Apple: Samsung lavora ai pannelli pieghevoli

Apple: Samsung lavora ai pannelli pieghevoli

Samsung avrebbe organizzato il suo team aziendale per raggiungere l’efficienza operativa nello sviluppo di pannelli pieghevoli per Apple.
Apple: Samsung lavora ai pannelli pieghevoli
Samsung avrebbe organizzato il suo team aziendale per raggiungere l’efficienza operativa nello sviluppo di pannelli pieghevoli per Apple.

In un futuro non molto lontano, anche Apple entrerà a far parte del mercato dei pieghevoli. Lo si vocifera ormai da tempo, ma stando a quelle che sono le più recenti indiscrezioni pare che la cosa stia effettivamente per concretizzarsi, almeno dal punto di vista produttivo.

Apple: Samsung Display prepara i pannelli pieghevoli

In un recente report del The Elec viene infatti suggerito che Samsung Display, fornitore storico di Apple, ha organizzato il suo team aziendale per riuscire a raggiungere l’efficienza operativa nello sviluppo di pannelli pieghevoli per il colosso di Cupertino.

Samsung Display sarebbe pertanto intenzionata a rafforzare le sue capacità in previsione dei primi prodotti pieghevoli della “mela morsicata”, integrando l’esperienza che ha sino ad ora acquisito con il lancio dei dispositivi a marchio Samsung appartenenti al medesimo segmento nel 2019.

Il report riferisce altresì che la sudcoreana, insieme ad LG Display, sta già lavorando a progetti per i prodotti pieghevoli di Apple, compresi i pannelli con dimensioni da 20,25 pollici. Non è tuttavia chiaro se la dimensione indicata faccia riferimento a un prodotto specifico o magari a un processo di produzione del pannello.

Ricordiamo che sono ormai diversi anni che Apple deposita brevetti sulla tecnologia dei display pieghevoli. Le prime informazioni concrete a tal riguardo risalgono al 2020, quando venne indicato che Samsung Display stava fornendo campioni di display pieghevoli ad Apple per un futuro iPhone foldable, ma sino a questo momento il processo non ha mai preso effettivamente forma. Secondo Ross Young dovrebbe venire lanciato entro il 2025, addirittura in due varianti.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 dic 2023
Link copiato negli appunti