Aste meno accessibili per i pirati

Contro i bucanieri che sfruttano le aste online per piazzare copie illegali di prodotti protetti da copyright sfornato un nuovo cannone: un software che piace molto a eBay


Roma – Da anni una dura battaglia si svolge tra i gestori di siti di aste online e i pirati che, attraverso quelle aste, tentano di piazzare le proprie contraffazioni. Una guerra senza esclusioni di colpi e che fa vittime: ci sono siti denunciati per non aver bloccato certe aste, ci sono utenti che non riescono a vendere materiali originali che vengono ritenuti pirata, ci sono consumatori che comprano originali e si vedono recapitare materiali contraffatti.

Contro tutto questo viene ora sfoderata una nuova arma: GenuNet 3.0. Un programma ammazzapirati nato dalla softwarehouse americana GenuOne sulla scorta di un patto di sangue con eBay , il maggiore dei siti d’aste internet. Ma alle qualità di GenuNet è interessata anche Yahoo!.

Secondo i suoi autori, il programma è in grado di scansionare le aste presenti su eBay e andare a caccia in modo intelligente di aste sospette. Quando viene individuata la proposta di vendita di un oggetto che potrebbe essere contraffatto, GenuNet suggerisce via email all’utente iscritto ai suoi servizi che di asta sospetta si tratta. A quel punto indica un form con cui segnalare al gestore del sito d’asta la situazione. Nel caso di eBay la procedura prevede la cancellazione dell’asta stessa: è in carico a chi l’ha proposta dimostrare che la propria offerta è legittima per vederla poi re-inserita sul sito.

Funzionerà? Ci sperano i gestori delle aste che, come accadde alla divisione tedesca di eBay, denunciata da Rolex per la vendita di orologi sul sito, vogliono dimostrare la propria estraneità al mercato nero.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ho brevettato i brevetti!
    Siete fregatI: per qualsiasi cosa vogliate brevettare mi dovete la royalty!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho brevettato i brevetti!

      Siete fregatI: per qualsiasi cosa vogliate
      brevettare mi dovete la royalty!ed io ho brevettato il fatto che si possabrevettare i brevetti... dobbiamo continuare ? ;-)
      • pippo75 scrive:
        Re: Ho brevettato i brevetti!
        - Scritto da: Anonimo

        Siete fregatI: per qualsiasi cosa vogliate

        brevettare mi dovete la royalty!

        ed io ho brevettato il fatto che si possa
        brevettare i brevetti... dobbiamo continuare
        ? ;-)io ho brevettato0 la cavolata, azione di compiere una c.....a.poi ho brevettato il sistema che permette di smettere di respirare (morire, per cui ogni volta che lo fate mi dovete 1 euro).Chi brevetterà la guerra?ciao
  • Anonimo scrive:
    Io ho brevettato la lettera "A"
    E' così, ho brevettato sia quella maiuscola che minuscola, quindi siete pregati di versarmi 0,0003 euro per ogni volta che la utilizzate, sia oralmente che per via scritta. Grazie.Io invece posso usarla quanto voglio, tié!AAAAAAAAAAAAAAAAAAaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    • Anonimo scrive:
      Re: Io ho brevettato la lettera "A"
      - Scritto da: Anonimo
      E' così, ho brevettato sia quella maiuscola
      che minuscola, quindi siete pregati di
      versarmi 0,0003 euro per ogni volta che la
      utilizzate, sia oralmente che per via
      scritta.
      Grazie.

      Io invece posso usarla quanto voglio, tié!

      AAAAAAAAAAAAAAAAAAaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaIo invece ho brevett*to tutte le *ltre. Quindi or* mi devi p*g*re 20 Euro per il tuo post....*BCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ*abcdefghijklmnopqrstuvwxyzE gi*' che c'ero ho brevett*to *nche tutti i numeri....0123456789
      • Anonimo scrive:
        Re: Io ho brevettato la lettera "A"
        se ho capito bene non ha richiesto il brevetto per la vendita di materiale usato, ma un particolare sistema di vendita di usato, l'articolo non è chiaro e chi scrive dovrebbe preoccuparsi di essere più chiaro possibile. cercare il brevetto dell'idea di vendere usato è impossibile anche perchè ci sono siti che lo facevano prima di amazon, ma brevettare un sistema particolare da loro studiato è legittimo, se è particolare e lo hanno ideato prima loro perchè non dovrebbero brevettarlo.... la A e le varie lettere dell'alfaeto sono in suo da secoli ma se oggi venisse invento un nuovo alfabeto e prendesse piede perchè chi lo inventa non dobrebbe brevettarlo?
        • Anonimo scrive:
          Re: Io ho brevettato la lettera "A"
          - Scritto da: Anonimo

