Apple: nuovi iPad e Mac a ottobre, ma senza evento

Apple: nuovi iPad e Mac a ottobre, ma senza evento

Mark Gurman ritiene che a ottobre Apple presenterà nuovi modelli di iPad Pro, MacBook Pro e Mac mini con chip M2 senza un evento mediatico.
Mark Gurman ritiene che a ottobre Apple presenterà nuovi modelli di iPad Pro, MacBook Pro e Mac mini con chip M2 senza un evento mediatico.

Nei giorni scorsi era stata avanzata l’ipotesi secondo cui a ottobre Apple avrebbe tenuto un nuovo evento in occasione del quale sarebbero stati nuovi modelli di iPad e Mac. A quanto pare dei nuovi prodotti arriveranno, ma con un comunicato stampa, senza alcun “cerimoniale”. A riferirlo è stato Mark Gurman di Bloomberg con la sua consueta newsletter “Power On”.

Apple: nuovi iPad e Mac annunciati con comunicato stampa

Andando più in dettaglio, secondo il noto analista il gruppo di Cupertino non ha in programma alcun evento mediatico per il prossimo mese ormai alle porte, i futuri prodotti potrebbero quindi essere rilasciati con un comunicato stampa come già verificatosi in passato per altri dispositivi dell’azienda.

Ma quali sarebbero questi prodotti in dirittura d’arrivo? Si parla di nuovi modelli di iPad Pro da 11 pollici e da 12,9 pollici con chip M2, di MacBook Pro da 14 pollici e da 16 pollici con chip M2 Pro e M2 Max e di un Mac mini con chip M2 e M2 Pro.

La presunta mancanza di un evento mediatico fa desumere la presenza di poche novità dal punto di vista del design, con cambiamenti limitati probabilmente soltanto al chip e a poco altro, dunque in numero ridotto che non andrebbero quindi a giustificare la messa in piedi di un keynote.

Da tenere a mente che a detta di Gurman potrebbe essere annunciata pure una nuova Apple TV con chip A14 e con un maggiore quantitativo di RAM rispetto a quanto attualmente offerto, con il lancio sul mercato previsto entro l’anno. Gurman si pronuncia pure relativamente al Mac Pro, ritenendo che un nuovo modello arriverà nel 2023 inoltrato.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: 9to5Mac
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 26 set 2022
Link copiato negli appunti