Apple/ WWDC, cosa bolle in pentola?

di D. Galimberti. Manca ormai meno di un mese all'attesa World Wide Developers Conference e la comunità di utenti Mac smania per conoscere in anticipo le novità. Ecco qualche previsione e commento


Roma – Manca ormai poco al 23 giugno, data di inizio della World Wide Developers Conference che Apple terrà a San Francisco. Quest’anno, ancor più dei precedenti, sono attese grandi novità su ogni fronte: proviamo a fare qualche previsione.

Partiamo dall’hardware, anzi, dal cuore dell’hardware: i microprocessori. La notizia quasi certa è che verrà presentato il PPC970 , il nuovo processore a 64 bit di IBM che con ogni probabilità equipaggerà le prossime versioni dei PowerMac.

Si tratta del primo processore prodotto da IBM ad implementare il Velocity Engine, quel particolare motore di calcolo che Motorola chiama Altivec. A mio avviso è un chiaro segnale della strada che IBM ed Apple vogliono intraprendere insieme: sviluppando Mac OS X, Apple ha rivolto tutti i suoi sforzi nell’ottimizzare il codice per questo set di istruzioni, ma IBM non si era ancora orientata verso questa tecnologia, concentrandosi maggiormente sullo sviluppo dei processori G3. Questa situazione ha causato grossi svantaggi ad entrambe le parti: da un lato IBM ha ridotto le sue forniture di processori (dalla presentazione del nuovo iMac-G4/LCD, il G3 di IBM è utilizzato solo sugli iBook), e dall’altro Apple è rimasta “vittima” di Motorola e dei suoi ritardi nella crescita del G4.

Ora la situazione potrebbe cambiare drasticamente: oltre al PPC970 pare infatti che anche la prossima versione dei G3 potrebbe integrare il Velocity Engine, rilanciando in maniera ancora più decisa la presenza di IBM all’interno delle macchine Apple. In una tale evenienza c’è da chiedersi che fine farebbe il G4: si può immaginare uno scenario in cui coesistano tre diverse famiglie di processori, il PPC970 sui PowerMac, il nuovo G3 sugli iBook, e il G4 su iMac ed eMac? E’ ragionevole supporre di sì, sebbene questo finirebbe forse per generare un po’ di confusione fra gli utenti.

Per quanto riguarda i PowerBook, la decisione di adottare il PPC970 dipenderà fondamentalmente dai consumi energetici del nuovo processore.


Il PPC970 dovrebbe debuttare con frequenze massime di 1,8 GHz, ma gli incrementi di clock dovrebbero susseguirsi ad un ritmo sicuramente maggiore rispetto a quanto è successo negli ultimi anni con i G4 di Motorola. E’ comunque evidente che l’incremento di prestazioni sarà determinato da ben altri fattori, e qui entra in gioco anche la nuova release del sistema operativo, nome in codice Panther, che sarà ottimizzata per sfruttare appieno i 64 bit del PPC970.

In base a queste considerazioni, sembra quasi scontato che Panther e le macchine basate sul nuovo processore di IBM debbano essere rilasciati quasi in contemporanea, così che ognuno possa usufruire dei vantaggi offerti dall’altro.

Sappiamo (come pubblicizzato dalla stessa Apple) che uno degli eventi principali della WWDC sarà la presentazione di Panther, ma probabilmente la nuova versione di Mac OS X verrà messa a disposizione degli utenti non prima dell’autunno. Stando così le cose, non avrebbe senso nemmeno l’introduzione di nuovo hardware a 64 bit (se non a scopo dimostrativo), anche se alcuni siti dediti alle indiscrezioni parlano di grossi quantitativi di PPC970 nelle mani degli usuali assemblatori delle macchine Apple.

Più probabile sembrerebbe invece la revisione del PowerBook 15″ (alias Titanium), ma se ne parla da così tanto tempo che potrebbe tanto non arrivare quanto arrivare in anticipo.

Volendo fantasticare, in base all’attenzione rivolta da Apple al mondo dei portatili, qualcuno immagina che il PowerBook 15″ potrebbe essere il primo computer Apple a montare il nuovo processore a 64 bit; in realtà è molto più probabile e auspicabile che siano i desktop professionali a beneficiare di un così consistente incremento di prestazioni.

Di fronte a tutte queste novità ancora parzialmente avvolte nel mistero, in Internet si possono trovare i risultati di diversi test, sia riguardo il PPC970, che a proposito di Panther. Se i primi sono quasi certamente dei “falsi” che non vale nemmeno la pena di commentare, i secondi mostrano che gli sforzi fatti da Apple nell’ottimizzazione del proprio sistema saranno ben visibili anche sulle vecchie macchine, nonostante l’aggiunta di numerose nuove funzionalità.

Ci si deve aspettare qualcos’altro dalla WWDC? Dal punto di vista hardware non dovrebbero esserci altre novità di rilievo, anche se diversi mesi fa qualcuno disse che durante questa estate l’iMac sarebbe stato “rivoluzionato”. Personalmente non credo molto a queste voci, anche se l’idea di una macchina completamente nuova è sempre qualcosa di accattivante. Sono invece più propenso ad aspettarmi delle nuove applicazioni software che poco per volta faranno concorrenza ad Office: la sfida è iniziata a gennaio con la presentazione di Keynote, ottimo sostituto di PowerPoint, e secondo me potrebbe proseguire con un editor di testi – che qualcuno ha già battezzato iDocument – in competizione diretta con MS Word.

Ora non resta che lasciar passare le poche settimane che ancora ci separano dalla WWDC.

Domenico Galimberti

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ecco il nome: Windows XP (Q818043)
    I have now received the official response from Simon Conant, MCSE Security Programme Manager for Microsoft. The problems stems from when downloaded the L2TP/IPSec NAT-T Update for Windows XP (Q818043) from Windows Update (which has now been removed). According to Simon the update was a feature add - to run WindowsXP clients using the IPSEC security protocol with NAT translation. Microsoft has released an update package to enhance the current functionality of the Layer Two Tunneling Protocol (L2TP) and Internet Protocol security (IPSec) on computers that are running Windows XP or Windows 2000. This update includes improvements to IPSec to better support virtual private network (VPN) clients behind network address translation (NAT) devices by implementing NAT as specified in the Internet Engineering Task Force (IETF) RFC 3193 and draft-02 of the IETF NAT-T specification. The update also includes additional support for stronger IPSec protection by using the 2048-bit Diffie-Hellman algorithm (Group 14).IPSEC listens on UDP port 500 and UDP port 4500, if a none-Microsoft application or firewall is using the port -or- is being blocked by personal firewall even if the ports are opened by configuring the Personal firewalls advanced options - this problem may occur. Although this problem may seem like a error, it is in-fact just IPSEC using its default security setting, which is to make the connection safe. But in this case it can unfortunately cause loss of internet functionality. Ciaooooooooo toglietela!;)by PzSniperpzsniper@pzsniper.com
  • Anonimo scrive:
    MA QUAL'E' STO KAXXO DI HOTFIX?
    Qualcuno ce lo vorrebbe gentilmente dire o no? :Grazie! :|
  • Anonimo scrive:
    win xp e patch difettata
    CHI MI SA DIRE DI CHE PATCH SI TRATTI?GRAZIEALE
    • Mike29 scrive:
      Re: win xp e patch difettata
      Non capisco come mai M$ non conosce il codice x disinstallarlo oppure crearne una nuova che risolve il problema ?Strano ma vero.......
  • BSD_like scrive:
    Zeross sai la differenza tra
    un kernel e un update?Se stai cercando di dire che i bug esistono per tutti e possono colpire sia win* sia Linux, sia altri sw: daccordo!Ma se vuoi paragonare un bug di un kernel, per un'altro bug come quello di un'update di un sistema allora puoi anche paragonare i bug di Acrobat Reader con qualsiasi altro bug, compresi quelli della sicurezza.Solo win* finora ha avuto il primato di avere un update che porta a dei bug il sistema (anche a dei rallentamenti, è successo anche questo); non altri sistemi.Questo è un primato che M$ detiene in piena autonomia e solitudine.Per la cronaca, poi, gli update di sistemi UNIX, come Linux, potenzialmente possono riguardare un parco sw molto superiore a quello M$ e finora non hanno dato problemi ai sistemi, sopratutto Debian.
    • Anonimo scrive:
      Re: Zeross sai la differenza tra

      Solo win* finora ha avuto il primato di
      avere un update che porta a dei bug il
      sistema (anche a dei rallentamenti, è
      successo anche questo); non altri sistemi.
      Questo è un primato che M$ detiene in piena
      autonomia e solitudine.falsoil kernel 2.4 era affetto da un grave difetto di progettazione del gestore di VM che in pratica rallentava la macchina fino a ucciderlacose come 30 secondi per allocare un blocco di memoria...fu interamente sostituito dal gestore scritto da Arcangeli, che, pero, nelle prime versioni aveva un bug in una funzione di cui non ricordo il nome che faceva crashare tutto...
      • Anonimo scrive:
        Re: Zeross sai la differenza tra

        falso
        il kernel 2.4 era affetto da un grave
        difetto di progettazione del gestore di VM
        che in pratica rallentava la macchina fino a
        ucciderla
        cose come 30 secondi per allocare un blocco
        di memoria...

        fu interamente sostituito dal gestore
        scritto da Arcangeli, che, pero, nelle prime
        versioni aveva un bug in una funzione di cui
        non ricordo il nome che faceva crashare
        tutto...E dimmi, o saccentone, a quei tempi, qual'era il kernel di default di debian stable ? 2.2, proprio (strano) come il numero di versione di debian.E allora basta a dire cavolate che se ne sono viste troppe oggi.E anche se fosse, sarebbe l'unico rarissimo caso, non uno delle decine di problemi di un update. Ma non e'.
        • Anonimo scrive:
          Re: Zeross sai la differenza tra

          E dimmi, o saccentone, a quei tempi,
          qual'era il kernel di default di debian
          stable ? 2.2, proprio (strano) come il
          numero di versione di debian.
          e lo restera' fino al 2004allora?che vuoi dimostrare?guarda che pure io uso debiane il software della versione stable certe volte puzza di muffae la colpa e' anche del fatto di come sono gestiti alcuni progettida php 4.3 in poi hanno cambiato le funzioni per gestire postgresql senza mantenere le vecchie per compatibilita'...risultato?ho un software sviluppato con le nuove funzioni che su debian stable non funziona perche' installa php 4.2.1
          E allora basta a dire cavolate che se ne
          sono viste troppe oggi.
          ma quali cavolateil fatto che debian o qualunque altro essere umano usasse un kernel piu' vecchio non elimina il bugaltrimenti io potrei dirti che siccome uso windows 3.1 questo bug non esisteche ragionamenti da pirla
          E anche se fosse, sarebbe l'unico rarissimo
          caso, non uno delle decine di problemi di un
          update. Ma non e'.intanto E' un fatto certonon e' ipoteticosecondo, quando si tratta di linux si tratta di rari casi di updatementre per windows sono bug demenziali che dimostrano quanto windows sia fatto malebell'esempio di coerenzaciao cocco
        • Anonimo scrive:
          Re: Zeross sai la differenza tra

          E dimmi, o saccentone, a quei tempi,
          qual'era il kernel di default di debian
          stable ? 2.2, proprio (strano) come il
          numero di versione di debian.
          e lo restera' fino al 2004allora?che vuoi dimostrare?guarda che pure io uso debiane il software della versione stable certe volte puzza di muffae la colpa e' anche del fatto di come sono gestiti alcuni progettida php 4.3 in poi hanno cambiato le funzioni per gestire postgresql senza mantenere le vecchie per compatibilita'...risultato?ho un software sviluppato con le nuove funzioni che su debian stable non funziona perche' installa php 4.2.1
          E allora basta a dire cavolate che se ne
          sono viste troppe oggi.
          ma quali cavolateil fatto che debian o qualunque altro essere umano usasse un kernel piu' vecchio non elimina il bugaltrimenti io potrei dirti che siccome uso windows 3.1 questo bug non esisteche ragionamenti da pirla
          E anche se fosse, sarebbe l'unico rarissimo
          caso, non uno delle decine di problemi di un
          update. Ma non e'.intanto E' un fatto certonon e' ipoteticosecondo, quando si tratta di linux si tratta di rari casi di updatementre per windows sono bug demenziali che dimostrano quanto windows sia fatto malebell'esempio di coerenzaciao cocco
      • Anonimo scrive:
        Re: Zeross sai la differenza tra

        falso
        il kernel 2.4 era affetto da un grave
        difetto di progettazione del gestore di VM
        che in pratica rallentava la macchina fino a
        ucciderla
        cose come 30 secondi per allocare un blocco
        di memoria...

        fu interamente sostituito dal gestore
        scritto da Arcangeli, che, pero, nelle prime
        versioni aveva un bug in una funzione di cui
        non ricordo il nome che faceva crashare
        tutto...E dimmi, o saccentone, a quei tempi, qual'era il kernel di default di debian stable ? 2.2, proprio (strano) come il numero di versione di debian.E allora basta a dire cavolate che se ne sono viste troppe oggi.E anche se fosse, sarebbe l'unico rarissimo caso, non uno delle decine di problemi di un update. Ma non e'.
      • BSD_like scrive:
        Re: Zeross sai la differenza tra
        Ancora, ma che CAVOLO C'AZZECCA un qualsiasi bug (a parte il fatto che nel caso descritto non è un bug ma una pessima ottimizzazione della VM), con un update errato o bugato.È un bug come quello di altri sw, VERO. Ma è un primato che detiene nel campo (IN QUESTO CAMPO, QUELLO DEGLI UPDATE) la sola M$.Un update (o meglio una serie di update) è rilasciato dal gestore della distro (o dai gestori) quando viene adeguatamente testato e dopo un certo periodo di tempo.Il fatto che adirittura l'update provochi problemi o bug al sistema è accaduto (e aggiungo io con molta probabilità accadrà sempre solamente) alla M$ e ai suoi sistemi win*.Se descrivo un bug di una tipologia di sw, mica posso confrontarlo con i bug di un'altra tipologia di sw.Nel campo della notizia è inutile: I SISTEMI M$ SONO SENZA DIFESA.
        • Anonimo scrive:
          Re: Zeross sai la differenza tra
          - Scritto da: BSD_like
          Ancora, ma che CAVOLO C'AZZECCA un qualsiasi
          bug (a parte il fatto che nel caso descritto
          non è un bug ma una pessima ottimizzazione
          della VM), con un update errato o bugato.XP rallenta per un qualche problema di allocazione della memoria... e si parte col carosello "che schifo MS"... Linux ha la stessa problema ed e' una "pessima ottimizzazione". Il campionato di faziosita' sta raggiungendo punte insperate.
          • BSD_like scrive:
            Re: Zeross sai la differenza tra
            Ma il tema era si o no l'update di win*!State girando la frittata.Vuoi che quel problema di win* sia analogo alla pessima ottimizzazione di Linux per la VM con i primi kernel 2.4 (fino al 2.4.7 se ricordo bene, anche se è stato via via sempre migliorato il problema, è stato risolto definitivamente da Arcangeli)? Sta bene, a parte che ciò non è un bug, rimane il tema di questa notizia: l'update di win* è quello bugato.Ed è l'unico che ha avuto finora questo privilegio, quando vi sarà un update di Linux o altri bugati M$ smetterà di essere la sola ad aver fornito update ai suoi sistemi bugati. Ma finchè cosi non sarà M$ è l'unica a vantare questo poco invidiabile primato.Ciò non significa assolutamente che gli altri siano esenti da bug (tra l'altro è più facile scrivere codice meno densamente bugato per sistemi non user friendly che per sistemi user friendly); significa che finora GLI ALTRI sono stati esenti da bug presentati dai loro update al contrario di M$.
          • BSD_like scrive:
            Re: Zeross sai la differenza tra
            Ma il tema era si o no l'update di win*!State girando la frittata.Vuoi che quel problema di win* sia analogo alla pessima ottimizzazione di Linux per la VM con i primi kernel 2.4 (fino al 2.4.7 se ricordo bene, anche se è stato via via sempre migliorato il problema, è stato risolto definitivamente da Arcangeli)? Sta bene, a parte che ciò non è un bug, rimane il tema di questa notizia: l'update di win* è quello bugato.Ed è l'unico che ha avuto finora questo privilegio, quando vi sarà un update di Linux o altri bugati M$ smetterà di essere la sola ad aver fornito update ai suoi sistemi bugati. Ma finchè cosi non sarà M$ è l'unica a vantare questo poco invidiabile primato.Ciò non significa assolutamente che gli altri siano esenti da bug (tra l'altro è più facile scrivere codice meno densamente bugato per sistemi non user friendly che per sistemi user friendly); significa che finora GLI ALTRI sono stati esenti da bug presentati dai loro update al contrario di M$.
        • Anonimo scrive:
          Re: Zeross sai la differenza tra
          - Scritto da: BSD_like
          Ancora, ma che CAVOLO C'AZZECCA un qualsiasi
          bug (a parte il fatto che nel caso descritto
          non è un bug ma una pessima ottimizzazione
          della VM), con un update errato o bugato.XP rallenta per un qualche problema di allocazione della memoria... e si parte col carosello "che schifo MS"... Linux ha la stessa problema ed e' una "pessima ottimizzazione". Il campionato di faziosita' sta raggiungendo punte insperate.
      • BSD_like scrive:
        Re: Zeross sai la differenza tra
        Ancora, ma che CAVOLO C'AZZECCA un qualsiasi bug (a parte il fatto che nel caso descritto non è un bug ma una pessima ottimizzazione della VM), con un update errato o bugato.È un bug come quello di altri sw, VERO. Ma è un primato che detiene nel campo (IN QUESTO CAMPO, QUELLO DEGLI UPDATE) la sola M$.Un update (o meglio una serie di update) è rilasciato dal gestore della distro (o dai gestori) quando viene adeguatamente testato e dopo un certo periodo di tempo.Il fatto che adirittura l'update provochi problemi o bug al sistema è accaduto (e aggiungo io con molta probabilità accadrà sempre solamente) alla M$ e ai suoi sistemi win*.Se descrivo un bug di una tipologia di sw, mica posso confrontarlo con i bug di un'altra tipologia di sw.Nel campo della notizia è inutile: I SISTEMI M$ SONO SENZA DIFESA.
  • Zino scrive:
    Qualcuno sà dirmi che ...
    ---cavolo di codice aveva quella pach??Se voglio cancellarla, quale devo prendere in considerazione data l'enormità di aggiornamenti che ormai abbiamo installato?Grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcuno sà dirmi che ...
      vai sul sito e guardati la cronologia di installazione delle tue patch.Se ti ricordi la data in cui l'hai installata e' quella....
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcuno sà dirmi che ...
      vai sul sito e guardati la cronologia di installazione delle tue patch.Se ti ricordi la data in cui l'hai installata e' quella....
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcuno sà dirmi che ...
      - Scritto da: Zino
      ---cavolo di codice aveva quella pach??
      Se voglio cancellarla, quale devo prendere
      in considerazione data l'enormità di
      aggiornamenti che ormai abbiamo installato?
      GrazieCambia S.O. :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcuno sà dirmi che ...
      - Scritto da: Zino
      ---cavolo di codice aveva quella pach??
      Se voglio cancellarla, quale devo prendere
      in considerazione data l'enormità di
      aggiornamenti che ormai abbiamo installato?
      GrazieCambia S.O. :-)
    • SultanOfSwing scrive:
      Re: Qualcuno sà dirmi che ...
      Il codice non lo ricordo, ma una patch che mi ha costretto a reinstallare tutto il s.o. è stata quella del protocollo WPA, che mi ha impedito di collegarmi con le mie interfacce wifi al routerino che ho in casa e non c'è stato verso di tornare indietro. Però è stata colpa mia, avrei dovuto leggere bene quello che c'era riportato nelle note, in effetti la patch va applicata solo a sistemi dotati di interfacce che supportano quel tipo di protocollo.
    • SultanOfSwing scrive:
      Re: Qualcuno sà dirmi che ...
      Il codice non lo ricordo, ma una patch che mi ha costretto a reinstallare tutto il s.o. è stata quella del protocollo WPA, che mi ha impedito di collegarmi con le mie interfacce wifi al routerino che ho in casa e non c'è stato verso di tornare indietro. Però è stata colpa mia, avrei dovuto leggere bene quello che c'era riportato nelle note, in effetti la patch va applicata solo a sistemi dotati di interfacce che supportano quel tipo di protocollo.
  • Vaira scrive:
    Cimabue, cimabue
    fa una e ne sbaglia due
  • Anonimo scrive:
    Ma qual'era il fix?
    Nell'articolo di PI non c'è scritto, ma qual era il fix almeno lo disinstallo?Grazie!Caio
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma qual'era il fix?
      vero complimenti a punto informatico!!!Scrivere il numero del fix da rimuovere forse era troppo dispendio di energie o di banda?!?!Un bel quotidiano di informazione non c'è ke dire!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma qual'era il fix?
      vero complimenti a punto informatico!!!Scrivere il numero del fix da rimuovere forse era troppo dispendio di energie o di banda?!?!Un bel quotidiano di informazione non c'è ke dire!
  • Anonimo scrive:
    quella "manciata" di 600.000 utenti
    ecco il significato di "customer satisfaction" per microsoft: l'utente vale un "nulla mmiscato con nenti"600'000 persone sarebbero una manciata?vergogna!da un'azienda che detiene un monopolio ci si può attendere solo questo tipo di comportamenti di noncuranza nei confronti degli utenti
    • Anonimo scrive:
      Re: quella "manciata" di 600.000 utenti
      NON hai capito cosa e' scritto nell'articoloRileggi, sarai piu' fortunato
    • Anonimo scrive:
      Re: quella "manciata" di 600.000 utenti
      NON hai capito cosa e' scritto nell'articoloRileggi, sarai piu' fortunato
    • Anonimo scrive:
      Re: quella "manciata" di utenti che non
      sanno leggere o peggio leggono quelo che vogliono leggere e il brutto che non c'è la patch per guarirli.- Scritto da: Anonimo
      ecco il significato di "customer
      satisfaction" per microsoft: l'utente vale
      un "nulla mmiscato con nenti"

      600'000 persone sarebbero una manciata?

      vergogna!

      da un'azienda che detiene un monopolio ci si
      può attendere solo questo tipo di
      comportamenti di noncuranza nei confronti
      degli utenti


      • Anonimo scrive:
        Re: quella "manciata" di utenti che non
        Dipendente M$????
        • CERCHIO scrive:
          ...esercitarsi fa bene...
          rileggete che esercitarsi fa bene quando si sta imparando qualcosa ;-) Microsoft ha spiegato che l'update, che prometteva di correggere e migliorare alcuni componenti di rete di Windows XP, è risultato incompatibile con alcuni prodotti di sicurezza - come i firewall - sviluppati da terze parti.Non essendo classificato come hotfix, ma come semplice miglioramento di sicurezza, l'update poteva essere scaricato solo visitando il sito Windows Update.Microsoft ha sottolineato come il problema, che sembra aver interessato solo "una manciata" di utenti, possa essere risolto semplicemente disinstallando l'aggiornamento. Il big di Redmond si è detto al lavoro per il rilascio, a breve, di una versione rivista e corretta dell'update ....vedete.....microsoft mi sta sul bordo dell'uccello ma quando qualcuno interviene sul forum senza aver letto bene la notizia non fa altro che alimentare una fila interminabile di 5rt0n24te a cui questo stesso intervento non sfugge...saluti ;-)cerchio
        • CERCHIO scrive:
          ...esercitarsi fa bene...
          rileggete che esercitarsi fa bene quando si sta imparando qualcosa ;-) Microsoft ha spiegato che l'update, che prometteva di correggere e migliorare alcuni componenti di rete di Windows XP, è risultato incompatibile con alcuni prodotti di sicurezza - come i firewall - sviluppati da terze parti.Non essendo classificato come hotfix, ma come semplice miglioramento di sicurezza, l'update poteva essere scaricato solo visitando il sito Windows Update.Microsoft ha sottolineato come il problema, che sembra aver interessato solo "una manciata" di utenti, possa essere risolto semplicemente disinstallando l'aggiornamento. Il big di Redmond si è detto al lavoro per il rilascio, a breve, di una versione rivista e corretta dell'update ....vedete.....microsoft mi sta sul bordo dell'uccello ma quando qualcuno interviene sul forum senza aver letto bene la notizia non fa altro che alimentare una fila interminabile di 5rt0n24te a cui questo stesso intervento non sfugge...saluti ;-)cerchio
      • Anonimo scrive:
        Re: quella "manciata" di utenti che non
        Dipendente M$????
    • Anonimo scrive:
      Re: quella "manciata" di utenti che non
      sanno leggere o peggio leggono quelo che vogliono leggere e il brutto che non c'è la patch per guarirli.- Scritto da: Anonimo
      ecco il significato di "customer
      satisfaction" per microsoft: l'utente vale
      un "nulla mmiscato con nenti"

      600'000 persone sarebbero una manciata?

      vergogna!

      da un'azienda che detiene un monopolio ci si
      può attendere solo questo tipo di
      comportamenti di noncuranza nei confronti
      degli utenti


    • Anonimo scrive:
      Re: quella "manciata" di 600.000 utenti
      Vedi che cominci a capire i numeri del problema? Da una parte 600.000 sono una manciata, dall'altra 30.000 computer (notizia di ieri) meritano una seduta di s#g#e di gruppo.- Scritto da: Anonimo
      ecco il significato di "customer
      satisfaction" per microsoft: l'utente vale
      un "nulla mmiscato con nenti"

      600'000 persone sarebbero una manciata?

      vergogna!

      da un'azienda che detiene un monopolio ci si
      può attendere solo questo tipo di
      comportamenti di noncuranza nei confronti
      degli utenti


    • Anonimo scrive:
      Re: quella "manciata" di 600.000 utenti
      Vedi che cominci a capire i numeri del problema? Da una parte 600.000 sono una manciata, dall'altra 30.000 computer (notizia di ieri) meritano una seduta di s#g#e di gruppo.- Scritto da: Anonimo
      ecco il significato di "customer
      satisfaction" per microsoft: l'utente vale
      un "nulla mmiscato con nenti"

      600'000 persone sarebbero una manciata?

      vergogna!

      da un'azienda che detiene un monopolio ci si
      può attendere solo questo tipo di
      comportamenti di noncuranza nei confronti
      degli utenti


  • Anonimo scrive:
    Vorrei sapere cosa ne pensa
    Il tipo che ieri trolleggiando ha affermato che chi usa sistemi Unix like è soggetto ad ammalarsi più facilmente di chi usa Windows, il fatto è che probabilmente non potrà rispondere, avrà la connessione ad internet piallata...Stai lavorando ma la connessione cade perchè l'utility spiona di Microzozz ha scaricato in automatico una patch bacata, questa è sicuramente una causa di ulcera
    • Anonimo scrive:
      Re: Vorrei sapere cosa ne pensa
      ma l utility spiona che scarica il patch automatico non ce lha anche linux?- Scritto da: Anonimo
      Il tipo che ieri trolleggiando ha affermato
      che chi usa sistemi Unix like è soggetto ad
      ammalarsi più facilmente di chi usa Windows,
      il fatto è che probabilmente non potrà
      rispondere, avrà la connessione ad internet
      piallata...
      Stai lavorando ma la connessione cade
      perchè l'utility spiona di Microzozz ha
      scaricato in automatico una patch bacata,
      questa è sicuramente una causa di ulcera
      • Anonimo scrive:
        Re: Vorrei sapere cosa ne pensa
        Glielo devi dire di scaricare, non lo fa in automatico, e comunque è sicuro che non è spiona, se non ti fidi puoi controllare il sorgente
      • Anonimo scrive:
        Re: Vorrei sapere cosa ne pensa
        Glielo devi dire di scaricare, non lo fa in automatico, e comunque è sicuro che non è spiona, se non ti fidi puoi controllare il sorgente
      • Anonimo scrive:
        [OT] Re: Vorrei sapere cosa ne pensa
        - Scritto da: Anonimo
        ma l utility spiona che scarica il patch
        automatico non ce lha anche linux?---Nuovo Bollettino Microsoft---Un nuovo hotfix è stato appena rilasciato dal nostro DPLCDB (dipartimento per la correzione dei bachi).Il baco in questione è causato da un baco presente in un uno degli hotfix precedentemente rilasciati (nonsappiamoqualeedancheselosapessimononvelodiremmo)Gli effetti del baco appena scoperto sono classificabili come gravi malfunzionamenti nel driver della tastiera che causano la composizione di testi potenzialmente incomprensibili.Un'esempio dei malfunzionamenti e quotato alinterno di questi bolletino, anzi adesso labozzziamo di scrivere perche il Windows (TM) update a installato l hotfix anche ha noi e non possiamo piu scrivere in modo comprensibile.Adesso installiamo anche noi l hotfix dell hotfix ed incrociamo i diti sperando che tutto vadi bene.Ciao !(ps = ridiamoci un po' su ogni tanto !)
      • Anonimo scrive:
        [OT] Re: Vorrei sapere cosa ne pensa
        - Scritto da: Anonimo
        ma l utility spiona che scarica il patch
        automatico non ce lha anche linux?---Nuovo Bollettino Microsoft---Un nuovo hotfix è stato appena rilasciato dal nostro DPLCDB (dipartimento per la correzione dei bachi).Il baco in questione è causato da un baco presente in un uno degli hotfix precedentemente rilasciati (nonsappiamoqualeedancheselosapessimononvelodiremmo)Gli effetti del baco appena scoperto sono classificabili come gravi malfunzionamenti nel driver della tastiera che causano la composizione di testi potenzialmente incomprensibili.Un'esempio dei malfunzionamenti e quotato alinterno di questi bolletino, anzi adesso labozzziamo di scrivere perche il Windows (TM) update a installato l hotfix anche ha noi e non possiamo piu scrivere in modo comprensibile.Adesso installiamo anche noi l hotfix dell hotfix ed incrociamo i diti sperando che tutto vadi bene.Ciao !(ps = ridiamoci un po' su ogni tanto !)
    • Anonimo scrive:
      Re: Vorrei sapere cosa ne pensa
      ma l utility spiona che scarica il patch automatico non ce lha anche linux?- Scritto da: Anonimo
      Il tipo che ieri trolleggiando ha affermato
      che chi usa sistemi Unix like è soggetto ad
      ammalarsi più facilmente di chi usa Windows,
      il fatto è che probabilmente non potrà
      rispondere, avrà la connessione ad internet
      piallata...
      Stai lavorando ma la connessione cade
      perchè l'utility spiona di Microzozz ha
      scaricato in automatico una patch bacata,
      questa è sicuramente una causa di ulcera
    • Anonimo scrive:
      Re: Vorrei sapere cosa ne pensa
      Ti rispondo ora perchè durante il giorno non ho tempo da perdere come a sparare ca][ate.Penso che state facendo dei discorsi cretini come al solito.Sarete anche bravi come tecnici, sviluppatori, ma la vostra visione resta sempre al layer 0.Sparate sempre una montagna Ca][ate.Uso WinXP e allora?La mia connessione va benissimo, sorpreso?Ho semplicemenmte la cura di non inzozzarmi il pc di qualsiasi sw si trovi in commercio e poi lamentarmi. Vogliamo provare a farlo su linux? posto che ci sia la stessa quantità e varietà di programmi ?Smettila, la gente che si lamenta è quella che non sa usare o sa usare poco sia lino che wino, difficile da pensare? Occorrono 12786378654876548764786 post per capirlo?Progetto da anni sistemi high end su entrambe le piattaforme, a discrezione di chi mi paga, e le balle che state quì a raccontarvi oltre a dimostrare la tristezza delle vostre giornate dimostrano che siete solamente e tristemente "monorotaia".p.s. se non hai capito che la storiella di ieri era allegra (ma non il resto), non ci siamo proprio. c.v.d.Joe
    • Anonimo scrive:
      Re: Vorrei sapere cosa ne pensa
      Ti rispondo ora perchè durante il giorno non ho tempo da perdere come a sparare ca][ate.Penso che state facendo dei discorsi cretini come al solito.Sarete anche bravi come tecnici, sviluppatori, ma la vostra visione resta sempre al layer 0.Sparate sempre una montagna Ca][ate.Uso WinXP e allora?La mia connessione va benissimo, sorpreso?Ho semplicemenmte la cura di non inzozzarmi il pc di qualsiasi sw si trovi in commercio e poi lamentarmi. Vogliamo provare a farlo su linux? posto che ci sia la stessa quantità e varietà di programmi ?Smettila, la gente che si lamenta è quella che non sa usare o sa usare poco sia lino che wino, difficile da pensare? Occorrono 12786378654876548764786 post per capirlo?Progetto da anni sistemi high end su entrambe le piattaforme, a discrezione di chi mi paga, e le balle che state quì a raccontarvi oltre a dimostrare la tristezza delle vostre giornate dimostrano che siete solamente e tristemente "monorotaia".p.s. se non hai capito che la storiella di ieri era allegra (ma non il resto), non ci siamo proprio. c.v.d.Joe
  • Anonimo scrive:
    MI CHIEDO....
    ... se questo benedetto aggiornamento ti blocca la connessione ad internet.... come fai a collegarti al sito per leggere il loro comunicato che ti spiega come risolvere il problema?Mistero.....Pialli il pc reinstalli tutto (+ i soliti 3/4 terabyte di patch, ovviamente scaricate da internet, facendo attenzione a non ricadere nella stessa problematica) riattivi il codice (sempre che lo si possa fare) ... ecc....ecc...Cosa mangiano in M$ al mattino? Pane e volpe per caso?
    • Anonimo scrive:
      Re: MI CHIEDO....
      Proprio ieri ho ricevuto un aggiornamento MS: "Informazioni dettagliate su questo aggiornamento verranno pubblicate in questa pagina tra breve". Probabilmente l'hanno fatta grossa e si vergognano di dire che problema risolve tale fix.Gia' mi fido pochissimo del software MS, per cui installare aggiornamenti sconosciuti mi sembra una follia!Diffidate gente, diffidate!- Scritto da: Anonimo
      ... se questo benedetto aggiornamento ti
      blocca la connessione ad internet.... come
      fai a collegarti al sito per leggere il loro
      comunicato che ti spiega come risolvere il
      problema?
      Mistero.....
      Pialli il pc reinstalli tutto (+ i soliti
      3/4 terabyte di patch, ovviamente scaricate
      da internet, facendo attenzione a non
      ricadere nella stessa problematica) riattivi
      il codice (sempre che lo si possa fare) ...
      ecc....ecc...
      Cosa mangiano in M$ al mattino? Pane e volpe
      per caso?
    • Anonimo scrive:
      Re: MI CHIEDO....
      Proprio ieri ho ricevuto un aggiornamento MS: "Informazioni dettagliate su questo aggiornamento verranno pubblicate in questa pagina tra breve". Probabilmente l'hanno fatta grossa e si vergognano di dire che problema risolve tale fix.Gia' mi fido pochissimo del software MS, per cui installare aggiornamenti sconosciuti mi sembra una follia!Diffidate gente, diffidate!- Scritto da: Anonimo
      ... se questo benedetto aggiornamento ti
      blocca la connessione ad internet.... come
      fai a collegarti al sito per leggere il loro
      comunicato che ti spiega come risolvere il
      problema?
      Mistero.....
      Pialli il pc reinstalli tutto (+ i soliti
      3/4 terabyte di patch, ovviamente scaricate
      da internet, facendo attenzione a non
      ricadere nella stessa problematica) riattivi
      il codice (sempre che lo si possa fare) ...
      ecc....ecc...
      Cosa mangiano in M$ al mattino? Pane e volpe
      per caso?
    • Anonimo scrive:
      Re: MI CHIEDO....
      Io invece mi chiedo....ma quale è st'aggiornamento? Si parla sempre in generale, ma visto che il problema c'è e che si è detto anche il peccatore... DICIAMO ANCHE IL PECCATO (nome esatto dell'aggiornamento e procedura di disinstallazione):-/
    • Anonimo scrive:
      Re: MI CHIEDO....
      Io invece mi chiedo....ma quale è st'aggiornamento? Si parla sempre in generale, ma visto che il problema c'è e che si è detto anche il peccatore... DICIAMO ANCHE IL PECCATO (nome esatto dell'aggiornamento e procedura di disinstallazione):-/
    • Anonimo scrive:
      Re: MI CHIEDO....
      Disinstalli l'update o disabiliti il firewall di terze parti giusto per quei 30 secondi. Sai... c'e' gente che prova a fare girare i neuroni, prima di sparlare.- Scritto da: Anonimo
      ... se questo benedetto aggiornamento ti
      blocca la connessione ad internet.... come
      fai a collegarti al sito per leggere il loro
      comunicato che ti spiega come risolvere il
      problema?
      Mistero.....
      Pialli il pc reinstalli tutto (+ i soliti
      3/4 terabyte di patch, ovviamente scaricate
      da internet, facendo attenzione a non
      ricadere nella stessa problematica) riattivi
      il codice (sempre che lo si possa fare) ...
      ecc....ecc...
      Cosa mangiano in M$ al mattino? Pane e volpe
      per caso?
    • Anonimo scrive:
      Re: MI CHIEDO....
      Disinstalli l'update o disabiliti il firewall di terze parti giusto per quei 30 secondi. Sai... c'e' gente che prova a fare girare i neuroni, prima di sparlare.- Scritto da: Anonimo
      ... se questo benedetto aggiornamento ti
      blocca la connessione ad internet.... come
      fai a collegarti al sito per leggere il loro
      comunicato che ti spiega come risolvere il
      problema?
      Mistero.....
      Pialli il pc reinstalli tutto (+ i soliti
      3/4 terabyte di patch, ovviamente scaricate
      da internet, facendo attenzione a non
      ricadere nella stessa problematica) riattivi
      il codice (sempre che lo si possa fare) ...
      ecc....ecc...
      Cosa mangiano in M$ al mattino? Pane e volpe
      per caso?
  • Anonimo scrive:
    Però intanto... questi casini...
    sempre con windows succedono. Io sarò di parte però non ho mai visto un update debian che ha bisogno di un altro update, poi viene ritirato e poi ci vuole la contropatch.
    • Anonimo scrive:
      Re: Però intanto... questi casini...
      - Scritto da: Anonimo
      sempre con windows succedono. Io sarò di
      parte però non ho mai visto un update debian
      che ha bisogno di un altro update, poi viene
      ritirato e poi ci vuole la contropatch.
      perchè debian è una distribuzione che funzionaecco perchè non hai bisogno di updatePs scusa ma tu fa l'update debian dal computer?Eccone un altro!
      • Anonimo scrive:
        Re: Però intanto... questi casini...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        sempre con windows succedono. Io sarò di

        parte però non ho mai visto un update
        debian

        che ha bisogno di un altro update, poi
        viene

        ritirato e poi ci vuole la contropatch.



        perchè debian è una distribuzione che
        funziona
        ecco perchè non hai bisogno di update
        Ps scusa ma tu fa l'update debian dal
        computer?
        Eccone un altro!Cosa intendi dire, santo cielo?
      • Anonimo scrive:
        Re: Però intanto... questi casini...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        sempre con windows succedono. Io sarò di

        parte però non ho mai visto un update
        debian

        che ha bisogno di un altro update, poi
        viene

        ritirato e poi ci vuole la contropatch.



        perchè debian è una distribuzione che
        funziona
        ecco perchè non hai bisogno di update
        Ps scusa ma tu fa l'update debian dal
        computer?
        Eccone un altro!Cosa intendi dire, santo cielo?
      • Anonimo scrive:
        Re: Però intanto... questi casini...

        perchè debian è una distribuzione che
        funziona
        ecco perchè non hai bisogno di update
        Ps scusa ma tu fa l'update debian dal
        computer?
        Eccone un altro!E da dove vorresti farlo l'update, dal frigorifero?Magari prova a riscrivere il tuo commento in italiano, se non ce la fai va bene anche il tuo dialetto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Però intanto... questi casini...

        perchè debian è una distribuzione che
        funziona
        ecco perchè non hai bisogno di update
        Ps scusa ma tu fa l'update debian dal
        computer?
        Eccone un altro!E da dove vorresti farlo l'update, dal frigorifero?Magari prova a riscrivere il tuo commento in italiano, se non ce la fai va bene anche il tuo dialetto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Però intanto... questi casini...
      - Scritto da: Anonimo
      sempre con windows succedono. Io sarò di
      parte però non ho mai visto un update debian
      che ha bisogno di un altro update, poi viene
      ritirato e poi ci vuole la contropatch.
      perchè debian è una distribuzione che funzionaecco perchè non hai bisogno di updatePs scusa ma tu fa l'update debian dal computer?Eccone un altro!
    • Sarge scrive:
      Re: Però intanto... questi casini...
      - Scritto da: Anonimo
      sempre con windows succedono. Io sarò di
      parte però non ho mai visto un update debian
      che ha bisogno di un altro update, poi viene
      ritirato e poi ci vuole la contropatch.
      Io ho visto un update di linux (e quindi anche di debian) che ha compromesso il filesystem. Mi pare quello su cui hanno iniziato il fork per il kernel 2.6.Saluti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Però intanto... questi casini...
        Non sò se sia vera o meno la cosa; ma ti potresti un attimino rendere conto che quell'update è per i server che debbono testare la distro (e sopratutto il kernel) per il nuovo kerne; quindi è palesemente sperimentale.
        • Zeross scrive:
          Re: Però intanto... questi casini...
          - Scritto da: Anonimo
          Non sò se sia vera o meno la cosa; ma tiFai una ricerca con "kernel 2.4.20 bug ext3" per evere informazioni.
          potresti un attimino rendere conto che
          quell'update è per i server che debbono
          testare la distro (e sopratutto il kernel)
          per il nuovo kerne; quindi è palesemente
          sperimentale.Il kernel 2.4.20 è palesemente una versione "stable".Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...
            - Scritto da: Zeross

