LAUSD: attacco ransomware alla scuola, il leak

LAUSD: attacco ransomware alla scuola, il leak

I vertici di LAUSD hanno scelto di non pagare il riscatto e Vice Society ha pubblicato i dati rubati durante l'attacco ransomware.
I vertici di LAUSD hanno scelto di non pagare il riscatto e Vice Society ha pubblicato i dati rubati durante l'attacco ransomware.

A inizio settembre, abbiamo segnalato su queste pagine un attacco ransomware avvenuto oltreoceano e che ha messo nel mirino il mondo della scuola, proprio nei giorni del rientro in aula. I cybercriminali hanno colpito il network di LAUSD (Los Angeles Unified School District). Torniamo oggi a scriverne per un aggiornamento: i dati rubati sono ora oggetto di un leak.

Pubblicati i dati dell’attacco ransomware a LAUSD

I membri del gruppo Vice Society hanno infatti pubblicato i documenti sottratti durante l’azione. La conferma è giunta dal sovrintendente Alberto M. Carvalho, sotto forma di un tweet che rende nota a studenti e genitori la disponibilità di un numero telefonico da chiamare per ottenere chiarimenti o assistenza.

Sfortunatamente, come atteso, i dati sono stati di recente diffusi da un’organizzazione criminale. In collaborazione con le forze dell’ordine, i nostri esperti stanno analizzando la portata di questo rilascio.

È la conseguenza della presa di posizione dei vertici LAUSD, che hanno confermato la volontà di non pagare il riscatto chiesto, preferendo investire il denaro in attività didattiche e per supportare gli alunni.

Stando alle informazioni trapelate attraverso il sito BleepingComputer, i cybercriminali hanno rubato 500 GB di dati. Nell’archivio sembrano essere contenuti dettagli sensibili a proposito degli istituti e degli studenti, anche gli esiti degli incontri con gli psicologi, oltre a contratti ecc. Non è da escludere che il materiale possa essere ora impiegato per organizzare campagne di phishing mirate.

Uno strumento utile per capire se i nostri dati sono stati oggetto di un leak è Dark Web Monitoring, incluso nella suite Norton 360 Premium (oggi risparmi 70 euro). Controlla senza soluzione di continuità la parte più oscura del mondo online. Se individua qualcosa che interessa l’utente, lo avvisa subito, suggerendogli il da farsi per evitare conseguenza.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 3 ott 2022
Link copiato negli appunti