente e cerco di aprirlo sempre delicatamente.Ma la cosa più assurda avviene nel mese di settembre scorso quando è la stessa Gericom che mi chiama perchè hanno la pratica aperta (RMA) per la riparazione ma non hanno la macchina e vogliono sapere che fine ha fatto!!!!!!Immaginate cosa posso ver detto all'operatore!!!! Poverina!!!.La morale della favola? Non acquistate mai prodotti ai grandi centri commerciali perchè dell'assistenza tecnica non se ne occupano e poi succedono queste cose, conviene sicuramente spendere qualcosina in più ed andare al negozzietto di informatica sotto casa....almeno si sè con chi prendersela.PS: Il mio notebook è ancora in garanzia.Roberto Rantucci
    • Anonimo scrive:
      Re: Quasi lo stesso problema
      - Scritto da: Roberto Rantucci
      La morale della favola? Non acquistate mai
      prodotti ai grandi centri commerciali perchè
      dell'assistenza tecnica non se ne occupano e
      poi succedono queste cose, conviene
      sicuramente spendere qualcosina in più ed
      andare al negozzietto di informatica sotto
      casa....almeno si sè con chi prendersela.spendi un pelo di più ma ti danno anche Acer, Sony, ecc... :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Quasi lo stesso problema
        - Scritto da: Numero28


        - Scritto da: Roberto Rantucci

        La morale della favola? Non acquistate mai

        prodotti ai grandi centri commerciali
        perchè

        dell'assistenza tecnica non se ne
        occupano e

        poi succedono queste cose, conviene

        sicuramente spendere qualcosina in più ed

        andare al negozzietto di informatica sotto

        casa....almeno si sè con chi prendersela.

        spendi un pelo di più ma ti danno anche
        Acer, Sony, ecc... :)Appunto ^_____________^
    • Anonimo scrive:
      Re: Quasi lo stesso problema
      - Scritto da: Roberto Rantucci
      Ho comprato un notebook Gericom Web Engine
      XL nel gennaio scorso, sempre a Mediaworld,Stesso modello acquistato presso Mediaworlda dicembre 2001.
      All'inizio tutto ok poi un giorno
      all'improvviso il computer comincia a dare
      dei problemi nel caricamento del sistema
      operativo va lento, si blocca, parte ma il
      mouse non si sposta e c'è il led dell'hard
      disk sempre acceso.
      Essendo un tecnico, dai primi sintomi
      capisco subito che è un problema di hard
      disk, e quindi faccio un check sullo stesso.
      Risultato: dei cluster danneggiati a meno di
      3 mesi dall'acquisto!!!!Stesso problema (cluster danneggiati) dopo 6mesi dall'acquisto.
      Allora chiamo Mediaworld per chiedere il
      centro assistenza tecnico più vicino, non
      perchè non sappia cambiare un HD, ma perchè
      è ancora in garanzia e non voglio spendere
      ulteriori soldi.
      Mi dicono di chiamare la Gericom perchè
      l'assistenza della macchina la fanno
      direttamente loro, a questo punto chiamo, e
      mi rispondono degli operatori non italiani
      che per farmi capire ci ho messo mezz'ora.Idem.
      Mi rispondono che il giorno seguente sarebbe
      passato un corriere a ritirare il pacco e
      quindi di usare l'imballo originale perchè
      doveva essere spedito in Austria!!!Idem.
      Dopo circa una settimana con il pacco pronto
      ormai da tempo, richiamo nuovamente la
      Gericom e questa volta mi rispode un
      operatore spagnolo che mi assicura che
      passerà nuovamente un corriere a ritirarlo e
      mi da un numero di RMA che mi servirà per
      chiedere informazioni sullo stato della
      riparazione.Idem.
      Dopo 3 giorni il corriere non si fa vedere
      allora, furioso, scarto il pacco vado alla
      CDC e compro un hard disk nuovo. Spendo
      altri 150 Euro e perdo la garanzia sul
      prodotto.Io invece sono riuscito a consegnare il paccoal corriere. In questo modo ho conservatola garanzia, pero'... ho perduto il portatile.Nel senso che il corriere ha smarritoil pacco debitamente imballato e dal peso di 5 Kg.Dopo un mese e innumerevoli valzer di telefonate tra casa madre, corrieri, subcorrieri, pseudocorrieri e via discorrendo,e' stato recuperato il portatile e inviato in Austria, dove, debbo riconoscerlo, sono stati,tutto sommato, celeri.Rientrato in possesso del portatile, eseguo immediatamente un check del nuovo hard disk:nessun cluster danneggiato.Ma trascorso qualche mese...
      Nel frattempo il computer comincia ad avere
      un altro problema, e questa volta più
      difficile da riparare, il monitor con una
      certa inclinazione si spegne e quindi
      sicuramente è un problema di cavi che si
      stanno rompendo;Stesso, identico problema:aprendo il coperchio ad una determinata inclinazione si verifica lo spegnimento del monitor.Unica consolazione. Il modem funziona egregiamentesotto linux.Giuseppe B.
  • Anonimo scrive:
    Associazione a delinquere
    Gericom, a quanto pare, è una ditta molto poco seria e gestisce il cambio dei cd in un modo da denuncia, ma il problema è stato causato dal service pack di Microsoft! Una patch (da 130Mb...) che invece di risolvere problemi li crea! E c'è ancora qualcuno che ci casca...ma che deve fare Bill Gates per farvi svegliare, uccidervi il cane e farvi trovare la testa mozzata sul letto?!Continuate a telefonare a 1,80? al minuto, cambiare batteria dopo una sola ora (spegnendo il portatile, perfino), formattare e reinstallare il S.O. tre o quattro volte l'anno, rincorrere processori da 2Ghz sufficienti solo a far girare, male, WinXP...sarete mica seguaci di Von Masoch....
    • Anonimo scrive:
      Re: Associazione a delinquere
      Senti un attimo che qua sia un covo di linuxari questo si era capito, ma la SP1 di Windows XP funziona benissimo, il problema intervenuto nell'articolo sarà stato dovuto alla connessione, sarebbe bastato ceccare la casellina di ripristino per evitare il problema.conviene scaricarsi il file completo invece che fare l'installazione da Internet.E che non salti fuori qualcuno che venga a dire che 130 MB sono un bel po da scaricare, se uno non dispone di una connessione a banda larga può ordinare gratuitamente il CD dal sito Microsoft, inoltre è stato distribuito questo mese su alcune riviste di informatica tipo PC Profrssionale.
      • Anonimo scrive:
        Re: Associazione a delinquere
        - Scritto da: Stone
        Senti un attimo che qua sia un covo di
        linuxari questo si era capito, ma la SP1 di
        Windows XP funziona benissimo, il problema
        intervenuto nell'articolo sarà stato dovuto
        alla connessione, sarebbe bastato ceccare la
        casellina di ripristino per evitare il
        problema.
        conviene scaricarsi il file completo invece
        che fare l'installazione da Internet.
        E che non salti fuori qualcuno che venga a
        dire che 130 MB sono un bel po da scaricare,
        se uno non dispone di una connessione a
        banda larga può ordinare gratuitamente il CD
        dal sito Microsoft, inoltre è stato
        distribuito questo mese su alcune riviste di
        informatica tipo PC Profrssionale.Infatti IO non sono un "linuxaro", anche se per poco ancora...
        • Anonimo scrive:
          Re: Associazione a delinquere
          Non ha importanza se lo sei o non lo sei, quando si sparano scemenze si sparano e basta
          • Anonimo scrive:
            Re: Associazione a delinquere
            - Scritto da: Stone
            Non ha importanza se lo sei o non lo sei,
            quando si sparano scemenze si sparano e
            bastaScemenze tipo: "640 Kbytes sono sufficienti per qualsiasi applicazione"? Oppure "Internet e' una moda passeggera"?Indovina chi l'ha detto?
          • Anonimo scrive:
            Re: Associazione a delinquere
            - Scritto da: Giovanna D'Arco


            - Scritto da: Stone

            Non ha importanza se lo sei o non lo sei,

            quando si sparano scemenze si sparano e

            basta

            Scemenze tipo: "640 Kbytes sono sufficienti
            per qualsiasi applicazione"? Oppure
            "Internet e' una moda passeggera"?

            Indovina chi l'ha detto?Hai dimenticato di dire "quando" è stato detto...Ah, quanta demagogia
          • Anonimo scrive:
            Re: Associazione a delinquere
            - Scritto da: spino
            Hai dimenticato di dire "quando" è stato
            detto...

            Ah, quanta demagogiaossequi alla mamma bwahahahahahaha
          • Anonimo scrive:
            Re: Associazione a delinquere
            - Scritto da: fintolinucs
            - Scritto da: spino

            Hai dimenticato di dire "quando" è stato

            detto...



            Ah, quanta demagogia
            ossequi alla mamma bwahahahahahaha...
          • Anonimo scrive:
            Re: Associazione a delinquere
            - Scritto da: Giovanna D'Arco


            - Scritto da: Stone

            Non ha importanza se lo sei o non lo sei,

            quando si sparano scemenze si sparano e

            basta

            Scemenze tipo: "640 Kbytes sono sufficienti
            per qualsiasi applicazione"? Oppure
            "Internet e' una moda passeggera"?

