Authors Guild, trovato il padre dell'opera orfana

L'opera orfana The Lost Country ritrova i suoi natali grazie ad una semplice ricerca su Google da parte dell'associazione degli autori statunitensi. Si riaccende il dibattito sugli archivi digitalizzati
L'opera orfana The Lost Country ritrova i suoi natali grazie ad una semplice ricerca su Google da parte dell'associazione degli autori statunitensi. Si riaccende il dibattito sugli archivi digitalizzati

Un post dal sapore trionfale, recentemente pubblicato tra le pagine del blog dell’associazione statunitense Authors Guild . Appena due minuti di tempo per trovare su Google il padre del libro in lingua inglese The Lost Country , scritto nel lontano 1961 e successivamente adattato al cinema in un film con la leggenda del rock Elvis Presley.

“Ne abbiamo trovato uno!”, si legge nel titolo del post pubblicato dai vertici di Authors Guild . L’autore di The Lost Country si chiama J.R. Salamanca, attualmente residente nello stato statunitense del Maryland . Uno scrittore in piena regola, con tanto di agente letterario e una moglie che ha confermato tutto alla stessa associazione a stelle e strisce.

Perché questa sensazione di trionfo? Perché The Lost Country era stato incluso nella lista delle cosiddette opere orfane, ovvero quei testi di padre non rintracciabile e dunque al riparo da eventuali pretese legate al diritto d’autore. Il volume era stato scelto dall’Università del Michigan per il suo archivio HathiTrust , che contiene opere digitalizzate grazie all’apporto del progetto Google Books.

È infatti recente una causa avviata da Authors Guild al fine di bloccare la collaborazione tra un gruppo di atenei statunitensi – tra questi la stessa Università del Michigan – e il gigante Google, in modo da frenare il vasto progetto di digitalizzazione in corso di sviluppo al quartier generale di Mountain View . Il ritrovamento di J.R. Salamanca costituirà dunque una prova a favore degli autori.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

22 09 2011
Link copiato negli appunti