Attacco a Kickstarter

Fine settimana di fuoco per la sicurezza. Online le credenziali di accesso all'FTP di siti come quello del New York Times. La SEA se la prende ancora con Forbes. Mentre il sito di crowdfunding chiede a tutti di cambiare le proprie password

Roma – Kickstarter è stato vittima di attacchi informatici che avevano compromesso la sicurezza dei dati dei suoi clienti. Ad avvertire Kickstarter dell’attacco sono state le autorità nella notte di mercoledì: per fortuna nessun dato relativo alle carte di credito (non vengono archiviati dalla piattaforma, a parte quelle relative di finanziatori non statunitensi, di cui si conservano le ultime quattro cifre e la data di scadenza) è stato compromesso e solo due account al momento risultano effettivamente manomessi.

Gli hacker, tuttavia, hanno avuto accesso ai nomi utenti, agli indirizzi email, ai numeri di telefono e alle password criptate: dal momento che queste possono essere decrifrate, Kickstarter ha chiesto ai suoi utenti di cambiarle. Nessun problema, invece, per il sistema di login via Facebook che è già stato resettato.
La piattaforma di crowdfounding, nel frattempo, ha provveduto a chiudere la vulnerabilità individuata e a rinforzare in generare il proprio sistema di sicurezza .

La piattaforma di crowdfunding ed i suoi utenti, peraltro, non sono gli unici finiti negli ultimi giorni nel mirino degli hacker: Forbes è stata vittima di un attacco che ha compromesso un milione di suoi account e dietro cui sembra esserci la Syrian Electronic Army , mentre stanno circolando online le credenziali di accesso di più di 7mila siti FTP , tra cui il New York Times e l’UNICEF.

Queste informazioni sono apparentemente già state usate per accedere a server FTP e caricare file malevoli, tra cui script in PHP e link diretti a siti con pubblicità ingannevole di varia natura.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Leguleio scrive:
    Lamentele tedesche su Google
    Stavolta è il turno di un grande editore:http://www.repubblica.it/economia/2014/04/18/news/scontro_springer_dopfner_google-83916845/?ref=HRER2-1Google a sentir lui farebbe estorsioni.
  • Alferax scrive:
    NETCAT YOU
    tu hai un telefono , una smart tv ? bene allora sappi che un magistrato che magari non ha scopato abbastanza ti metterà tutto sotto controllo perché magari ha letto un tuo troll scherzoso e magari - invece che giustamente indagare sul traffico di coca od altre amenità' - vuole vederci chiaro , vuole capire se sei un pericoloso terrorista neo brigatista islamo cattolico antiabortista gay marziano.... e quindi ti mette TUTTO IL TUO TRAFFICO DATI, TUTTE LE TUE TELEFONATE ETC SOTTO CONTROLLO... chiesa' .. prima o poi qualche multa non pagata porrebbe a chiesa' quale progetto per destabilizzare la NATO...QUESTE NON SONO XXXXXXX, QUESTO E' QUELLO CHE SUCCEDE IN QUESTO STATO DI POLIZIA CHIAMATO ITALIA !!!
  • qualcuno scrive:
    Mantellini fuori di testa
    Ma che dice. Abbiamo finalmente l'occasione per costruire una rete (magari in banda larga) con i contributi europei e si lamenta?Poi le sue lamentele sono pure miopi, perchè se controlliamo pienamente l'infrastruttura in futuro sarà più facile studiare come proteggerla.
    • Sg@bbio scrive:
      Re: Mantellini fuori di testa
      L'ultima cosa che ha bisogno questo mondo e fare nuove frontiere.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 febbraio 2014 14.42-----------------------------------------------------------
      • qualcuno scrive:
        Re: Mantellini fuori di testa
        - Scritto da: Sg@bbio
        L'ultima cosa che ha bisogno questo mondo e fare
        nuove frontiere.Di quali frontiere farnetichi?Si tratta di una rete in cui un pacchetto dati scambiato tra due ip europei rimane in Europa. Mica impedisce di inviare o ricevere pacchetti dati fuori dall'Europa.
        • Sg@bbio scrive:
          Re: Mantellini fuori di testa
          Ripeto loro parlano di tante internet per nazioni tutte scollegate fra loro.
          • qualcuno scrive:
            Re: Mantellini fuori di testa
            - Scritto da: Sg@bbio
            Ripeto loro parlano di tante internet per nazioni
            tutte scollegate fra
            loro.Ripeti balle.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Mantellini fuori di testa
            E quello che vogliono, fare una rete separata dagli stati uniti.
      • Stack Overflow scrive:
        Re: Mantellini fuori di testa
        anche io la vedo così: il mondo non necessita di nuove frontiere! Basta avee più consapevolezza di cosa è internet!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 febbraio 2014 02.47-----------------------------------------------------------
  • rico scrive:
    Asilo
    Visto che la Merkel ha copiato un idea di Snowden (rete crittografata europea) e visto che la soffiata sul suo cellulare intercettato gli è arrivata da lui, sarà credibile quando gli concederà asilo politico in Germania. A lui e ad Assange, già che ci siamo.Fino ad allora, Angela predica bene e razzola male.
    • 2014 scrive:
      Re: Asilo
      - Scritto da: rico
      Visto che la Merkel ha copiato un idea di Snowden
      (rete crittografata europea) e visto che la
      soffiata sul suo cellulare intercettato gli è
      arrivata da lui, sarà credibile quando gli
      concederà asilo politico in Germania. A lui e ad
      Assange, già che ci
      siamo.
      Fino ad allora, Angela predica bene e razzola
      male.Vorrà evitare gli esportatori di democrazia sotto le porte di casa :D
  • ... scrive:
    unione europea di sto ca22o
    che schifo l'unione europea, la più grande m3rda esistente. non sono filo americano, ma preferierei essere uno degli stati a stelle e strisce che far parte di questo escremento evacuato da merkel & soci
  • OOO scrive:
    Fossero solo gli spioni USA...
    Così al posto degli spioni USA ci ritroviamo gli spioni francesi e i trojan tedeschi. Facessero una bella legge europea per mettere in scacco gli inglesi, perché se per gli usa non possiamo farci nulla oltremanica e terra UE.Fino a prova contraria ci raccontano un sacco di balle e alla fine non hanno fatto niente, anche perché non penso abbiano la coscenza pulita. Poi vedendo le leggi che sfornano direi che non ci capiscono un XXXXX (e voglio essere ottimista).Dobbiamo cominciare a difendere internet da questa gente. Purtroppo, l'ignoranza del cittadino comune (cioè la gran parte) rende la cosa molto difficile.
  • Nome e cognome scrive:
    preferisco
    preferisco qualcuno che fa qualcosa di sbagliato che qualcuno come il nostro governo che non fa nulla e nega il problema.Mi spiace siano sempre i francesi e i tedeschi, ma gli inglesi non credo morderanno mail il c**o che leccano e noi italiani siamo in piena fase nega-nazionale...Detto questo una rete nuova sulle stesse infrastrutture con diversi domini controllati da europa, asia e sud america sarebbe augurabile. Poi se gli americani ci vogliono entrare ben vengano, ma come ospiti, come siamo ora noi su internet nei loro confronti.
    • 2014 scrive:
      Re: preferisco
      - Scritto da: Nome e cognome
      Detto questo una rete nuova sulle stesse
      infrastrutture con diversi domini controllati da
      europa, asia e sud america sarebbe augurabile.
      Poi se gli americani ci vogliono entrare ben
      vengano,In ogni caso sarebbe molto difficile tenergli la porta chiusa...