            Indovina chi l'ha detto?quanta retorica retrograda
          • Anonimo scrive:
            Re: Associazione a delinquere


            Non ha importanza se lo sei o non lo sei,

            quando si sparano scemenze si sparano e

            basta

            Scemenze tipo: "640 Kbytes sono sufficienti
            per qualsiasi applicazione"? Oppure
            "Internet e' una moda passeggera"?

            Indovina chi l'ha detto?indovina chi ha detto "il mercato dei computer nel mondo e' valutabile in poche decine di unita'"un dirigente IBMquando pero' i computer occpavano intere sale di centinaia di mq....ce ne sono di milgioritipo "il telefono e' un'invenzione inutile, che non interessa alla gente"ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Associazione a delinquere

        Senti un attimo che qua sia un covo di
        linuxari questo si era capito, ma la SP1 di
        Windows XP funziona benissimo, il problema
        intervenuto nell'articolo sarà stato dovuto
        alla connessione, sarebbe bastato ceccare la
        casellina di ripristino per evitare il
        problema.peccato che il computer non si avvia piu...e che il famoso cd di RIPRISTINO funzioni alla grande...
        • Anonimo scrive:
          Re: Associazione a delinquere
          - Scritto da: blah

          Senti un attimo che qua sia un covo di

          linuxari questo si era capito, ma la SP1
          di

          Windows XP funziona benissimo, il problema

          intervenuto nell'articolo sarà stato
          dovuto

          alla connessione, sarebbe bastato ceccare
          la

          casellina di ripristino per evitare il

          problema.
          peccato che il computer non si avvia piu...e
          che il famoso cd di RIPRISTINO funzioni alla
          grande...chiaro se sono due lingue diverse, lo sanno anche i sassi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Associazione a delinquere

            chiaro se sono due lingue diverse, lo sanno
            anche i sassi.E dove sta il problema nell'inserire il supporto multilingua in modo da averle tutte sullo stesso CD ed evitare 'ste menate ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Associazione a delinquere
        - Scritto da: Stone... ma la SP1 di
        Windows XP funziona benissimo, il problema
        intervenuto nell'articolo sarà stato dovuto
        alla connessione, sarebbe bastato ceccare la
        casellina di ripristino per evitare il
        problema.Mica vero che l'SP1 funziona sempre. A me ha rallentato di netto (quasi dimezzato) la velocità del mio notebook acer 1203xv (384Mb ram)!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Associazione a delinquere
        ma non è incredibile cosa è in grado di dire la gente quando sa di non essere vista?
    • Anonimo scrive:
      Re: Associazione a delinquere
      - Scritto da: zioX
      Gericom, a quanto pare, è una ditta molto
      poco seria e gestisce il cambio dei cd in un
      modo da denuncia, ma il problema è stato
      causato dal service pack di Microsoft! Una
      patch (da 130Mb...) che invece di risolvere
      problemi li crea! E c'è ancora qualcuno che
      ci casca...ma che deve fare Bill Gates per
      farvi svegliare, uccidervi il cane e farvi
      trovare la testa mozzata sul letto?!
      Continuate a telefonare a 1,80? al minuto,
      cambiare batteria dopo una sola ora
      (spegnendo il portatile, perfino),
      formattare e reinstallare il S.O. tre o
      quattro volte l'anno, rincorrere processori
      da 2Ghz sufficienti solo a far girare, male,
      WinXP...sarete mica seguaci di Von
      Masoch....e tu da che parte stai ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Associazione a delinquere
      - Scritto da: zioX
      ma che deve fare Bill Gates per
      farvi svegliare, uccidervi il cane e farvi
      trovare la testa mozzata sul letto?!Mah, magari tirera' fuori un .PET all'uopo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Associazione a delinquere
      zitto mediocre pirlotta e mi raccomando installa linuzzz e vai a rompere i birilli su pluto e non qui.
  • Anonimo scrive:
    Come direbbe qualcuno...
    ... in questi forum:"formatta tutto e installa linux!":)
    • Anonimo scrive:
      Re: Come direbbe qualcuno...
      e direbbe bene.. te l'assicuro :Phghghg
    • Anonimo scrive:
      Re: Come direbbe qualcuno...
      Principiante ... :-)si dice :"con apt-get upgrade non mi e' mai successo"(che sarebbe oltretutto la verita ... )
    • Anonimo scrive:
      Re: Come direbbe qualcuno...
      Prima pretendi ciò che è giusto......e poi passa a Linux :)Comunque la storia dei numeri a pagamento per avere assistenza è TRISTISSIMA, Gericom hai perso un possibile acquirente, e io ho imparato a fare più attenzione anche su questo aspetto.Antonio, in bocca al lupo.
Chiudi i commenti