Berners-Lee: basta con questi brevetti

Insignito oggi dell'annunciato Millennium Technology Prize, il padre del Web spara a zero su una brevettualità che - dice - è uscita fuori dal controllo. Questi brevetti - spiega - bruciano idee e innovazione

Helsinki – Si trova nella capitale finlandese, oggi, il creatore di quel “WWW” che ha consentito lo sviluppo della società dell’informazione, e si trova lì per ricevere come ampiamente preannunciato il Millennium Technology Prize , prestigioso premio internazionale sostenuto, tra gli altri, dal governo finlandese. E lui, il padre del Web, approfitta di queste ore per togliersi qualche sassolino dalla scarpa .

Se avesse brevettato le tecnologie che aveva sviluppato nei laboratori del CERN di Ginevra, ha spiegato, oggi avremmo “16 diversi web” su Internet, anziché un unico ambiente al quale possono interfacciarsi liberamente una incredibile molteplicità di applicazioni.

“Lo sa Dio: – ha affermato – prima c’erano molti sistemi di ipertesto che non interagivano. Ci sarebbe quindi stato un web del CERN, uno di Microsoft, ce ne sarebbe stato uno di Digital è l’HyperCard di Apple si sarebbe allontanata dalle radici di Internet. E tutte queste cose sarebbero state tra loro incompatibili”.

Berners-Lee ha utilizzato questo esempio che lo riguarda direttamente per rivolgere una nuova stoccata all’attuale sistema dei brevetti che, a suo dire, ha perso la bussola. Ha fatto l’esempio dell’assegnazione negli USA del brevetto sul doppio-clic assegnato a Microsoft, un brevetto che vale solo sui palmari. E ha citato anche il gravissimo caso Eolas , società che rivendica la paternità di plug-in e applet, un brevetto che pone una cappa sull’intero web e contro cui lo stesso Berners-Lee sta attivamente lavorando .

I cosiddetti brevetti all’americana sono ora esportati in Europa dove è passata la brevettualità estesa al software e dove una retromarcia, per quanto auspicata , non è prevedibile. Sui brevetti all’americana Berners-Lee ha dichiarato: “E’ ora di guardare all’insieme del sistema. Negli Stati Uniti, la situazione abbisogna di un radicale cambiamento”.

Tim Berners-Lee “Il problema di oggi – ha dichiarato il direttore del W3C – è che qualcuno può scrivere qualcosa di proprio conto e un avvocato potrebbe poi gettare l’occhio e dire: Mi spiace ma noi possediamo quanto hai scritto tra la riga 35 e la 42 anche se l’hai scritta tu”.

Secondo lo scienziato, i brevetti rischiano di mandare all’aria “l’intero spirito con cui il software è stato fin qui sviluppato”. E ha cercato di spiegare cosa intende: “Se puoi immaginare un computer che compie una certa operazione allora puoi scrivere un programma per farglielo fare. Questo spirito è dietro a così tante meravigliose innovazioni. E se pensi allo spirito di Internet, di apertura e di condivisione, tutto questo è terribilmente negativo per la creatività. (I brevetti) stanno riducendo la capacità accademica di produrre ricerca e di avere nuove idee e compromettono lo sviluppo di nuove industrie e nuove imprese”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Che differenza c'è tra un cd ed un file?
    Secondo voi è paragonabile ad un file scaricabile, un cofanetto cd originale che:E' stampato in fabbrica, non masterizzato!E' un supporto fisico di qualità quindi e comunque corredato di libretto, custodia, foto, testi...ecc...!E' per ora facilmente reperebile (...o Quasi...!), permettendo anche di creare posti di lavoro fisici!!!( e non gestiti da un server)Insomma un bene materiale che puoi stringere fra le mani e per il quale delle persone hanno lavorato!Io mi chiedo come mai ci vogliono a tutti costi far pagare tutto ...fino alle emozioni + intime ed occasionali (...Vedi Streaming, ipod, od2!)Io mi chiedo umilmente:ma se nel rumore del traffico mi capiterà di ascoltare il rumore di un bmw ...dovro' pagarne i diritti alla casa costruttrice????Una volta non compravo cd originali....prima dell' avvento di internet e del p2p!Dopo di che ho scoperto una miniera di idee dell' intelletto musicale che mi hanno portato a conoscere artisti nuovi ed a farmi risparmiare i soldi per comprare una copia della loro opera originale(...nonstante l' avessi già in mp3).Tuttociò non serve , perchè la copia originale che andavo a comprare non sosteneva certamente i' artista ma solo la sua casa discografica!
  • Ekleptical scrive:
    Re: il risveglio del ladro

    ME STO' A SCOMPISCIA'......Di che? Della tua ignoranza da niubbi informatico dell'ultima ora?Ho citato semplici fatti che qualsiasi computeraro di lunga data e buona cultura della scena informatica degli anni '80-'90 ti può confermare.
    • cico scrive:
      Re: il risveglio del ladro

      Di che? Della tua ignoranza da niubbi
      informatico dell'ultima ora?

      Ho citato semplici fatti che qualsiasi
      computeraro di lunga data e buona cultura
      della scena informatica degli anni '80-'90
      ti può confermare.vero...
    • Anonimo scrive:
      Re: il risveglio del ladro
    • Anonimo scrive:
      Re: il risveglio del ladro
      - Scritto da: Ekleptical
      Della tua ignoranza anche la tua non scherza, te lo dico da amiratori dei tuoi post
  • Ekleptical scrive:
    L'Apple iTunes inizia subito male...
    ..in Europa, si intende! Niente indipendenti, solo major! Sarà il primo negozio online che NON proverò, mi sa (dovesse arrivare in Italia).http://www.rockol.it/News.asp?idnews=63586==================================Modificato dall'autore il 15/06/2004 17.45.22
    • Anonimo scrive:
      Re: L'Apple iTunes inizia subito male...
      - Scritto da: Ekleptical
      ..in Europa, si intende! Niente
      indipendenti, solo major! Sarà il
      primo negozio online che NON proverò,
      mi sa (dovesse arrivare in Italia).

      www.rockol.it/News.asp?idnews=6358 Mi sa che hai sbagliato link.....riprova.Ad ogni modo iTMS in Europa ha gli stessi brani che ha in USA:http://www.apple.com/itunes/
      • Ekleptical scrive:
        Re: L'Apple iTunes inizia subito male...

        Mi sa che hai sbagliato link.....riprova.Corretto.
        Ad ogni modo iTMS in Europa ha gli stessi
        brani che ha in USA:No, non sarebbe nemmeno legalmente possibile.
        • Anonimo scrive:
          Re: L'Apple iTunes inizia subito male...
          - Scritto da: Ekleptical

          Mi sa che hai sbagliato
          link.....riprova.

          Corretto.Grazie.




          Ad ogni modo iTMS in Europa ha gli
          stessi

          brani che ha in USA:

          No, non sarebbe nemmeno legalmente possibile.Legale o meno, lo hanno fatto:http://www.apple.com/uk/
          • Ekleptical scrive:
            Re: L'Apple iTunes inizia subito male...

            Legale o meno, lo hanno fatto:
            www.apple.com/uk /Avranno fatto la grafica con una buona dose di ottimismo. E' falsa.Cerca i Prodigy (primo grosso nome su etichetta indipendente che mi viene in mente) su quello USA e poi su quello UK.
          • Anonimo scrive:
            Re: L'Apple iTunes inizia subito male...
            - Scritto da: Ekleptical

            Legale o meno, lo hanno fatto:

            www.apple.com/uk /

            Avranno fatto la grafica con una buona dose
            di ottimismo. E' falsa.
            Cerca i Prodigy (primo grosso nome su
            etichetta indipendente che mi viene in
            mente) su quello USA e poi su quello UK.Mi spieghi come hai fatto a cercare in iTMS UK? Mica è un negozio Web......
          • Ekleptical scrive:
            Re: L'Apple iTunes inizia subito male...

            Mi spieghi come hai fatto a cercare in iTMS
            UK? Mica è un negozio Web......Scaricando iTunes magari? Non posso comprare, ma curiosare sì.
          • Anonimo scrive:
            Re: L'Apple iTunes inizia subito male...
            - Scritto da: Ekleptical

            Legale o meno, lo hanno fatto:

            www.apple.com/uk /

            Avranno fatto la grafica con una buona dose
            di ottimismo. E' falsa.
            Cerca i Prodigy (primo grosso nome su
            etichetta indipendente che mi viene in
            mente) su quello USA e poi su quello UK.Su iTMS UK ci sono 4 album dei Prodigy:http://phobos.apple.com/WebObjects/MZStore.woa/wa/viewAlbum?playlistId=1093111http://phobos.apple.com/WebObjects/MZStore.woa/wa/viewAlbum?playlistId=3510056http://phobos.apple.com/WebObjects/MZStore.woa/wa/viewAlbum?playlistId=13492638http://phobos.apple.com/WebObjects/MZStore.woa/wa/viewAlbum?playlistId=14834136Se non sei un troll tu......
          • Ekleptical scrive:
            Re: L'Apple iTunes inizia subito male...

            Su iTMS UK ci sono 4 album dei Prodigy:Ho qua iTunes aperto. Se seleziono lo shop USA (in basso in home) e cerco mi vengono, se seleziono UK no.Se cerco gli Oasis (secondo grosso nome su etichetta indipendente che mi viene) mi vengono su quello USA, non mi viene NIENTE su quello UK.Com'è?Mi viene un dubbio: hai selezionato lo shop UK? Ti do un suggerimento: sullo shop UK ti vengono i prezzi in sterline, non in $! :p==================================Modificato dall'autore il 15/06/2004 19.50.39
          • Anonimo scrive:
            Re: L'Apple iTunes inizia subito male...
            - Scritto da: Ekleptical

            Su iTMS UK ci sono 4 album dei Prodigy:

            Ho qua iTunes aperto. Se seleziono lo shop
            USA (in basso in home) e cerco mi vengono,
            se seleziono UK no.
            Se cerco gli Oasis (secondo grosso nome su
            etichetta indipendente che mi viene) mi
            vengono su quello USA, non mi viene NIENTE
            su quello UK.

            Com'è?

            Mi viene un dubbio: hai selezionato lo shop
            UK? :p

            ==================================
            Modificato dall'autore il 15/06/2004 19.47.56Per chi prendi, mica uso WIndows che sono così scemo...Il prezzo è in pounds 8sterline):http://phobos.apple.com/WebObjects/MZStore.woa/wa/viewAlbum?playlistId=1093111&selectedItemId=1093105clicca qui sopra e ti si apre iTunes su un brano dei Prodigy, in vendita su iTMS inglese.
          • Ekleptical scrive:
            Re: L'Apple iTunes inizia subito male...

            clicca qui sopra e ti si apre iTunes su un
            brano dei Prodigy, in vendita su iTMS
            inglese.Infatti è l'UNICO brano dei Prodigy che ti viene fuori! Cerca Prodigy su quello USA e trovi tutti gli album, invece! (che sono distribuiti in USA dalla Maverick di Madonna e dalla Elektra della Warner Bros)Prova con gli Oasis!
          • Anonimo scrive:
            Re: L'Apple iTunes inizia subito male...
          • Ekleptical scrive:
            Re: L'Apple iTunes inizia subito male...

            phobos.apple.com/WebObjects/MZStore.woa/wa/viProdigy, l'unico singolo che c'è su quello UK.
            phobos.apple.com/WebObjects/MZStore.woa/wa/viWycleaf Jean?
            phobos.apple.com/WebObjects/MZStore.woa/wa/viBig Kap & Funkmaster Flex??
            phobos.apple.com/WebObjects/MZStore.woa/wa/viJesus Jones???Ma che razza di ricerche fai? :P
            Se non sei un troll tu......io? prova magari prima di far figure!
    • Anonimo scrive:
      Re: L'Apple iTunes inizia subito male...
      - Scritto da: Ekleptical
      ..in Europa, si intende! Niente
      indipendenti, solo major! Sarà il
      primo negozio online che NON proverò,
      mi sa (dovesse arrivare in Italia).

      www.rockol.it/News.asp?idnews=63586

      ==================================
      Modificato dall'autore il 15/06/2004 17.45.22"totalmente privo per il momento di musica ?indipendente?. "e chi ti dice che non sbroglino la matassa....ma pensa te se per questo aspetto bisogna gigliottinare da subito un servizio...ma provalo e poi valuta se comprare qualcosa...sempre a far polemica su tutto...ma che gente
      • Ekleptical scrive:
        Re: L'Apple iTunes inizia subito male...

        e chi ti dice che non sbroglino la
        matassa....ma pensa te se per questo aspetto
        bisogna gigliottinare da subito un
        servizio...ma provalo e poi valuta se
        comprare qualcosa...sempre a far polemica su
        tutto...ma che genteIo ascolto all'80% musica indipendente! Tutto lì! :P
        • Anonimo scrive:
          Re: L'Apple iTunes inizia subito male...
          - Scritto da: Ekleptical

          e chi ti dice che non sbroglino la

          matassa....ma pensa te se per questo
          aspetto

          bisogna gigliottinare da subito un

          servizio...ma provalo e poi valuta se

          comprare qualcosa...sempre a far
          polemica su

          tutto...ma che gente

          Io ascolto all'80% musica indipendente!
          Tutto lì! :pIndipendentemente dalla qualità?
          • Anonimo scrive:
            Re: L'Apple iTunes inizia subito male...


            Io ascolto all'80% musica indipendente!

            Tutto lì! :p


            Indipendentemente dalla qualità?io ascolto soprattutto i prophilax, che a differenza dei gemboy non fanno quasi mai cover, ma solo brani originali, e li metto dovunque, alle feste, in macchina, alla faccia dei falsi perbenistiwww.prophilax.com (mp3 AUTORIZZATI di tutti gli album, tranne l'ultimo)
          • Anonimo scrive:
            Re: L'Apple iTunes inizia subito male...

            io ascolto soprattutto i prophilax, che a
            differenza dei gemboy non fanno quasi mai
            cover, gli ultimi dei gem boy non sono cover
    • cutler scrive:
      Re: L'Apple iTunes inizia subito male...
      - Scritto da: Ekleptical
      ..in Europa, si intende! Niente
      indipendenti, solo major! Sarà il
      primo negozio online che NON proverò,
      mi sa (dovesse arrivare in Italia).Se sono queste le soluzioni contro la pirateria (oltre al fantastico pro-music.it) allora credo che la pirateria e i suoi fautori prospereranno per lungo tempo ancora, fino a quando una certa quantità di detrattori della musica (oltre ai pirati stessi) non si sarà estinta.
  • allanon scrive:
    Ci risiamo...
    Di tanto in tanto spunta qualcuno che comincia ad accusare a desta e manca di furto, sempre più o meno con i soliti argomenti fittizi...Vorrei ricordare agli altri invece che la legge Urbani non è ancora stata modificata, e che se non continueranno le pressioni da parte di noi consumatori non verra mai modificata.Le elezioni sono alle spalle, ma state sicuri che la modifica dell'Urbani dipende da noi. Se invece di fare pressione sulle major ricominceremo ad acquistare e scaricare allegramente tutto quello che ci capita a tiro, prima o poi ci sveglieremo con la GDF in casa, e non conterà se possediamo un audiocassetta di Renato zero copiata dal CD di un amico un milione di anni fa, oppure un HD con milioni di file che non riusciremmo ad ascoltare nemmeno in due vite...Sequestro PC, CD, Videocassette e tutto il resto, denuncia penale e salatissima multa, giusto per far vedere che hanno beccato qualche "pericoloso pirata"...Quando vi viene in mente di avvicinarvi ad un Cinema, oppure di affittare-acquistare-comprare un CD-DVD-videocassetta, quando vi viene in mente di regalare anche un solo centesimo a questa gente, ricordate che potreste essere voi il "pericoloso pirata" pescato dal mucchio per dare l'esempio agli altri, e i soldi con cui verrà pagato l'avvocato che vi accusa saranno in parte vostri.Abbiamo invece una potentissima arma a nostra disposizione, e si chiama boicottaggio , nemmeno il troll che si aggira oggi per il forum ad accusare di furto a destra e manca può negare che è un arma del tutto legale.Può forse accusarvi di essere "pezzenti", senza rendersi conto che il pezzente è lui, inviato consapevole o inconsapevole delle major, venuto qui col suo piattino ad elemosinare un centesimo in cambio di una canzone.E se non è pezzente ora potrebbe diventarlo presto, ma questo dipende solo da noi, ricordate che ad ogni flessione del mercato delle major corrisponde un minore potere economico, e quindi una minore possibilità di finanziare leggi come la famigerata Urbani.Non dimenticate le promesse che vi sono state fatte da più parti(persino dallo stesso Urbani), ora è il momento di mantenerle...Loro contano sulla nostra corta memoria, ma questa volta dimostramoci più tenaci.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ci risiamo...
      Onestamente li boicotto da anni visto che sono almeno 4 anni che scarico e basta. E mi sa che è per questo che sono tanto incazzati ... ;)- Scritto da: allanon
      Di tanto in tanto spunta qualcuno che
      comincia ad accusare a desta e manca di
      furto, sempre più o meno con i soliti
      argomenti fittizi...

      Vorrei ricordare agli altri invece che la
      legge Urbani non è ancora stata
      modificata, e che se non continueranno le
      pressioni da parte di noi consumatori non
      verra mai modificata.

      Le elezioni sono alle spalle, ma state
      sicuri che la modifica dell'Urbani dipende
      da noi. Se invece di fare pressione sulle
      major ricominceremo ad acquistare e
      scaricare allegramente tutto quello che ci
      capita a tiro, prima o poi ci sveglieremo
      con la GDF in casa, e non conterà se
      possediamo un audiocassetta di Renato zero
      copiata dal CD di un amico un milione di
      anni fa, oppure un HD con milioni di file
      che non riusciremmo ad ascoltare nemmeno in
      due vite...
      Sequestro PC, CD, Videocassette e tutto il
      resto, denuncia penale e salatissima multa,
      giusto per far vedere che hanno beccato
      qualche "pericoloso pirata"...

      Quando vi viene in mente di avvicinarvi ad
      un Cinema, oppure di
      affittare-acquistare-comprare un
      CD-DVD-videocassetta, quando vi viene in
      mente di regalare anche un solo centesimo a
      questa gente, ricordate che potreste essere
      voi il "pericoloso pirata" pescato dal
      mucchio per dare l'esempio agli altri, e i
      soldi con cui verrà pagato l'avvocato
      che vi accusa saranno in parte vostri.

      Abbiamo invece una potentissima arma a
      nostra disposizione, e si chiama
      boicottaggio, nemmeno il troll che si
      aggira oggi per il forum ad accusare di
      furto a destra e manca può negare che
      è un arma del tutto legale.

      Può forse accusarvi di essere
      "pezzenti", senza rendersi conto che il
      pezzente è lui, inviato consapevole o
      inconsapevole delle major, venuto qui col
      suo piattino ad elemosinare un centesimo in
      cambio di una canzone.

      E se non è pezzente ora potrebbe
      diventarlo presto, ma questo dipende solo da
      noi, ricordate che ad ogni flessione del
      mercato delle major corrisponde un minore
      potere economico, e quindi una minore
      possibilità di finanziare leggi come
      la famigerata Urbani.

      Non dimenticate le promesse che vi sono
      state fatte da più parti(persino
      dallo stesso Urbani), ora è il
      momento di mantenerle...

      Loro contano sulla nostra corta memoria, ma
      questa volta dimostramoci più tenaci.
  • Anonimo scrive:
    Re: il risveglio del ladro
    Lo scambio una volta, ai
    bei tempi dei demo, dei tracker e dei mod
    funzionava così. Cis i scambiava i
    propri pezzi, in un giro gratuito e di
    meritocrazia che faceva diventare la gente
    famosa nella scena.Vero , ricordo i vari red sector, quartex, scoopex, vision factory, angels , le attese per il nuovo modulo di moby , purple motion .. a quei tempi gli scrocconi erano chiamati leecher o semplicemente lamer e venivano presto emarginati bei tempi

    Oramai questi sono solo capaci di
    scroccare... non aggiungono niente di
    niente. La feccia dell'informatica:
    parassitismo puro e semplice.cosi' e'
    • Ekleptical scrive:
      Re: il risveglio del ladro

      Vero , ricordo i vari red sector, quartex,
      scoopex, vision factory, angels , le attese
      per il nuovo modulo di moby , purple motion
      .. a quei tempi gli scrocconi erano
      chiamati leecher o semplicemente lamer e
      venivano presto emarginati   Appunto! I bei tempi dell'Assembly, con tutta la gente (di cui non pochi dai look più assurdi!) assorta a creare davanti al monitor per 3 giorni di fila, dormendo sotto il tavolo! Quella sì che era gente valida.L'evoluzione dell'informatica ha partorito eserciti di lamer sfaticati. Come siamo caduti in basso! :(
      • Anonimo scrive:
        Re: il risveglio del ladro

        Appunto! I bei tempi dell'Assembly, con
        tutta la gente (di cui non pochi dai look
        più assurdi!) assorta a creare
        davanti al monitor per 3 giorni di fila,
        dormendo sotto il tavolo! Quella sì
        che era gente valida.onestamente non sono mai stato a tal punto idiota da rinunciare a un letto decente possibilmente in dolce compagnia
        • Ekleptical scrive:
          Re: il risveglio del ladro

          onestamente non sono mai stato a tal punto
          idiota da rinunciare a un letto decente
          possibilmente in dolce compagniaEvidentemente non sai di cosa si stia parlando e non sai cosa fosse l'Assembly (non perchè sia meglio della dolce compagnia, ovvio, ma perchè proprio non ha senso la tua affermazione nel contesto del discorso).
          • Anonimo scrive:
            Re: il risveglio del ladro

            Evidentemente non sai di cosa si stia
            parlando e non sai cosa fosse l'Assembly
            (non perchè sia meglio della dolce
            compagnia, ovvio, ma perchè proprio
            non ha senso la tua affermazione nel
            contesto del discorso).so benissimo cosìè e ti ripeto, mai dormito per terra
          • Ekleptical scrive:
            Re: il risveglio del ladro

            so benissimo cosìè e ti
            ripeto, mai dormito per terraIo sì! :DMa non avevo la morosa dietro! ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: il risveglio del ladro

        Appunto! I bei tempi dell'Assembly, con
        tutta la gente (di cui non pochi dai look
        più assurdi!) assorta a creare
        davanti al monitor per 3 giorni di fila,
        dormendo sotto il tavolo! Quella sì
        che era gente valida.i party in nord europa , le routine in assembly da scaricare nelle BBS... a proposito una routine innovativa per la gestione dei bob col blitter che e' girata per molto in Italia (e non solo) e' MIA :)

        L'evoluzione dell'informatica ha partorito
        eserciti di lamer sfaticati. Come siamo
        caduti in basso! :(l'avevamo previsto del resto, quando sulle reti ci saranno cani e porci potremo dire addio a tutto questo cosi' e'
        • Anonimo scrive:
          Re: il risveglio del ladro

          i party in nord europa , le routine in
          assembly da scaricare nelle BBS... a
          proposito una routine innovativa per la
          gestione dei bob col blitter che e' girata
          per molto in Italia (e non solo) e' MIA :) Ma per piacere, la sapevano fare cani e porci.L'unica cosa interessante, ed originale, che ho visto fare qui in Italia era un cubo in 3D (surface mapped) che ruotava e quando incontrava una superficie retinata simile ad una goccia d'acqua se ne vedeva la distorsione attraverso.Con tanto di soliti scroll parallattici sinusoidali in giro e musichetta in background.Altro che bob col blitter LOL
      • Anonimo scrive:
        Re: il risveglio del ladro
        - Scritto da: Ekleptical

        Vero , ricordo i vari red sector,
        quartex,

        scoopex, vision factory, angels , le
        attese

        per il nuovo modulo di moby , purple
        motion

        .. a quei tempi gli scrocconi erano

        chiamati leecher o semplicemente lamer e

        venivano presto emarginati

        Appunto! I bei tempi dell'Assembly, con
        tutta la gente (di cui non pochi dai look
        più assurdi!) assorta a creare
        davanti al monitor per 3 giorni di fila,
        dormendo sotto il tavolo! Quella sì
        che era gente valida.HAHAHAHAHAHAAAAAAAAAAAAA TU ALL'ASSEMBLYYYYYYYYYHAHAHAHAAAAAAAAAAA.......E CHE CI FACEVI, LO SCOPETTONE PER I CESSI???????

        L'evoluzione dell'informatica ha partorito
        eserciti di lamer sfaticati. Come siamo
        caduti in basso! :(HHAAAAHAHAHAHAHAHAHAHAAAAAAAAAAA........ME STO' A SCOMPISCIA'......vai a Zelig, li si hai un futuro sicuro....http://www.urban75.com/Mag/troll.html
        • Ekleptical scrive:
          Re: il risveglio del ladro

          HAHAHAHAHAHAAAAAAAAAAAAA TU
          ALL'ASSEMBLYYYYYYYYYYep, Assembly '94. Vuoi uno scan del braccialetto a strip che ti mettevano all'ingresso o del floppy con l'intro del party col disegno dell'omino che precipita nel "vortice" ?
          • Anonimo scrive:
            Re: il risveglio del ladro
            - Scritto da: Ekleptical

            HAHAHAHAHAHAAAAAAAAAAAAA TU

            ALL'ASSEMBLYYYYYYYYY

            Yep, Assembly '94. Vuoi uno scan del
            braccialetto a strip che ti mettevano
            all'ingresso o del floppy con l'intro del
            party col disegno dell'omino che precipita
            nel "vortice" ?hai partecipato addirittura ad UN assembly.....miiiiiii che haccherzz che sei......e io insisto, per cosa ti avevano portato??per pulire i cessi??
          • Ekleptical scrive:
            Re: il risveglio del ladro

            hai partecipato addirittura ad UN
            assembly.....Sai com'è, niubbone, i voli per Helsinki non li regalano mica
          • Anonimo scrive:
            Re: il risveglio del ladro
            - Scritto da: Ekleptical

            hai partecipato addirittura ad UN

            assembly.....

            Sai com'è, niubbone, i voli per
            Helsinki non li regalano micadovevano proprio essere ricchi quelli che ti hanno portato lì solo per pulire i cessi :)
  • Anonimo scrive:
    Re: il risveglio del ladro
    Tutto quel che mi vene da pensare e' che alla fine emarginare questi individui sia giusto e sacrosanto, isoliamo chi non e' utile alla societa' e ne avremo tutti giovamento, inutile ormai persino rispondere ai messaggi... si rispondono da soli e sono contentiInizia ad autoemarginarti visto che tu conti meno che un c... e andando avanti così conterai sempre meno!
  • Anonimo scrive:
    Re: il risveglio del ladro
    -
    Oramai questi sono solo capaci di
    scroccare... non aggiungono niente di
    niente. La feccia dell'informatica:
    parassitismo puro e semplice.
    prima o poi una bella denunci ve la beccate da qualcuno...
    • Anonimo scrive:
      Re: il risveglio del ladro
      - Scritto da: Anonimo

      -
      Oramai questi sono solo capaci di

      scroccare... non aggiungono niente di

      niente. La feccia dell'informatica:

      parassitismo puro e semplice.




      prima o poi una bella denunci ve la beccate
      da qualcuno...no mio caro, qui l'unico che rischia una denuncia sei tu urbani rulez
      • Anonimo scrive:
        Re: il risveglio del ladro

        no mio caro, qui l'unico che rischia una
        denuncia sei tu

        urbani rulez
        non ti preoccupare sono al corrente del dl in questione e lo rispetto per quanto possibile (purtroppo potrei finire in galera per non avere il bollino blu sui contenuti del mio sito, ma pazienza)auspico che chi così gentilmente insulta parte degli utilizzatori del forum, rispetti le altre leggi
        • Anonimo scrive:
          Re: il risveglio del ladro
          - Scritto da: Anonimo


          no mio caro, qui l'unico che rischia una

          denuncia sei tu



          urbani rulez



          non ti preoccupare sono al corrente del dl
          in questione e lo rispetto per quanto
          possibile (purtroppo potrei finire in galera
          per non avere il bollino blu sui contenuti
          del mio sito, ma pazienza)

          auspico che chi così gentilmente
          insulta parte degli utilizzatori del forum,
          rispetti le altre leggima cosa vuoi che rispetti..... è solo un poveretto....
  • linux-kernel scrive:
    C'è un cartello...
    ...e lo dimostra che bene o male (MOLTO MALE) i brani vengono venduti - da TUTTI - allo stesso prezzo, più o meno.Lo streaming a 1 cent poi voglio vedere che qualità ha....mah...Io preferirei andare in giro nei negozi di musica, con la mia ragazza, mettersi cuffie, ascoltare e comprare. Come una volta, quando nei negozi incontravi un mare di gente con la quale ti mettevi a parlare di quest'autore o di quello.Ora si parla solo di scaricare, scaricare, con quale programma, della legge urbano e via dicendo.E questo perché le case discografiche - COVI DI LADRI BASTARDI - impongono prezzi assurdi.Io pagherei volentieri l'artista, non questi ladri.
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è un cartello...
      GIUSTISSIMA OPINIONE :D
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è un cartello...
      - Scritto da: linux-kernel
      ...e lo dimostra che bene o male (MOLTO
      MALE) i brani vengono venduti - da TUTTI -
      allo stesso prezzo, più o meno.
      Lo streaming a 1 cent poi voglio vedere che
      qualità ha....mah...
      Io preferirei andare in giro nei negozi di
      musica, con la mia ragazza, mettersi cuffie,
      ascoltare e comprare. Come una volta, quando
      nei negozi incontravi un mare di gente con
      la quale ti mettevi a parlare di
      quest'autore o di quello.
      Ora si parla solo di scaricare, scaricare,
      con quale programma, della legge urbano e
      via dicendo.
      E questo perché le case discografiche
      - COVI DI LADRI BASTARDI - impongono prezzi
      assurdi.
      Io pagherei volentieri l'artista, non questi
      ladri.si ma se l'artista deve passare il tempo fra carte bollate e partita iva quando lo trova il tempo per rifilarti quelle splendide canzoncine che ti permettono di avere un ottima scusa per abbordare le ragazzine ?
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è un cartello...

      E questo perché le case discografiche
      - COVI DI LADRI BASTARDI - impongono prezzi
      assurdi.questa e' una tua opinione e non ti da' il diritto di offendere chi lavora per una casa discografica. Personalmente a me che non frega una mazza di calcio sconvolge che un calciatore si venda per un 1.000.000 di euro ma non gli do del ladro bastardo, idem per i concerti a 30 euro che ascolti una sola volta, mentre il cd costa la meta' e dura una vita.Ognuno la pensa a modo suo, personalmente trovo i prezzi dei CD e dei DVD ottimi come pure la possibilita' di scaricare brani a 99c I'appellativo di ladro bastardo andrebbe usato solo per chi scarica roba senza pagare, qui mi trovi d'accordo
      • Anonimo scrive:
        Re: C'è un cartello...

        mentre il cd costa la meta' e dura
        una vita.boddio tutta la vita non so, visto che non mi permettono la copia personale
        Ognuno la pensa a modo suo, personalmente
        trovo i prezzi dei CD e dei DVD ottimibeato te
        come pure la possibilita' di scaricare brani a
        99c
        dipende molto anche dalla qualità
        I'appellativo di ladro bastardo andrebbe
        usato solo per chi scarica roba senza
        pagare, qui mi trovi d'accordo

        beh dipende il furto è un reato penale, il download illegale di file coperti da diritti di autori non è penale (neanche con il dl urbani, in quanto li è penale l'upload), quindi il termine ladri usato per chi commette un illecito amministrativo e quantomeno errato, più o meno come dare del ladro a chi parcheggia in divieto di sosta (carlucci docet)
        • Anonimo scrive:
          Re: C'è un cartello...



