Apple uccide il plug-in eretico

Sembra non esserci più alcun futuro per un plug-in che permetteva di copiare la musica da un iPod verso un computer con installato iTunes. Il tool, reso inoffensivo da una nuova versione di iTunes, è ora senzatetto


Roma – Tra le novità della nuova versione 4.7 di iTunes, rilasciata in occasione del lancio del nuovo iPod Photo, Apple ha confermato ieri l’esistenza di una protezione che blocca il funzionamento di un celebre plug-in, iPodDownload, che permette ai possessori di un iPod di copiare i brani protetti memorizzati nel player e trasferirli nella libreria musicale di iTunes. Una funzionalità, questa, non prevista e non desiderata da Apple.

Nelle scorse ore l’autore di iPodDownload ha sospeso la distribuzione del proprio software, una decisione che, stando a quanto scritto dal programmatore sul proprio sito Web, è stata presa dopo che “Apple ha minacciato la mia società di web hosting e il mio sito è stato chiuso per oltre un’ora”.

Non è la prima volta che Apple taglia il cordone ombelicale a tool che non gli vanno a genio, e in modo particolare a quelli che in un modo o nell’altro consentono la condivisione di musica attraverso iTunes o iPod: basti pensare a MyTunes, iCommune, PlayFair ed altri software in grado di aggirare, più o meno illecitamente, la tecnologia di digital rights management di Apple.

Su Internet si trovano ancora alcuni plug-in per iTunes capaci di copiare la musica protetta da un iPod, tuttavia la maggior parte di questi ha interfacce utente assai spartane e non è in grado di importare direttamente la musica verso iTunes.

La nuova versione di iTunes, scaricabile in italiano da qui per Windows e Mac, aggiunge il supporto ad iPhoto e include una funzionalità per la ricerca e la cancellazione di tracce doppie.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    e cosi rubano pure i brevetti e se ne...
    e cosi i coreani rubano tonnellate di brevetti e se ne approfittano delle imprese giapponesi che hanno quasi tutte casse vuote e le bance non li danno un soldo.i coreani popolo di ultra-nazionalisti arroganti ladri !!!!!
  • Anonimo scrive:
    E' Guerra, accorti ora?
    E' guerra! E' il nuovo ordine mondiale! Sta Per arrviare la Cina con un attacco commerciale! Mi Raccomando, Installate Linux per difendervi!Il.Complottista
Chiudi i commenti