Attenzione agli ultimi driver 4in1 di Via!

L'ultima versione dei driver di Via può causare gravi corruzioni del sistema


Roma – Sono migliaia gli utenti che in queste ultime ore hanno lamentato il malfunzionamento dei propri PC e, in molti casi, gravi corruzioni dei dati presenti sul proprio hard disk, in seguito all’installazione di quella che, al momento in cui si scrive, è l’ultima release dei driver Hyperion 4in1 di Via: la 4.50v (il nome del file è VIA_Hyperion 4IN1_V450v.zip ).

Moltissime le proteste già inviate dagli utenti sul sito www.viarena.com e su molti altri forum e gruppi di discussione.

Per il momento Via non ha ancora rilasciato una patch.

Punto Informatico, che ha verificato il bug dei recenti driver di Via su una macchina di test (dopo l’installazione è stato necessario ripristinare l’installazione di Windows), sta seguendo da vicino la vicenda.

Update (ore 13,05): Dal sito Viaarena.com è stato rimosso, senza per altro nessuna spiegazione, il driver incriminato: l’ultima versione disponibile è ora la 4.49. Una mossa ritenuta da molti tardiva visto che giunge a diverse ore di distanza dalle prime segnalazioni del problema.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • bilotta nicola scrive:
    turni in telecom italia
    i dipendenti del servizio 1254 dal 1 settembre saranno messi con contratto di solidarieta pure io disabile sup.al 74% con tre figli minori e una moglie a carico.L'azienda dice che il traffico e calato ma i turni predisposti negli orari che non c'e traffico faranno morire il servizio tanti orari dalle 11,46 alle 15,05 tutti i giorni sabato e domenica compresa ditemi voi cosa servono per passeggiare e trovare una scusa a telecom italia di licenziare.Scusatemi ma uno che ha lavorato nei call center di telecomitalia (PRIMA SIP) dal 1987 non posso dirmi fortunato anche col contratto di solidarieta
  • grossogrosso scrive:
    OT
    Complimenti:commenti di rara ignoran
    E' veronon mancano, eppure ce ne sono anche tanti di spessore. E' il prezzo da pagare per partecipare ad un forum senza censura. Non vorrei esagerare ma tutto questo costituisce, e secondo me PI lo sa benissimo, una indagine sull'animo umano. Ma qui finiamo veramente OT.
  • Anonimo scrive:
    Re: Complimenti:commenti di rara ignoran
    il fatto che esista un operatore che conosce la parola "linux" o addirittura "distro" non giustifica la mandria enorme di ignoranti menefreghisti che popolano i call center.su centinaia di telefonate mi e' anche accaduto BEN 2 volte di trovare gente prepararata. 1 volta con TIN alla 310ma telefonata. Scherzo ma erano tante.1 volta con "incredibbbbile" M$. pessimi prodotti, ma al 3zo operatore una signora molto in gamba.Mi dispiace per questi 2 signori, ma se si potessero radere al suolo i call center lo farei. Dopotutto solo lo 0.5% e' meritevole, il resto e' fogna.
  • TADsince1995 scrive:
    Re: Hai ragione!
    Hai perfettamente ragione e ti do solidarietà al 1000%. Io ho lavorato alla LTS, la più sgangherata e folle compagnia della telefonica che la storia ricordi. Non avrei saputo scrivere di meglio.TAD,ex operatore 800.8.10.160.
  • ryoga scrive:
    Re: Complimenti:commenti di rara ignoranza !
    Posso chiederti come mai qui in Italia e' cosi, mentre all'estero no?Secondo me per una politica di "salvarsi il culo a vicenda" che abbiamo qui da noi." Enzo non lavora.....vabbe'....copriamolo....poverino ha famiglia"" Giacomo ha sbagliato....e' la 15ma volta....vabbe' dai, e' alle prime armi""Lucio anche oggi non e' venuto in ufficio....vabbe' dai, lui e' il nostro responsabile, non andiamo a dirlo al suo supervisore"....Altrimenti, non si capisce il motivo di tanti problemi e di cosi poche soluzioni. ( che arrivano in pochissimo tempo, non appena incontri qualcuno che lavora ai piani alti dell'azienda o che ti vuole aiutare davvero )
    • Anonimo scrive:
      Re: Complimenti:commenti di rara ignoranza !