          I'appellativo di ladro bastardo andrebbe

          usato solo per chi scarica roba senza

          pagare, qui mi trovi d'accordo





          beh dipende il furto è un reato
          penale, il download illegale di file coperti
          da diritti di autori non è penale
          (neanche con il dl urbani, in quanto li
          è penale l'upload), quindi il termine
          ladri usato per chi commette un illecito
          amministrativo e quantomeno errato,
          più o meno come dare del ladro a chi
          parcheggia in divieto di sosta (carlucci
          docet)A maggior ragione quindi è assurdo riempire di epiteti i discografici, non ti pare? Saranno intermediari scomodi e costosi ma come tutti gli intermediari (nel mio caso i galleristi) sono assolutamente necessari. Col cavolo che i miei quadri li verrebbe a comprare qualcuno se non avessi un gallerista che me li promuove... credo che con la musica sia la stesso identica cosa. Prince che scompare perchè elimina gli intermediari e poi riappare con la Sony e va in classifica mi sembra il miglior esempio, e stiamo parlanbdo di Prince, un mito assoluto 10 anni fa. Immaginati un artista nuovo che nessuno conosce...
          • Anonimo scrive:
            Re: C'è un cartello...

            Prince che scompare perchè elimina
            gli intermediari e poi riappare con la Sony
            e va in classifica mi sembra il miglior
            esempio, e stiamo parlanbdo di Prince, un
            mito assoluto 10 anni fa. Immaginati un
            artista nuovo che nessuno conosce...questo più che altro è un esempio di boicottaggio e abuso di posizione dominante, su cui prima o poi (in questo campo le cose sono lente, ma prima o poi arrivano) qualcuno indagherà...più che altro non condivido il paragone quadro - musica, il quadro esiste esclusivamente come bene materiale, nessuno si sognerebbe di paragonare la gioconda con il jpg della medesima (ne tantomeno di paragonarne il valore).Al contrario la musica ha (questa è un opinione personale, c'è chi dice che non ne ha) valore aldila del supporto, penso però che sia utili discutere su quale sia il valore escluso supporti e se per veicolare qualcosa di non fisico ci sia per forza bisogno di intermediari.Ammettiamo, per assurdo, che il jpg di un quadro fosse vendibile: davvero credi che ci sia bisogno di intermediari (e pagati a tal punto, dei famosi 99 c all'artista non va quasi nulla in tasca) per vendere?e se anche ce ne fosse bisogno (non credo) è giusto (non nel senso di etico, ma nel senso di ideale alla sopravvivenza del mercato) che una percentuale enorme finisca nella loro quota?
          • Ekleptical scrive:
            Re: C'è un cartello...

            Ammettiamo, per assurdo, che il jpg di un
            quadro fosse vendibile: davvero credi che ci
            sia bisogno di intermediari (e pagati a tal
            punto, dei famosi 99 c all'artista non va
            quasi nulla in tasca) per vendere?L'intermediario non serve per vendere, ma per promuovere! Il pittore si affida al gallerista non perchè non sia capace di farsi firmare un assegno, ma perchè il gallerista gli assicura una esposizione ed una visibilità che lui non può ottenere da solo, soprattutto se non è già famoso.La casa discografica ha questo scopo, molto più che la distribuzione. A fare distribuzione, che richiede notevole organizzazione, problemi logistici e quant'altro, che sarebbe un incubo impossibile per una piccola etichetta, sono pochissimi. Di etichette discografiche ce ne sono migliaia!I dischi vanno promossi, non si vendono da soli come per magia!Aggiungo che, al contrario del gallerista, le major discografiche di oggi (non quelle di una volta e solo le major, non le indipendenti) hanno perso il concetto della promozione artistica e puntano tutto sul figone tipo Jamelia o sul pezzo idiota che vende un botto, ma che poi scompare nel nulla, come il tizio che l'ha creato. Non c'è più supporto alla carriera artistica. La vera salvezza delle major è recuperare quest'aspetto e se ne stanno accorgendo anche loro, visto che proprio in questi mesi, stanno mandando a spasso metà degli artisti che avevano a contratto, per concentrarsi su un nucleo che garantisca un maggior ritorno. Ovviamente all'inizio punterano tutto sulla commercialità, ma è già qualcosa per riavviarsi sulla giusta strada.==================================Modificato dall'autore il 15/06/2004 17.23.40
          • Anonimo scrive:
            Re: C'è un cartello...

            La casa discografica ha questo scopo, molto
            più che la distribuzione. A fare
            distribuzione, che richiede notevole
            organizzazione, problemi logistici e
            quant'altro, che sarebbe un incubo
            impossibile per una piccola etichetta, sono
            pochissimi. Di etichette discografiche ce ne
            sono migliaia!
            rilancio: è necessario?imho no!e non è neanche necessario "mangiarsi" una buona fetta di quei 99 c....
          • Anonimo scrive:
            Re: C'è un cartello...

            Su 20 euro di CD, tolte le spese varie,
            passaggi di grossista e negoziante, almeno
            un 4-5 euro a CD gli artisti li prendono.tenendo buoni i tuoi dati che ti assicuro che nel caso delle major sono troppo ottimistici:parli di CD mentre qui ormai si parla di singolo pezzo...vediamo se consideriamo 3 pezzi decenti a cd (che saranno quelli venduti di più) l'incasso scende a 75 c a "d" (o quello che ne rimane) non male
            Infatti gente come Aphex Twin è
            miliardaria, nonostante non venda mai
            più di poche centinaia di migliaia di
            copie.infatti i guadagni maggiori non sono nei cd (e lo sai bene), questo vale per Aphex Twin e vale per Vasco Rossi
            rifate solo a quelle 4 cosette di propaganda
            superficiale, fatto da gente nelle vostre
            medesime condizioni.meno male che ci sei tu a illuminarci con la tua ignoranza
          • cico scrive:
            Re: C'è un cartello...

            I dischi vanno promossi, non si vendono da
            soli come per magia!Già e questa cosa le major l'hanno portata agli estremi dove tutti i dischi devono essere venduti, non quelli che piacciono.Ormai qualunque porcata prodotta da quattro mentecatti viene propinata quasi a forza.
  • Anonimo scrive:
    Re: il risveglio del ladro
    HHAAAAHAHAHAHAHAHAHAHAAAAAAAAAAA........ME STO' A SCOMPISCIA'......vai a Zelig, li si hai un futuro sicuro....qui come troll ormai ti sgamano subito ;)http://www.urban75.com/Mag/troll.html
    • Anonimo scrive:
      Re: il risveglio del ladro
      - Scritto da: Anonimo
      HHAAAAHAHAHAHAHAHAHAHAAAAAAAAAAA........

      ME STO' A SCOMPISCIA'......

      vai a Zelig, li si hai un futuro sicuro....

      qui come troll ormai ti sgamano subito ;)

      www.urban75.com/Mag/troll.html Sì però hai abboccato anche tuThe well-constructed troll is a post that induces lots of newbies and flamers to make themselves look even more clueless than they already do, while subtly conveying to the more savvy and experienced that it is in fact a deliberate troll.
      • Anonimo scrive:
        Re: il risveglio del ladro
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        HHAAAAHAHAHAHAHAHAHAHAAAAAAAAAAA........



        ME STO' A SCOMPISCIA'......



        vai a Zelig, li si hai un futuro
        sicuro....



        qui come troll ormai ti sgamano subito
        ;)



        www.urban75.com/Mag/troll.html

        Sì però hai abboccato anche tu

        The well-constructed troll is a post that
        induces lots of newbies and flamers to make
        themselves look even more clueless than they
        already do, while subtly conveying to the
        more savvy and experienced that it is in
        fact a deliberate troll. più che altro era una segnalazione agli altri utenti.... sarò più accorto la prossima volta, grazie per il consiglio ;)
  • Ottav(i)o Nano scrive:
    Scontro di TITANIC...
    Si, perchè per molti discografici mi sembra che il problema più urgente sia... rimanere a galla :D
  • Anonimo scrive:
    Sicuramente in Italia...
    non aspettatevi che costino 1 cent o 99 cent... con tasse e controtasse i prezzi salgono...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sicuramente in Italia...
      ed è qui che ti sbagli...anche se 99 cent sono cmq tanti quello è il costo in italia. puoi già verificarlo su mtv.it e tiscali.it musicstore
    • Anonimo scrive:
      Re: Sicuramente in Italia...
      - Scritto da: Anonimo
      non aspettatevi che costino 1 cent o 99
      cent... con tasse e controtasse i prezzi
      salgono...iTMS sarà disponibile da subito solo per il mercato tedesco, francese e britannico. Il resto dei paesi, Italia compresa, seguità ad ottobre. "Questi tre paesi - ha spiegato Jobs - rappresentano il 62% dl fatturato musicale d'Europa. Il resto della UE totalizza il 30%, per questo abbiamo fatto questa scelta".Per una canzone si spederanno 99 centesimi di euro. La maggior parte degli album avrà un costo di 9,99 euro, aprescindere dal numero di brani che li compongono. I prezzi sono comprensivi di tasse.Il vantaggio di iTMS rispetto alla concorrenza è la leggerezza del drm applicato, in pratica per un utente normale (ma anche per chi pretende la luna) le limitazioni non esistono: i brani si possono masterizzare infinite volte (!!!), si possono scaricare su infiniti iPod, si possono "detenere" e ascoltare su cinque diversi computer, si possono condividere in LAN. La cosa che non si può fare è condividerli in p2p.Ora voglio vedere che fine fa Rosso Alice con i suoi prezzi e le sue limitazioni....
  • Anonimo scrive:
    Aria fritta
    mi sà che mi organizzerò per venderla, visto che ci sono i polli che acquistano non-valori come la musica on-line
  • Anonimo scrive:
    Speriamo le cose migliorino...
    Come esempio ho selezionato Jamelia - SuperStarMTV.it Digital Store: 1.29ROSSOALICE : 1.39TISCALI Music Club : 1.29 MESSAGGERIE DIGITALI : brano non presenteUn CD con 15 brani costa allora in media dai 19.35 ai 20.85e penso sia ancora un pò troppo visto che cd masterizzatore e copertina devo metterceli io. Ancora poca competitività tra i vari distributori... un mercato che sicuramente avrebbe un sacco di possibilità ma non viene sfruttato per nulla...Stì discografici che pretendono di vendere a prezzi assurdi e che vogliono pure i contributi dello stato dedicati alla cultura. Ma la cultura non deve essere solo di chi ha 50 euro da buttare nella spazzatura...Su iTunes costa 0.99 $ ma purtroppo è solo per i residenti in USA!!! :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Speriamo le cose migliorino...
      - Scritto da: Anonimo
      Su iTunes costa 0.99 $ ma purtroppo è
      solo per i residenti in USA!!! :@Aggiungiamo che 0.99 sono sempre tanti per un file compresso con in più la menata del drm
    • Anonimo scrive:
      Re: Speriamo le cose migliorino...