            Il kernel 2.4.20 è palesemente una versione
            "stable".ma non e' incluso nella distribuzione "stable"http://packages.debian.org/cgi-bin/search_packages.pl?keywords=kernel-image&searchon=names&subword=1&version=stable&release=allciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...
            - Scritto da: Zeross

            Il kernel 2.4.20 è palesemente una versione
            "stable".ma non e' incluso nella distribuzione "stable"http://packages.debian.org/cgi-bin/search_packages.pl?keywords=kernel-image&searchon=names&subword=1&version=stable&release=allciao
          • Anonimo scrive:
            Zeross l'ignorante travestito da winaro!
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: Anonimo

            Non sò se sia vera o meno la cosa; ma ti

            Fai una ricerca con "kernel 2.4.20 bug ext3"
            per evere informazioni.
            Bravo. E allora in woody non c'è. Informati prima di dire cazz*te tipo "un upgrade di linux e quindi di debian". Grazie.E poi chiediti perchè in debian stable i software ci entrano solo dopo anni di test.
          • Anonimo scrive:
            Zeross l'ignorante travestito da winaro!
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: Anonimo

            Non sò se sia vera o meno la cosa; ma ti

            Fai una ricerca con "kernel 2.4.20 bug ext3"
            per evere informazioni.
            Bravo. E allora in woody non c'è. Informati prima di dire cazz*te tipo "un upgrade di linux e quindi di debian". Grazie.E poi chiediti perchè in debian stable i software ci entrano solo dopo anni di test.
          • BSD_like scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...
            Ma che cavolo centra il bug all'ext3, che oltretutto riguardava un particolare uso della partizone con ext3, e poteva creare corruzione del filesystem solo in quei rarissimi casi (il bug è entrato perchè lo sviluppatore ha cercato d'ottimizzare l'ext3).Qui si parlava di bug del'update di una distro, e chi ha postato prima ha preso ad esempio un update di una distro e un kernel sperimentale raffrontandolo a ciò che è successo all'update di win*, che invece è stable.Qui siete senza difesa: con nessun UNIX è mai successa una cosa simile (al max l'update della Red Hat 9, ha un bug: ti segnala che vi sono dei pacchetti tanti bugati da scaricare, ma poi vai sul sito - visto che questo handicap non permette di scaricarli in automatico - e ti accorgi che sono poco più di venti i bug su oltre 11 CD di sw. Mica ti bugga il sistema).Se poi fai il raffronto con il make world di FreeBSD (và bene non è user friendly) che oltretutto è molto più dei semplici update di cui parliamo, la cosa per M$ è veramente sconcertante.
          • BSD_like scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...
            Ma che cavolo centra il bug all'ext3, che oltretutto riguardava un particolare uso della partizone con ext3, e poteva creare corruzione del filesystem solo in quei rarissimi casi (il bug è entrato perchè lo sviluppatore ha cercato d'ottimizzare l'ext3).Qui si parlava di bug del'update di una distro, e chi ha postato prima ha preso ad esempio un update di una distro e un kernel sperimentale raffrontandolo a ciò che è successo all'update di win*, che invece è stable.Qui siete senza difesa: con nessun UNIX è mai successa una cosa simile (al max l'update della Red Hat 9, ha un bug: ti segnala che vi sono dei pacchetti tanti bugati da scaricare, ma poi vai sul sito - visto che questo handicap non permette di scaricarli in automatico - e ti accorgi che sono poco più di venti i bug su oltre 11 CD di sw. Mica ti bugga il sistema).Se poi fai il raffronto con il make world di FreeBSD (và bene non è user friendly) che oltretutto è molto più dei semplici update di cui parliamo, la cosa per M$ è veramente sconcertante.
        • Zeross scrive:
          Re: Però intanto... questi casini...
          - Scritto da: Anonimo
          Non sò se sia vera o meno la cosa; ma tiFai una ricerca con "kernel 2.4.20 bug ext3" per evere informazioni.
          potresti un attimino rendere conto che
          quell'update è per i server che debbono
          testare la distro (e sopratutto il kernel)
          per il nuovo kerne; quindi è palesemente
          sperimentale.Il kernel 2.4.20 è palesemente una versione "stable".Zeross
      • Anonimo scrive:
        Re: Però intanto... questi casini...
        Non sò se sia vera o meno la cosa; ma ti potresti un attimino rendere conto che quell'update è per i server che debbono testare la distro (e sopratutto il kernel) per il nuovo kerne; quindi è palesemente sperimentale.
      • Zeross scrive:
        Re: Però intanto... questi casini...
        - Scritto da: Sarge

        Io ho visto un update di linux (e quindi
        anche di debian) che ha compromesso il
        filesystem. Mi pare quello su cui hanno
        iniziato il fork per il kernel 2.6.Si trattava del kernel 2.4.20 per la precisione.Zeross
        • Anonimo scrive:
          Re: Però intanto... questi casini...
          - Scritto da: Zeross
          - Scritto da: Sarge



          Io ho visto un update di linux (e quindi

          anche di debian) che ha compromesso il

          filesystem. Mi pare quello su cui hanno

          iniziato il fork per il kernel 2.6.


          Si trattava del kernel 2.4.20 per la
          precisione.
          non credo si riferisse al bug dell'ext3, per due motivi:-il fork per il 2.6 e` partito quando il ramo stabile era al 2.4.17 o 2.4.18;-il bug suddetto era si` grave ma non gravissimo, in quanto affliggeva solo i filesystem montati con l'opzione data=journal, che non e` il default (che moltissimi usano)

          Zerossraist
        • Anonimo scrive:
          Re: Però intanto... questi casini...
          - Scritto da: Zeross
          - Scritto da: Sarge



          Io ho visto un update di linux (e quindi

          anche di debian) che ha compromesso il

          filesystem. Mi pare quello su cui hanno

          iniziato il fork per il kernel 2.6.


          Si trattava del kernel 2.4.20 per la
          precisione.
          non credo si riferisse al bug dell'ext3, per due motivi:-il fork per il 2.6 e` partito quando il ramo stabile era al 2.4.17 o 2.4.18;-il bug suddetto era si` grave ma non gravissimo, in quanto affliggeva solo i filesystem montati con l'opzione data=journal, che non e` il default (che moltissimi usano)

          Zerossraist
        • Le-Chuck scrive:
          Re: Però intanto... questi casini...
          - Scritto da: Zeross
          - Scritto da: Sarge



          Io ho visto un update di linux (e quindi

          anche di debian) che ha compromesso il

          filesystem. Mi pare quello su cui hanno

          iniziato il fork per il kernel 2.6.


          Si trattava del kernel 2.4.20 per la
          precisione.


          ZerossGrande, mettici pure il nome. Ora mi dai il link dell'update in security.debian.org? Vedrai che non lo trovi, come mai???
        • Le-Chuck scrive:
          Re: Però intanto... questi casini...
          - Scritto da: Zeross
          - Scritto da: Sarge



          Io ho visto un update di linux (e quindi

          anche di debian) che ha compromesso il

          filesystem. Mi pare quello su cui hanno

          iniziato il fork per il kernel 2.6.


          Si trattava del kernel 2.4.20 per la
          precisione.


          ZerossGrande, mettici pure il nome. Ora mi dai il link dell'update in security.debian.org? Vedrai che non lo trovi, come mai???
      • Zeross scrive:
        Re: Però intanto... questi casini...
        - Scritto da: Sarge

        Io ho visto un update di linux (e quindi
        anche di debian) che ha compromesso il
        filesystem. Mi pare quello su cui hanno
        iniziato il fork per il kernel 2.6.Si trattava del kernel 2.4.20 per la precisione.Zeross
      • Anonimo scrive:
        Re: Però intanto... questi casini...
        - Scritto da: Sarge

        - Scritto da: Anonimo

        sempre con windows succedono. Io sarò di

        parte però non ho mai visto un update
        debian

        che ha bisogno di un altro update, poi
        viene

        ritirato e poi ci vuole la contropatch.



        Io ho visto un update di linux (e quindi
        anche di debian) che ha compromesso il
        filesystem. Mi pare quello su cui hanno
        iniziato il fork per il kernel 2.6.1) fork per il 2.6 =
        kernel di testing =
        ovvio che può avere qualche cosa che non va.2) nuova versione del kernel != update di linux != update di debian
        • Zeross scrive:
          Re: Però intanto... questi casini...
          - Scritto da: Anonimo

          1) fork per il 2.6 =
          kernel di testing =

          ovvio che può avere qualche cosa che non va.Vedi http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=366065Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: Anonimo



            1) fork per il 2.6 =
            kernel di testing
            =


            ovvio che può avere qualche cosa che non
            va.

            Vedi
            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid


            Zeross1) Che era un fork non l'ho detto io ma lui.2) La debian stable NON utilizza il 2.4.20
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: Anonimo



            1) fork per il 2.6 =
            kernel di testing
            =


            ovvio che può avere qualche cosa che non
            va.

            Vedi
            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid


            Zeross1) Che era un fork non l'ho detto io ma lui.2) La debian stable NON utilizza il 2.4.20
          • BSD_like scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...
            Ti ripeto, che il bug per win* è dell'update, non del kernel o di qualche sw.È DI QUESTO CHE SI DISCUTE: DI BUG NE POSSONO ESISTERE TANTI, FINORA SOLO M$ NE HA AVUTI NELL'UPDATE.
          • BSD_like scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...
            Ti ripeto, che il bug per win* è dell'update, non del kernel o di qualche sw.È DI QUESTO CHE SI DISCUTE: DI BUG NE POSSONO ESISTERE TANTI, FINORA SOLO M$ NE HA AVUTI NELL'UPDATE.
        • Zeross scrive:
          Re: Però intanto... questi casini...
          - Scritto da: Anonimo

          1) fork per il 2.6 =
          kernel di testing =

          ovvio che può avere qualche cosa che non va.Vedi http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=366065Zeross
      • Anonimo scrive:
        Re: Però intanto... questi casini...
        - Scritto da: Sarge

        - Scritto da: Anonimo

        sempre con windows succedono. Io sarò di

        parte però non ho mai visto un update
        debian

        che ha bisogno di un altro update, poi
        viene

        ritirato e poi ci vuole la contropatch.



        Io ho visto un update di linux (e quindi
        anche di debian) che ha compromesso il
        filesystem. Mi pare quello su cui hanno
        iniziato il fork per il kernel 2.6.1) fork per il 2.6 =
        kernel di testing =
        ovvio che può avere qualche cosa che non va.2) nuova versione del kernel != update di linux != update di debian
      • Anonimo scrive:
        Re: Però intanto... questi casini...
        - Scritto da: Sarge

        Io ho visto un update di linux (e quindi
        anche di debian) che ha compromesso il
        filesystem. Mi pare quello su cui hanno
        iniziato il fork per il kernel 2.6.
        prima di straparlare vai a vedere che kernel c'e` in Debian Woody: li` qualcosa entra quando e` veramente "stable".se ti scarichi un kernel il giorno stesso che esce qualche rischio lo corri sicuro.
        Saluti.ciaoraist
        • Anonimo scrive:
          Re: Però intanto... questi casini...

          prima di straparlare vai a vedere che kernel
          c'e` in Debian Woody: li` qualcosa entra
          quando e` veramente "stable".
          se ti scarichi un kernel il giorno stesso
          che esce qualche rischio lo corri sicuro.LOL! Probabilmente lui è abituato, appunto, ai windows update :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...
            Windows update e' sinonimo di ROULETTE RUSSA, che poi si trasforma in ROULOTTE RUSSA (visto il CARICO di spazzatura che ti tocca portarti appresso alla fine di ogni update)..Meditate gente meditate..(ps: passero' le vacanze in Antartide. Almeno ci sono animali in panciotto allegri e simpatici! :D)
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...
            Windows update e' sinonimo di ROULETTE RUSSA, che poi si trasforma in ROULOTTE RUSSA (visto il CARICO di spazzatura che ti tocca portarti appresso alla fine di ogni update)..Meditate gente meditate..(ps: passero' le vacanze in Antartide. Almeno ci sono animali in panciotto allegri e simpatici! :D)
        • Anonimo scrive:
          Re: Però intanto... questi casini...

          prima di straparlare vai a vedere che kernel
          c'e` in Debian Woody: li` qualcosa entra
          quando e` veramente "stable".
          se ti scarichi un kernel il giorno stesso
          che esce qualche rischio lo corri sicuro.LOL! Probabilmente lui è abituato, appunto, ai windows update :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Però intanto... questi casini...



          prima di straparlare vai a vedere che kernel
          c'e` in Debian Woody: li` qualcosa entra
          quando e` veramente "stable".
          se ti scarichi un kernel il giorno stesso
          che esce qualche rischio lo corri sicuro.ma guarda che quando esce e' perche' e' DICHIARATAMENTE STABLEpr fare i test ci sono le versioni testing, le prepatch e tanto altrose lo tiri fuori come stable deve essere stable2.4.20 vuol dire che dalla sua uscita il kernl 2.4 ha subito almeno 20 aggiornamentie qualcuno parla di poche patch per linux...ora ditemi che le nuove versioni aggiungono solo feauters e trattatemi come fate con tutti, cioe' da quelli che linux lo usate solo voi e solo gli altri vedono bug e problemi... che in realta non esistonoah.... uso debian stable...
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...

            ma guarda che quando esce e' perche' e'
            DICHIARATAMENTE STABLE
            pr fare i test ci sono le versioni testing,
            le prepatch e tanto altro
            se lo tiri fuori come stable deve essere
            stable
            allora, quello sopra parlava di update di debian: in woody c'e` il 2.4.18 quindi il problema non si pone.punto.che poi quel baco sia fastidioso concordo con te, ma non mi sembra la fine del mondo, molto peggio quello di ptrace
            2.4.20 vuol dire che dalla sua uscita il
            kernl 2.4 ha subito almeno 20 aggiornamenti
            e allora?
            e qualcuno parla di poche patch per linux...
            ora ditemi che le nuove versioni aggiungono
            solo feauters e trattatemi come fate con
            tutti, cioe' da quelli che linux lo usate
            solo voi e solo gli altri vedono bug e
            problemi... che in realta non esistono
            ah.... uso debian stable...le nuove versioni aggiungono features e correggono bug, cosa c'e` di male? noi non diciamo che abbiamo il sistema operativo assoluto e senza bug, quelle frasi vengono da redmond ad ogni nuovo rilascio di windows, diciamo solamente che il nostro sistema di chiusura dei bug funziona meglio (e mi sembra indubbio).ciaoraist
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...
            - Scritto da: Anonimo
            che poi quel baco sia fastidioso concordo
            con te, ma non mi sembra la fine del mondo,
            molto peggio quello di ptraceChissa' che fosse stato win a perdere i file per strada... Altro che "baco fastidioso, ma non mi sembra la fine del mondo". Potresti fare il direttore di telegiornale, quanto a faziosita'.
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            che poi quel baco sia fastidioso concordo

            con te, ma non mi sembra la fine del
            mondo,

            molto peggio quello di ptrace

            Chissa' che fosse stato win a perdere i file
            per strada... Altro che "baco fastidioso, ma
            non mi sembra la fine del mondo". Potresti
            fare il direttore di telegiornale, quanto a
            faziosita'.Scusa, ma debian si e' persa i file per strada? Non mi sembra. Io (autore del post) stavo paragonando debian e winxp dal punto di vista del sistema di sicurezza. E mi pare che pur di darmi torto vi avventurate in sentieri che non c'entrano nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            che poi quel baco sia fastidioso concordo

            con te, ma non mi sembra la fine del
            mondo,

            molto peggio quello di ptrace

            Chissa' che fosse stato win a perdere i file
            per strada... Altro che "baco fastidioso, ma
            non mi sembra la fine del mondo". Potresti
            fare il direttore di telegiornale, quanto a
            faziosita'.Scusa, ma debian si e' persa i file per strada? Non mi sembra. Io (autore del post) stavo paragonando debian e winxp dal punto di vista del sistema di sicurezza. E mi pare che pur di darmi torto vi avventurate in sentieri che non c'entrano nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...
            - Scritto da: Anonimo
            che poi quel baco sia fastidioso concordo
            con te, ma non mi sembra la fine del mondo,
            molto peggio quello di ptraceChissa' che fosse stato win a perdere i file per strada... Altro che "baco fastidioso, ma non mi sembra la fine del mondo". Potresti fare il direttore di telegiornale, quanto a faziosita'.
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...

            ma guarda che quando esce e' perche' e'
            DICHIARATAMENTE STABLE
            pr fare i test ci sono le versioni testing,
            le prepatch e tanto altro
            se lo tiri fuori come stable deve essere
            stable
            allora, quello sopra parlava di update di debian: in woody c'e` il 2.4.18 quindi il problema non si pone.punto.che poi quel baco sia fastidioso concordo con te, ma non mi sembra la fine del mondo, molto peggio quello di ptrace
            2.4.20 vuol dire che dalla sua uscita il
            kernl 2.4 ha subito almeno 20 aggiornamenti
            e allora?
            e qualcuno parla di poche patch per linux...
            ora ditemi che le nuove versioni aggiungono
            solo feauters e trattatemi come fate con
            tutti, cioe' da quelli che linux lo usate
            solo voi e solo gli altri vedono bug e
            problemi... che in realta non esistono
            ah.... uso debian stable...le nuove versioni aggiungono features e correggono bug, cosa c'e` di male? noi non diciamo che abbiamo il sistema operativo assoluto e senza bug, quelle frasi vengono da redmond ad ogni nuovo rilascio di windows, diciamo solamente che il nostro sistema di chiusura dei bug funziona meglio (e mi sembra indubbio).ciaoraist
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...

            2.4.20 vuol dire che dalla sua uscita il
            kernl 2.4 ha subito almeno 20 aggiornamenti

            e qualcuno parla di poche patch per linux...
            ora ditemi che le nuove versioni aggiungono
            solo feauters e trattatemi come fate con
            tutti, cioe' da quelli che linux lo usate
            solo voi e solo gli altri vedono bug e
            problemi... che in realta non esistono
            ah.... uso debian stable...Se usi debian stable suppongo che neanche tu abbia mai avuto aggiornamenti che sputtanano altri aggiornamenti e/o rallentano servizi di sistema e/o impediscono servizi di sistema.O sbaglio? Se sbaglio, mi dai il link in security.debian.org dell'update incriminato? Se non sbaglio, c'e' altro che ti preme sapere?
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...