          se ho capito bene non ha richiesto il
          brevetto per la vendita di materiale usato,
          ma un particolare sistema di vendita di
          usato, l'articolo non è chiaro e chi scrive"Nei dettagli, il sistema a cui si fa riferimento nella richiesta di brevetto consente ad un utente di un sito come amazon.com di pre-ordinare un oggetto da un venditore non specificato quando questo non è già offerto sul sito"In pratica hanno brevettato gli annunci "Cercasi"......
          dovrebbe preoccuparsi di essere più chiaro
          possibile. cercare il brevetto dell'idea di
          vendere usato è impossibile anche perchè ci
          sono siti che lo facevano prima di amazon,Beh... in Australia qualcuno è riuscito a brevettare la ruota....
          ma brevettare un sistema particolare da loro
          studiato è legittimo, se è particolare e lo
          hanno ideato prima loro perchè non
          dovrebbero brevettarlo.... la A e le varieIn quanto al sistema... cosa vuoi che abbiano brevettato ? Un click sul sito ? Una voce nel database ?
          lettere dell'alfaeto sono in suo da secoli
          ma se oggi venisse invento un nuovo alfabeto
          e prendesse piede perchè chi lo inventa non
          dobrebbe brevettarlo?Già....Io brevetto il mio alfabeto: !"£$%&/(=Poi arrivi tu e ti crei il tuo alfabeto: *-:,]{$?Io ti faccio causa e ti chiedo un milione di Euro perchè hai usato il simbolo $.....Bella stronzata....In realtà le grosse società ormai brevettano anche l'impossibile sapendo benissimo che un giudizio in tribunale su questi temi non si sa mai che indirizzo potrà prendere e quanto potrà costare di avvocati, e quindi molti preferiscono pagare e stare tranquilli. Soprattutto i piccoli.Il problema è che fra un po' non si potrà neppure cagare senza temere di violare qualche brevetto.....
  • Anonimo scrive:
    consiglio a Punto Informatico
    Consiglio a Punto Informatico di brevettare"l'articolo che fa cadere le braccia (e girare qualcos'altro) agli utenti".Vista l'aria che tira in merito di diritti d'autore e boitate sui brevetti (nella corsa al dio denaro) potrebbe essere un'affare ...Ciao, Marzio
    • Anonimo scrive:
      cioe'?
      cioe' vorresti non averlo lettopuoi anche rimanere sotto le copertee negare che il mondo esista
      • Anonimo scrive:
        Re: cioe'?
        - Scritto da: Anonimo

        cioe' vorresti non averlo letto
        puoi anche rimanere sotto le coperte
        e negare che il mondo esista... VEDI DIZIONARIO ZANICHELLI, ALLA VOCE "IRONIA" ...Ciao, Marzio
  • Anonimo scrive:
    Siamo alla frutta...... o non ancora?
    Ditemelo voi.Su cosa il prossimo brevetto?Sulla respirazione?
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo alla frutta...... o non ancora
      - Scritto da: Anonimo
      Ditemelo voi.

      Su cosa il prossimo brevetto?

      Sulla respirazione?Trovane un altro... Questo l'ho già depositato io !!!!!A proposito... pagami o inizia a trattenere il fiato !
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo alla frutta...... o non ancora?
      Impossibile, la frutta l'ho brevettata io
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo alla frutta...... o non ancora
        - Scritto da: Anonimo
        Impossibile, la frutta l'ho brevettata ioSi, però intanto mentre scrivevi questa frase hai respirato 5 volte. Quindi ora paga !!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo alla frutta...... o non ancora
        - Scritto da: Anonimo
        Impossibile, la frutta l'ho brevettata ioIMPOSSIBILE?Paga! Ho brevettato tutto l' IMPOSSIBILE
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo alla frutta...... o non ancora?

      Su cosa il prossimo brevetto?Io ho brevettato il peto... ogni volta che il vostro intestino scarichera' gas io incassero' 1 Euro.Il denaro non ha odore... :-)
  • cico scrive:
    RIAA, SIAE & Banda Bassotti
    colgo anche l'occasione per fare notare anchela vecchia storia dell'usato online che manderebbein malora i poverelli delle canzonette
  • Anonimo scrive:
    Mah
    Ora mi metto a brevettare l'acqua calda.. Battute a parte... Siamo arrivati al limite.. Personalmente uso e preferisco BOL
    • cico scrive:
      Re: Mah

      Ora mi metto a brevettare l'acqua calda..
      Battute a parte... Siamo arrivati al
      limite.. Personalmente uso e preferisco BOL... che dire, mi pare proprio che da quandointerdet è approdato alle masse stiano dandotutti fuori di mattoquesti nuovi imprenditori della niu economi mi sache fanno po' pena se cercano di mungere granacon ogni tipo di "barlasch"
      • Anonimo scrive:
        Re: Mah

        ... che dire, mi pare proprio che da quando
        interdet è approdato alle masse stiano dando
        tutti fuori di mattoGià :-(
        questi nuovi imprenditori della niu economi mi sa
        che fanno po' pena se cercano di mungere
        grana con ogni tipo di "barlasch"E a me dispiace che ci sia gente che non capisce e si fa mungere..
Chiudi i commenti