      Stì discografici che pretendono di
      vendere a prezzi assurdi e che vogliono pure
      i contributi dello stato dedicati alla
      cultura.per cosa credi che la legge urbani sia stata fatta?Durante la votazione al Senato e' stato chiarito come quella legge fosse stata richiesta dall'america che fra l'altro chiedeva persino una certa priorita' dicendo che era il problema che veniva dopo il terrorismo internazionale (!)Ricordate che in america le multinazionali stanno foraggiando con cifre enormi un gran numero di politici e stanno tentando di spacciare il p2p come un covo di pedofilie di terroristi di fronte all'opinione.Dite che sto dicendo cazzate o esagerando? Assolutamente no, tutto quello che ho detto e' documentato senza esagerazioni, basta fare qualche ricerca per trovare queste informazioni.
      • Anonimo scrive:
        Re: Speriamo le cose migliorino...
        Certamente tutto è influenzato dalle major che impongono le loro decisioni...Certamente 0.99 $ sono ancora tanti, visto che un prezzo accettabile sarebbe attorno ai 0.50 (il masterizzatore e il cd ce li metto io)Come ultima cosa il DRM è una cosa ingiusta, perchè una volta "ACQUISTATO" il brano non posso farne quello che voglio (sempre a scopo personale), come se comprassi una macchina e mi dicessero al massimo puoi fare 20km al giorno...Cmq l'unica strada per farci sentire è quella di boicottare i loro prodotti almeno per indurli a fare azioni sul mercato non arrestando gente ma rilanciando il mercato adeguando i prezzi rispetto a quello che la gente può spendere (già molto poco)...Per esempio non comprare per un mese niente CD o DVD, o boicottando i cinema visto che 7 euro per un film sono forse un pò troppi... anche se un abbassamento dei prezzi sarebbe doveroso nei nostri confronti visto che si sono beccati dei finanziamenti pubblici che in fondo sono soldi NOSTRI! :'(
  • Anonimo scrive:
    Ma é mai possibile!?
    Scusate lo sfogo....ma é mai possibile che il mercato italiano venga sempre lasciato per ultimo?!?!Cosa mi rappresenta che solo tedeschi, francesci e inglesi debbano poter scaricare musica?!Problemi legati alla SIAE? Fanculo la SIAE allora!!!Sempre a mettere i bastoni fra le ruote!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma é mai possibile!?
      - Scritto da: Anonimo
      Problemi legati alla SIAE? Fanculo la SIAE
      allora!!!
      Sempre a mettere i bastoni fra le ruote!!!!Con la legge Urbani la vedo dura proporre un prodotto del genere senza incappare in qualche dolorosissima infrazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma é mai possibile!?
      - Scritto da: Anonimo
      Scusate lo sfogo....ma é mai
      possibile che il mercato italiano venga
      sempre lasciato per ultimo?!?!
      Cosa mi rappresenta che solo tedeschi,
      francesci e inglesi debbano poter scaricare
      musica?!Abbiamo il vantaggio che essendo ultimi riceviamo solo roba ultra-collaudata.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma é mai possibile!?
      - Scritto da: Anonimo
      Scusate lo sfogo....ma é mai
      possibile che il mercato italiano venga
      sempre lasciato per ultimo?!?!
      Cosa mi rappresenta che solo tedeschi,
      francesci e inglesi debbano poter scaricare
      musica?!
      Problemi legati alla SIAE? Fanculo la SIAE
      allora!!!
      Sempre a mettere i bastoni fra le ruote!!!!Mi sa che non è solola SIAE....il tizio che ha scritto questo pezzullo ha esposto esattamente quello che penso anch'io, quindi evito di ripetere e posto un link:http://www.tevac.com/article.php/20040615095308308
  • 1Pit scrive:
    Prezzi convenienti ????
    ho appena provato SonicSelector, a parte il fatto che l'interfaccia fa schifo, itunes è molto meglio, ho fatto una ricerca a caso e "issues" dei korn (1999) costa 20 ? !!!spendo meno a comprarlo in negozio..
    • Anonimo scrive:
      Re: Prezzi convenienti ????
      - Scritto da: 1Pit
      ho appena provato SonicSelector, a parte il
      fatto che l'interfaccia fa schifo, itunes
      è molto meglio,
      ho fatto una ricerca a caso e "issues" dei
      korn (1999) costa 20 ? !!!
      spendo meno a comprarlo in negozio..I korn non andrebbero comprati per principio, nè su internet nè in negozio
      • 1Pit scrive:
        Prezzi convenienti ????
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: 1Pit

        ho appena provato SonicSelector, a
        parte il

        fatto che l'interfaccia fa schifo,
        itunes

        è molto meglio,

        ho fatto una ricerca a caso e "issues"
        dei

        korn (1999) costa 20 ? !!!

        spendo meno a comprarlo in negozio..

        I korn non andrebbero comprati per
        principio, nè su internet nè
        in negozioperchè non andrebbero comprati scusa ? perchè a te non piacciono ? bravo bel commento inutile ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Prezzi convenienti ????
          - Scritto da: 1Pit
          perchè non andrebbero comprati scusa
          ? perchè a te non piacciono ? Non andrebbero comprati perché sono fuffa spacciata per roba alternativa
          bravo bel commento inutile ;)Be' grazie, non sempre si ricevono dei complimenti quando si scrivono commenti inutili. In pochi capiscono lo sforzo e lo stress che tale attività può procurare. Avevo intenzione di smettere e dedicarmi al giardinaggio, ma questo tuo rinforzo positivo sarà un ulteriore stimolo per continuare l'inconsueta attività del "postatore inutile"
          • 1Pit scrive:
            Prezzi convenienti ????

            Non andrebbero comprati perché sono
            fuffa spacciata per roba alternativaallora fammi un esempio di musica che non consideri fuffa, sono curioso
          • Anonimo scrive:
            Re: Prezzi convenienti ????
            - Scritto da: 1Pit

            Non andrebbero comprati perché
            sono

            fuffa spacciata per roba alternativa

            allora fammi un esempio di musica che non
            consideri fuffa, sono curiosoYma Sumac
          • Anonimo scrive:
            Re: Prezzi convenienti ????
            - Scritto da: 1Pit

            Non andrebbero comprati perché
            sono

            fuffa spacciata per roba alternativa

            allora fammi un esempio di musica che non
            consideri fuffa, sono curiosoWagner, Bach, Mozart, ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Prezzi convenienti ????
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: 1Pit


            Non andrebbero comprati
            perché

            sono


            fuffa spacciata per roba
            alternativa



            allora fammi un esempio di musica che
            non

            consideri fuffa, sono curioso

            Wagner, Bach, Mozart, ...leggiti "il lupo della steppa".
          • Ekleptical scrive:
            Re: Prezzi convenienti ????

            Non andrebbero comprati perché sono
            fuffa spacciata per roba alternativaIssues e Follow the Leader erano buoni album. I Korn hanno inventato un genere e senza di loro non ci sarebbero i vari Limp Bizkit, Linkin' Park e balle varieGli album successivi effettivamente sono orribili! :P
      • Anonimo scrive:
        Re: Prezzi convenienti ????

        I korn non andrebbero comprati per
        principio, nè su internet nè
        in negozionon e' bello criticare i gusti altrui salvo che non ti obblighino ad ascoltarli per forza, ognuno ha il diritto di ascoltare la musica che vuole............
        • Anonimo scrive:
          Re: Prezzi convenienti ????
          - Scritto da: Anonimo
          non e' bello criticare i gusti altrui salvo
          che non ti obblighino ad ascoltarli per
          forza, ognuno ha il diritto di ascoltare la
          musica che vuole............No criticare i gusti altrui è bello e lo fanno in tanti ed è uno scambio di opinioni che non danneggia nessuno.Meno bello è costringere gli altri ad ascoltare la musica che piace a me, cosa che non faccio infatti, io ho solo suggerito una condotta morale nel nome della buona musica. Poi ognuno è libero di scegliere la strada che vuole, esiste il libero arbitrio: uno può essere un assassino o un santo, ma l'ha scelto lui.Può amare la buona musica o i Korn..l'ha sempre scelto lui.
          • 1Pit scrive:
            Prezzi convenienti ????
            tu stai sbagliando dicendo che la musica dei korn non è buona musica, chi sei tu per dirlo ? i tuoi gusti non sono legge, sei solo un individuo con gusti personli come tutti gli altri, non hai il diritto di criticare nessun tipo di musica, al massimo puoi dire che non ti piace, non di più.
            Wagner, Bach, Mozartche sforzo, lo so che la musica classica è arte allo stato puro, probabilmente nessuno farà mai meglio, ma non puoi continuare ad ascoltare la stessa musica per l'eternità.
            Yma Sumacnon conosco
          • 1Pit scrive:
            Prezzi convenienti ????
            non ho fatto confusione ho solo risposto a entrambi nello setsso messaggio, pensavo fosse chiaro.si forse dicendo che non hai il diritto di crticare nessun tipo di musica mi sono spiegato male, intendevo dire che non puoi dire che il prodotto di un qualsiasi musicista non è musica.....non credi che tra dire "questa musica non mi piace" e "questa roba non è musica" ci sia una bella differenza?
          • Anonimo scrive:
            Re: Prezzi convenienti ????
            - Scritto da: 1Pit
            non ho fatto confusione ho solo risposto a
            entrambi nello setsso messaggio, pensavo
            fosse chiaro.No balle! Parlavi a tutte e due come se fossero la stessa persona.Comunque dai è passata ti ho già personato.

            si forse dicendo che non hai il diritto di
            crticare nessun tipo di musica mi sono
            spiegato male, intendevo dire che non puoi
            dire che il prodotto di un qualsiasi
            musicista non è musica.....Ah facciamo marcetta indietro eh...

            non credi che tra dire "questa musica non mi
            piace" e "questa roba non è musica"
            ci sia una bella differenza?E dove avrei detto una cosa simile? Io ho detto che non è buona musica, c'è la buona musica e ci sono i korn (cioè la cattiva musica) e che è meglio non comprarla da nessuna parte (quella cattiva).Ma immaginiamo che un domani mi vada di dire che non è musica? E allora chi mi vieta di farlo? Al massimo qualcun altro mi potrà dimostrare che invece musica lo è. Non c'è nessuna diffamanzione in tutto ciò e non c'è niente di così scandaloso.
          • 1Pit scrive:
            Prezzi convenienti ????

