Automattic (WordPress) annuncia l'acquisizione di Day One

Automattic (WordPress) e l'acquisizione di Day One

La società che gestisce WordPress annuncia l'acquisizione di Day One, applicazione utile per creare e mantenere aggiornato un diario personale.
La società che gestisce WordPress annuncia l'acquisizione di Day One, applicazione utile per creare e mantenere aggiornato un diario personale.

La statunitense Automattic, che tra le altre cose controlla WordPress, annuncia in via ufficiale l'acquisizione di Day One. Si tratta di un'applicazione sviluppata da Bloom Built, utile per mantenere un diario personale, in forma privata, con funzionalità avanzate come quella per la sincronizzazione e un'interfaccia votata al minimalismo.

Il diario di Day One per Automattic

Non è stata resa nota l'entità dell'investimento economico messo sul piatto per portare a termine con successo la trattativa. Creato nel 2011, il progetto è andato avanti fino a oggi autofinanziandosi. La mossa testimonia la volontà di espandere ulteriormente il proprio raggio d'azione da parte del gruppo statunitense, come già avvenuto nel 2019 allungando le mani su Tumblr.

Day One, uno screenshot della versione per macOS

La destinazione d'uso di Day One è per ovvie ragioni differente rispetto a quella di WordPress e dell'appena citato Tumblr, non rivolgendosi a un pubblico: come già detto si tratta a tutti gli effetti di un diario personale destinato a raccogliere pensieri e ricordi intimi, che per ovvie ragioni necessita di un'attenzione particolare alla tutela della privacy. L'impiego della crittografia end-to-end per ogni elemento inserito (anche quelli multimediali) ha proprio questo scopo.

Le tre piattaforme (WordPress, Tumblr e Day One) andranno incontro a una forma di integrazione, semplificando l'interscambio dei contenuti, nel rispetto delle modalità di gestione che caratterizzano ognuna. Il team composto da 12 persone non verrà smantellato e il CEO rimarrà Paul Mayne. Queste le sue parole a commento dell'annuncio.

È una notizia incredibile. Negli ultimi 10 anni, fin da quando ho creato Day One, ho lavorato non per creare il migliore diario personale al mondo, ma uno capace di durare nel tempo. Unendoci ad Automattic, sono certo che la longevità sarà assicurata.

Fonte: Automattic
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti