Apple: in cantiere un ibrido pieghevole e touch

Apple: in cantiere un ibrido pieghevole e touch

Mark Gurman afferma che Apple è al lavoro su un device ibrido tra MacBook e iPad, pieghevole e con display touch che arriverà nel 2026.
Mark Gurman afferma che Apple è al lavoro su un device ibrido tra MacBook e iPad, pieghevole e con display touch che arriverà nel 2026.

Il fatto che Apple avesse in mente di immettersi nel segmento dei pieghevoli con un portatile (e non solo) era già emerso nei giorni scorsi, ma soltanto nel corso delle ultime ore sono stati diffusi online maggiori e interessanti dettagli al riguardo. Nella sua newsletter settimanale “Power On” pubblicata su Bloomberg, il solitamente affidabile e ben informato Mark Gurman ha infatti affermato che l’azienda di Cupertino è al lavoro su un dispositivo ibrido a metà tra un MacBook e un iPad, di tipo pieghevole, da 20 pollici e con tastiera touchscreen.

Apple lavora a un foldable da 20″ a metà tra MacBook e iPad

Andando più nel dettaglio, Mark Gurman dichiara che il nuovo dispositivo dovrebbe essere costituito “solamente” da un unico display pieghevole, senza nessuna tastiera fisica o trackpad. Ogni tipo di attività sarebbe quindi attuabile interamente tramite touchscreen, grazie ad una keyboard virtuale, anche se non si può escludere il lancio concomitante di un accessorio dedicato per gli amanti della tastiera fisica.

L’azienda potrebbe utilizzare uno schermo pieghevole da 20 pollici collegato a una tastiera fisica o avere solo un lato del display che funge da tastiera virtuale. Mi è stato detto che Apple ha effettivamente esplorato un ibrido MacBook / iPad pieghevole a doppio schermo che avrebbe adottato il secondo approccio. Scambia la tastiera fisica e il trackpad con una base completamente touch-screen.

Purtroppo, però, per scoprire se le cose stiano effettivamente in questo modo toccherà attendere ancora a lungo. L’analista, per l’appunto, sottolinea che sebbene Apple abbia già avviato un dialogo con i fornitori di componenti, il dispositivo è ben lontano dalla commercializzazione che potrebbe essere avviata intorno al 2026.

Fonte: 9to5mac
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 28 feb 2022
Link copiato negli appunti