Apple, tutti i numeri di App Store

Si chiude in positivo il 2012 del negozio digitale di Cupertino. Record registrato dai download delle applicazioni, quasi 800mila titoli disponibili. Ma quanti ripagano i costi di sviluppo?

Roma – Tempo di bilanci per App Store che, nei primi giorni del 2013, Apple incensa con risultati più che positivi ottenuti nel corso dell’anno appena trascorso. 40 miliardi sarebbero le applicazioni scaricate in totale dagli scaffali digitali di Apple, di cui quasi 20 miliardi solo nel 2012.

Lo store online di Apple conta oltre 500 milioni di account attivi e, nello scorso mese di dicembre, ha registrato il record di click con oltre due miliardi di download che hanno pescato tra le più di 775mila applicazioni sviluppate per iPhone, iPad e iPod touch.

I numeri straordinari segnati nell’ultimo mese si devono probabilmente all’elevato numero di utenti che ha interagito con i nuovi iPad , iPhone e iPod Touch regalati a Natale.

Tuttavia, nonostante il numero di download sia utile a indicare il grado di attività del negozio online di Cupertino, bisognerebbe considerare anche l’utilizzo delle app scaricate. Molti utenti della Mela, infatti, tendono a scaricare diversi prodotti digitali salvo poi non usarli . Inoltre, secondo i risultati di uno studio realizzato da App Promo, fare soldi attraverso App Store è una attività alquanto ardua: il 59 per cento delle applicazione non genererebbe abbastanza ricavi per raggiungere il pareggio dei costi di sviluppo. ( C.S. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • GIUSEPPE scrive:
    info android 2.3
    Salve a tutti, premetto che sono un inesperto di tecnologia.Volevo acquistare un samsung ace duos con android 2.3 Gingerbread; ora mi chiedo ma su queste versioni di android le applicazioni tipo facebook, waths app (insomma le app più solite) si installano oppure danno problemi?
    • krane scrive:
      Re: info android 2.3
      - Scritto da: GIUSEPPE
      Salve a tutti, premetto che sono un inesperto di
      tecnologia.
      Volevo acquistare un samsung ace duos con android
      2.3 Gingerbread; ora mi chiedo ma su queste
      versioni di android le applicazioni tipo
      facebook, waths app (insomma le app più solite)
      si installano oppure danno problemi?Il blotware di cui mi parli tu non ho mai installato, ma Torify funziona benissimo sul 2.3
  • Zio scrive:
    Decidono i produttori
    Ho un Samsung W (gt i-8150), con Android 2.3.6 (Gingerbread).Samsung ha deciso di non aggiornare questo dispositivo alla versione 4, nonostante abbia un proXXXXXre da 1.4 ghz.Altri smartphone di altri marchi vengono commercializzati con Android 4 anche se hanno un hardware minore (proXXXXXre da 1 o 0,8 ghz e pari memoria...).Se c'è la frammentazione di Android, le cause sono le aziende produttrici.Sarà anche open source, ma se io non posso decidere quale versione mettere, allora non è libero.
    • embe scrive:
      Re: Decidono i produttori

      Sarà anche open source, ma se io non posso
      decidere quale versione mettere, allora non è
      libero.E infatti puoi.Custom rom MIUI 2.8 (per esempio) sul W leggo che gira bene e ti monta android alla 4.0.4
      • FDG scrive:
        Re: Decidono i produttori
        - Scritto da: embe
        E infatti puoi.
        Custom rom MIUI 2.8 (per esempio) sul W leggo che
        gira bene e ti monta android alla 4.0.4Magari non sa installare una rom custom. Gli dai una mano tu?
        • embe scrive:
          Re: Decidono i produttori
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da: embe


          E infatti puoi.

          Custom rom MIUI 2.8 (per esempio) sul W
          leggo
          che

          gira bene e ti monta android alla 4.0.4

          Magari non sa installare una rom custom. Gli dai
          una mano
          tu?Magari è capace di usare google da solo.In caso contrario:http://lmgtfy.com/?q=galaxy+w+miui+2.8
          • FDG scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: embe
            Magari è capace di usare google da solo.
            In caso contrario:
            http://lmgtfy.com/?q=galaxy+w+miui+2.8A parte che ci sono quelli che non ci arrivano, magari se ci arrivano vanno sul sito e non ci capiscono granché. Gli dai tu una mano?Guarda che proseguo, tanto so dove alla fine si va a parare. Le ROM cucinate sono alla portata solo di informatici e smanettoni. Io, tu, altri qui lo sanno fare. Magari lui è un comune "utonto" (mi perdonerà il termine) e ha qualche difficoltà a farlo.
          • embe scrive:
            Re: Decidono i produttori

            Guarda che proseguo, tanto so dove alla fine si
            va a parare. Le ROM cucinate sono alla portata
            solo di informatici e smanettoni. Io, tu, altri
            qui lo sanno fare. Magari lui è un comune
            "utonto" (mi perdonerà il termine) e ha qualche
            difficoltà a
            farlo.Ma non diciamo fesserie per favore. Installare una rom è alla portata di qualsiasi ragazzino di 13 anni che abbia un'ora da spendere e la voglia di seguire una guida passo passo. O credi che lo insegnino solo al terzo anno di informatica all'università?Nisciuno è nato imparato. Se c'è volontà (o moooolto più raramente necessità) si fa benissimo.
          • FDG scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: embe
            Ma non diciamo fesserie per favore.
            Installare una rom è alla portata di qualsiasi
            ragazzino di 13 anni che abbia <b
            un'ora da spendere
            e la voglia di seguire una guida passo passo. </b
            E a te sembra poco? :D
            Nisciuno è nato imparato. Se c'è <b
            volontà </b
            (o
            moooolto più raramente necessità) si fa
            benissimo.E a te sembra poco v2.0? :DIn pratica la gente <b
            non lo fa </b
            . Che spiegazione ti dai a questo semplice fenomeno?p.s.: se dovessimo applicare lo stesso criterio ad ogni cosa nella vita credo che le nostre 24 ore quotidiane non ci basterebbero affatto, ragion per cui non tutti hanno come priorità scaricare e installare una ROM Android cucinata. Altri per esempio ritengono più importante fare cose come riposarsi, svagarsi, divertirsi, rilassarsi...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 gennaio 2013 18.10-----------------------------------------------------------
          • embe scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: embe


            Ma non diciamo fesserie per favore.

            Installare una rom è alla portata di
            qualsiasi

            ragazzino di 13 anni che abbia <b

            un'ora da
            spendere

            e la voglia di seguire una guida passo
            passo. </b



            E a te sembra poco? :DSi


            Nisciuno è nato imparato. Se c'è <b

            volontà </b

            (o

            moooolto più raramente necessità) si fa

            benissimo.

            E a te sembra poco v2.0? :DSi

            In pratica la gente <b
            non lo fa
            </b
            . Che spiegazione ti dai a questo
            semplice
            fenomeno?Che non ha reale necessità di farlo. 9 volte su 10 la versione di android è già quella adatta all'hw del proprio smartphone. L'importante è l'aggiornamento delle app, non certo di android. Android serve solo a far girare le app.Il punto sollevato da "Zio" comunque era se android è un sistema libero che permette di installare la versione di android che si vuole.Appurato che si può fare, appurato che se uno non è in grado di farlo ci sono comode guide passo-a-passo, il problema quale sarebbe? Che non tutti hanno necessità di rom cucinate? Che per molti va bene la versione di android di default? Siamo d'accordo.
          • FDG scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: embe

            E a te sembra poco? :D

            SiSei un ottimista. O un illuso.
            Che non ha reale necessità di farlo.Ah, già, in realtà non gli serve. Una bella giustificazione a posteriori :D
            9 volte su 10 la versione di android è già quella adatta
            all'hw del proprio smartphone.Quindi in pratica Zio non ha bisogno di aggiornare. Lui non lo sa.
            Il punto sollevato da "Zio" comunque era se
            android è un sistema libero che permette di
            installare la versione di android che si
            vuole.Io ho capito che si lamentava della versione pratica della libertà teorica.
            Appurato che si può fare, appurato che se uno non
            è in grado di farlo ci sono comode guide
            passo-a-passo, il problema quale sarebbe?Appunto che ci devi perdere tempo e che non tutti sono in grado di farlo. E poi, quanto compro un telefono non pago solo la ferraglia. Si suppone che l'azienda mi dia anche una cosa che si chiama "supporto". Evidentemente c'è qualcuno che su questo punto risparmia.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 gennaio 2013 18.21-----------------------------------------------------------
          • embe scrive:
            Re: Decidono i produttori


            Che non ha reale necessità di farlo.

            Ah, già, in realtà non gli serve. Una bella
            giustificazione a posteriori
            :DPerchè con iOS uno ha sempre necessità di aggiornare? Non funzionano forse bene le versioni che vendono? Non li provano i telefoni prima di comprarli?


            9 volte su 10 la versione di android è già
            quella
            adatta

            all'hw del proprio smartphone.

