Apple rilascia Aperture 1.1

La nuova versione, in formato Universal Binary, promette una migliore qualità RAW e maggiore velocità


Cupertino (USA) – Apple ha rilasciato Aperture 1.1, un significativo aggiornamento del suo software di post produzione all-in-one per fotografi.

La nuova versione è stata convertita nel formato Universal Binary, ed è dunque capace di girare nativamente sia sui Mac basati su Intel che su quelli con PowerPC.

Apple sostiene che Aperture 1.1 fornisce un rendering delle immagini RAW migliorato e un nuovo set di controlli avanzati di aggiustamento RAW. Il programma promette inoltre “un impressionante miglioramento in termini di velocità su qualsiasi Mac”, inclusi i MacBook Pro.

Apple ha ritoccato anche il prezzo di Aperture, ora pari a 319 euro.

“Da quando abbiamo lanciato Aperture, appena quattro mesi fa, siamo stati incredibilmente impegnati nel migliorare la qualità delle immagini e le prestazioni, lavorando a stretto contatto con fotografi professionisti per poter fornire una versione 1.1 perfetta”, ha affermato Rob Schoeben, vice president Applications Marketing di Aperture. “Con la qualità RAW e la velocità generale di Aperture 1.1 e il suo nuovo prezzo ridotto, questo è il momento migliore sia per i professionisti che per i fotografi amatoriali per portare la fotografia al livello successivo”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti