L'Assistente Google su tutti i Chromebook

L'intelligenza artificiale dell'Assistente Google pronta ad abbracciare tutti i Chromebook, non più solo quelli del gruppo di Mountain View.
L'intelligenza artificiale dell'Assistente Google pronta ad abbracciare tutti i Chromebook, non più solo quelli del gruppo di Mountain View.

Il gruppo di Mountain View annuncia oggi sulle pagine del proprio blog ufficiale una novità destinata al sistema operativo Chrome OS: l’intelligenza artificiale dell’Assistente Google non sarà più esclusiva dei laptop della serie Pixel, ma è pronta a debuttare anche sui modelli commercializzati da altri produttori. Sarà sufficiente attivare l’apposita opzione tra le impostazioni.

Chrome OS: Assistente Google per tutti i Chromebook

I Chromebook si arricchiscono così di una nuova funzionalità, utile per impartire comandi vocali al dispositivo senza nemmeno toccare la tastiera o il touchpad: è ad esempio possibile chiedere “Hey Google, crea un nuovo documento” per avviare in pochi istanti l’editing di un testo o di un foglio di lavoro, pronunciare “Ok Google, quali appuntamenti ci sono nel mio calendario?” per conoscere gli impegni inseriti in agenda, “Hey Google, ricordami di comprare una torta stasera” per aggiungere un promemoria o ancora “Ok Google, metti un po’ di musica” per concedersi l’ascolto di qualche brano.

Attivazione rapida dell'Assistente Google su Chromebook

Per richiamare l’attenzione dell’assistente Google su un laptop con piattaforma Chrome OS è anche possibile premere la combinazione di tasti “lente d’ingrandimento+a”, come visibile nell’animazione qui sopra.

Al termine del post, bigG promette di tornare a parlare del sistema operativo “entro le prossime sei settimane”, quindi dopo l’evento dedicato alle novità hardware organizzato dal gruppo di Mountain View a New York per la giornata del 15 ottobre. Qualcosa sta bollendo in pentola.

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti