Apple-Intel, qualcosa non torna

Indiscrezioni parlano della definitiva rottura tra Cupertino e Qualcomm, che però accusa l'ex partner di passare informazioni sui suoi chip a chi la sostituirà all'interno dei dispositivi con la Mela
Indiscrezioni parlano della definitiva rottura tra Cupertino e Qualcomm, che però accusa l'ex partner di passare informazioni sui suoi chip a chi la sostituirà all'interno dei dispositivi con la Mela

Qualcomm ha depositato una nuova denuncia nei confronti di Apple, stavolta non per violazione brevettuale, ma per violazione di accordi di licenza e di aver in questo modo compromesso informazioni che dovevano essere mantenute riservate.

Dopo anni di fruttuosa collaborazione, che hanno visto i dispositivi con la Mela tradizionalmente appoggiarsi ai chip dell’azienda di San Diego, le due sono giunte nell’ultimo anno ai ferri corti, con una serie di accuse reciproche di contingentamento del mercato e violazione di titoli brevettuali: una battaglia legale che nelle testate IT sembra destinata a sostituire per lunghezza e portata quello tra Apple e Samsung.

Secondo la nuova accusa depositata da Qualcomm presso la corte di San Diego, Apple non avrebbe infatti rispettato gli accordi di licenza stipulati tra le due che – alla luce della contemporanea collaborazione di Cupertino sia con Qualcomm che con Intel nella produzione dei suoi device – prevedevano che gli ingegneri a lavoro con l’azienda di Santa Clara non potessero accedere ad informazioni chiave del diretto competitor.

In particolare , tuttavia, secondo l’accusa Apple avrebbe condiviso con Intel codice proprietario appartenente a Qualcomm .

Quello che certamente è chiaro è che i rapporti tra Apple e Qualcomm appaiano al momento irrecuperabili e che quest’ultima rischi di subirne maggiormente le conseguenze : nei giorni scorsi ha presentato i risultati del suo ultimo quadrimestre che hanno visto un calo del fatturato derivato dalle licenze delle proprie tecnologie pari al 36 per cento . Una situazione certo non destinata a migliorare, dal momento che, secondo indiscrezioni , Apple starebbe sviluppando i suoi nuovi device senza più alcuna componente originaria di Qualcomm .

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti