Apple, niente informazioni sul futuro di Android

Round fallimentare per Cupertino: niente accesso ai documenti degli avversarsi Motorola e Google, e sentenza negativa da parte dell'ITC

Roma – Il giudice Richard A. Posner ha rifiutato la richiesta di Apple di avere accesso ai documenti e alle informazioni relative ai futuri sviluppo di Android, conseguenti all’acquisizione di Motorola da parte di Google. E contro Cupertino si è espressa anche l’ International Trade Commission ( ITC ).

Nella causa che vede Apple contrapposta a Motorola, Cupertino aveva richiesto che questa e Google fossero costrette a passare informazioni sulle relazioni che le legano e sul futuro sviluppo di Android e secondo precedenti indiscrezioni sembrava aver ottenuto ragione da parte di un giudice, che sembrava propenso a stabilire l’obbligo da parte delle due di fornire quanto richiesto nell’ottica di un naturale e trasparente proseguimento del procedimento legale.

Ora è stata pubblicata ufficialmente la decisione del tribunale incaricato che ha invece respinto la richiesta di Apple , giudicata “vaga e troppo vasta”, senza sufficienti basi rispetto a quanto finora stabilito.

Nel frattempo Apple deve incassare anche la negativa sentenza da parte dell’ITC, che ha stabilito che Motorola non viola neanche i tre brevetti Apple la cui infrazione era ancora in bilico . Apple può ancora ricorrere in appello e probabilmente lo farà.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Surak 2.0 scrive:
    Gli zombie sono demenziali per natura
    Come da oggetto, come "mostro" lo zombie è piuttosto ridicolo a ragion di logica, poichè notoriamente è lento, stupido, non sa nuotare, ecc... eppure nei film, per forza di cose, deve per forza avere il sopravvento pure sugli umani non del tutto XXXXXXXXX (cioè, "zombie vs politici" forse lo scontro è pari, ma appena sopra il livello vegetale, lo zombie dovrebeb riemtterci sempre), quindi si presta bene alle versioni demenziali-ironiche o dall'altra parte se il film/telefilm vuol far finta di essere serio deve riempire la storia di roba maciulenta e sanguinante perchè quello cerca chi vede quel tipo di rappresentazione. Pure questo si presta a far ironia sul tema, a cui s'aggiunge che rappresentare uno zombie richiede mezzi modesti, ecco il proliferare di serie (si può usare il termine su roba con gli zombie?) sul tema web-tv-cinema(meno)
  • Surak 2.0 scrive:
    Gli zombie sono demenziali per natura
    Come da oggetto, come "mostro" lo zombie è piuttosto ridicolo a ragion di logica, poichè notoriamente è lento, stupido, non sa nuotare, ecc... eppure nei film, per forza di cose, deve per forza avere il sopravvento pure sugli umani non del tutto XXXXXXXXX (cioè, "zombie vs politici" forse lo scontro è pari, ma appena sopra il livello vegetale, lo zombie dovrebeb riemtterci sempre), quindi si presta bene alle versioni demenziali-ironiche o dall'altra parte se il film/telefilm vuol far finta di essere serio deve riempire la storia di roba maciulenta e sanguinante perchè quello cerca chi vede quel tipo di rappresentazione. Pure questo si presta a far ironia sul tema, a cui s'aggiunge che rappresentare uno zombie richiede mezzi modesti, ecco il proliferare di serie (si può usare il termine su roba con gli zombie?) sul tema web-tv-cinema(meno)
Chiudi i commenti