    • miky scrive:
      Re: preferisco
      assolutamente daccordo. l'articolo mi pare uno sfogo filosofico e impotente che non porta a nulla.
  • ulissem scrive:
    Mossa che corregge errori passati
    Mi sento di dissentire con le opinioni espresse nell'articolo; noi tutti sappiamo che le leggi sulla privacy in Europa sono molto più stringenti che negli Stati Uniti (e mi verrebbe da dire nel resto nel mondo).Se si manda una mail da Roma a Barcellona (ma potrebbe essere qualunque altra cosa) e per arrivare si passa da server americani è chiaro che la legislazione da applicare nel caso di informazioni soggette a privacy sono differenti ed un eventuale protesta di un cittadino europeo potrebbe non trovare alcun riscontro oltre mare.Qui non si tratta di stabilire se i gendarmi europei siano migliori di quelli americani o russi o cinesi, qui si parla di diritto e legislazione da applicare; non si tratta di costruire un'internet europea e di alzare recinti (non avrebbe senso) ma di tutelare i cittadini comunitari.Sarebbe ora di affrancarsi un poco dalla tecnologia americana ove possibile onde poter negoziare con loro sullo stesso piano.Quanto al progetto Galileo sopra menzionato, per quanto disastroso, ha un suo perchè: attualmente il sistema GPS è controllato dagli americani e con esso le numerose applicazioni militari che ne fanno uso(controllo sistemi missilistici, droni, ecc...).E' chiaro che se non si vuol sempre dipendere nelle scelte militari dalle decisioni americane questo sia un passo obbligato. Sono d'accordo però che ci sta costando caro.
    • krane scrive:
      Re: Mossa che corregge errori passati
      - Scritto da: ulissemGuarda che la cosa e' molto molto piu' semplice: se l'europa volesse veramente che i suoi cittadini non venisse spiata dagli usa basterebbe una legge che costringa le aziende ad utilizzare la criptazione.Ma l'europa non vuole farlo poche' cosi' non potrebbe piu' spiare i propri cittadini.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Mossa che corregge errori passati
        contenuto non disponibile
      • ulissem scrive:
        Re: Mossa che corregge errori passati
        Non mi sono spiegato, il problema non è la sicurezza (non occorre una intranet europea per questo) ma qual è l'ente che si preoccupa dei diritti dei cittadini europei; attualmente abbiamo leggi che tutelano tali diritti (es. privacy), enti che controllano che tali leggi vengano rispettate, ma poi se i contenuti risiedono o transitano da altri paesi (con legislazioni differenti) tutto il castello delle tutele crolla.E' chiaro che se voglio segretezza uso la criptazione, ma se non voglio arrivare a tanto ma solamente non voglio perdere il controllo dei miei dati (e già in Europa anche questo è difficile) non ci sono alternative salvo accordi bilaterali tra UE e resto del mondo.
        • panda rossa scrive:
          Re: Mossa che corregge errori passati
          - Scritto da: ulissem
          Non mi sono spiegato, il problema non è la
          sicurezza (non occorre una intranet europea per
          questo) ma qual è l'ente che si preoccupa dei
          diritti dei cittadini europei; attualmente
          abbiamo leggi che tutelano tali diritti (es.
          privacy), enti che controllano che tali leggi
          vengano rispettate, ma poi se i contenuti
          risiedono o transitano da altri paesi (con
          legislazioni differenti) tutto il castello delle
          tutele
          crolla.Ad oggi tutto il traffico dei bagagli smarriti in aereo, passa da Atlanta, senza che nessuno abbia niente da obiettare.Sai perche'?Perche' tutti chiudono a chiave le valige.E se qualcono dice: "Ho lasciato la valigia aperta, e mi hanno sottratto un paio di calzini!" sai che cosa gli viene risposto?"La prossima volta imparerai a chiuderla!"
          E' chiaro che se voglio segretezza uso la
          criptazione, ma se non voglio arrivare a tanto ma
          solamente non voglio perdere il controllo dei
          miei dati (e già in Europa anche questo è
          difficile) non ci sono alternative salvo accordi
          bilaterali tra UE e resto del
          mondo.Fammi capire che problema hai a non voler chiudere a chiave la valigia prima di spedirla.
          • matteo renzi scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            TSA compliance ti dice niente? ;)
          • collione scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            - Scritto da: matteo renzi
            TSA compliance ti dice niente? ;)ma quella riguarda gli orifizi :D
          • ulissem scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            Non ho nessun problema a criptare tutto semplicemente se devo comunicare al mio collega che giorno x sono in malattia non è un'informazione che richiede particolare sicurezza, ma se qualche società di vendita per telefono viene a sapere che in certi giorni sono a casa e mi chiama per vendermi i suoi prodotti che non voglio questo potrebbe essere un problema.Ripeto il problema non è la segretezza dei dati che mi riguardano ma di come e da chi vengono trattati.
          • krane scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            - Scritto da: ulissem
            Non ho nessun problema a criptare tutto
            semplicemente se devo comunicare al mio collega
            che giorno x sono in malattia non è
            un'informazione che richiede particolare
            sicurezza, ma se qualche società di vendita per
            telefono viene a sapere che in certi giorni sono
            a casa e mi chiama per vendermi i suoi prodotti
            che non voglio questo potrebbe essere un
            problema.

            Ripeto il problema non è la segretezza dei dati
            che mi riguardano ma di come e da chi vengono
            trattati.E gia, ovvio.... Ma proprio perche non c'e' nessu rispetto per come vengono trattati allora conviene a noi singoli criptarli.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            - Scritto da: panda rossa
            Ad oggi tutto il traffico dei bagagli smarriti in
            aereo, passa da Atlanta, senza che nessuno abbia
            niente da
            obiettare.
            Sai perche'?Ma non diciamo fesserie per favore. :-o
          • collione scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            Ad oggi tutto il traffico dei bagagli
            smarriti
            in

            aereo, passa da Atlanta, senza che nessuno
            abbia

            niente da

            obiettare.

            Sai perche'?

            Ma non diciamo fesserie per favore. :-olui dice fesserie? http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3971309&m=3972053#p3972053(rotfl)
    • collione scrive:
      Re: Mossa che corregge errori passati
      preoccupazione comprensibili, ma tuttavia non credo sia fattibilel'autore dell'articolo fa bene a far notare che si tratta di una soluzione inadeguata, illusoria e fondamentalmente di matrice politica ( a meno di non affermare che chi ha suggerito una simile soluzione sia uno stupido )già oggi, se io comunico con un server europeo, difficilmente i miei pacchetti lasceranno l'UE ( il peering è gestito in modo da eliminare inutili salti oltreoceano )quindi che significa creare una rete europea? stendiamo nuovi cavi? e che facciamo con le società americane che operano nell'UE? già, perchè abbiamo apparecchiature Cisco ( sicuramente una buona quantità ), ma abbiamo anche telco americane che gestiscono alcuni nodi della rete europeale buttiamo fuori? violando tutti i trattati sul commercio internazionale?è evidente che il problema non è il cavo, ma la possibilità per l'America di metterci becco con eccessiva facilitàla soluzione, quindi, sarebbe la diffusione di sistemi crittografici sicuri, e con sicuri intendo dire che:1. dobbiamo fare un auditing completo di quelli esistenti, scartando quelli vulnerabili by design2. dobbiamo fare auditing pure delle relative implementazioni, quindi dei software per la crittografia ( che siano closed o open )3. dobbiamo realizzare algoritmi e/o software crittografici più robusti4. dobbiamo far sì che la crittografia diventi onnipresente nelle telecomunicazioni
      • 2014 scrive:
        Re: Mossa che corregge errori passati
        - Scritto da: collione
        4. dobbiamo far sì che la crittografia diventi
        onnipresente nelle
        telecomunicazioniCome ti ha già suggerito qualcuno: e poi come fanno i governi europei a ficcare il naso?
        • collione scrive:
          Re: Mossa che corregge errori passati
          - Scritto da: 2014
          Come ti ha già suggerito qualcuno: e poi come
          fanno i governi europei a ficcare il
          naso?allora restiamo così, con i 'mmerricani che ficcano naso e mani dappertuttoquindi ( supponendo che non si voglia rendere le comunicazioni veramente impenetrabili ) la Merkel o racconta balle politiche o non sa di cosa parla
          • krane scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: 2014

            Come ti ha già suggerito qualcuno: e poi come

            fanno i governi europei a ficcare il

            naso?
            allora restiamo così, con i 'mmerricani che
            ficcano naso e mani dappertuttoAlternative ???Beh, criptare tutto dal basso, iniziare noi, abituarsi, io lo faccio e tu ?
          • collione scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            - Scritto da: krane
            Beh, criptare tutto dal basso, iniziare noi,
            abituarsi, io lo faccio e tu
            ?io si e vado anche oltrei nostri amici winari purtroppo non possono :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: krane


            Beh, criptare tutto dal basso, iniziare noi,

            abituarsi, io lo faccio e tu

            ?

            io si e vado anche oltre

            i nostri amici winari purtroppo non possono :DPagheranno per tutti, come hanno sempre fatto, del resto.
          • collione scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            selezione naturale :D
          • Caccia gli script scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            quindi, alla fine della selezione naturale, rimarrà un mondo di 'panda rossa' e 'collione' ?Siamo a posto. Viva Darwin !
          • collione scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            almeno collione non spara razzate come i vari maxsix aka ruppolo e nome e cognome aka dovella
          • 2014 scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: 2014


            Come ti ha già suggerito qualcuno: e poi come

            fanno i governi europei a ficcare il

            naso?

            allora restiamo così, con i 'mmerricani che
            ficcano naso e mani
            dappertutto

            quindi ( supponendo che non si voglia rendere le
            comunicazioni veramente impenetrabili ) la Merkellei sa benissimo di cosa parla, e tu?
      • zoomx scrive:
        Re: Mossa che corregge errori passati
        Quello che propone la Merkel è quello che già esiste di fatto in Russia e Cina, ovvero una rete completamente controllata dai rispettivi governi, con il loro social network e il loro motore di ricerca. Certo, si tratta di stati in cui i diritti civili non sono rispettati come da noi ma noi un certo controllo sui nostri governi lo dovremmo avere, no? Perché gli americani usano le informazioni raccolte per avvantaggiare le loro aziende nei loro appalti a discapito di quelle europee, cosa che si sapeva fin dai tempi di Echelon, nel 1999. Secondo me dovevamo pensarci allora.Russia e Cina hanno anche il loro sistema di navigazione satellitare, non vedo perché non potremmo averlo noi europei. E non credo che gli americani abbiano la forza di farcelo spegnere. A parte il fatto che si potrebbe usare anche quello russo e cinese, a me pare che se lo facessero con la forza sarebbe una dichiarazione di guerra, no? Gli conviene?
        • 2014 scrive:
          Re: Mossa che corregge errori passati
          - Scritto da: zoomx
          Quello che propone la Merkel è quello che già
          esiste di fatto in Russia e Cina, ovvero una rete
          completamente controllata dai rispettivi governi,
          con il loro social network e il loro motore di
          ricerca.Veramente possono usare tranquillamente Google e bing
          Russia e Cina hanno anche il loro sistema di
          navigazione satellitare, non vedo perché non
          potremmo averlo noi europei. E non credo che gli
          americani abbiano la forza di farcelo spegnere. A
          parte il fatto che si potrebbe usare anche quello
          russo e cinese, a me pare che se lo facessero con
          la forza sarebbe una dichiarazione di guerra, no?
          Gli
          conviene?E chi gli si oppone, tu?
          • zoomx scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            Io credo che l'Europa ha la possibilità di opporsi con sucXXXXX.Cosa credi che succederebbe alla NATO? E alle basi americane in europa?Che fanno, ci sparano i missili? Abbattono i nostri satelliti?
          • 2014 scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            - Scritto da: zoomx
            Io credo che l'Europa ha la possibilità di
            opporsi con
            sucXXXXX.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Cosa credi che succederebbe alla NATO? E alle
            basi americane in
            europa?Bravo, ripeti: sono basi AMERICANE e sono già qui...
            Che fanno, ci sparano i missili?Intanto loro li hanno :D
            Abbattono i
            nostri
            satelliti?Quali? Galileo è ancora in alto mare...
          • ma anche no scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            gallileo ha appena finito la fase In-Orbit Validation...durata a lungo ma sa com'è quando una cosa non ha come scopo principale necessità belliche.la configurazione attuale permette già il posizionamento con margini sotto gli 8m orizzontali e i 9 verticali con soli 4 satelliti. il miglioramento delle prestazioni arriverà con gli altri satelliti e l'interpolazione delle stime di posizione fatta su più misurazioni.6 satelliti verranno lanciati nel solo 2014 gli altri 24 nei 3 anni successivi. il servizio di posizionamento comincierà l'attività fine 2014.
        • 2014 scrive:
          Re: Mossa che corregge errori passati
          - Scritto da: zoomx
          Russia e Cina hanno anche il loro sistema di
          navigazione satellitare, non vedo perché non
          potremmo averlo noi europei. E non credo che gli
          americani abbiano la forza di farcelo spegnere. A
          parte il fatto che si potrebbe usare anche quello
          russo e cinese, a me pare che se lo facessero con
          la forza sarebbe una dichiarazione di guerra, no?Giusto per darti un'idea delle forze in campo:http://en.wikipedia.org/wiki/United_States_Air_Force
          • zoomx scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            E tu pensi che gli americani si metterebbero contro l'Europa militarmente?E poi che fanno? Occupano l'Europa e tempo indeterminato?
          • krane scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            - Scritto da: zoomx
            E tu pensi che gli americani si metterebbero
            contro l'Europa militarmente?
            E poi che fanno? Occupano l'Europa e tempo
            indeterminato?Ma va.... Allora, prima la bombardano un po', poi dopo averci liberati dai goveranti cattivi ne mettono loro di buoni e ci aiutano nella ricostruzione (aprendoci un conto a debito per questa, ma non preoccupatevi c'e' tempo per pagare), sempre per aiutarci nella ricostruzione impiantano fabbiche allo scopo di utilizzare i materiali locali, che pero in gran parte si portano via (ovviamente senza pagare anzi lo fanno per noi, li dobbiamo ringraziare.Alla fine, dopo una decina di anni se ne possono tranquillamente andare lasciandoci a morire di fame sotto il regime di un loro burattino.
          • zoomx scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            Hai ragione, tu si che hai capito tutto!
          • krane scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            - Scritto da: zoomx
            Hai ragione, tu si che hai capito tutto!Modestamente....Grazie. 8)
          • collione scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            non penso che potrebbero farlo in maniera così spudorataprobabilmente procederebbero con una guerra asimmetrica, che si combatterebbe tramite1. attacchi informatici2. sabotaggi 3. ricatti e/o omicidi di politici "nemici"4. attacchi sui mercati finanziarisarebbe veramente difficile sostenere ( pure nei confronti della loro stessa opinione pubblica ) che l'UE è l'impero del malesenza contare che un attacco all'UE scatenerebbe un intervento quasi di immediato di Russia e Cina, nonchè la totale esplosione del Medioriente, con attacchi terroristici alle loro basi e ambasciate all'estero, nonchè sullo stesso suolo americano
          • krane scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            - Scritto da: collione
            non penso che potrebbero farlo in maniera
            così spudorataSicuramente non subito, ma sai come hanno fatto negli altri paesi, prima fai scoppiare la guerra civile e poi vai a salvarli, niente di nuovo.
            probabilmente procederebbero con una
            guerra asimmetrica, che si combatterebbe
            tramite
            1. attacchi informatici
            2. sabotaggi
            3. ricatti e/o omicidi di politici "nemici"
            4. attacchi sui mercati finanziari
            sarebbe veramente difficile sostenere ( pure
            nei confronti della loro stessa opinione
            pubblica ) che l'UE è l'impero del maleMa mica tutta l'ue, gia' dimenticato quello che hanno fatto con Saddam ?E gia' dimenticato com'era il regime di Saddam rispetto agli altri li' intorno ?
            senza contare che un attacco all'UE scatenerebbe
            un intervento quasi di immediato di Russia e
            Cina, nonchè la totale esplosione del
            Medioriente, con attacchi terroristici alle loro
            basi e ambasciate all'estero, nonchè sullo stesso
            suolo americanoSe ci fanno a pezzi ce ne saranno anche per Russia e Cina, non c'e' problema.
          • 2014 scrive:
            Re: Mossa che corregge errori passati
            - Scritto da: zoomx
            E tu pensi che gli americani si metterebbero
            contro l'Europa
            militarmente?
            E poi che fanno? Occupano l'Europa e tempo
            indeterminato?L'hanno già fatto: nel 1945, e non se ne sono ancora andati...
  • Etype scrive:
    mmmmmmmmm
    Mi chiedo che senso abbia dato che poi tutti i device che si collegano ad internet hanno poi OS americani :D
    • panda rossa scrive:
      Re: mmmmmmmmm
      - Scritto da: Etype
      Mi chiedo che senso abbia dato che poi tutti i
      device che si collegano ad internet hanno poi OS
      americani
      :DMi sbagliro', ma a me risulta che il sistema operativo piu' diffuso e utilizzato in tutti i sistemi che hanno a che fare con la rete sia un europeissimo sistema operativo finlandese.
      • Etype scrive:
        Re: mmmmmmmmm
        Intendo windows...
      • ... scrive:
        Re: mmmmmmmmm
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Etype

        Mi chiedo che senso abbia dato che poi tutti
        i

        device che si collegano ad internet hanno
        poi
        OS

        americani

        :D

        Mi sbagliro', ma a me risulta che il sistema
        operativo piu' diffuso e utilizzato in tutti i
        sistemi che hanno a che fare con la rete sia un
        europeissimo sistema operativo
        finlandese.che pero' se sta in un coso chimato android significa avere una mano di google infilata in un certo pertugio corporeo... Non tutti installano replicant, sai?
  • MESCAL. scrive:
    Per fare la fine di GALILEO?
    Quest' accozzaglia di paesi chiamata Europa, degna di un' armata brancaleone, ci ha gia' provato una volta a distaccarsi dalla tecnologia americana volendo metter in orbita una propria rete GPS chiamata Galileo... nobile l'intento ma abbiamo visto tutti il mezzo disastro ottenuto. Ora ci riproviamo con internet? In bocca al lupo...
    • BSD_like scrive:
      Re: Per fare la fine di GALILEO?
      Per la cronaca: il progetto Galileo stà ancora andando avanti, è solo lievitato il costo.Fortunatamente altre nazioni oltre a quelle EU vi hanno aderito permettendo di suddividere maggiormente i costi.L'entrata in funzione è prevista adesso per fine 2014.
      • Feet on the Ground scrive:
        Re: Per fare la fine di GALILEO?
        See, certo. Forse per il 2034 vedremo un prototipo funzionante. Intanto saranno stati spesi miliardi di euro dei contribuenti per un progetto campato in aria quando fallisce un'impresa dietro l'altra.Servirà a tanto un sistema di geolocalizzazione europeo quando gli europei saranno costretti a restare in casette popolari, 4 famiglie per appartamento, a mangiare tonno in scatola perchè l'economia è morta.
        • Sg@bbio scrive:
          Re: Per fare la fine di GALILEO?
          komplotto
          • sgabbie scrive:
            Re: Per fare la fine di GALILEO?
            [img]https://evbdn.eventbrite.com/s3-s3/eventlogos/15550559/meleepere.jpg[/img]
          • sgabbie scrive:
            Re: Per fare la fine di GALILEO?
            00/10 :'(- Scritto da: sgabbie
            [img]https://evbdn.eventbrite.com/s3-s3/eventlogos
        • ma anche no scrive:
          Re: Per fare la fine di GALILEO?
          il prototipo è già funzionante ed ha appena finito la fase di valutazione...di che sta parlando?per fine 2014 il segnale galileo sarà già utilizzabile
    • Sg@bbio scrive:
      Re: Per fare la fine di GALILEO?
      Visto che durante 11 settembre 2001, avevano staccato in tutto il mondo il GPS, posso capire il perchè di quel progetto.
      • Feet on the Ground scrive:
        Re: Per fare la fine di GALILEO?
        Tranquillo, il prossimo 11 Settembre se Galileo funzionerà (e non credo), ci sarà questo tipo di trattativa:USA: Abbiamo una situazione di emergenza. Disattivate Galileo, non vorremmo fosse usato dai nostri nemici.UE: Non lo disattiveremo mai, Galileo è un sistema europeo e sarà solo la commissione UE a decidere!USA: D'accordo, riformuliamo: o lo disattivate voi per un paio di giorni, o lo disattiviamo noi per sempre.UE: Ehm... Nel nome della pacifica, er, collaborazione transatlantica, ehm... SPEGNETE TUTTO PRIMA CHE CI ABBATTANO I SATELLITI, PRESTO!!! COSTANO TRILIARDI DI EURO!!!
        • 2014 scrive:
          Re: Per fare la fine di GALILEO?
          - Scritto da: Feet on the Ground
          UE: Ehm... Nel nome della pacifica, er,
          collaborazione transatlantica, ehm... SPEGNETE
          TUTTO PRIMA CHE CI ABBATTANO I SATELLITI,
          PRESTO!!! COSTANO TRILIARDI DI
          EURO!!!Non è una brillante idea riempire di detriti le orbite geostazionarie
          • Feet on the Ground scrive:
            Re: Per fare la fine di GALILEO?
            - Scritto da: 2014
            Non è una brillante idea riempire di detriti le
            orbite
            geostazionarieNo, ma i satelliti Galileo sono in orbita media, non stazionaria. ;)Comunque è una questione accademica: l'UE si piegherà sempre alla forza, non avendone di sua. E questo atteggiamento lo paghiamo tutti.
        • Sg@bbio scrive:
          Re: Per fare la fine di GALILEO?
          komplotto.
        • ma anche no scrive:
          Re: Per fare la fine di GALILEO?
          sono già stati fatti accordi bilaterali tra i due paesu. se gli americani si sentiranno minacciati potranno disattivare il servizio galileo sul proprio spazio aereo così come potrà fare l'europa con il pgs americano sul proprio cielo.questo accordo fa parte di un pacchetto di accordi siglati al fine di aumentare l'interoperatività ed evitare interferenze tra i due sistemi.
Chiudi i commenti