            Quindi in pratica Zio non ha bisogno di
            aggiornare. Lui non lo
            sa.Se l'ha chiesto evidentemente ha necessità o voglia di aggiornare... e può benissimo farlo indipendentemente dalle scelte del produttore. E' questo il bello. Io mica ho detto che Zio è in quei 9 su 10, anzi.

            Il punto sollevato da "Zio" comunque era se

            android è un sistema libero che permette di

            installare la versione di android che si

            vuole.

            Io ho capito che si lamentava della versione
            pratica della libertà
            teorica.Io leggo "non posso decidere quale versione mettere". Non "ho difficoltà a mettere la versione che voglio".
            Appunto che ci devi perdere tempo e che non tutti
            sono in grado di farlo. E poi, quanto compro un
            telefono non pago solo la ferraglia. Si suppone
            che l'azienda mi dia anche una cosa che si chiama
            "supporto". Evidentemente c'è qualcuno che su
            questo punto
            risparmia.Può anche essere. Gli aggiornamenti "distribuiti" dipendono dal produttore. Non so quanti e quali aggiornamenti abbia rilasciato Samsung per il galaxy W, o se questi siano sufficienti. Io mica son qui a difendere Samsung, LG o chissa chi... cosa vuoi che mi freghi... spiegavo solo a Zio, nel caso non lo sapesse, quali sono le potenzialità offerte da android e dalla comunità che ci ruota attorno.
          • Darwin scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: FDG
            Ah, già, in realtà non gli serve. Una bella
            giustificazione a posteriori
            :D
            "Se non sai nulla di un qualcosa, vuol dire che non ne hai bisogno"Questo è un vecchio detto Unix e nella pratica ha sempre riscontro.Se tu non conosci un qualcosa e non ci vuoi perdere tempo, vuol dire che non hai un REALE bisogno di comprenderla e di ottenerla.Un esempio pratico: quanti di quelli che comprano un PC o un Mac, "perdono tempo" per imparare? Pochi.Quali sono le attività che vanno per la maggiore in questi utenti? Internet, giochi e multimedia.A questi serve REALMENTE un PC/Mac? No. Basta un tablet.FDG, è necessario imparare a distinguere ciò che è REALMENTE necessario da ciò che si PENSA sia necessario.
          • embe scrive:
            Re: Decidono i produttori
            Mi era sfuggita questa tua frase:
            il problema quale sarebbe?

            Appunto che ci devi perdere tempo e che non tutti
            sono in grado di farlo. Non "devi". Puoi. E' un opportunità (avere rom cucinate) in più che android ha rispetto agli altri OS per smartphones.Se la vuoi sfruttare logico che inizialmente ci devi spendere un pò di tempo.Potenzialmente tuti sono in grado di seguire una guida passo-a-passo, semplicemente a molti, giustamente, non gliene frega niente.Questa opportunità sopperisce al fatto che molti produttori hanno le braccine corte con gli aggiornamenti "distribuiti"? Per la maggiorparte degli utenti probabilmente no. La causa di questo problema è android? Sicuramente no, bensì di Samsung o chi per lui. Alla stragrande maggioranza degli utenti frega poi molto di avere android aggiornato? credo di no. (conosco molti che non installano neanche gli aggiornamenti distribuiti dal produttore)
          • FinalCut scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: FDG
            Sei un ottimista. O un illuso.A me viene in mente un terzo aggettivo, ma se lo scrivo poi mi XXXXno il post...

            Che non ha reale necessità di farlo.

            Ah, già, in realtà non gli serve. Una bella
            giustificazione a posterioriMa perché ci perdi tempo? Sono tutti una massa di troll, pronti a criticare che su un iPhone 3G (3G non 3Gs) non puoi installarci iOS 6 per scelta tecnica e volontà di Apple e poi vengono a dirti che in realtà l'utonto NON ha reale "necessità" di installare una nuova versione di Android dato che nemmeno la conosce....Se non la conosci non ne hai bisogno è la scusa più XXXXXXXXX che abbia mai letto...

            9 volte su 10 la versione di android è già
            quella
            adatta

            all'hw del proprio smartphone.No mi sbagliavo... anche questa come scusa è bella stupida... :(Scommetto che l'iPhone 3G è proprio quell'1 con l'OS inadatto.... (rotfl) tutti i robottini invece sono nati perfetti...

            Il punto sollevato da "Zio" comunque era se

            android è un sistema libero che permette di

            installare la versione di android che si

            vuole.

            Io ho capito che si lamentava della versione
            pratica della libertà
            teorica.Esatto, tutti a mettere la testa sotto la sabbia, tanto a loro basta "l'opportunità" di sentirsi maschi alpha (dominanti) dato che sanno come installare una ROM cucinata sul loro telefono... ma poi mi chiedo, perché farlo? dato che 9 volte su 10 la versione di android è già quella più adatta all'hw del loro smartphone... o no?
            Appunto che ci devi perdere tempo e che non tutti
            sono in grado di farlo. "Maschio alpha", "maschio alpha" ricordi?.... o meglio un nerd che parla credendosi un maschio alpha.... a loro importa solo questo, la possibilità di sentirsi migliori degli altri... almeno in questo... visto che nella vita probabilmente hanno fallito...
            telefono non pago solo la ferraglia. Si suppone
            che l'azienda mi dia anche una cosa che si chiama
            "supporto". Evidentemente c'è qualcuno che su
            questo punto
            risparmia.Ma le aziende che produco ferraglia Android installano tutte la versione dell'OS più adatta all'hw venduto... le nuove versioni sono tutte una illusione... la 4.1 non esiste... "tu non hai visto niente..." cit.
          • embe scrive:
            Re: Decidono i produttori

            "Maschio alpha", "maschio alpha" ricordi?.... o
            meglio un nerd che parla credendosi un maschio
            alpha.... a loro importa solo questo, la
            possibilità di sentirsi migliori degli altri...
            almeno in questo... visto che nella vita
            probabilmente hanno
            fallito...Ammazza quanto astio!! Caro il mio psicologo da due soldi, occhio che tanto rancore potrebbe essere scambiato per complesso d'inferiorità...Sindrome da wallet garden?
            Ma le aziende che produco ferraglia Android
            installano tutte la versione dell'OS più adatta
            all'hw venduto... le nuove versioni sono tutte
            una illusione... la 4.1 non esiste...
            Pensare che la 4.1 sia la versione migliore, la più adatta, o anche solo necessaria, a tutti gli smartphone android in circolazione, solo perchè l'ultima uscita, significa semplicemente non capire una ceppa d'informatica.
          • FDG scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: embe
            Ammazza quanto astio!!Però è la filosofia spiccia del nerd: "Io lo posso fare e se gli altri non ci riescono è colpa loro perché sono incapaci". Pensare a qualcosa che sia da _reale_ supporto agli utenti meno esperi a cui se possibile do uno strumento che non gli faccia perdere tempo (se do uno strumento per risolvere problemi si suppone che quanto più possibile non crei nuovi problemi). Si, è elitarismo tecnologico.Comunque, se accettiamo la conclusione che l'aggiornamento non è strettamente necessario, accettiamo anche il fatto che il sistema non sia una piattaforma software per l'utente ma solo per il produttore hardware, guarda caso una cosa che personalmente metto spesso in rilievo.
            Pensare che la 4.1 sia la versione migliore, la
            più adatta, o anche solo necessaria, a tutti gli
            smartphone android in circolazione, solo perchè
            l'ultima uscita, significa semplicemente non
            capire una ceppa d'informatica.Su questo ti do ragione. Ma solo perché l'ho vista in funzione e mi sono detto che era meglio prima :D
          • embe scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: embe


            Ammazza quanto astio!!

            Però è la filosofia spiccia del nerd: "Io lo
            posso fare e se gli altri non ci riescono è colpa
            loro perché sono incapaci". Io ho detto l'esatto contrario. Che chiunque è in grado di seguire una guida passo-a-passo.
            Comunque, se accettiamo la conclusione che
            l'aggiornamento non è strettamente necessario,
            accettiamo anche il fatto che il sistema non sia
            una piattaforma software per l'utente ma solo per
            il produttore hardware, guarda caso una cosa che
            personalmente metto spesso in
            rilievo.
            Mi sfugge il nesso logico fra premessa e conseguenza. Che intendi dicendo che è android "è una piattaforma software per il produttore hardware"?E in quali piattaforme gli aggiornamenti sono sempre strettamente necessari? Chi ha l'iPhone 3G dovrebbe quindi buttarlo?

            Pensare che la 4.1 sia la versione migliore,
            la

            più adatta, o anche solo necessaria, a tutti
            gli

            smartphone android in circolazione, solo
            perchè

            l'ultima uscita, significa semplicemente non

            capire una ceppa d'informatica.

