Apple: una tastiera con tasto che diventa mouse

Apple: una tastiera con tasto che diventa mouse

Apple ha brevettato una tastiera per MacBook Pro dotata di uno speciale tasto estraibile che può trasformarsi in un piccolo mouse.
Apple ha brevettato una tastiera per MacBook Pro dotata di uno speciale tasto estraibile che può trasformarsi in un piccolo mouse.

Alzino la mano i lettori che apprezzano i laptop ThinkPad con Trackpoint, il “pallino rosso” tra i tasti della tastiera capace di fungere da mouse, e alzino la mano anche coloro che vorrebbero trovare una soluzione analoga pure sui notebook di casa Apple. In questo secondo caso, il brevetto da poco emerso potrebbe essere d’aiuto.

Apple: il brevetto della tastiera con tasto estraibile che diventa mouse

Nelle scorse ore, infatti, è stato scovato un nuovo progetto dall’azienda di Cupertino che descrive un sistema per dotare la tastiera dei MacBook Pro di un tasto estraibile che può trasformarsi in un piccolo mouse, definito “Deployable Key Mouse”.

Apple è tuttavia consapevole che l’idea del mouse incorporato in un tasto della tastiera dei suoi MacBook potrà effettivamente avere seguito solo ciò andrò a dare un reale vantaggio agli utenti. Al riguardo, riportiamo di seguito, in forma tradotta, quanto scritto dall’azienda di Tim Cook nella domanda di brevetto.

Negli anni il mouse ha subito una serie di innovazioni, tra cui l’aggiunta di un pulsante destro e un pulsante sinistro, della rotellina di scorrimento, del sensore ottico e del sensore per la comunicazione wireless con il computer. Su portatili e tablet si trae vantaggio dall’utilizzo di una periferica esterna come il mouse, che però costringe a portare con sé un hardware separato. L’idea è di rendere questo dispositivo esterno ridondante e di fare affidamento a un dispositivo di puntamento integrato.

Da tenere presente che il mouse integrato nella tastiera non andrebbe a sostituire il trackpad, ma si tratterebbe semplicemente di una nuova opportunità per permettere agli utenti di svolgere operazioni particolari che diversamente è più complicato compiere.

Nell’attesa che una tastiera del genere possa essere effettivamente implementata (cosa che, trattandosi ancora solo di un brevetto, non è da dare per certa), chi avverte l’esigenza di usare un mouse in accoppiata al proprio MacBook Pro può valutare l’idea di munirsi della soluzione “esterna” ufficiale di casa Apple: il Magic Mouse che su Amazon è in vendita al prezzo di 68,99€.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: AppleInsider
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 20 mag 2022
Link copiato negli appunti