            Ah facciamo marcetta indietro eh... no, tento solo di piegarmi meglio
            E dove avrei detto una cosa simile? non sei tu che hai detto "Non andrebbero comprati perché sono fuffa spacciata per roba alternativa"?
            Io ho detto che non è buona musica,
            c'è la buona musica e ci sono i korn
            (cioè la cattiva musica) e che
            è meglio non comprarla da nessuna
            parte (quella cattiva).qui fai sempre lo stesso errore, non ha senso dire che non è buona musica perchè in questo modo sembri esprimere un concetto oggettivo quando invece è molto lontano dall'essere oggettivo. è una frase sensata dire secondo me non è buona musica..... secondo me = soggettivo
            Ma immaginiamo che un domani mi vada di dire
            che non è musica? E allora chi mi
            vieta di farlo? Al massimo qualcun altro m
            potrà dimostrare che invece musica lo
            è. Non c'è nessuna
            diffamanzione in tutto ciò e non
            c'è niente di così scandaloso.nessuno ti vieta di farlo ovviamente, ma rimane il fatto che dici una cosa insensata se non metti un secondo me davanti
          • Anonimo scrive:
            Re: Prezzi convenienti ????
            - Scritto da: 1Pit


            Ah facciamo marcetta indietro eh...
            no, tento solo di piegarmi meglio


            E dove avrei detto una cosa simile?

            non sei tu che hai detto
            "Non andrebbero comprati perché sono
            fuffa spacciata per roba alternativa"Infatti "fuffa spacciata per roba alternativa" non nega la loro musicabilità, ma invece accentua l'accento sulla loro fuffosità.
            qui fai sempre lo stesso errore, non ha
            senso dire che non è buona musica
            perchè in questo modo sembri
            esprimere un concetto oggettivo quando
            invece è molto lontano dall'essere
            oggettivo. è una frase sensata dire
            secondo me non è buona musica.....
            secondo me = soggettivo
            Qua c'era un altro a cui non piacevano, quindi non mi sembra solo una mia opinione soggettiva. E sono sicuro che nel mondo c'è di sicuro qualcun altro a cui non piacciono i korn, se arrivamo a 3 è fatta! Il parere passa da soggettivo a un'opinione oggettiva di massa.
            nessuno ti vieta di farlo ovviamente, ma
            rimane il fatto che dici una cosa insensata
            se non metti un secondo me davantiMolte delle cose che sembravano insensate ieri sono poi essere risultate delle trovate geniali che hanno sengato la nostra storia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Prezzi convenienti ????

            se arrivamo a 3 è fatta! Il
            parere passa da soggettivo a un'opinione
            oggettiva di massa.
            il ritorno di crispi :Dscherzi a parte a volte un bel imho davanti a tutto risolve molti problemi
          • 1Pit scrive:
            Prezzi convenienti ????

            scherzi a parte a volte un bel imho davanti
            a tutto risolve molti problemiesatto, basta molto poco per avere rispetto dei gusti altrui
          • 1Pit scrive:
            Prezzi convenienti ????
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: 1Pit




            Ah facciamo marcetta indietro
            eh...

            no, tento solo di piegarmi meglio




            E dove avrei detto una cosa
            simile?



            non sei tu che hai detto

            "Non andrebbero comprati perché
            sono

            fuffa spacciata per roba alternativa"

            Infatti "fuffa spacciata per roba
            alternativa" non nega la loro
            musicabilità, ma invece accentua
            l'accento sulla loro fuffosità.


            qui fai sempre lo stesso errore, non ha

            senso dire che non è buona musica

            perchè in questo modo sembri

            esprimere un concetto oggettivo quando

            invece è molto lontano
            dall'essere

            oggettivo. è una frase sensata
            dire

            secondo me non è buona
            musica.....

            secondo me = soggettivo



            Qua c'era un altro a cui non piacevano,
            quindi non mi sembra solo una mia opinione
            soggettiva.
            E sono sicuro che nel mondo c'è di
            sicuro qualcun altro a cui non piacciono i
            korn, se arrivamo a 3 è fatta! Il
            parere passa da soggettivo a un'opinione
            oggettiva di massa.


            nessuno ti vieta di farlo ovviamente, ma

            rimane il fatto che dici una cosa
            insensata

            se non metti un secondo me davanti

            Molte delle cose che sembravano insensate
            ieri sono poi essere risultate delle trovate
            geniali che hanno sengato la nostra storia.ok, fin ora è stata una buona conversazione ma dopo aver letto il tuo ultimo messaggio mi sono reso conto del fatto che parlare con te di questo argomento è solo una perdita di tempo. meglio fare altro.3 persone oggettivo ? azz, hai proprio una visione distorta della realtà... 100% è oggettivo ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Prezzi convenienti ????
            - Scritto da: 1Pit
            3 persone oggettivo ? azz, hai proprio una
            visione distorta della realtà... 100%
            è oggettivo 100% non è oggettivo. Per esempio nell'ipotetica elezione del "padrone del mondo" il 100% potrebbe votare "PINCO PALLINO", questo non vorrebbe dire che la scelta che sia stata oggettiva, ma che c'è stata unilateralità... e forse anche qualche broglio elettorale (io una ricontrollatina alle schede la ridarei non si sa mai).Oggettivo è quando non si basa su strutture psicologiche individuali.
          • Anonimo scrive:
            Re: Prezzi convenienti ????
            - Scritto da: Anonimo
            Criticare un gruppo è certamente una
            libertà da difendere.
            Affondere il gruppo e l'ascoltatore
            ovviamente no!Non so cosa voglia dire affondere un gruppo
            se invece dico:
            questo gruppo è una merda e tu sei un
            cretino ad ascoltarli
            beh questa non è una libertà,
            ma un comportamento passibile di denuncia,
            cosa diversaE dove hai letto cose simili? Dove hai letto che è stato offeso qualcuno?Cerchiamo di non delirare.
            il doppio quote è una normale pratica
            da forum, anzi, prescritta dalla netiquette
            per non fare troppi inutili post, certo in
            PI si ha il problema di dover distinguere
            visto che pochi utenti sono registrati e non
            si può metterespesso originally
            posted by............Il doppio quote lo fai se hai la CERTEZZA sull'identità della persona. E farlo con persone non registrate è una mossa azzardata che lede alla conversazione e alla dignita di noi anonimi che abbiamo diritto, nel nostro piccolo, a veder distinte le identità delle nostre idee.
          • Anonimo scrive:
            Re: Prezzi convenienti ????

            Non so cosa voglia dire affondere un gruppo
            bravo! secondo te se ci mettiamo a sindacare su ogni volta che in un forum si preme un tasto adiacente a quello corretto la discussione ne beneficia?

            se invece dico:

            questo gruppo è una merda e tu
            sei un

            cretino ad ascoltarli

            beh questa non è una
            libertà,

            ma un comportamento passibile di
            denuncia,

            cosa diversa

            E dove hai letto cose simili? Dove hai letto
            che è stato offeso qualcuno?
            Cerchiamo di non delirare.
            mio caro se tu sapessi leggere avresti notato che prima dei miei esempi c'era scritto "non è il caso in questione, cosa che hai certamente notato e hai cancellato, più o meno consapevolmente :)
            Il doppio quote lo fai se hai la CERTEZZA
            sull'identità della persona.no, il doppio quote si fa con post di persone anche diverse, basta distinguerli (cosa che non è avvenuta), ma di per se il quote multiplo è una pratica più che indicata
            alla dignita di noi anonimi che abbiamo
            diritto, nel nostro piccolo, a veder
            distinte le identità delle nostre
            idee.se hai la paura di una dissociazione idea/identità (anche se identità virtuale) basta firmarsi senza registrarti e il problema non c'è, sai magari qualcuno potrebbe addirittura replicare fingendosi te :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Prezzi convenienti ????
            - Scritto da: Anonimo


            Non so cosa voglia dire affondere un
            gruppo



            bravo! secondo te se ci mettiamo a sindacare
            su ogni volta che in un forum si preme un
            tasto adiacente a quello corretto la
            discussione ne beneficia?E io che ne sapevo? Magari era una parola che non conoscevo.
            mio caro se tu sapessi leggere avresti
            notato che prima dei miei esempi c'era
            scritto "non è il caso in questione,
            cosa che hai certamente notato e hai
            cancellato, più o meno
            consapevolmente :)bravo! secondo te se ci mettiamo a sindacaresu ogni volta che in un forum si cancellauna serie di tasti la discussione ne beneficia?
            se hai la paura di una dissociazione
            idea/identità (anche se
            identità virtuale) basta firmarsi
            senza registrarti e il problema non
            c'è, sai magari qualcuno potrebbe
            addirittura replicare fingendosi te :DAvrò il diritto all'oblio anche io o no? be' obbligare un uomo a firmarsi è negargli l'oblio, il diritto un giorno di rifarsi una vita. Se io mi firmassi sarei costretto per tutta la vita a parlare male dei korn per non rischiare di fare la figura dell'ipocrita.Tutto ciò è disumano ed è per questo che apprezzo punto-informatico che permette anche a noi anonimi di postare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Prezzi convenienti ????

            bravo! secondo te se ci mettiamo a sindacare
            su ogni volta che in un forum si cancella
            una serie di tasti la discussione ne
            beneficia?

            e infatti non te ne voglio fare una colpa, volevo solo segnalare che nell'ottica di "non è il caso in questione" il post andava completamente rivisto e la risposta risultava non pertinente
            Avrò il diritto all'oblio anche io o
            no? be' obbligare un uomo a firmarsi
            è negargli l'oblio, il diritto un
            giorno di rifarsi una vita. Se io mi
            firmassi sarei costretto per tutta la vita a
            parlare male dei korn per non rischiare di
            fare la figura dell'ipocrita.
            Tutto ciò è disumano ed
            è per questo che apprezzo
            punto-informatico che permette anche a noi
            anonimi di postare.calma clama non partire subito per il comizio:per firmarsi non intendo per forza Marco Rossi, ma anche 3m shaitan aziel o il nick o la sigla che preferisci
          • Anonimo scrive:
            Re: Prezzi convenienti ????
            - Scritto da: Anonimo
            per firmarsi non intendo per forza Marco
            Rossi, ma anche 3m shaitan aziel o il nick
            o la sigla che preferisciNon importa, anche l'identità virtuale è uno stress. Guarda la foto di Ekleptical e capirai.
          • Anonimo scrive:
            Re: Prezzi convenienti ????
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            per firmarsi non intendo per forza Marco

            Rossi, ma anche 3m shaitan aziel o il
            nick

            o la sigla che preferisci

            Non importa, anche l'identità
            virtuale è uno stress. Guarda la foto
            di Ekleptical e capirai.in quel caso il nick diventa qualcosa di personale come un sopranome, ovvio che divin codino è bagioma se ti firmi S. non venirmi a dire che quella firma in un futuro precludera la tua libertà di esprimerti o di ascoltarti i korn etc.
          • cico scrive:
            Re: Prezzi convenienti ????