            Su questo ti do ragione. Ma solo perché l'ho
            vista in funzione e mi sono detto che era meglio
            prima
            :DTrollata
          • Darwin scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: FDG
            Comunque, se accettiamo la conclusione che
            l'aggiornamento non è strettamente necessario,
            accettiamo anche il fatto che il sistema non sia
            una piattaforma software per l'utente ma solo per
            il produttore hardware, guarda caso una cosa che
            personalmente metto spesso in
            rilievo.È una piattaforma software per il produttore, che basa i suoi dispositivi su di essa, e per gli utenti, che se lo gestiscono come cavolo gli pare.Esattamente come per Apple. Non cambia nulla. È la stessa situazione, vista su poli differenti.Dai FDG, almeno tu non fare questi discorsi stupidi.Già c'è ruppolo...
          • FinalCut scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: embe

            "Maschio alpha", "maschio alpha"
            ricordi?....
            o

            meglio un nerd che parla credendosi un
            maschio

            alpha.... a loro importa solo questo, la

            possibilità di sentirsi migliori degli
            altri...

            almeno in questo... visto che nella vita

            probabilmente hanno

            fallito...

            Ammazza quanto astio!! Caro il mio psicologo da
            due soldi, occhio che tanto rancore potrebbe
            essere scambiato per complesso
            d'inferiorità...
            Sindrome da wallet garden? 8)Battuta scontata... pensa a rispondere punto per punto a quanto ho scritto, perché tanto non non ti riesce bene nemmeno di insultare...
          • Darwin scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: FinalCut
            Ma perché ci perdi tempo? Sono tutti una massa di
            troll, pronti a criticare che su un iPhone 3G (3G
            non 3Gs) non puoi installarci iOS 6 per scelta
            tecnica e volontà di Apple e poi vengono a dirti
            che in realtà l'utonto NON ha reale "necessità"
            di installare una nuova versione di Android dato
            che nemmeno la
            conosce....Su Android c'è l'idea che se vuoi qualcosa, lo fai. Punto.Se poi tu non lo vuoi fare, è un tuo problema. Le guide ci sono, i forum per chiedere assistenza pure.La differenza tra iOS e Android è molto più sottile di quel che pensi.ENTRAMBI dipendono dal destino dei produttori dello smartphone.Diciamola tutta e senza trolling inutile: NEMMENO iOS ti dà supporto a lungo termine.Dopo due o tre release, hai chiuso. Es: iPhone 3g non può andare su iOS 6.Solo che Android ti dà la possibilità di slegarti dal produttore e fare quel che cavolo ti pare. È ovvio che slegarti dal produttore non è un qualcosa di immediato.Ma, parliamoci chiaro, nemmeno il XXXXXXXXX di iOS lo è.Può esserlo per me, per te e per qualcun altro, ma non lo è comunque per tutti.Lo discorso infatti può valere per iOS. Se tu non fai un XXXXXXXXX vuol dire che, infondo, non ne hai bisogno, perchè stai bene così e non vuoi rischiare per avere un qualcosa di cui non hai una necessità REALE.Idem sono le ROM cucinate. Ti imbarchi in questo tipo di avventure solo se:1) vuoi imparare2) vuoi avere gli aggiornamenti e/o essere indipendente dalla casa produttrice del "ferro"
            Se non la conosci non ne hai bisogno è la scusa
            più XXXXXXXXX che abbia mai letto...Non è una scusa, fidati.Può sembrarlo, ma se ci rifletti è la realtà delle cose.Ti faccio un piccolo esempio.Sul mio HP ho Linux e OpenIndiana.Entrambi non riconoscono la mia SDCard.Solo che su Linux c'è il driver, ma si trova in una release successiva del kernel.Visto che a me non va di ricompilarmi il kernel (lo facevo prima, ora non lo faccio più), aspetto la prossima release dell'OS per ottenere quel driver.Alla fine della fiera, non ho una necessità impellente per il lettore SDcard, quindi perchè perdere tempo in ricompilazioni inutili quando vivo senza problemi lo stesso?
          • FDG scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: Darwin
            La differenza tra iOS e Android è molto più
            sottile di quel che pensi.
            ENTRAMBI dipendono dal destino dei produttori
            dello smartphone.Dipendono è diverso da subiscono.
            Diciamola tutta e senza trolling inutile: NEMMENO
            iOS ti dà supporto a lungo termine.
            Dopo due o tre release, hai chiuso. Es: iPhone 3g
            non può andare su iOS 6.Andiamo sul concreto: io ho un 3Gs che alla fine avrà avuto software aggiornato funzionante per 4 anni, un tempo adeguato a rendere l'hardware decisamente vecchio. Le release supportate sono state 4, 4.1, 5, 5.1, 6 e 6.1. Mi aspetto che la 7 non supporterà più il mio telefono. Diciamo che ad oggi ho un terminale ancora aggiornato.
            Solo che Android ti dà la possibilità di slegarti
            dal produttore...
            Ma, parliamoci chiaro, nemmeno il XXXXXXXXX di
            iOS...Concordo. XXXXXXXXX e ROM sono per chi ha voglia di smanettare e divertirsi.
            Ti faccio un piccolo esempio.
            Sul mio HP ho Linux e OpenIndiana.
            Entrambi non riconoscono la mia SDCard.
            Solo che su Linux c'è il driver, ma si trova in
            una release successiva del
            kernel.
            Visto che a me non va di ricompilarmi il kernel
            (lo facevo prima, ora non lo faccio più), aspetto
            la prossima release dell'OS per ottenere quel
            driver.
            Alla fine della fiera, non ho una necessità
            impellente per il lettore SDcard, quindi perchè
            perdere tempo in ricompilazioni inutili quando
            vivo senza problemi lo
            stesso?Cioè, mi stai dicendo che se l'utente comune ha l'esigenza di leggere le foto della propria vacanza dal lettore SDCard l'unica soluzione possibile è sbattersi la testa su cose di cui magari non frega nulla? E l'alternativa per cui esiste qualcuno che ti da supporto e ti fornisce appunto gli strumenti adatti non è da considerare? Ma la tecnologia non dovrebbe essitere per semplificarci la vita?
          • Darwin scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: FDG
            Dipendono è diverso da subiscono.In entrambi i casi la situazione è la stessa.L'utente Apple dipende/subisce dalle politiche del produttore quanto l'utente Android.Se, infatti, da un lato l'utente Android ha un life cycle dell'OS molto più breve (per via ufficiale), che comunque non condiziona l'uso delle app, dall'altro l'utente Apple non ha possibilità di prolungare il lyfe cicle del software oltre i tempi di Apple, poichè il codice è closed source.Solo che, con Android puoi anche non ricevere upgrade dell'OS, ma puoi installare le App che vuoi (a meno di versioni altamente obsolete come la 1x, ma questo è un altro paio di maniche).Con iOS no, perchè una volta arrivato in EOL, c'è il rischio che le versioni più recenti delle App non girino più sullo smartphone, a causa del software che viene compilato.Chi è in vantaggio in questo caso? Nessuno dei due.Con Android (sempre in via ufficiale, eh) sei fermo con l'OS, ma hai il vantaggio della piattaforma Java che permette una maggiore compatibilità, dall'altra sei fermo con le applicazioni, ma hai il vantaggio di un supporto all'OS più lungo.È tutta una questione di scelta, FDG.
            Andiamo sul concreto: io ho un 3Gs che alla fine
            avrà avuto software aggiornato funzionante per 4
            anni, un tempo adeguato a rendere l'hardware
            decisamente vecchio. Le release supportate sono
            state 4, 4.1, 5, 5.1, 6 e 6.1. Mi aspetto che la
            7 non supporterà più il mio telefono. Diciamo che
            ad oggi ho un terminale ancora
            aggiornato.Il punto della questione da considerare è:quanti terminali vende Apple? Unoquanti Samsung/tizio/caio/sempronio? Molti di piùApple ha solo un prodotto da mantenere e quindi si focalizza sul mantenimento del software.Gli altri hanno più prodotti e si focalizzano sul mantenimento dell'hardware.Sono scelte di mercato: o mantieni il software o l'hardware.
            Cioè, mi stai dicendo che se l'utente comune ha
            l'esigenza di leggere le foto della propria
            vacanza dal lettore SDCard l'unica soluzione
            possibile è sbattersi la testa su cose di cui
            magari non frega nulla?Il driver per Linux è arrivato con la 3.7, la scelta è quindi:1) o ricompilo la nuova versione del kernel2) aspettoDi certo non posso pensare che le distribuzioni aggiornino i rami del kernel nella versione di produzione, a meno che non siano rolling.Al massimo si può sperare in un backport, ma bisogna vedere quanto codice è cambiato e se il cambio può causare comunque problemi al resto del sistema.Si sta parlando del kernel, mica di un applicativo di dubbia utilità.
            E l'alternativa per cui
            esiste qualcuno che ti da supporto e ti fornisce
            appunto gli strumenti adatti non è da
            considerare?Il supporto c'è e gli strumenti pure.Samsung fornisce supporto secondo le SUE tempistiche, non quelle di Google.D'altronde l'Android fornito da Samsung è una sua distribuzione. Ed essendo tale è Samsung che decide quando dichiarare EOL il supporto per un determinato software/hardware.In tutto l'IT funziona così, FDG. Non è un'esclusiva di Android.È ovvio che se vuoi avere degli aggiornamenti, li prendi non ufficiali.Samsung ti ha dato il suo periodo di supporto. Finito quello sei comunque libero di aggiornare il terminale per fatti tuoi. Ma non si può sperare di ottenere da Samsung lo stesso tempo di supporto di Apple. Te l'ho detto: dipende da dove ti focalizzi. O ti focalizzi sull'hardware (come fa Samsung) o lo fai sul software (come fa Apple).
            Ma la tecnologia non dovrebbe
            essitere per semplificarci la
            vita?Certo.Ma che sia Apple, Samsung, Oracle, Microsoft ecc. la tecnologia è anche correlata al profitto.E finchè rimarrà tale, i compromessi da dover accettare ci saranno sempre.Per questo preferisco l'open source. Perchè alla fine della fiera, i compromessi ci sono sempre (vedasi driver SDcard), ma sono comunque compromessi di minor conto, se paragonati al rimanere legato mani e piedi alle decisioni di un produttore e non poter cambiare le cose.
          • Darwin scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: Darwin
            È ovvio che se vuoi avere degli
            aggiornamenti, <b
            oltre il tempo limite
            di supporto </b
            , li prendi non ufficiali.Specifico per evitare fraintendimenti.
          • FinalCut scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: Darwin
            Con Android (sempre in via ufficiale, eh) sei
            fermo con l'OS, ma hai il vantaggio della
            piattaforma Java che permette una maggiore
            compatibilità, dall'altra sei fermo con le
            applicazioni, ma hai il vantaggio di un supporto
            all'OS più
            lungo.http://www.webnews.it/2012/09/25/ios-6-rivitalizza-iphone-3gs/Falso, con iOS avendo un supporto all'OS più lungo hai anche un supporto maggiore alle varie app anche se queste usano funzioni esclusive dell'ultima release dell'OS.Non è necessariamente vero per Android dove se hai la 2.0 e una app necessità la 3.0 sei fuori dai giochi.Mediamente poi le app in Java fanno schifo come consumi e prestazioni rispetto alle app native per iOS...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 gennaio 2013 20.34-----------------------------------------------------------
          • Darwin scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: FinalCut
            Falso, con iOS avendo un supporto all'OS più
            lungo hai anche un supporto maggiore alle varie
            app anche se queste usano funzioni esclusive
            dell'ultima release
            dell'OS.Non hai capito il discorso.Con iOS puoi usare le applicazioni in sicurezza finchè hai il supporto.Poi, niente è assicurato, visto che si tratta di applicazioni compilate, soggette a linking con le librerie dell'OS, e che non girano in VM, come con Java.
            Non è necessariamente vero per Android dove se
            hai la 2.0 e una app necessità la 3.0 sei fuori
            dai
            giochi.Al contrario.Con Android anche se si è alla versione 4.0 le applicazioni funzionano anche sulla 2.0, perchè essendo scritte in Java, altro non sono che package contenenti le classi necessarie ad avviare l'applicazione.Ciò che viene condiviso sono un Java Runtime Environment (VM+Class Library) e le API del sistema (anche queste in Java), che ormai sono stabili e non soggette a variazioni sostanziali.Quindi, mi dispiace ma dire che una applicazione COMPILATA è più compatibile di una che gira in VM, è qualcosa di falso che va oltre Apple vs Google. È qualcosa di TECNICAMENTE falso.
            Mediamente poi le app in Java fanno schifo come
            consumi e prestazioni rispetto alle app native
            per
            iOS...Considerando che l'hardware su uno smartphone Android è aggiornato molto più velocemente ed a volte persino doppio come potenza (vedasi i dualcore, quando iPhone 4 era uscito ancora monocore), è irrilevante.Senza contare che Dalvik non è HotSpot, ma è ottimizzata per dispositivi ARM-based.
          • FinalCut scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: Darwin
            Diciamola tutta e senza trolling inutile: NEMMENO
            iOS ti dà supporto a lungo
            termine.
            Dopo due o tre release, hai chiuso. Es: iPhone 3g
            non può andare su iOS
            6.Falso, iOs da supporto che varia dai 3 ai 4 anni in ambito mobile che significano circa 6 / 8 anni in ambito desktop.Io lo chiamo supporto a lungo termine... Il supporto medio di Android è di 6 mesi un anno massimo...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Decidono i produttori
            E cosa ti permette di fare in più?
          • FinalCut scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: uno qualsiasi
            E cosa ti permette di fare in più?http://www.webnews.it/2012/09/25/ios-6-rivitalizza-iphone-3gs/ :-o
          • Darwin scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: FinalCut
            Falso, iOs da supporto che varia dai 3 ai 4 anni
            in ambito mobile che significano circa 6 / 8 anni
            in ambito
            desktop.

