Apple: tanto silenzio per un pod

Un comunicato stampa aveva definito rivoluzionario il nuovo dispositivo dell'azienda di cui nulla si sapeva. Ma è solo un ottimo player di musica
Un comunicato stampa aveva definito rivoluzionario il nuovo dispositivo dell'azienda di cui nulla si sapeva. Ma è solo un ottimo player di musica

Cupertino (USA) – E’ vero, la nuova creatura di Apple non è un Mac ma non sembra davvero capace di spingersi al grado di “rivoluzionario”, come invece l’azienda aveva definito il nuovo device attorno al quale aveva creato un magistrale silenzio nei giorni scorsi. Silenzio che si è riempito di impaziente attesa da parte dei maclover di mezzo mondo. Fino a ieri sera.

Si chiama iPod l’ultimo nato in casa Apple, un oggetto estremamente interessante, un affarino di circa 6x10x2 che, proprio come molti avevano subdorato nei giorni scorsi, è un player di musica.

Nei fatti si tratta di un walkman digitale di alta qualità che può essere facilmente collegato a qualsiasi Mac di ultima generazione con connessione FireWire, che assicura un rapido trasferimento di file dal computer all’apparecchio.

5 i gigabyte dell’hard disk contenuto in iPod, una dimensione che secondo Apple consente di archiviare ed ascoltare fino a un migliaio di brani musicali in ambiente iTunes con una compressione che mantiene elevata la qualità del suono.

Il display è un LCD retroilluminato sufficientemente grande per visualizzare fino a sei righe di testo, uno strumento utile per gestire le playlist e le nuove entrate tra i brani disponibili sull’apparecchio.

Per alcuni l’unica nota dolente dell’offerta può essere costituita dal prezzo. Il nuovo gioiellino Apple viene infatti venduto a 399 dollari.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 10 2001
Link copiato negli appunti