      - Scritto da: ryoga
      Posso chiederti come mai qui in Italia e'
      cosi, mentre all'estero no?Ciao, io non conosco la situazione all'estero, anche se dai pochi accenni che ho non credo sia tanto migliore... ad esempio i numerosi Call Center Irlandesi, dove molte aziende USA hanno messo i loro centri assistenza clienti europei, hanno un sacco di problemi interni, problemi sindacali, turnover pazzeschi, logiche ultraefficientiste che drenano le risorse umane, etc.
      Secondo me per una politica di "salvarsi il
      culo a vicenda" che abbiamo qui da noi.

      " Enzo non
      lavora.....vabbe'....copriamolo....poverino
      ha famiglia"
      " Giacomo ha sbagliato....e' la 15ma
      volta....vabbe' dai, e' alle prime armi"
      "Lucio anche oggi non e' venuto in
      ufficio....vabbe' dai, lui e' il nostro
      responsabile, non andiamo a dirlo al suo
      supervisore"....Lo pensavo anche io, prima di entrare nel Call Center.... al vecchia mentalità SIP. Non so se in Telecom funzioni ancora così, ma da quello che sento non credo. Anzi, nei Call Center privati (anche grossi) è un tipo di logica che viene attivamente contrastato... paradossalmente dagli operatori per primi. Mi spiego: se io faccio una cavolata, domani il collega che mi sta accanto prenderà un cliente incazzato per il disservizio che ha subito. Siccome c'e' il mio codice personale legato ad ogni operazione fatta, ed il mio collega lo vede benissimo, appena ha tranquillizzato il cliente viene da me e mi apre in due per via della sfuriata che ha dovuto sorbirsi LUI per via della MIA incapacità/incompetenza/negligenza/scortesia, etc.etc. Passi uno (capita), passi due (ricapita), alla terza i tuoi colleghi iniziano a pigliarti in giro; verso la quarta o la quinta volta inizi ad essere considerato il deficiente del gruppo; alla sesta o settima cavolata diventi il "paria" del gruppo, ed i tuoi colleghi iniziano ad emarginarti, fare battute molto "chiare" al supervisore sulle tue performances, etc.... ed alla fine dei tre o sei mesi di contratto ti ritrovi a casa... od anche prima.Ho lavorato in un Call Center di grandi dimensioni (molte centinaia di operatori), e di persone così che finivano a casa rapidamente (licenziati in tronco per giusta causa per una grande kazzata o troppe piccole kazzate in fila) ne ho viste...vediamo.... circa una dozzina in pochi mesi. Per non parlare di chi si è reso responsabile di incidenti minori, e che anche se non è stato licenziato subito non ha ricevuto il rinnovo del contratto (si tratta di alcune altre decine di persone).
      Altrimenti, non si capisce il motivo di
      tanti problemi e di cosi poche soluzioni. ( che arrivano in pochissimo tempo, non appena
      incontri qualcuno che lavora ai piani alti
      dell'azienda o che ti vuole aiutare davvero)Sai, quando i tecnici di backoffice non ricevono una chiamata interna dall'interinale che lavora lì da dieci giorni, ma, direttamente sul loro cellulare personale, dal dirigente del dipartimento Customer, scattano molto, molto più rapidamente. Ho visto disservizi incredibili risolti in poche ore con le autorizzazioni giuste, mentre vere e proprie odissee di mesi e mesi continuare ad incagliarsi nonostante la buona volontà dell'ennesimo operatore interinale di turno. Il problema è come ottenere attenzione dall'alto: la strategia della raccomandata con avviso di ritorno, che ho già visto che è stata consigliata su questo forum, è anche secondo me la migliore per risolvere i problemi seri, perchè smuove di più di dieci telefonate.
  • Anonimo scrive:
    bravi ... e poi cosa volete
    Imparate a lavorare ... ho pure perso l'importo di ricarica per un loro errore e il bello di quanto accaduto è che i responsabili coprono questi dipendenti inetti.
    • Anonimo scrive:
      Re: bravi ... e poi cosa volete
      - Scritto da: Anonimo
      Imparate a lavorare ... ho pure perso
      l'importo di ricarica per un loro errore e
      il bello di quanto accaduto è che i
      responsabili coprono questi dipendenti
      inetti.A questo punto ci godo che ti abbiano fottuto la ricarica... ah ah ah!
  • Anonimo scrive:
    Ridicoli...
    Il call center di Telecom è veramente ridicolo... e credo di avere detto tutto.Che vi lamentate a fare?! Bah...
  • Anonimo scrive:
    aziende italiane
    manager professionisti ?????:|turni di lavoro umani ?????:|ben pagati ?????:|organizzazione ?????:|evadere le tasse si ovviamente:|poi c'e gente che vuole introdurre tasse per le importazioni cinesima mandiamo sta gente a lavorare in cina come schiavipoi prendiamoci un po della loro tortaquindi
  • Anonimo scrive:
    Re: Complimenti:commenti di rara ignoranza !

    Un ex-operatore 119Ho apprezzato molto il tuo intervento, dico sul serio. E non stento a credere a quello che dici.Solo che, per 500 euro al mese (spero almeno netti) io piuttosto che ingrassare questi signori andrei a scaricare frutta ai mercati generali, o a fare il dog-sitter.
    • ryoga scrive:
      Re: Complimenti:commenti di rara ignoranza !
      Oh no!E poi il tipo non lavorera' + per una grossa azienda!E poi non avra' piu' la possibilita' di avere un contratto a tempo indeterminato in un'azienda dove per fama non lavora nessuno se non pochi elementi VALIDI....no no no...lui preferisce prendersela col mondo.( e trovera' pure qualcuno che sosterra' la sua tesi! )
  • Anonimo scrive:
    Re: Complimenti:commenti di rara ignoranza !
    sei il mio mito
  • Anonimo scrive:
    responsabilizzazione dei DIRIGENTI
    dovrebbero anche protestare perchè sono messi in posizioni davvero professionalmente degradanti: fare da rimbalzini per le proteste non è un LAVORO.quando la gente chiede di poter parlare con un responsabile, devono avere una struttura con le PALLE QUADRATE e non con gente che mette su i call center per NON rispondere, mac on tante parole, sorrisi e gentilezza, e NIENTE RISPOSTE
    • Anonimo scrive:
      Re: responsabilizzazione dei DIRIGENTI

      quando la gente chiede di poter parlare con
      un responsabile, devono avere una struttura
      con le PALLE QUADRATE e non con gente che
      mette su i call center per NON rispondere,
      mac on tante parole, sorrisi e gentilezza, e
      NIENTE RISPOSTESta storia di voler parlare con un responsabile è davvero patetica... Davvero credere che il tanto desiderato responsabile abbia più potere o sappia più di quello che sa il semplice operatore?
  • ryoga scrive:
    Re: Complimenti:commenti di rara ignoranza !
    - Scritto da: Anonimo
    Scusate, ma mi inkazzo proprio.Non sei il solo ad essere inkazzato
    Ho lavorato 4 anni proprio alla TIM, come
    "anonima voce" del 119. Per 4 anni, passando
    attraverso i peggiori capestri contrattuali,
    dal contratto interinale al "cottimato
    informale", dai rinnovi trimestrali, ai
    part-time determinati.In questi anni, tutti abbiamo dei contratti che fanno schifo.Non per questo, mi metto in piazza a protestare.....
    In questi 4 anni mi sono fatto un "mazzo
    tanto" per rispondere sempre col massimo
    impegno a circa 30.000 (trentamila) chiamate
    di persone incazzate come iene, a cui dovevo
    cercare di fornire contemporaneamente:Grazie per il tuo operato. Sei uno dei pochi secondo la mia esperienza.
    manetta, perchè ogni volta che ricevi una
    chiamata oltre alla risposta "devi fare una
    promozione"; e se non fai la promozione devi
    giustificarti con un modulo scritto,
    CHIAMATA PER CHIAMATA, del perchè non hai
    fatto la promozione a quel cliente !!!
    Modulo che viene consegnato ogni sera al tuo
    supervisore...Bastava scrivere : "Cliente incazzato. Impossibile offrire una promozione se non dopo aver risolto il problema"Se lo scrivere in 1000 di voi, quei moduli a qualcuno arrivano ( sia se il vostro supervisore vuole licenziarvi tutti, sia se vogliono punirvi ), e allora qualcosa dovrebbe cambiare ( nel senso di strategia di marketing )
    Ovviamente hai solo 180 secondi per
    rispondere alla chiamata, esprimere empatiaA volte le telefonate, durano anche 15 minuti....dipende dalla complessita' della situazione.
    non dipende da te: tu fai la segnalazione al
    BackOffice tecnico, e dopo una settimana
    scopri che nessuno ha fatto niente.Segnali la situazione anche ad responsabile del BackOffice tecnico.
    Ti
    arrabbi, lo segnali, e non cambia niente. E
    il cliente richiama, giustamente furioso, e
    tu non sai dove sbattere la testa perchè
    quello che potevi fare l'hai già fatto, e
    non sai cosa inventarti.Segnali al responsabile del responsabile tecnico....fino a salire in cima e a dire " QUESTI TIZI NON VOGLIONO LAVORARE"
    TRE ORE E MEZZA DI PAUSA ??? Ma amico che
    hai scritto questa idiozia, tu a lavoro non
    alzi mai la testa dal foglio, dal computer,
    non vai mai al cesso, non scambi una parola
    con chi ti sta accanto ? Quanti secondi
    "rubi" ad ogni pratica, ad ogni singolo
    micropassaggio che fai nel tuo lavoro ?
    Quante ore di "micropause" di qualche
    secondo l'una accumuli, in una giornata ?Ho riportato un calcolo effettuato. La matematica non e' (ancora) un'opinione.
    Noi del 119, quando iniziamo il turno
    diciamo che "andiamo in apnea": nel senso
    ....
    E' un lavoro estremamente stressante,
    difficile e svolto in condizioni lavorative
    pessime.Nessuno vi ha puntato la pistola alla tempia.....giusto?Cambiate lavoro. Ci sono decine di migliaia di lavori che nessuno vuole fare ( zappar la terra ad esempio )....uno in piu' uno in meno.....
    La FORMAZIONE.... viene anche fatta (poco e
    male, ma viene comunque fatta), ma
    ovviamente NESSUNO può sapere TUTTO quello
    che serve in tutti gli ambiti tecnici,A volte si fanno domande idiote del tipo " Non riesco a collegarmi ad internet...c'e' qualche disservizio in zona?" e la risposta e' " che sistema operativo usa? "
    ingegneri elettronici che mi chiedevano
    impazienti informazioni tecniche dettagliate
    sulla costituzione interna delle componenti
    microelettroniche del gruppo ricevente di un
    vecchissimo modello siemens (ed indovina chi
    ne poteva ovviamente sapere di più ?), di
    programmatori professionisti che mi
    chiedevano impazienti come configurare il
    loro GPRS con una distro Slackware di Linux
    (no, dico, usi una Slackware e chiedi
    all'operatore del 119 quale dettaglio di
    configurazione non funziona per il tuo
    cavolo di GPRS Nokia ?).Stai un po' esagerando...."penso" :)
    Quale SuperOperatore può sapere tutto questo
    ?
    Quale SuperOperatore può gestire con
    professionalità "perfetta" 50 chiamate alUn professionista....che magari non viene a lavorare per il basso stipendio. Inutile piangere... se un lavoro e' troppo duro/difficile, lo si lascia. Se io non so montare auto, non vado in piazza a chiedere che mi vengano forniti strumenti che mi agevolino la costruzione di auto e/o piu' tempo possibile per poter costruirla perche' devo andarci a tentativi.
    supervisore dietro le spalle che sputa
    saliva urlando: PROMOZIONI, PROMOZIONI,
    CAZZO, NON STATE FACENDO ABBASTANZA
    PROMOZIONI !!!Leggi su cio' che ti ho detto...." Causa : Utente inkazzato che mi ha mandato affanculo non appena ha sentito la parola 'proposta' ".
    Provateci voi, furbi. 500 euro al mese, solo
    part-time a rinnovi trimestrali senza
    speranze di sviluppo di carriera nemmeno se
    ti considerano "il miglior operatore che
    abbiamo in questa turnazione" per tre anni
    di fila.
    Provateci, e POI parlate.Non ci proviamo perche' a noi non piace quel lavoro.E te? che ci provi a fare se e' cosi brutto?
    • Anonimo scrive:
      Re: Complimenti:commenti di rara ignoranza !


      Non ci proviamo perche' a noi non piace quel
      lavoro.
      E te? che ci provi a fare se e' cosi brutto?
      ma ci sei o ci fai? La realtà lavorativa è tremenda, a lavorare in un call center con me ci sono laureati in economia e commercio, giurisprudenza e addirittura veterinaria. Ma se non si trova lavoro non si può morire di fame! NON SI PUO'! Per campare bisogna lavorare a costo di fare un lavoro di merda. Se non capisci queste cose mi spiace davvero per te.
  • Anonimo scrive:
    Re: Complimenti:commenti di rara ignoranza !
    Ma quando il call center TIM non è in grado di dirmi che il ponte a cui mi aggancio è guasto e mi rimanda a chiamare altri numeri che a loro volta mi rimandano al precedente, ed infine tramite vie alternative riesco a sapere l'entità del problema, permetti mi incazzo un pochino?Ma non tanto con l'operatore di turno, quanto con l'azienda ed in particolare la struttura organizzativa del supporto al cliente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Complimenti:commenti di rara ignoranza !
    Non ho lavorato al 119, ma lavoro da 3 anni in un altro call-center.La situazione e' identica ( formazione nulla, turnazione pessima ) e ovviamente i clienti giustamente inca***ti.Ma la gente che scrive queste cose non le sa, non le puo' giustamente sapere, pero' pretende e parla a vanvera come da abitudine italiana.Informarsi prima e poi parlare.GRAZIE!
    • ryoga scrive:
      Re: Complimenti:commenti di rara ignoranza !
      Mai pensato di lavorare in maniera "creativa" e non in maniera "passiva"?Se la realta' della tua azienda e' pessima, inventati un qualcosa che ti aiuti a rendere il lavoro piu' semplice.
  • Anonimo scrive:
    1 + 1 = ???
    http://www.repubblica.it/2003/k/sezioni/cronaca/callcenter/callcenter/callcenter.html
  • Anonimo scrive:
    Vergogna
    1) il 90% di quelli che rispondono ai call center sono menefreghisti, arroganti, strafotenti.2) grazie alla loro preparazione, colpa sia dell' azienda che propria, non capiscono NULLA. Di conseguenza non risolvono nulla.3) quando riesci a far capire che NULLA di quello che dici e' per la loro cultura comprensibile si rifiutano di cercare un modo od una persona in grado di aiutarti.4) quando "promozionano" sono in grado, come macchinette idiote, di chiamare 4 volte la stessa azienda e porgere le stesse domande.forse queste persone dovrebbero, dopo essersi VERGOGNATE, chiedere un aggiornamento (alle aziende non costa molto). SOLO DOPO possono pensare a scioperi ed altro.Chi Lavora MALE non penso possa chiedere un aumento o altro.Claudio
    • Anonimo scrive:
      Re: Vergogna
      Mai lavorato in un call center e anche a menon sta simpatico ricevere telefonate di promozione,ma,queste persone LAVORANO..... anzi vengonosfruttate e anche piu' di altre categoriequindi meritano rispetto e solidarieta'anche solo un po di educazione e simpatia quandorispondete a una delle loro telefonate sarebbegia' un notevole aiuto..le persone come te dovrebbero accendereil cervello la mattina quando si alzano, e nonlasciarlo sul cuscino.byebyeFrancesco- Scritto da: Anonimo
      1) il 90% di quelli che rispondono ai call
      center sono menefreghisti, arroganti,
      strafotenti.
      2) grazie alla loro preparazione, colpa sia
      dell' azienda che propria, non capiscono
      NULLA. Di conseguenza non risolvono nulla.
      3) quando riesci a far capire che NULLA di
      quello che dici e' per la loro cultura
      comprensibile si rifiutano di cercare un
      modo od una persona in grado di aiutarti.
      4) quando "promozionano" sono in grado, come
      macchinette idiote, di chiamare 4 volte la
      stessa azienda e porgere le stesse domande.
      forse queste persone dovrebbero, dopo
      essersi VERGOGNATE, chiedere un
      aggiornamento (alle aziende non costa
      molto). SOLO DOPO possono pensare a scioperi
      ed altro.Chi Lavora MALE non penso possa
      chiedere un aumento o altro.
      Claudio
  • ryoga scrive:
    Siamo impazziti? ?_?
    Cioe', mettiamo caso che lavorate 8 ore al giorno60*8 = 480 minutiMettiamo il caso che ogni telefonata in media dura 2 minuti120+90 =210secondi = 3 minuti e 30 secondi480 minuti / 3 minuti e 30 secondi = 28.800/210 = 137 Telefonate ( al massimo )137 * 90 secondi = 12.330 secondi = 205 minuti = 3 ore e 30 minuti circaCioe' "lavorate" 8 ore e avete un totale di 3 ore e 30 minuti di riposo ( quindi nette lavorate 4 ore e 30 minuti ) e vi lamentate pure?????Ma andate a zappar la terra.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo impazziti? ?_?
      quei 50 - 90 secondi servono tra le altre cose anche a chiudere la pratica...ma vabbeh. qui si spara a zero su gente che si sbatte e fa un lavoro del cazzo, magari per pagarsi gli studi, e fa orari alienanti invece che prenderla con i responsabili della selezione del personale, che rispondono a chi - + in alto - decide le strategie e i budget...a zappar la terra ci dovete andar voi che non siete nemmeno capaci di individuare chi nella scala gerarchica ha potere, responsabilità e li esercita male o secondo fini diversi dai vostri...mah! A me sembra che la gente spenga il cervello più spesso quando può trovare un caprio espiatorio....Ossequi
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo impazziti? ?_?
        forse hai pensato che io sia un operatore di call center.. sbagli, son programmatore e non ho mai fatto l'operatore, ma so come va il mondo... e di certo quando si fanno le selezioni per l'operatore di call center non si cerca gente specializzata.Oh, scusatemi signori della selezione, so che voi cercate persone non specializzate quale io sono, ma so che i vostri utenti - ora che so a che tipo di chiamate devo rispondere - si arrabbieranno di certo se io non saprò rispondere alle loro domande con precisione. Oh certo mio caro potenziale datore di lavoro, so che avete delle procedure standard e che io non devo che attenermi a quelle e con tali procedure risolverò una grossa percentuale di problemi e che la vocina che introdurrà l'utente al servizio lo guiderà passo passo verso l'operatore più giusto per la sua problematica, ma davvero, Oh mio potenziale retributore, davvero non me la sento di cedere alle Vostre lusinghe. So che voi cercate proprio me, anche se non ne so nulla... ma ecco, preferisco andare a lavorare nei campi. Eh, lo so, a Milano è dura trovare un lavoro così e che mi permetta la stessa flessibilità che mi permette il lavoro da call center, e di certo mi sarà difficile pagarmi gli studi o arrotondare un già magro stipendio, ma Lo faccio in nome del diritto dell'utente ! Saluti, mio caro ex-potenziale-datore di lavoro. Le auguro di trovare presto - con questa ricerca poco selettiva - un sacco di personale specializzato, guardacaso in questo settore, e che sia disposto a fare i turni secondo le vostre necessità, senza garanzie di alcun tipo e pronto a recepire la minima retribuzione che ora a me state offrendo.certo che chi ha i paraocchi proprio non è capace di andare oltre eh?
        • ryoga scrive:
          Re: Siamo impazziti? ?_?
          - Scritto da: Anonimo
          forse hai pensato che io sia un operatore di
          call center.. sbagli, son programmatore e
          non ho mai fatto l'operatore, ma so come va
          il mondo... e di certo quando si fanno le
          selezioni per l'operatore di call center non
          si cerca gente specializzata.Non si cerca gente specializzata = possono andarci cani e porci?Bene e allora cominciate a prendere un sacco bello grosso dove metterci tutte le varie sfuriate di chi cerca una soluzione al problema e dove l'operatore si mette a fare le solite 4-5 domande.
          .....
          Oh, scusatemi signori della selezione, so
          ..............
          lavorare nei campi. Eh, lo so, a Milano è
          dura trovare un lavoro così e che mi
          .....
          turni secondo le vostre necessità, senza
          garanzie di alcun tipo e pronto a recepire
          la minima retribuzione che ora a me state
          offrendo.Taglio tutto questo testo prendendo poche parole per ripetermi :1) Ti hanno puntato 1 pistola alla tempia per fare questo lavoro? NO2) Perche' hai "scelto" questo lavoro?( Sicuramente perche' era quello che occorrevano poche conoscenze ed entravi in una azienda molto importante )Quindi, dato che e' una tua scelta....perche' ora vieni a piangere che questo lavoro non ti sta bene e vuoi garanzie, premi, riduzione del lavoro etc.etc.?Licenziati e cerca un lavoro "serio" se sei capace di ottenerne uno.P.s. : Non mi rivolgo all'autore del post, ma a quelli che sono operatori ed ex-operatori e sono inc**** per i trattamenti "ingiusti" ricevuti sul luogo di lavoro.
          certo che chi ha i paraocchi proprio non è
          capace di andare oltre eh?certo che gli scansafatiche, quando capitano in un posto dove si lavora, si riconoscono subito eh?Vuoi sapere come la vedo io?-Uno al call center ci entra per entrare nell'azienda SPA.- Ci resta ai vari contrattucoli per 3-4 volte in attesa di un contrattone a tempo indeterminato ( che puntualmente scatta dopo i 2-3 anni di lavoro presso il call center )- Si spera che subito dopo questo contrattone, si passi a responsabile ( o supervisore ), in modo da lavorare poco (e male)- Chi non resiste all'attesa, viene a chiedere un miglior trattamento in virtu'....di che?Saluti
          • ryoga scrive:
            Re: Siamo impazziti? ?_?
            giustamente, fa piu' carriera andando a lavorare dal macellaio sotto casa giusto? MA FAMMI IL SACROSANTISSIMO PIACERE!
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo impazziti? ?_?
        poverini....ma pensate che gli altri non facciano lavori di m...pensate che gli altri stiano seduti in ufficio a non fare niente e solo voi vi sbattete....guardate che io (e non voglio fare l'eroe, lo fanno in molti altri) lavoro 8 ore al giorno assemblando e riparando pC, mangio sul posto di lavoro (mentre finsco qualche assistenza), e la sera vado in ufficio da mio padre a fare i timbri.Eppure quando entra un cliente o un rompipalle che sbraita perchè non gli va l'audio del portatile e il volume è a ZERO (è successo...), io gli faccio la faccia gentile, sono disponibile, perchè è anche merio suo se mi arriva il magro stipendio di fine mese.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Più digntà
    Operatori, scioperate anche contro le palle che le aziende vi costringono a raccontare. Lo sciopero è un diritto che va esercitato anche per tutelare la propria dignità.
  • Anonimo scrive:
    50 secondi!?!?!? AhAhAh!
    Noi a LTS ne avevamo 9 di secondi tra una chiamata e l'altra, altro che 90 o 50!!! Ma di che cavolo si lamentano!!?!?!?!?!?!?
    • Anonimo scrive:
      Re: 50 secondi!?!?!? AhAhAh!
      - Scritto da: Anonimo
      Noi a LTS ne avevamo 9 di secondi tra una
      chiamata e l'altra, altro che 90 o 50!!! Ma
      di che cavolo si lamentano!!?!?!?!?!?!?I 50 (o 90) secondi li conteggiano anche quando, dopo un'attesa di svariati minuti, tirano su la cornetta e non rispondono proprio? Se è così, c'è chi si "ricarica" tutto il giorno :-)
      • TADsince1995 scrive:
        Re: 50 secondi!?!?!? AhAhAh!

        I 50 (o 90) secondi li conteggiano anche
        quando, dopo un'attesa di svariati minuti,
        tirano su la cornetta e non rispondono
        proprio? Se è così, c'è chi si "ricarica"
        tutto il giorno :-)I secondi dopo la chiamata si chiama periodo di "clerical", è un periodo di tempo in cui non si può ricevere chiamate, anche se ce ne sono "in coda"... Noi ne avevamo 9 di secondi ragazzi...
  • Anonimo scrive:
    Tutto molto bello. Però...
    Oltre a sindacare su turni e ore di lavoro (cosa sacrosanta e giustissima), perché non mettere in discussione anche la preparazione tecnica che questi ragazzi ricevono quando entrano a far parte del call center?Direte, la preparazione tecnica è nulla.E bravi. Allora, incazzatevi anche su questa cosa. Ditelo al mondo (e al Manifesto) che quando entrate in un call center siete ignoranti in materia e nessuno vi indottrina a dovere.Ditelo a tutti, che siete costretti a rispondere A NOME DI UNA DITTA su argomenti di cui non conoscete nemmeno l'esistenza.E parliamoci chiaro: se le premesse sono queste, a voi della preparazione tecnica non ve ne può fregare di meno.Belle cose!
Chiudi i commenti