            Non importa, anche l'identità
            virtuale è uno stress. Guarda la foto
            di Ekleptical e capirai.ROTFL
          • Ekleptical scrive:
            Re: Prezzi convenienti ????

            Non importa, anche l'identità
            virtuale è uno stress. Guarda la foto
            di Ekleptical e capirai.E con ciò cosa vorresti dire? :P
          • 1Pit scrive:
            Prezzi convenienti ????

            Criticare un gruppo è certamente una
            libertà da difendere.
            Affondere il gruppo e l'ascoltatore
            ovviamente no!

            Non è il caso in questione, ma se io
            dicessi:
            il gruppo A non mi piace, la loro musica non
            mi piace, non li ascolterei mai
            è un conto
            se invece dico:
            questo gruppo è una merda e tu sei un
            cretino ad ascoltarli
            beh questa non è una libertà,
            ma un comportamento passibile di denuncia,
            cosa diversagrazie del suppoto , fourtunatamente c'è qualcuno che ha capito e condivide il mio punto di vista ;)
          • Ekleptical scrive:
            Re: Prezzi convenienti ????


            Wagner, Bach, Mozart

            che sforzo, lo so che la musica classica
            è arte allo stato puro, probabilmente
            nessuno farà mai meglioE chi l'ha detto? Dipende dal parametro con cui valuti l'opera. Se prendi il parametro dell'intreccio ritmico i classici pre-900 sono ovvietti e banali! Non esiste pezzo ritmicamente più cretino del celeberrimo "Inno alla Gioia" di Beethoven!Se li consideri dal punto di vista della tessitura sonora sono semplicemente nulli. Se li consideri dal punto di vista improvvisativo, idem, visto che non c'era. Se li consideri secondo la concettualità della musica indiana non valgono nulla, ecc....Non è che siano per forza bravi e fighi solo perchè te l'ha insegnato la maestra, perchè sono gli unici che conosci! (A me Mozart non ha mai detto niente, per la cronaca, mentre adoro Debussy, Satie e una certa fetta di classica da fine '800 in poi).
    • Anonimo scrive:
      Re: Prezzi convenienti ????

      a parte il fatto che l'interfaccia fa schifo,possiamo passarci sopra, basta che sia facile cercare.
      ho fatto una ricerca a caso e "issues" dei
      korn (1999) costa 20 ? !!!me ne sono accorto anch'io provando a cercare del materiale che mi interessava, considerando che hanno tagliato 3/4 dei costi di vendita e che hanno costi quasi fissi i prezzi praticamente sono uguali a quelli dei negozi e non si ha nemmeno scatola e copertina per cui una presa in giro molto grossa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Prezzi convenienti ????
        - Scritto da: Anonimo


        a parte il fatto che l'interfaccia fa
        schifo,

        possiamo passarci sopra, basta che sia
        facile cercare.Per "l'interfaccia fa schifo" non intendo mica l'estetica......iTunes non è più bello ma più funzionale, che poi sia anche più bello dipende dai gusti, considerando che c'è chi ascolta i korn......
      • Ekleptical scrive:
        Re: Prezzi convenienti ????

        me ne sono accorto anch'io provando a
        cercare del materiale che mi interessava,
        considerando che hanno tagliato 3/4 dei
        costi di vendita e che hanno costi quasi
        fissi i prezzi praticamente sono ugualiA parte che non è vero, o quantomeno cerchiamo evidentemente cose molto diverse, cmq di fornte a queste affermazioni mi viene sempre un dubbio: ma prima del CD o del grammofono la musica non esisteva?Sembra che la musica sia diventata il supporto, quando per migliaia di anni è andata avanti senza supporto alcuno, di nessun tipo!!!Il supporto è un'invenzione di fine '800! La modernità vi ha fatto male!
        • Anonimo scrive:
          Re: Prezzi convenienti ????

          Il supporto è un'invenzione di fine
          '800! La modernità vi ha fatto male!se è per questo il diritto d'autore cosi com'è ora è anche più recente.... si la modernità fa male
  • Anonimo scrive:
    mmmmmmmmmmmmm
    Spero che l'integrazione a media player non mi venga proposta come pack di aggiornamento.:|Di solito è bene leggere cosa si sta scaricando e più delle volte le spiegazioni sono in inglese che, per il mio pessimo inglese, significa tradurre lentamente con vocabolario alla mano.:'(il download costa 99 centesimi (c.ca1800 vecchie lire) d'accordo non è tanto ma neppure poco e le modalità di pagamento??? se necessita la carta di credito in italia sarà dura quando con alice paghi direttamente sulla boleltta.Cmq .... se in italia funziona lo vedremo dalla risposta !:)
  • Anonimo scrive:
    Supper's ready!
    chi di voi ha una certa eta' mi capisce....e non aggiungo altro!
    • Anonimo scrive:
      Re: Supper's ready!

      chi di voi ha una certa eta' mi capisce....
      e non aggiungo altro!appena ho letto "Peter Gabriel" messo di fianco a Microsoft, mi sono rattristato...
      • Anonimo scrive:
        Re: Supper's ready!
        - Scritto da: Anonimo



        chi di voi ha una certa eta' mi
        capisce....

        e non aggiungo altro!

        appena ho letto "Peter Gabriel" messo di
        fianco a Microsoft, mi sono rattristato...e tu non leggere allora !
      • Ekleptical scrive:
        Re: Supper's ready!

        appena ho letto "Peter Gabriel" messo di
        fianco a Microsoft, mi sono rattristato...Toh, leggilo a fianco di Renato Soru di Tiscali, tanto il motivo è lo stesso.. :Phttp://www.repubblica.it/2004/f/sezioni/politica/riso2004due/sorufesta/sorufesta.html
  • Anonimo scrive:
    Adesso sapete per cosa hanno pagato!
    Questi signori, che hanno fatto della filosofia del diritto d'autore e cavolate varie, fino a comprarsi leggi ad acta presso i governi compiacenti, le quali infliggono pene da omicidio con condizionale (sarebbe bene tenerlo in mente se si vuol fare fuori uno di questi, o scaricare un mp3 ;)), hanno gettato la maschera finalmente.Volevano imporsi in questo mercato e volevano la strada sgombra, ed adesso, grazie ai politicucci che usano un'auto come la mia per farci giocare all'autoscontro il figliolo il sabato notte, ci stanno riuscendo e per giunta con i prezzi di sempre, che le major impongono.E francamente, se per 0,99? mi rifilano un mp3 a 128 che qualitaà musicale ho? ...da schifo..!!Lasciateli ammuffire nel database i loro M$p3, questa è solo estorsione bella e buona.Ho pure bannato il sito di "rossoalice" :D(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
      Ma certo ! molto meglio RUBARLI gli MP3 vero ?- Scritto da: Anonimo
      Questi signori, che hanno fatto della
      filosofia del diritto d'autore e cavolate
      varie, fino a comprarsi leggi ad acta presso
      i governi compiacenti, le quali infliggono
      pene da omicidio con condizionale (sarebbe
      bene tenerlo in mente se si vuol fare fuori
      uno di questi, o scaricare un mp3 ;)), hanno
      gettato la maschera finalmente.
      Volevano imporsi in questo mercato e
      volevano la strada sgombra, ed adesso,
      grazie ai politicucci che usano un'auto come
      la mia per farci giocare all'autoscontro il
      figliolo il sabato notte, ci stanno
      riuscendo e per giunta con i prezzi di
      sempre, che le major impongono.
      E francamente, se per 0,99? mi rifilano un
      mp3 a 128 che qualitaà musicale ho?
      ...da schifo..!!
      Lasciateli ammuffire nel database i loro
      M$p3, questa è solo estorsione bella
      e buona.
      Ho pure bannato il sito di "rossoalice"
      :D(linux)
      • avvelenato scrive:
        Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
        - Scritto da: Anonimo
        Ma certo ! molto meglio RUBARLI gli MP3 vero
        ?certo, l'altro giorno ho scippato la borsa ad un discografico, ed era piena zeppa di mp3.
        • Anonimo scrive:
          Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
          - Scritto da: avvelenato
          - Scritto da: Anonimo

          Ma certo ! molto meglio RUBARLI gli MP3
          vero

          ?

          certo, l'altro giorno ho scippato la borsa
          ad un discografico, ed era piena zeppa di
          mp3.fai finta di non capire eh ?
          • avvelenato scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da: Anonimo


            Ma certo ! molto meglio RUBARLI
            gli MP3

            vero


            ?



            certo, l'altro giorno ho scippato la
            borsa

            ad un discografico, ed era piena zeppa
            di

            mp3.

            fai finta di non capire eh ?tu fai finta di non capire.Rubare = sottrarre indebitamente.io non sottraggo nulla a nessuno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
            - Scritto da: avvelenato
            tu fai finta di non capire.
            Rubare = sottrarre indebitamente.

