Artemis I: iniziato il conto alla rovescia

Artemis I: iniziato il conto alla rovescia

La NASA ha avviato il conto alla rovescia per il lancio del razzo SLS (missione Artemis I) previsto alle ore 1:04 (7:04 in Italia) del 16 novembre.
La NASA ha avviato il conto alla rovescia per il lancio del razzo SLS (missione Artemis I) previsto alle ore 1:04 (7:04 in Italia) del 16 novembre.

La NASA ha avviato ieri sera il conto alla rovescia per il lancio del razzo SLS (Space Launch System) dalla basa 39B del Kennedy Space Center. I manager della missione Artemis I hanno dato il via libera, nonostante due piccoli problemi riscontrati in seguito all’ispezione effettuata dopo il passaggio dell’uragano Nicole. Il liftoff è previsto per le ore 1:04 (7:04 italiane) del 16 novembre.

Artemis I: countdown in corso

Il passaggio di Nicole non ha causato danni rilevanti, in quanto l’uragano ha colpito un’area abbastanza distante dal Kennedy Space Center (a differenza di Ian che ha costretto la NASA a riportare il razzo SLS nel Vehicle Assembly Building). Durante l’ispezione esterna sono stati però individuati due “piccoli” problemi.

Gli ingegneri hanno rilevato un malfunzionamento in un connettore elettrico sulla conduttura che trasporta l’idrogeno liquido. Il componente è stato sostituito, anche se ci sono fonti ridondanti per i dati forniti attraverso il connettore. Più critico invece il secondo problema.

Gli ingegneri hanno scoperto l’assenza di un piccolo strato di RTV (silicone vulcanizzato) sulla parte esterna della navicella Orion. Il materiale non può essere sostituito, in quanto l’area si trova quasi alla sommità del razzo (alto circa 100 metri). La NASA ritiene però molto bassa la probabilità che possa staccarsi durante il decollo.

Il conto alla rovescia è iniziato alle ore 1:54 (7:54 in Italia) di ieri. Tutti gli elementi del razzo sono stati alimentati. L’operazione di caricamento del propellente inizierà alle ore 15:30 (21:30 in Italia) di oggi e potrà essere seguita in live streaming con commento audio. Le condizioni meteo per il lancio sono favorevoli.

Per seguire la missione in tempo reale è stato predisposto un sito web.

Fonte: NASA
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 15 nov 2022
Link copiato negli appunti