            2.4.20 vuol dire che dalla sua uscita il
            kernl 2.4 ha subito almeno 20 aggiornamenti

            e qualcuno parla di poche patch per linux...
            ora ditemi che le nuove versioni aggiungono
            solo feauters e trattatemi come fate con
            tutti, cioe' da quelli che linux lo usate
            solo voi e solo gli altri vedono bug e
            problemi... che in realta non esistono
            ah.... uso debian stable...Se usi debian stable suppongo che neanche tu abbia mai avuto aggiornamenti che sputtanano altri aggiornamenti e/o rallentano servizi di sistema e/o impediscono servizi di sistema.O sbaglio? Se sbaglio, mi dai il link in security.debian.org dell'update incriminato? Se non sbaglio, c'e' altro che ti preme sapere?
        • Anonimo scrive:
          Re: Però intanto... questi casini...



          prima di straparlare vai a vedere che kernel
          c'e` in Debian Woody: li` qualcosa entra
          quando e` veramente "stable".
          se ti scarichi un kernel il giorno stesso
          che esce qualche rischio lo corri sicuro.ma guarda che quando esce e' perche' e' DICHIARATAMENTE STABLEpr fare i test ci sono le versioni testing, le prepatch e tanto altrose lo tiri fuori come stable deve essere stable2.4.20 vuol dire che dalla sua uscita il kernl 2.4 ha subito almeno 20 aggiornamentie qualcuno parla di poche patch per linux...ora ditemi che le nuove versioni aggiungono solo feauters e trattatemi come fate con tutti, cioe' da quelli che linux lo usate solo voi e solo gli altri vedono bug e problemi... che in realta non esistonoah.... uso debian stable...
        • Anonimo scrive:
          Re: Però intanto... questi casini...
          - Scritto da: Anonimo
          prima di straparlare vai a vedere che kernel
          c'e` in Debian Woody: li` qualcosa entra
          quando e` veramente "stable".
          se ti scarichi un kernel il giorno stesso
          che esce qualche rischio lo corri sicuro.Certo. Se installi una patch MS appena uscita ed hai problemi... "che schifo MS". Se usi un kernel appena uscito *DICHIARATO*STABILE* ed hai problemi sei tu un incapace. Quando si parla di faziosita'.
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...
            - Scritto da: Anonimo

            Certo. Se installi una patch MS appena
            uscita ed hai problemi... "che schifo MS".
            Se usi un kernel appena uscito
            *DICHIARATO*STABILE* ed hai problemi sei tu
            un incapace. Quando si parla di faziosita'.che palle!!! si parlava di debian: in debian le cose ci arrivano con mesi di ritardo per un motivo ben preciso, la stabilita`.basta, non tirate in ballo un baco, neanche tanto grave, per giustificare il macello di patch e contropatch di winxp: io uso debian unstable e non ho mai avuto un problema degno di questo nome.tra parentesi uso il kernel 2.5 da un po' e non ho mai avuto un problema, quindi non rompete.raist
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...
            - Scritto da: Anonimo

            Certo. Se installi una patch MS appena
            uscita ed hai problemi... "che schifo MS".
            Se usi un kernel appena uscito
            *DICHIARATO*STABILE* ed hai problemi sei tu
            un incapace. Quando si parla di faziosita'.che palle!!! si parlava di debian: in debian le cose ci arrivano con mesi di ritardo per un motivo ben preciso, la stabilita`.basta, non tirate in ballo un baco, neanche tanto grave, per giustificare il macello di patch e contropatch di winxp: io uso debian unstable e non ho mai avuto un problema degno di questo nome.tra parentesi uso il kernel 2.5 da un po' e non ho mai avuto un problema, quindi non rompete.raist
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...

            Certo. Se installi una patch MS appena
            uscita ed hai problemi... "che schifo MS".
            Se usi un kernel appena uscito
            *DICHIARATO*STABILE* ed hai problemi sei tu
            un incapace. Quando si parla di faziosita'.No. Qui si sta parlando di debian stable e degli aggiornamenti di security.debian.org. Il kernel 2.4.20 non c'e', in debian stable. Punto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...

            Certo. Se installi una patch MS appena
            uscita ed hai problemi... "che schifo MS".
            Se usi un kernel appena uscito
            *DICHIARATO*STABILE* ed hai problemi sei tu
            un incapace. Quando si parla di faziosita'.No. Qui si sta parlando di debian stable e degli aggiornamenti di security.debian.org. Il kernel 2.4.20 non c'e', in debian stable. Punto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Però intanto... questi casini...
          - Scritto da: Anonimo
          prima di straparlare vai a vedere che kernel
          c'e` in Debian Woody: li` qualcosa entra
          quando e` veramente "stable".
          se ti scarichi un kernel il giorno stesso
          che esce qualche rischio lo corri sicuro.Certo. Se installi una patch MS appena uscita ed hai problemi... "che schifo MS". Se usi un kernel appena uscito *DICHIARATO*STABILE* ed hai problemi sei tu un incapace. Quando si parla di faziosita'.
      • Anonimo scrive:
        Re: Però intanto... questi casini...
        - Scritto da: Sarge

        Io ho visto un update di linux (e quindi
        anche di debian) che ha compromesso il
        filesystem. Mi pare quello su cui hanno
        iniziato il fork per il kernel 2.6.
        prima di straparlare vai a vedere che kernel c'e` in Debian Woody: li` qualcosa entra quando e` veramente "stable".se ti scarichi un kernel il giorno stesso che esce qualche rischio lo corri sicuro.
        Saluti.ciaoraist
      • Le-Chuck scrive:
        Re: condividevano files con SCONOSCIUTI!

        Io ho visto un update di linux (e quindi
        anche di debian)Mi dai il link in security.debian.org? Guarda che non tutti i fix di linux vanno in debian... proprio perchè ci mettono un po' di attenzione nel fare le cose.
      • Le-Chuck scrive:
        Re: condividevano files con SCONOSCIUTI!

        Io ho visto un update di linux (e quindi
        anche di debian)Mi dai il link in security.debian.org? Guarda che non tutti i fix di linux vanno in debian... proprio perchè ci mettono un po' di attenzione nel fare le cose.
      • Le-Chuck scrive:
        link?

        Io ho visto un update di linux (e quindi
        anche di debian)Mi dai il link in security.debian.org? Guarda che non tutti i fix di linux vanno in debian... proprio perchè ci mettono un po' di attenzione nel fare le cose.
      • Le-Chuck scrive:
        link?

        Io ho visto un update di linux (e quindi
        anche di debian)Mi dai il link in security.debian.org? Guarda che non tutti i fix di linux vanno in debian... proprio perchè ci mettono un po' di attenzione nel fare le cose.
      • Anonimo scrive:
        Re: Però intanto... questi casini...
        - Scritto da: Sarge
        Io ho visto un update di linux (e quindi
        anche di debian) che ha compromesso il
        filesystem. Mi pare quello su cui hanno
        iniziato il fork per il kernel 2.6.Certo. Però era su una versione "beta", instabile, di testing. E in debian non è mai entrata.
        • Anonimo scrive:
          Re: Però intanto... questi casini...
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Sarge

          Io ho visto un update di linux (e quindi

          anche di debian) che ha compromesso il

          filesystem. Mi pare quello su cui hanno

          iniziato il fork per il kernel 2.6.

          Certo. Però era su una versione "beta",
          instabile, di testing. E in debian non è mai
          entrata.Da che mondo e mondo le versioni pari sono stabili. Sono le dispari quelle "beta", instabili e di testing.
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Sarge


            Io ho visto un update di linux (e
            quindi


            anche di debian) che ha compromesso il


            filesystem. Mi pare quello su cui hanno


            iniziato il fork per il kernel 2.6.



            Certo. Però era su una versione "beta",

            instabile, di testing. E in debian non è
            mai

            entrata.

            Da che mondo e mondo le versioni pari sono
            stabili. Sono le dispari quelle "beta",
            instabili e di testing.Va bene, sei un troll. Rileggi il post iniziale, in cui si comparava debian a windows. E capirai (forse, solo se ne hai l'intelligenza) che il kernel 2.4.20 non è in argomento.
          • Anonimo scrive:
            Re: Però intanto... questi casini...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Sarge


            Io ho visto un update di linux (e
            quindi


            anche di debian) che ha compromesso il


            filesystem. Mi pare quello su cui hanno


            iniziato il fork per il kernel 2.6.



            Certo. Però era su una versione "beta",

            instabile, di testing. E in debian non è
            mai

            entrata.

            Da che mondo e mondo le versioni pari sono
            stabili. Sono le dispari quelle "beta",
            instabili e di testing.Va bene, sei un troll. Rileggi il post iniziale, in cui si comparava debian a windows. E capirai (forse, solo se ne hai l'intelligenza) che il kernel 2.4.20 non è in argomento.
        • Anonimo scrive:
          Re: Però intanto... questi casini...
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Sarge

          Io ho visto un update di linux (e quindi

          anche di debian) che ha compromesso il

          filesystem. Mi pare quello su cui hanno

          iniziato il fork per il kernel 2.6.

          Certo. Però era su una versione "beta",
          instabile, di testing. E in debian non è mai
          entrata.Da che mondo e mondo le versioni pari sono stabili. Sono le dispari quelle "beta", instabili e di testing.
      • Anonimo scrive:
        Re: Però intanto... questi casini...
        - Scritto da: Sarge
        Io ho visto un update di linux (e quindi
        anche di debian) che ha compromesso il
        filesystem. Mi pare quello su cui hanno
        iniziato il fork per il kernel 2.6.Certo. Però era su una versione "beta", instabile, di testing. E in debian non è mai entrata.
    • Sarge scrive:
      Re: Però intanto... questi casini...
      - Scritto da: Anonimo
      sempre con windows succedono. Io sarò di
      parte però non ho mai visto un update debian
      che ha bisogno di un altro update, poi viene
      ritirato e poi ci vuole la contropatch.
      Io ho visto un update di linux (e quindi anche di debian) che ha compromesso il filesystem. Mi pare quello su cui hanno iniziato il fork per il kernel 2.6.Saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: 3003

      E in debian sono capaci, strano ma vero anche se il
      sistema è aggratisse.Quindi per te alla Microsoft lavorano delle persone incapaci. Questa è la tua spiegazione, dall'alto della tua sapienza. Dico bene? :)Forse ti conviene rileggerti la storia degli ultimi anni ciccio.
      • Anonimo scrive:
        Re: 3003
        - Scritto da: Anonimo

        E in debian sono capaci, strano ma vero
        anche se il

        sistema è aggratisse.

        Quindi per te alla Microsoft lavorano delle
        persone incapaci. Questa è la tua
        spiegazione, dall'alto della tua sapienza.
        Dico bene? :)

        Forse ti conviene rileggerti la storia degli
        ultimi anni ciccio.Io non sono lo stesso di sopra, ma effettivamente guardando la storia Microsoft degli anni passati, risulta che ci sono un bel pò di programmatori incapaci, a partire dal dos 4.0.O vuoi anche la cronistoria delle caxxate che hanno fatto ???
      • Anonimo scrive:
        Re: 3003
        - Scritto da: Anonimo

        E in debian sono capaci, strano ma vero
        anche se il

        sistema è aggratisse.

        Quindi per te alla Microsoft lavorano delle
        persone incapaci. Questa è la tua
        spiegazione, dall'alto della tua sapienza.
        Dico bene? :)

        Forse ti conviene rileggerti la storia degli
        ultimi anni ciccio.Io non sono lo stesso di sopra, ma effettivamente guardando la storia Microsoft degli anni passati, risulta che ci sono un bel pò di programmatori incapaci, a partire dal dos 4.0.O vuoi anche la cronistoria delle caxxate che hanno fatto ???
      • Anonimo scrive:
        Re: 3003

        Forse ti conviene rileggerti la storia degli
        ultimi anni ciccio.Rileggila tu la storia: forse impari qualcosa sull'informatica.
      • Anonimo scrive:
        Re: 3003

        Forse ti conviene rileggerti la storia degli
        ultimi anni ciccio.Rileggila tu la storia: forse impari qualcosa sull'informatica.
      • Anonimo scrive:
        Re: 3003


        Forse ti conviene rileggerti la storia degli
        ultimi anni ciccio.Perchè , tu usando un po di office e magari qualche db con Access sai tutto della storia dell'informatica; ????Micro$soft ha venduto SO ( ?? ) fino dai tempi del dos 1.0passondo per windows 386 ( arghhhhh ) , e concludendo con Windows XP ; ma forse con XP intendevano eXtended Patch , quindi ora sono + onesti.
        • Anonimo scrive:
          Re: 3003
          Concordo appieno..Per motivi lavorativi uso m$, pero il mondo un*x/linux mi acchiappa parecchio e gia' da molto tempo (non vi dico la mia età, potreste spaventarvi)..Ho visto gli albori dell' M$-DOS, e l'ho sviscerato in ogni maniera (debugging ed utilizzo a basso livello) e devo dire - in tutta sincerità - che tutto sommato era ancora "accettabile"..Poi, win 95 andava "benuccio" (snello e senza troppe pretese).. La vera tragedia e' iniziata con Win 98/98SE e ME e si protende con XP (nonostante sia basato su kernel NT come il 2000, che invece - a mio avviso - va abbastanza onestamente)....okay! tralasciamo tutti i pasticci di casa seattle, che continuano ad esistere e continueranno ad esserci..Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: 3003
          Concordo appieno..Per motivi lavorativi uso m$, pero il mondo un*x/linux mi acchiappa parecchio e gia' da molto tempo (non vi dico la mia età, potreste spaventarvi)..Ho visto gli albori dell' M$-DOS, e l'ho sviscerato in ogni maniera (debugging ed utilizzo a basso livello) e devo dire - in tutta sincerità - che tutto sommato era ancora "accettabile"..Poi, win 95 andava "benuccio" (snello e senza troppe pretese).. La vera tragedia e' iniziata con Win 98/98SE e ME e si protende con XP (nonostante sia basato su kernel NT come il 2000, che invece - a mio avviso - va abbastanza onestamente)....okay! tralasciamo tutti i pasticci di casa seattle, che continuano ad esistere e continueranno ad esserci..Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: 3003


        Forse ti conviene rileggerti la storia degli
        ultimi anni ciccio.Perchè , tu usando un po di office e magari qualche db con Access sai tutto della storia dell'informatica; ????Micro$soft ha venduto SO ( ?? ) fino dai tempi del dos 1.0passondo per windows 386 ( arghhhhh ) , e concludendo con Windows XP ; ma forse con XP intendevano eXtended Patch , quindi ora sono + onesti.
      • Le-Chuck scrive:
        Re: condividevano files con SCONOSCIUTI!
        - Scritto da: Anonimo

        E in debian sono capaci, strano ma vero
        anche se il

        sistema è aggratisse.

        Quindi per te alla Microsoft lavorano delle
        persone incapaci.Incapaci di fare una patch, incomincia a sembrarmi di si...
        Questa è la tua
        spiegazione, dall'alto della tua sapienza.
        Dico bene? :)

        Forse ti conviene rileggerti la storia degli
        ultimi anni ciccio.Rileggo la storia degli ultimi anni.- Ai tempi di os/2, c'era win3.1- win95/98/98se/me: 6 anni di storia dell'incapacità microsoft. Persino la microsoft sconsiglia caldamente di usare quei sistemi. Prova a sostenere la tesi che fossero stati scritti con criterio! Avanti che mi faccio due risate...
        • Le-Chuck scrive:
          Una domanda pressante per la redazione..
          LOL! Però sono fico! (Le-Chuck guarda il subject e capisce perchè i linuxari non si registrano)...Non potremmo correggerlo questo problemuccio di comunicazione fra il vostro sito e mozilla quando un utente è registrato? Ahemmm... ci fa fare brutta figura :)
        • Le-Chuck scrive:
          Una domanda pressante per la redazione..
          LOL! Però sono fico! (Le-Chuck guarda il subject e capisce perchè i linuxari non si registrano)...Non potremmo correggerlo questo problemuccio di comunicazione fra il vostro sito e mozilla quando un utente è registrato? Ahemmm... ci fa fare brutta figura :)
      • Le-Chuck scrive:
        Re: condividevano files con SCONOSCIUTI!
        - Scritto da: Anonimo

        E in debian sono capaci, strano ma vero
        anche se il

        sistema è aggratisse.

        Quindi per te alla Microsoft lavorano delle
        persone incapaci.Incapaci di fare una patch, incomincia a sembrarmi di si...
        Questa è la tua
        spiegazione, dall'alto della tua sapienza.
        Dico bene? :)

        Forse ti conviene rileggerti la storia degli
        ultimi anni ciccio.Rileggo la storia degli ultimi anni.- Ai tempi di os/2, c'era win3.1- win95/98/98se/me: 6 anni di storia dell'incapacità microsoft. Persino la microsoft sconsiglia caldamente di usare quei sistemi. Prova a sostenere la tesi che fossero stati scritti con criterio! Avanti che mi faccio due risate...
    • Anonimo scrive:
      Re: 3003

      E in debian sono capaci, strano ma vero anche se il
      sistema è aggratisse.Quindi per te alla Microsoft lavorano delle persone incapaci. Questa è la tua spiegazione, dall'alto della tua sapienza. Dico bene? :)Forse ti conviene rileggerti la storia degli ultimi anni ciccio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Però intanto... questi casini...
      - Scritto da: Anonimo
      sempre con windows succedono. Io sarò di
      parte però non ho mai visto un update debian
      che ha bisogno di un altro update, poi viene
      ritirato e poi ci vuole la contropatch.
      Perche' sostanzialmente se ne stra-sbattono. Hai installato sw di terze parti? Razzi tuoi.
  • Anonimo scrive:
    Che teste di mazzo....
    Ma cribbio possibile che non stiano attenti a cosa pubblicano. Il mio winzozz update l'ha scaricato in automatico.
  • Anonimo scrive:
    notiziona
    Notizionaaaa... stiamo raschiando il barile?
  • Anonimo scrive:
    sempre con il software di 3e parti ?
    a me pare voluta per scoraggiare l'installazione di softwarenon BSA
    • Anonimo scrive:
      Re: sempre con il software di 3e parti ?
      a me pare che tu abbia bisogno di un dottorebravomolti dei firewall più usati (sia legittimamente e no) sono BSA
      • Anonimo scrive:
        Re: sempre con il software di 3e parti ?
        - Scritto da: Anonimo
        a me pare che tu abbia bisogno di un dottore
        bravo

        molti dei firewall più usati (sia
        legittimamente e no) sono BSAConcordo, macchè BSAnon -BSA.Invece io ho la sensazione che il problema risieda nel fatto che i signori di MS non hanno più il controllo del loro immenso codice e che ormai neanche i loro programmatori più "senior" sanno più cosa c'è dentro.....L'effetto "aggiusto una cosa e se ne rompe un'altra" è tipico di quando una struttura si regge a malapena in piedi....Ma rifondare tutto daccapo gli faceva schifo (o gli costava troppo) (o non gliene frega niente tanto tutti i manager IT pecoroni comprano tutto quello che Ballmer gli propone) ?
        • Anonimo scrive:
          Re: sempre con il software di 3e parti ?

          Ma rifondare tutto daccapo gli faceva schifo
          (o gli costava troppo) (o non gliene frega
          niente tanto tutti i manager IT pecoroni
          comprano tutto quello che Ballmer gli
          propone) ?Vi rammento che la MS ha perso perso il codice sorgente di alcune librerie di sistema di win9X. Per cui e' stata costretta riscrivere da zero il suo "moderno" OS. Beh, da zero non proprio, dato che ha pescato a piene mani da altri OS (ad esempio copiando brutalmente da bsd tutto il layer TCP/IP).
          • Anonimo scrive:
            Re: sempre con il software di 3e parti ?

            (ad esempio copiando
            brutalmente da bsd tutto il layer TCP/IP).Vero! Infatti da w2k, finalmente, funziona benone... Strana coincidenza... :-)Dovrebbero perderli più spesso i sorgenti...
          • Anonimo scrive:
            Re: sempre con il software di 3e parti ?

            Dovrebbero perderli più spesso i sorgenti...dovrebbero perderli tutti.
          • Anonimo scrive:
            Re: sempre con il software di 3e parti ?

            Dovrebbero perderli più spesso i sorgenti...dovrebbero perderli tutti.
        • Anonimo scrive:
          Re: sempre con il software di 3e parti ?

          Ma rifondare tutto daccapo gli faceva schifo
          (o gli costava troppo) (o non gliene frega
          niente tanto tutti i manager IT pecoroni
          comprano tutto quello che Ballmer gli
          propone) ?Vi rammento che la MS ha perso perso il codice sorgente di alcune librerie di sistema di win9X. Per cui e' stata costretta riscrivere da zero il suo "moderno" OS. Beh, da zero non proprio, dato che ha pescato a piene mani da altri OS (ad esempio copiando brutalmente da bsd tutto il layer TCP/IP).
      • Anonimo scrive:
        Re: sempre con il software di 3e parti ?
        - Scritto da: Anonimo
        a me pare che tu abbia bisogno di un dottore
        bravo

        molti dei firewall più usati (sia
        legittimamente e no) sono BSAConcordo, macchè BSAnon -BSA.Invece io ho la sensazione che il problema risieda nel fatto che i signori di MS non hanno più il controllo del loro immenso codice e che ormai neanche i loro programmatori più "senior" sanno più cosa c'è dentro.....L'effetto "aggiusto una cosa e se ne rompe un'altra" è tipico di quando una struttura si regge a malapena in piedi....Ma rifondare tutto daccapo gli faceva schifo (o gli costava troppo) (o non gliene frega niente tanto tutti i manager IT pecoroni comprano tutto quello che Ballmer gli propone) ?
    • Anonimo scrive:
      Re: sempre con il software di 3e parti ?
      a me pare che tu abbia bisogno di un dottorebravomolti dei firewall più usati (sia legittimamente e no) sono BSA
Chiudi i commenti