Apple, rimozione per le app della memoria

La Mela chiede ai suoi sviluppatori di rinominare o rimuovere i titoli videoludici che contengono il termine Memory. La società tedesca Ravensburger ha rivendicato il suo trademark per il gioco da tavolo

Roma – Notifiche a raffica per numerosi sviluppatori videoludici che operano su iOS e hanno prodotto applicazioni con il termine Memory nel titolo . Apple ha chiesto ai suoi developer di rinominare le app realizzate, evitando misure estreme come la rimozione immediata dai vasti meandri dello store di Cupertino.

Alla base del problema sembra essere una takedown notice inviata dalla società tedesca Ravensburger, produttrice del famoso gioco da tavolo Memory . Ravensburger ha rivendicato il controllo del trademark Memory in 42 paesi del mondo, dall’Armenia al Venezuela . Non negli Stati Uniti, dove le applicazioni videoludiche di Apple potranno conservare il nome.

Essendoci però numerose versioni internazionali delle app della Mela, ai vari sviluppatori è stato chiesto di rinominare o rimuovere i titoli. Darren Murtha, developer della popolare Preschool Memory Match , ha dichiarato di essere troppo indaffarato per rimettere mano alla sua app, che ora sparirà dallo store almeno fino al prossimo anno. (M.V.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • artima scrive:
    Webtheatetre, dov'è la rete?
    Azzeccato il titolo.Si può dire: le solite cose della Rai? Voleva far pagare il canone anche a chi ha solo il computer...! Direi, lasciam perdere. Mi dispiace per quei giovani volonterosi, speriamo non sfruttati e poi abbandonati.
  • giulio scrive:
    servizio privato
    parlare di bontà del servizio pubblico è totalmente fuori luogo, nel momento in cui non viene data la possibilità a tutti i cittadini di usufruirne. Complimentoni alla rai per l'implementazione del moribondo silverlight, che lascia fuori dai siti pubblici una parte (pagante) dell'utenza.
Chiudi i commenti