            Il
            supporto medio di Android è di 6 mesi un anno
            massimo...Ho già spiegato i motivi per cui avviene questo.Per favore, leggi il post che ho scritto.
            Io lo chiamo supporto a lungo termine... Evidentemente non conosci un VERO supporto a lungo termine.
          • cognome scrive:
            Re: Decidono i produttori
            - Scritto da: embe
            Installare una rom è alla portata di qualsiasi
            ragazzino di 13 anni che abbia un'ora da spendere
            e la voglia di seguire una guida passo passo.Il problema non sono i ragazzini di 13 anni, ma quelli sopra la 50-ina che non sanno distinguere un cavo ethernet da un doppino telefonico, o i 40-enni che vanno all'estero e si fanno spennare perché non disabilitano il roaming della connessione dati... per non parlare di quelli (anche più giovani) che non sanno nemmeno come attivare/disattivare gli MMS (e già ci sarebbe da chiedersi perché vogliono farsi del male con gli MMS)... ovviamente non dimentichiamo che solo metà degli italiani usa un computer (mentre lo smartphone ce l'hanno tutti) e una buona parte di questa metà è quella che regolarmente si piglia virus clicckando su finte finestre in certe pagine web, o abbocca al phishing...Lo smartphone è, per forza di cose, un dispositivo che sta nelle mani di "tutti", e il suo aggiornamento non dovrebbe essere delegato a particolari requisiti culturali dell'utente, ma ad una precisa volontà di supporto del produttore.
            Nisciuno è nato imparato. Se c'è volontà (o
            moooolto più raramente necessità) si fa
            benissimo.quella che manca, di volontà, è quella dei produttori...
      • non so scrive:
        Re: Decidono i produttori
        anche una RC di Cynanogenmod: http://forum.xda-developers.com/showthread.php?t=1576874
        • Quelo scrive:
          Re: Decidono i produttori
          - Scritto da: non so
          anche una RC di Cynanogenmod:
          http://forum.xda-developers.com/showthread.php?t=1nooooo ... le rc nooooo non dare questi consigli ... fidati per esperienza. Comunque il W è piuttosto un mattoncino eh ! Perchè gli altri dispositivi sono già all'11 quasi.
      • Zio scrive:
        Re: Decidono i produttori
        Le Rom cucinate sarebbero la soluzione? Preferisco cambiar smartphone!
    • iRoby scrive:
      Re: Decidono i produttori
      È più facile fare custom rom quando il produttore rilascia la versione ufficiale. Altrimenti i porting da altri modelli hanno sempre problemi a qualche componente tra radio, wifi, camera, gps, sensori ecc.Però ripetiamo sempre,non è colpa di Android!Sono i produttori a praticare politiche di chiusura. È fastidioso il loro comportamento.Certo limitarsi solo a comprare i prodotti Nexus ufficiali non è un'ottima idea, il bello di Android è anche la varietà di dispositivi che puoi comprare.È pessima la politica dei produttori che faticano a comprendere che gli Smartphone sono qualcosa di diverso rispetto ai vecchi telefoni che così nascevano e morivano salvo qualche aggiornamento firmware essenziale per qualche grosso bug.
  • sbrotfl scrive:
    Cambio titolo
    E questo cambio di titolo in home page? :o
  • LaDuraRealt a scrive:
    Re: Riepilogo
    La frammentazione non è dovuta di certo alla versione dei SO che ci sono in giro, semmai alle differenze fra i vari terminali.Ed in ogni caso, cosa conta? Che problema comporta?Un'app come whatsapp gira sul 98,3 dei terminali android, mentre non funziona per iPhone 3GS lato iOS...
    • commento scrive:
      Re: Riepilogo
      - Scritto da: LaDuraRealt a
      La frammentazione non è dovuta di certo alla
      versione dei SO che ci sono in giro, semmai alle
      differenze fra i vari terminali.la frammentazione è dovuta ad entrambe le cose
      Ed in ogni caso, cosa conta? Che problema
      comporta?chiedilo a chi sviluppa
      Un'app come whatsapp gira sul 98,3 dei terminali
      android, mentre non funziona per iPhone 3GS lato
      iOS...bullshit
    • Dodge scrive:
      Re: Riepilogo

      Un'app come whatsapp gira sul 98,3 dei terminali
      android, mentre non funziona per iPhone 3GS lato
      iOS...L'hai proprio sparata.
      • embe scrive:
        Re: Riepilogo
        http://www.melamorsicata.it/mela/2013/01/03/whatsapp-abbandona-liphone-3g/Non è chiaro se le vecchie versioni di whatsapp continuano a funzionare.Ci sono utenti con iphone 3 che lamentano nei commenti malfunzionamenti anche sulle vecchie versioni di whatsapp...
        • Odez scrive:
          Re: Riepilogo
          Da sviluppatore (anche) iOS ti spiego perchè: la Apple ha deciso che NON puoi più compilare applicazioni per l'iPhone 3, dato che l'SDK non lo supporta più. E l'SDK DEVI aggiornarlo per supportare le nuove versioni, quindi di fatto non puoi più fare aggiornamenti che siano compatibili con iPhone 3.Posso capire voler spingere gli sviluppatori a sfruttare i nuovi dispositivi, ma così di fatto porti a scomparire tutte le app che girano sul 3, che magari da sviluppatore non hai motivo per non supportare.
          • Jacopo scrive:
            Re: Riepilogo
            E per fortuna che la frammentazione era un problema di Android O.OQuindi il 3gs non ha più il supporto di moltissime app?
          • Nusacch scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: Jacopo
            E per fortuna che la frammentazione era un
            problema di Android
            O.O

            Quindi il 3gs non ha più il supporto di
            moltissime
            app?Sta parlando dell'iPhone 3G, il 3GS monta l'ultima versione di iOS, quindi supporta ancora tutto.
          • embe scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: Nusacch
            - Scritto da: Jacopo

            E per fortuna che la frammentazione era un

            problema di Android

            O.O



            Quindi il 3gs non ha più il supporto di

            moltissime

            app?
            Sta parlando dell'iPhone 3G, il 3GS monta
            l'ultima versione di iOS, quindi supporta ancora
            tutto.E per fortuna che la frammentazione era unproblema di AndroidO.O Quindi il 3G non ha più il supporto dimoltissime app?
          • Odez scrive:
            Re: Riepilogo
            Esatto. Non è più possibile rilasciare aggiornamenti compatibili con il 3G se usi l'ultima versione dell'SDK. Quindi finché non aggiornano le app che usi ti va bene, ma tutte le nuove versioni non le vedrai comparire.
          • Jacopo scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: Odez
            Esatto. Non è più possibile rilasciare
            aggiornamenti compatibili con il 3G se usi
            l'ultima versione dell'SDK. Quindi finché non
            aggiornano le app che usi ti va bene, ma tutte le
            nuove versioni non le vedrai
            comparire.Scelta abbastanza discutibile direi!
          • embe scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: Jacopo
            - Scritto da: Odez

            Esatto. Non è più possibile rilasciare

            aggiornamenti compatibili con il 3G se usi

            l'ultima versione dell'SDK. Quindi finché non

            aggiornano le app che usi ti va bene, ma
            tutte
            le

            nuove versioni non le vedrai

            comparire.

            Scelta abbastanza discutibile direi!Le comiche...Sono mesi che editorialisti e forumisti di PI ci spiegano come la frammentazione di android sia un problema enorme... e poi a non riceve più aggiornamenti delle app è il 3G... che fa parte di un ecosistema che ha 4 modelli di smartphone e 3 versioni del sistema operativo in tutto.ROTFL
          • Jacopo scrive:
            Re: Riepilogo
            Più che altro qui di parla di aggiornamenti di App e non solo del sistema!Già gli aggiornamenti di IOS per i terminali "vecchi" sono monchi di moltissime novità e questo è dovuto (si fa per dire è) all'hw troppo poco potente (perchè l'iphone 4 della mia fidanzata è troppo poco potente per far girare siri...eh già...)Ma cominciare ad eslcudere i terminali anche dall'aggiornamento delle app vuol dire proprio farli morire!Quindi teoricamente parlando a giugno con l'uscita del nuovo (strabiliante, magico ecc ecc) IOS il 3GS sarà lasciato fuori?
          • embe scrive:
            Re: Riepilogo
            Appunto.Che un telefono del 2008 non riceva più aggiornamenti di sistema lo posso capire, (diverso è il caso dell'iphone4 con siri) che smetta di ricevere aggiornamenti alle app è invece molto grave. (imho)
          • FinalCut scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: Odez
            Da sviluppatore (anche) iOS ti spiego perchè: la
            Apple ha deciso che NON puoi più compilare
            applicazioni per l'iPhone 3, dato che l'SDK non
            lo supporta più. Premesso che non sono un sviluppatore.... ma da quando in qua Xcode taglia il supporto all'hardware e non al software?Che mi risulti è ancora possibilissimo realizzare app che girano su iPhone 3GS con iOS 5 o iOS 6, è il sistemo operativo a fare la differenza, non il telefono.iPhone 3G non potendo aggiornare ad un OS recente viene tagliato fuori gioco forza.Meno male che sei pure programmatore....
          • Odez scrive:
            Re: Riepilogo
            Prima di rispondere a vanvera suggerisco di provare di persona.Qualora tu lo facessi scopriresti che attaccando un iPhone 3G al Mac con XCode installato ti compare un simpatico messaggio che più o meno recita "Dispositivo non supportato".Per altro visto che l'SDK non supporta più le versioni di iOS compatibili con il 3G non vedo dove stia la differenza: non puoi comunque neanche scrivere un'app che ti dice CIAO per il 3G.Un programmatore, invece, si aspetta che non ci siano restrizioni arbitrarie, dato che magari ha app (e clienti) per cui il 3G è ancora un target valido. Per inciso l'SDK Android e tutti gli strumenti di sviluppo supportano ancora TUTTE le versioni di Android esistenti (spesso anzi le nuove feature vengono backportate anche per le versioni vecchie), e l'emulatore ti consente di provare le app con qualsiasi versione vuoi.
          • FinalCut scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: Odez
            dato che magari ha
            app (e clienti) per cui il 3G è ancora un target
            valido. Target valido gente che ha uno smartphone vecchio di 5 anni e ancora non si decide a cambiarlo?Mostrami le quote di mercato di iPhone 3G e vediamo quanti sono... sono pronto a scommettere che non vanno oltre il 3% degli utenti iOS attivi.
          • Darwin scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: FinalCut
            Target valido gente che ha uno smartphone vecchio
            di 5 anni e ancora non si decide a
            cambiarlo?Si.Il target non lo decidi tu o Apple.Il target lo decide la richiesta stessa.E se lui ha un cliente che ha il 3G, dovrebbe essere libero di sviluppare per il 3G.
            Mostrami le quote di mercato di iPhone 3G e
            vediamo quanti sono... sono pronto a scommettere
            che non vanno oltre il 3% degli utenti iOS
            attivi.Non frega nulla quanti siano.Io pago Apple per accedere all'SDK. Su quali versioni di iOS posso o voglio sviluppare si presume siano fatti miei.Oppure deve persino essere Apple a dirmi quali telefoni posso supportare per le MIE applicazioni (che si presume siano il MIO business e non quello di Apple).Come si vede che nè voi nè Apple siete mai stati attivi nell'IT enterprise-class.Con un comportamento del genere come minimo ti becchi quattro calci nel sedere dai clienti.Ecco perchè quando parli di supporto a lungo termine riferito ai 5 anni, ti dico che non hai la minima idea di cosa sia un supporto a lungo termine.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 gennaio 2013 18.34-----------------------------------------------------------
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Riepilogo
            Oltre tutto, si contraddice da solo.Prima dice che apple supporta i modelli vecchi e android no perchè i produttori vogliono forzare ad acquistare il modello nuovo, poi dice che apple non deve supportare chi ha l'iphone vecchio e non si decide a cambiarlo.
          • FinalCut scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Oltre tutto, si contraddice da solo.
            Prima dice che apple supporta i modelli vecchi e
            android no perchè i produttori vogliono forzare
            ad acquistare il modello nuovo, poi dice che
            apple non deve supportare chi ha l'iphone vecchio
            e non si decide a
            cambiarlo.No, ma ci fate o ci siete? Io dico che i telefoni Android dopo 1 anno spesso non vengono più supportati e aggiornati dai produttori, mente un telefono vecchio di quasi 4 anni è giusto considerarlo obsoleto, altrimenti non si va avanti con il progresso tecnologico...C'è una bella differenza tra le due cose che a voi troll, guarda caso, sfugge...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Riepilogo
            E chi stabilisce che 1 anno non va bene e 4 sì?
          • FinalCut scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: uno qualsiasi
            E chi stabilisce che 1 anno non va bene e 4 sì?il buonsenso... se tu ne sei privo è un tuo problema...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Riepilogo
            Quindi ti escludi a priori, in quanto fanboy.
          • FinalCut scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Quindi ti escludi a priori, in quanto fanboy.Anche se fosse, essere o meno un fan di una tecnologia o di un brand non implica necessariamente l'essere totalmente privi di buon senso.Ciò non si può dire di te, dato quello che scrivi...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Riepilogo

            Anche se fosse, essere o meno un fan di una
            tecnologia o di un brand non implica
            necessariamente l'essere totalmente privi di buon
            senso.Per questo cerchi di dimostrarlo quotidianamente, in modo da togliere ogni dubbio.
          • FinalCut scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Anche se fosse, essere o meno un fan di una

            tecnologia o di un brand non implica

            necessariamente l'essere totalmente privi di
            buon

            senso.

            Per questo cerchi di dimostrarlo quotidianamente,
            in modo da togliere ogni
            dubbio.A scuola non ti hanno insegnato a leggere tutte le frasi prima di rispondere?Se leggi solo la prima finisce che ti confondi e non ci capisci più niente come al solito...Puoi cercare le mie critiche, ad iniziare da Lion e dalle politiche di vendita troppo rigide dell'App Store qua:http://punto-informatico.it/cerca.aspx?s=nick%3a%22FinalCut%22Al contrario dubito che potrei trovare anche una tua sola affermazione a favore di Apple.
          • Darwin scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: FinalCut
            il buonsenso... se tu ne sei privo è un tuo
            problema...Il buonsenso dovrebbe anche farti capire che il target su cui sviluppare applicativi è il MIO business e non quello di Apple.Quindi dovrei essere io a decidere se tagliare fuori un modello dello smartphone dai miei applicativi e NON Apple.Ma ovviamente, questo lo ignori....
          • Darwin scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: FinalCut
            No, ma ci fate o ci siete?Per niente, FinalCut.
            Io dico che i telefoni
            Android dopo 1 anno spesso non vengono più
            supportati e aggiornati dai produttori, mente un
            telefono vecchio di quasi 4 anni è giusto
            considerarlo obsoleto, altrimenti non si va
            avanti con il progresso
            tecnologico...Forse non ti è chiara una cosuccia, caro FinalCut. Anzi, più di una.1) Ho già detto che le politiche di upgrade dell'OS non sono comprarabili, poichè iOS è un software proprietario che gira su hardware proprietario, quindi soggetto alle strategie commerciali di Apple, che si focalizza poco sull'hardware ma molto sul software (un solo modello con cadenza più o meno annuale, mentre un supporto ufficiale un po' più lungo per l'OS). Android essendo un sistema totalmente Open Source viene DISTRIBUITO dai produttori di smartphone, che adattandolo ai propri telefoni (con personalizzazioni o altro) e avendo politiche opposte ad Apple (più hardware emeno software), offrono un supporto meno esteso all'OS. Il che non vuol dire che l'OS non potrà essere aggiornato. Vuol dire che non avrai aggiornamenti direttamente dal produttore, ma dovrai installare una ROM indipendente.TUTTAVIA, come ho già detto e come altri hanno confermato, Android NONOSTANTE abbia un supporto OEM limitato, offre un supporto molto ma molto più grande a livello di applicativi, ia in runtime, sia in development.Il fatto che Apple abbia tagliato fuori dal mercato iPhone 3G non vuol dire assolutamente nulla.Il supporto all'SDK dovrebbe rimanere invariato, per permettere agli sviluppatori che hanno la NECESSITÀ di sviluppare per piattaforme legacy, di continuare il loro lavoro.Il supporto all'SDK Apple l'avrebbe dovuto garantire ALMENO per 10 anni.Il progresso tecnologico non c'entra letteralmente un cavolo.Ma ripeto, Apple e il mondo enterprise (ovvero, il mondo che con l'informatica porta il pane a casa) sono due mondi che non hanno nulla a che vedere l'uno con l'altro.Basta vedere che fine hanno fatto Xserve e OS X Server, che non avrebbero rfetto la concorrenza nemmeno se Apple li avesse regalati.
          • FinalCut scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: Darwin
            Come si vede che nè voi nè Apple siete mai stati
            attivi nell'IT
            enterprise-class.Come si vede che te ne altri qui dentro siete mai stati in un mercato aperto e competitivo come quello consumer...
            Con un comportamento del genere come minimo ti
            becchi quattro calci nel sedere dai
            clienti.Il mercato Enterprise è "un tipo" di mercato, sicuramente non è quello migliore sotto determinati punti di vista. IE 6 docet...
          • Darwin scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: FinalCut
            Come si vede che te ne altri qui dentro siete mai
            stati in un mercato aperto e competitivo come
            quello
            consumer...Mercato APERTO? Parli di mercato APERTO quando non puoi nemmeno decidere la versione dell'OS su cui sviluppare? Ma LOLVoi e il mercato aperto siete distanti quando Plutone dal Sole.
            Il mercato Enterprise è "un tipo" di mercato,
            sicuramente non è quello migliore sotto
            determinati punti di vista. IE 6
            docet...È messo quasi quanto quello consumer.Solo che a differenza di quest'ultimo ci sono anche prodotti di qualità.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: Odez

            Da sviluppatore (anche) iOS ti spiego
            perchè:
            la

            Apple ha deciso che NON puoi più compilare

            applicazioni per l'iPhone 3, dato che l'SDK
            non

            lo supporta più.

            Premesso che non sono un sviluppatore....Ok.
          • Darwin scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: FinalCut
            Premesso che non sono un sviluppatore.... ma da
            quando in qua Xcode taglia il supporto
            all'hardware e non al
            software?Semplice. L'SDK richiede una versione del runtime maggiore di quella supportata da iPhone3g.
            iPhone 3G non potendo aggiornare ad un
            OS recente viene tagliato fuori gioco forza.Stupidate.Non costerebbe niente lasciare il supporto al vecchio runtime per le versioni legacy.Apple non lo fa, perchè il suo interesse è focalizzato sul farti cambiare hardware non appena lei dichiara un terminale EOL.FinalCut, meno marketing e più realismo please.
            Meno male che sei pure programmatore....Di certi argomenti è meglio parlarne quando si conoscono le fondamenta, FinalCut.Con tutto il rispetto...
  • Jacopo scrive:
    Re: Riepilogo
    c'è da considerare che dalla 1.6 alla 2.2 sono tutti device vecchi che comunque sono in circolazione ma certamente non in vendita! Stessa cosa vale per le prime versioni di Gingerbread e di honeycomb.Terminali con queste versioni di android non sono in vendita e quindi basta solo aspettare che chi le ha si stufi e cambi terminale! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Riepilogo
      Io ho appena comprato uno con con la 2.3Finchè la 4 è disponibile solo pagando certe cifre, è normale ci siano ancora le 2.3 in giro.
      • Jacopo scrive:
        Re: Riepilogo
        si ma avrai preso un terminale con 2.3.6 non con un 2.3.1 giusto?Comunque molti terminali con gingerbread di nuova fattura verranno aggiornati ad ICS e po JB. Ad esempio il mio Xperia P l'ho comprato con GB e aggiornato dopo un paio di mesi ad ICS e per marzo riceverà JB! Stesso procedimento per il piccolo Xperia U :)
        • JackRackham scrive:
          Re: Riepilogo
          - Scritto da: Jacopo
          Comunque molti terminali con gingerbread di nuova
          fattura verranno aggiornati ad ICS e po JB.Mi permetto di correggerti: ALCUNI terminali con GB di nuova fattura verranno aggiornati...
          Ad esempio il mio Xperia P l'ho comprato con GB e
          aggiornato dopo un paio di mesi ad ICS e per
          marzo riceverà JB! Stesso procedimento per il
          piccolo Xperia UNo, l'Xperia U si fermerà a ICS per dichiarazione di Sony stessa. Persino la Cyanogenmod è ferma alla 9.1 (l'ho preso un mesetto fa!)
          • Jacopo scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: JackRackham
            No, l'Xperia U si fermerà a ICS per dichiarazione
            di Sony stessa. Persino la Cyanogenmod è ferma
            alla 9.1 (l'ho preso un mesetto
            fa!)Scusami, allora avevo letto male l'annuncio ;)
      • iRoby scrive:
        Re: Riepilogo
        Ho regalato alla fidanzata un Sony Ericsson Xperia Pro con Gingerbread. Connesso al PC col suo software ha trovato l'aggiornamento a ICS e l'ha eseguito. È diventato leggermente meno reattivo, ma è il launcher custom di Sony non colpa di ICS.In compenso è aumentata l'autonomia ed è più completo come funzioni.
    • Dodge scrive:
      Re: Riepilogo

      Terminali con queste versioni di android non sono
      in vendita e quindi basta solo aspettare che chi
      le ha si stufi e cambi terminale!
      :)Per passare ad iOS immagino.
      • Jacopo scrive:
        Re: Riepilogo
        Mi dispiace, non ne conosco nessuno, hanno tutti fatto il contrario al momento.
        • FDG scrive:
          Re: Riepilogo
          - Scritto da: Jacopo
          Mi dispiace, non ne conosco nessuno, hanno tutti
          fatto il contrario al momento.Cioè si sono tenuti il terminale vecchio?
          • Jacopo scrive:
            Re: Riepilogo
            No sono passati ad un terminale più nuovo, mentre alcuni amici con l'iphone sono passati ad android per provare qualcosa di diverso dopo alcuni anni in casa apple.
          • FDG scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: Jacopo
            No sono passati ad un terminale più nuovo, mentre
            alcuni amici con l'iphone sono passati ad android
            per provare qualcosa di diverso dopo alcuni anni
            in casa apple.Quelli sono i tuoi amici e come caso particolare non fanno testo. Ad esempio io ho un altro caso particolare di un mio conoscente che dopo anni di Android s'è ripreso un iPhone. Le statistiche americane dicono che il 27% dei nuovi possessori di iPhone avevano altri telefoni:http://www.kantarworldpanel.com/global/News/news-articles/iOS-Maintains-Lead-Among-US-Smartphone-OS-SalesNon facciamo delle nostre opinioni un fatto.
          • JackRackham scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: FDG
            Non facciamo delle nostre opinioni un fatto.Si, in effetti... io c'ho un amico che fa un anno Apple e un anno Android (si, è matto! :D)
          • Jacopo scrive:
            Re: Riepilogo
            - Scritto da: FDG
            Quelli sono i tuoi amici e come caso particolare
            non fanno testo. Ad esempio io ho un altro caso
            particolare di un mio conoscente che dopo anni di
            Android s'è ripreso un iPhone. Le statistiche
            americane dicono che il 27% dei nuovi possessori
            di iPhone avevano altri
            telefoni:

            http://www.kantarworldpanel.com/global/News/news-a

            Non facciamo delle nostre opinioni un fatto.Ma infatti non ho parlato ne di statistiche ne di caso generalizzato.Ho solo detto che tra le persone che conosco la situazione che si è presentata è quella sopra riportata.
  • Claudio scrive:
    Gingerbred
    Gli smartphone di bassa fascia attualmente in vendita, che sono complessivamente i più venduti hanno sempre Gingerbred, perché sono dispositivi monocore con frequenze dai 600 ai 900Mhz, troppo poco per montarci Android 4
    • Nusacch scrive:
      Re: Gingerbred
      - Scritto da: Claudio
      Gli smartphone di bassa fascia attualmente in
      vendita, che sono complessivamente i più venduti
      hanno sempre Gingerbred, perché sono dispositivi
      monocore con frequenze dai 600 ai 900Mhz, troppo
      poco per montarci Android
      4Per far funzionare Android ci va il quad core...
    • Pruppolo scrive:
      Re: Gingerbred
      Io ho la 4.2.1 da circa un mese sul Galaxy s e con un uso normale arrivo a sera con circa il 20% di batteria
      • Quelo scrive:
        Re: Gingerbred
        - Scritto da: Pruppolo
        Io ho la 4.2.1 da circa un mese sul Galaxy s e
        con un uso normale arrivo a sera con circa il 20%
        di
        batteriaè quella ufficiale ?
    • Claudio scrive:
      Re: Gingerbred
      Parlo per esempio degli Galaxy Ace o Wave, magari con un JB neutro andrebbero alla grande, ma il luncher di samsung non ce la farebbe e continuano ad essere venduti con GB e non sono previsti aggiornamenti.In ogni caso il mio S3 passando da ICS a JB ha guadagnato in velocità, durata batteria, e anche in una miglior gestione della memoria.
      • Quelo scrive:
        Re: Gingerbred

        In ogni caso il mio S3 passando da ICS a JB ha
        guadagnato in velocità, durata batteria, e anche
        in una miglior gestione della
        memoria.Sulla velocità e gestione della memoria, confermo che effettivamente sono molto migliorate, c'è la batteria che probabilmente è un BUG della rom non ufficiale (quella ufficiale per il Galaxy S non c'era, ora pare che ci sia).
    • Quelo scrive:
      Re: Gingerbred


      Non so dove l'hai visto, ma a me il Galaxy S3
      (con 4.1.1) dura quasi 2 giorni. L'S2 durava
      qualcosina di più, è vero (arrivavo spesso a due
      giorni di uso prima di metterlo in carica), ma
      avevo un paio di servizi in meno in
      bg.Mah, io non ho una ROM ufficiale però parlando con gente che ha il Nexus ho avuto conferma che succede anche a loro con quella ufficiale, oltre a molti forum dove ci sono disperati che cercano in ogni modo di ricalibrare la batteria pensando che il problema sia quello.Quando ho avuto il problema ho guardato un po` in giro e pare che la 4.1 sia una ROM che ufficiosamente, in certi casi specifici dà molti problemi, per esempio sugli Xperia con il FW originale e le patch rilasciate apposta da Sony perché la batteria si era ridotta a mezza giornata, esattamente come succede con il mio CM10 nonostante i miei tentativi di modificare i profili di consumo energetico spostando lo scheduler del kernel da ondemand a conservative. Magari è colpa del fatto che il 4.1 usa pienamente l'accelerazione grafica, cosa che le precedenti versioni facevano solo durante il gioco. o magari è un sinistro gioco del destino che ha voluto che mi si fot**sse la batteria proprio in contemporanea all'ultimo upgrade :D .
    • iRoby scrive:
      Re: Gingerbred
      Ho Galaxy Nexus, ma avevo LG P900 e P970.L'aggiornamento a ICS e poi a JB hanno migliorato e non peggiorato la durata batteria. Ma di molto. Lo stesso sul P970 dopo l'aggiornamento.I problemi di aggiornamento a ICS che hanno molti produttori non sono da imputare ad Android, ma al bloatware di interfacce che hanno messo su i produttori.Nei 512M di ram dei terminali fino a 1Ghz devono girare i processi base di Android ed il launcher del produttore che serviva a personalizzare l'interfaccia del telefono.Se ICS utilizza un po' più Ram, il launcher del produttore non ci sta più, ICS potrebbe girare così "vanilla" ossia con la sua interfaccia, ma il cliente si troverebbe spaesato con un'interfaccia completamente diversa.Per cui molti produttori decidono di non aggiornare i terminali. È anche una questione di marketing per renderli obsoleti ed obbligare al cambio.
      • Jacopo scrive:
        Re: Gingerbred
        E la cosa più fastidiosa è che alcuni produttori (vedi LG) praticamente non toccano nemmeno l'interfaccia originale e quindi il problema nemmeno ci sarebbe!
        • iRoby scrive:
          Re: Gingerbred
          LG è un'azienda pessima dal punto di vista del supporto ed aggiornamento.È vero che sono tra i pochi produttori a non invalidare la garanzia a chi fa il root e mette rom cucinate, ma è anche vero che sono leeeenti nell'aggiornare i terminali quando escono nuove versioni di Android che possono funzionare sui loro terminali.
          • Jacopo scrive:
            Re: Gingerbred
            Si infatti non sono ben visti dalla comunità!Con la storia del nuovo nexus poi hanno perso ancora più punti!
  • davide scrive:
    http://www.computeridea.org
    infatti... eppure molti telefoni potevano essere tranquillamente aggiornate alla 4.0.4 o addirittura alla più performante 4.1 invece sono stati volutamente dimenticati per costringere l'acquisto di nuovi. Google dovrebbe mettere qualche vincolo ai produttori come ad esempio 3 anni di update obbligatori, eliminare le personalizzazioni degli os, e dirotare il download dei luncher proprietari quale la sense al play store.. e vedi come migliorerebbe la situazione**************************************************************io compro qui e tu?**************************************************************http://www.facebook.com/pages/ComputerIdea-Snc/125768197503340http://www.google.it**************************************************************
    • davide scrive:
      Re: http://www.computeridea.org
      http://www.computeridea.org
    • panda rossa scrive:
      Re: http://www.computeridea.org
      - Scritto da: davide
      **************************************************
      io compro qui e tu?
      **************************************************e tu sei uno spammer!e io ti segnalo all'abuse.
  • astron2.0 scrive:
    beh un bel passo avanti
    Non mi pare male... tre sole versioni di android coprono il 90% dei terminali android, mi sembra una situazione decisamente migliore rispetto a solo qualche mese fa. Se continuano cosi' tra un anno non si parlera' piu' di frammentazione.
    • ruppolo scrive:
      Re: beh un bel passo avanti
      Perché, hanno deciso di bloccare lo sviluppo di Android?
    • commento scrive:
      Re: beh un bel passo avanti
      - Scritto da: astron2.0
      Non mi pare male... tre sole versioni di android
      coprono il 90% dei terminali android, mi sembra
      una situazione decisamente migliore rispetto a
      solo qualche mese fa.

      Se continuano cosi' tra un anno non si parlera'
      piu' di frammentazione.Mi chiedo cos'hai sugli occhi: metà dei terminali usa una versione di OS che è stata rilasciata due anni e mezzo fa, e la cosa peggiore è che ancora adesso sono in vendita dei terminali che utilizzano quella versione e che il produttore non aggiornerà mai
      • krane scrive:
        Re: beh un bel passo avanti
        - Scritto da: commento
        - Scritto da: astron2.0

        Non mi pare male... tre sole versioni di
        android

        coprono il 90% dei terminali android, mi
        sembra

        una situazione decisamente migliore rispetto
        a

        solo qualche mese fa.



        Se continuano cosi' tra un anno non si
        parlera'

        piu' di frammentazione.

        Mi chiedo cos'hai sugli occhi: metà dei terminali
        usa una versione di OS che è stata rilasciata due
        anni e mezzo fa, e la cosa peggiore è che ancora
        adesso sono in vendita dei terminali che
        utilizzano quella versione e che il produttore
        non aggiornerà maiIl che a livello pratico non mi sembra dia poi tanti problemi ai programmatori.
        • Sgarbi scrive:
          Re: beh un bel passo avanti
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: commento

          - Scritto da: astron2.0


          Non mi pare male... tre sole versioni di

          android


          coprono il 90% dei terminali android, mi

          sembra


          una situazione decisamente migliore
          rispetto

          a


          solo qualche mese fa.





          Se continuano cosi' tra un anno non si

          parlera'


          piu' di frammentazione.



          Mi chiedo cos'hai sugli occhi: metà dei
          terminali

          usa una versione di OS che è stata
          rilasciata
          due

          anni e mezzo fa, e la cosa peggiore è che
          ancora

          adesso sono in vendita dei terminali che

          utilizzano quella versione e che il
          produttore

          non aggiornerà mai

          Il che a livello pratico non mi sembra dia poi
          tanti problemi ai
          programmatori.Ma lo da agli utenti, che usano software preistorici, lenti e non più manutenuti.Sarà pure vero che Apple ha tanti difetti, ma chi ha comprato un 3gs può ancora aggiornare il suo dispositivo.
          • krane scrive:
            Re: beh un bel passo avanti
            - Scritto da: Sgarbi
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: commento


            Mi chiedo cos'hai sugli occhi: metà


            dei terminali usa una versione di OS che


            è stata rilasciata due anni e mezzo fa, e


            la cosa peggiore è che ancora adesso sono


            in vendita dei terminali che utilizzano


            quella versione e che il produttore


            non aggiornerà mai

            Il che a livello pratico non mi sembra dia poi

            tanti problemi ai programmatori.
            Ma lo da agli utenti, che usano software
            preistorici, lenti e non più manutenuti.Gli utenti neanche sanno che cos'e' una versione, per loro c'e' il software che puo' funzionare bene o male; se il software funzia male se ne scarica un altro.
            Sarà pure vero che Apple ha tanti difetti, ma chi
            ha comprato un 3gs può ancora aggiornare il suo
            dispositivo.Cosa che a quanto mi hai appena confermato non fa cambiare nulla ne' come esperienza d'uso dell'utente ne' dal punto di vista dei programmatori.
          • iRoby scrive:
            Re: beh un bel passo avanti
            Hai scritto stupidaggini.Gingerbread e Ice Cream Sandwich o Jelly Bean hanno un'alta compatibilità.La differenza tra Gingerbread e i successivi è essenzialmente a livello di ergonomia di interfaccia, perché è entrato in Google un esperto di WebOS che ha rivoluzionato e razionalizzato la UI.Le grosse novità software sono l'uso dell'accelerazione grafica hardware, l'ottimizzazione dei consumi e altro ancora, che però è sotto, ossia non comporta cambiamenti nella programmazione, se i software sono stati scritti usando il framework e le linee guida ufficiali.
        • commento scrive:
          Re: beh un bel passo avanti
          è arrivato il troll di turno, pure incompetente
          • krane scrive:
            Re: beh un bel passo avanti
            - Scritto da: commento
            è arrivato il troll di turno, pure incompetentePrima ho fatto una domanda e non mi e' stato risposto segnalando particolari problemi, ora tu che invece sei molto piu' competente (ed educato naturalmente) vorresti raccontarmi un po' di questi problemi dei programmatori ?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 gennaio 2013 13.34-----------------------------------------------------------
          • sbrotfl scrive:
            Re: beh un bel passo avanti
            - Scritto da: commento
            è arrivato il troll di turno, pure incompetenteIlluminaci.Ti preciso che sviluppo sia su iOS che su Android (win mobile no per fortuna :S) quindi le tue razzate verranno opportunamente corrette :)
        • JackRackham scrive:
          Re: beh un bel passo avanti
          - Scritto da: krane
          Il che a livello pratico non mi sembra dia poi
          tanti problemi ai programmatori.Il problema non è tanto questo... E' che molti dispositivi si ritrovano con dei bug anche pesanti che non verranno mai fixati... I produttori rilasciano aggiornamenti solo in caso di upgrade di Android ma non mi è ancora mai capitato di vedere un upgrade bugfix da parte di nessun produttore.Senza considerare che non esiste un dispositivo di fascia economica che monti qualcosa di diverso da Gingerbread... Le versioni successive vengono montate solo sui quelli di fascia alta e medioalta... Perchè?Google dovrebbe impedire ai produttori di utilizzare versioni obsolete quando sono presenti versioni più aggiornate. E' disponibile Jelly Bean? Tu produttore non puoi più realizzare dispositivi che montino Gingerbread o ICS.Ma se facessero così i produttori abbandonerebbero il carrozzone Android subito (e qualcuno lo sta già facendo).NOTA: mai avuto dispositivi Apple e mai li avrò (mi bastano le macchine e dispositivi da amministrare per lavoro), sempre usato Android da quando è disponibile, profondamente deluso... non dal sistema operativo in se, ma da come Google gestisce il rapporto coi produttori, ovvero mettendosi a pecorina...
          • Jacopo scrive:
            Re: beh un bel passo avanti
            Se posso permettermi io di bugfix ne ho visti rilasciare e non su pochi dispositivi!Sul mio Xperia hanno rilasciato 2 GB e 2 ICS ora rilasceranno JB.Per i piccoli invece ti do ragione quasi nessuno viene aggiornato dalla casa
          • JackRackham scrive:
            Re: beh un bel passo avanti
            - Scritto da: Jacopo
            Se posso permettermi io di bugfix ne ho visti
            rilasciare e non su pochi dispositivi!Beato te... io ho avuto solo dispositivi di fascia bassa e media, ancora mai nulla di fascia alta... e li sei proprio abbandonato a te stesso:Samsung Galaxy Ace: uscito con Gingerbread, morto con Gingerbread, bug pesantissimi e mai risolti, nessun aggiornamento ufficiale (ho provato mille ROM stock Samsung ma sempre problemi a volontà)Motorola Defy+: bug pesanti, nato con Gingerbread morto con Gingerbread, il mio è in assistenza da metà Novembre.Sony Xperia U: nato con GB, aggiornato a ICS ma morirà li. Nessun bug serio riscontrato finora, anche se il launcher di default è laggatissimo e al limite dell'inutilizzabile, ma basta usare un altro launcher.Samsung Galaxy Pocket: economico di casa Samsung, comprato in offerta a 80 euro, nasce e muore con GB ma come esperienza totale finora è stato il migliore, stabilissimo e privo di bug. Gli ho fatto di tutto, rootato, sbrandizzato, sventrato, sempre all'altezza della situazione. Unico difetto riscontrato è il display da 2.8 che è veramente troppo piccolo!Paradossalmente, ho ricevuto più aggiornamenti bugfix per i due tablet cinesi (Zenithink e Ainol) che ho avuto rispetto a dispositivi "marcati"...Mah...--JackRackham
          • Jacopo scrive:
            Re: beh un bel passo avanti
            Io ho avuto:- HTC Wildfire nato con 2.1 venduto con GB (ottimo terminale, ci ho fatto di tutto)- Galaxy S1 nato con 2.2 ed ora lo ha la sorella della mia ragazza con JB (va come un missile!)- Galaxy Next, lo ha mio fratello e con rom GB ma ben fatta va che è una meraviglia, ho provato comunque anche ICS e girava bene ma con qualche bug- Xperia P nato con GB, aggiornato ad ICS e a marzo arriva JB, per ora terminale perfetto se non fosse per un bug alla fotocamera con il secondo aggiornamento di ICS (risolto con l'aggiornamento di questa settimana)L'Xperia l'ho rootato e installato Seeder e devo dire che il cambiamento si vede davvero!!
          • Jacopo scrive:
            Re: beh un bel passo avanti
            Se posso permettermi io di bugfix ne ho visti rilasciare e non su pochi dispositivi!Sul mio Xperia hanno rilasciato 2 GB e 2 ICS ora rilasceranno JB.Per i piccoli invece ti do ragione quasi nessuno viene aggiornato dalla casa
    • nome e cognome scrive:
      Re: beh un bel passo avanti
      - Scritto da: astron2.0
      Non mi pare male... tre sole versioni di android
      coprono il 90% dei terminali android, mi sembra
      una situazione decisamente migliore rispetto a
      solo qualche mese fa.

      Se continuano cosi' tra un anno non si parlera'
      piu' di
      frammentazione.Ce ne sono 4 in circolazione, tra un anno non si parlerà più di frammentazione ma di disastro.
      • thebecker scrive:
        Re: beh un bel passo avanti
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: astron2.0

        Non mi pare male... tre sole versioni di
        android

        coprono il 90% dei terminali android, mi
        sembra

        una situazione decisamente migliore rispetto
        a

        solo qualche mese fa.



        Se continuano cosi' tra un anno non si
        parlera'

        piu' di

        frammentazione.

        Ce ne sono 4 in circolazione, tra un anno non si
        parlerà più di frammentazione ma di
        disastro.Sara frammentato ma almeno è in giro nelle tasche o borse; invece "Windows 8 Tablet" e i Windwos Phone sono quasi tutti sugli scaffali e non sono frammentati quale è il miglior risultato? (rotfl)
Chiudi i commenti