            io non sottraggo nulla a nessuno.Allora entra al cinema senza pagare, tanto mica te lo porti a casa il film. Non sottrai niente a nessuno perché tanto hai trovato un posto vuoto.I film verranno prodotti con i soldi degli altri fessi che hanno pagato il biglietto.Il biglietto per il metrò è troppo caro? Nessun problema entra in metropolitana senza biglietto, i sedili della metropolitana mica te li porti a casa quindi sei una persona onestissima, tanto i costi li pagheranno gli altri fessi che timbrano.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
            Sei un nerd. Pagare il film al cinema è un prelievo indebito di sangue, peggio dell'anas. Il film lo trasemtteranno anche senza di te. Lo trasmetteranno in tv tra 2 anni, gratis, se nn lo vedi stai bene lo stesso.. perchè spendere 15.000 lire per fare una cosa che ti impegna per 100 minuti, quandi a guadagnare quei soldi lì ci metti il doppio del tempo?Dov'è l'antitrust? e la lega dei consumatori? E fassino nn protesta micca eh, che caso... mannaggia...
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
            - Scritto da: Anonimo
            Sei un nerd. Pagare il film al cinema
            è un prelievo indebito di sangue,
            peggio dell'anas. Il film lo trasemtteranno
            anche senza di te. Lo trasmetteranno in tv
            tra 2 anni, gratis, se nn lo vedi stai bene
            lo stesso.. perchè spendere 15.000
            lire per fare una cosa che ti impegna per
            100 minuti, quandi a guadagnare quei soldi
            lì ci metti il doppio del tempo?Mi sa più di nerd chi fa l'equazione: film visto al cinema film visto in tv, censurato con in più la pubblicitàInoltre se nessuno andasse più al cinema i film verrebbero fatti pensando solo al piccolo schermo, così i grandi fighi come te che non vogliono uscire di casa per andare al cinema potrebbero godersi solo le enormi vaccate FICTION targate rai e mediaset.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Sei un nerd. Pagare il film al cinema

            è un prelievo indebito di sangue,

            peggio dell'anas. Il film lo
            trasemtteranno

            anche senza di te. Lo trasmetteranno in
            tv

            tra 2 anni, gratis, se nn lo vedi stai
            bene

            lo stesso.. perchè spendere
            15.000

            lire per fare una cosa che ti impegna
            per

            100 minuti, quandi a guadagnare quei
            soldi

            lì ci metti il doppio del tempo?
            Mi sa più di nerd chi fa l'equazione: film visto al cinema = a film visto in tv, censurato con in più la pubblicità Inoltre se nessuno andasse più al cinema i film verrebbero fatti pensando solo al piccolo schermo, così i grandi fighi come te che non vogliono uscire di casa per andare al cinema potrebbero godersi solo le enormi vaccate FICTION targate rai e mediaset.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!

            Inoltre se nessuno andasse più al
            cinema i film verrebbero fatti pensando solo
            al piccolo schermo, così i grandi
            fighi come te che non vogliono uscire di
            casa per andare al cinema potrebbero godersi
            solo le enormi vaccate FICTION targate rai e
            mediaset.sti cavoli! e se io non voglio spendere, o non mi piace il cinema, le case mi faranno causa perchè non ho dato loro soldi?novembre che non vado al cinema e ne sono fiero!film idioti che fanno!
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!

            sti cavoli! e se io non voglio spendere, o
            non mi piace il cinema, le case mi faranno
            causa perchè non ho dato loro soldi?
            novembre che non vado al cinema e ne sono
            fiero!
            film idioti che fanno!Dimmi la verita', tanto non glielo dico alla mamma: quanti film hai scaricato da novembre con il mulo ? ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
            - Scritto da: Anonimo

            Inoltre se nessuno andasse più al

            cinema i film verrebbero fatti pensando
            solo

            al piccolo schermo, così i
            grandi

            fighi come te che non vogliono uscire
            di

            casa per andare al cinema potrebbero
            godersi

            solo le enormi vaccate FICTION targate
            rai e

            mediaset.

            sti cavoli! e se io non voglio spendere, o
            non mi piace il cinema, le case mi faranno
            causa perchè non ho dato loro soldi?
            novembre che non vado al cinema e ne sono
            fiero!
            film idioti che fanno!Poi con calma dopo spieghi che cazzo c'entra tu che vieni denunciato perché non vai al cinema.Il discorso era: tu che dai del nerd alla gente che esce e va fuori al cinema, a differenza di te che stai a casa a guardare i film censurati con il logo rete4 e la pubblicità in mezzo.Se nessuno andasse al cinema come te, il cinema non esisterebbe. Avremmo i film pensati per la tv, ovvero la merda.E comunque un paese dove si va poco al cinema o al teatro e dove si leggono pochi libri è un paese culturalmente arretrato. L'Italia è in questo stato da anni, ora però abbiamo anche quelli come te che mascherandosi dietro la retorica dei prezzi si vantano di non andare al cinema.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!

            E comunque un paese dove si va poco al
            cinema o al teatro e dove si leggono pochi
            libri è un paese culturalmente
            arretrato. premetto che delle vostre polemiche fra chi è il nerd non me ne importa molta...tuttavia mi sfuggono i collegamenti cinema = crescita culturale, vero solo nella minoranza dei casi, sfogliando solo le trame degli ultimi 2 anni i film più visti non mi sembrano portino accrescimento culturale (ma forse mi sbaglio io e dietro vacanze di natale in culo ai lupi si nasconde qualche profondo insegnamento)mi sfugge anche il collegamento per cui chi non va al cinema automaticamente non va a teatro o (link vie più fantasioso) non legge libri... mah
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
            - Scritto da: Anonimo
            tuttavia mi sfuggono i collegamenti cinema =
            crescita culturale, vero solo nella
            minoranza dei casi, sfogliando solo le trame
            degli ultimi 2 anni i film più visti
            non mi sembrano portino accrescimento
            culturale (ma forse mi sbaglio io e dietro
            vacanze di natale in culo ai lupi si
            nasconde qualche profondo insegnamento)


            mi sfugge anche il collegamento per cui chi
            non va al cinema automaticamente non va a
            teatro o (link vie più fantasioso)
            non legge libri... mahDio mio, ma ci sei o ci fai? Adesso secondo te la gente deve stare qui a perdere tempo con spiegazioni lunghe e dettagliate perché tu sei disinformato e lento a capire?Il discorso è chiaro e non ha bisogno di spiegazioni, non c'è niente di sfuggente, se non ci arrivi con le tue forze chiedi al comune un assistente sociale.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
            -
            Dio mio, ma ci sei o ci fai?
            Adesso secondo te la gente deve stare qui a
            perdere tempo con spiegazioni lunghe e
            dettagliate perché tu sei
            disinformato e lento a capire?
            Il discorso è chiaro e non ha bisogno
            di spiegazioni, non c'è niente di
            sfuggente, se non ci arrivi con le tue forze
            chiedi al comune un assistente sociale.vedi se tu hai evidenti problemi di linguaggio, problemi nell'esprimerti non è colpa mia...se non riesci a spiegare in cosa il cinema commerciale contribuisca alla crescità culturalese non sei in grado di spiegare per quale motivo chi non va al cinema non legge libri se non riesci a spiegare il tuo pensiero (nella remota possibilità che esista e sia formulabile) non è colpa mia, ma della tua ignoranza (nonostante le ore passate al cinema ;))in caso di difficoltà esclusivamente linguistiche ti posso suggerire qualche programma per la dettatura, magari oralmente il tuo discorso risulta più piano (ne dubito)cordiali saluti dall'assistente sociale, sempre ai tuoi servizi
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
            - Scritto da: Anonimo
            vedi se tu hai evidenti problemi di
            linguaggio, problemi nell'esprimerti non
            è colpa mia...

            se non riesci a spiegare in cosa il cinema
            commerciale contribuisca alla
            crescità culturaleNo vedi ciccio è che io sono occupato e non faccio l'insegnante di sostegno per gente con scarse qualità intellettive.La crescita culturale probabilmente hai sempre pensato che si misurasse con la vendita dei pomodori e delle banane, problema tuo non mio.

            se non sei in grado di spiegare per quale
            motivo chi non va al cinema non legge libri Nessuno ha detto che chi non va al cinema non legge libri, se dai un senso tutto tuo al testo è un problema più tuo che mio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!

            No vedi ciccio è che io sono occupato
            e non faccio l'insegnante di sostegno per
            gente con scarse qualità
            intellettive.intanto ciccio lo puoi dire benissimo a qualcun'altro, anche se capisco che se il tuo fisico è proporzionato alla quantità di sinapsi funziomante tu sia particolarmente magro...capisco che tu sia a tal punto impegnato da non aver avuto il tempo di accendere il cervello, non c'è problemaciao
          • Ekleptical scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!

            lo stesso.. perchè spendere 15.000
            lire per fare una cosa che ti impegna per
            100 minuti, quandi a guadagnare quei soldi
            lì ci metti il doppio del tempo?Ma che razza di lavoro fai? Sempre che 3 euro l'ora sia associabile al concetto di lavoro!
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: avvelenato


            tu fai finta di non capire.

            Rubare = sottrarre indebitamente.



            io non sottraggo nulla a nessuno.

            Allora entra al cinema senza pagare, tanto
            mica te lo porti a casa il film. Non sottrai
            niente a nessuno perché tanto hai
            trovato un posto vuoto.Errore!Sottrai un posto per la durata del film e quindi il prezzo del biglietto al titolare o fai salire un passeggero in meno sulla metropolitana che avrebbe pagato.Proiettare un film in una sala o far circolare un treno comporta dei costi vivi che qualcuno ci rimette se tu non paghiSe scarichi un mp3 questo non influenzerà minimamente il numero di CD venduti nei negozi, il loro costo di produzione e diffusione e nemmeno il numero di download legali dello stesso mp3.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
            - Scritto da: Anonimo
            Errore!
            Sottrai un posto per la durata del film e
            quindi il prezzo del biglietto al titolare o
            fai salire un passeggero in meno sulla
            metropolitana che avrebbe pagato.No nessun errore. Non viene contestato di aver sottratto un posto, viene contestato l'illecito per non aver pagato.Altrimenti le multe verrebbero date solo quando i mezzi pubblici sono pieni o nei cinema non sono rimasti posti a sedere.
            Se scarichi un mp3 questo non
            influenzerà minimamente il numero di
            CD venduti nei negozi, il loro costo di
            produzione e diffusione e nemmeno il numero
            di download legali dello stesso mp3.No, lo influenza eccome. Una piccola percentuale di quelli che scaricano avrebbero comprato il disco se non avessero avuto la possibilità di averlo gratis (però in modo illecito). E questo si traduce in perdite per chi produce e distribuisce il disco, perché quella piccola percentuale si traduce in migliaia di clienti in meno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
            -
            No, lo influenza eccome. Una piccola
            percentuale di quelli che scaricano
            avrebbero comprato il disco se non avessero
            avuto la possibilità di averlo gratis
            (però in modo illecito). E questo si
            traduce in perdite per chi produce e
            distribuisce il disco, perché quella
            piccola percentuale si traduce in migliaia
            di clienti in meno.mah l'equazione mp3 scaricato = cd invenduto che ogni tanto tira fuori l'amico mazza non è così scontata, università americane sostengono il contrario e scusa se credo più a lo che a mazza (che aldilà delle sue, sicuramente enormi, competenze in materia è cmq di parte)inoltre non capisco come mai questa equazione non sia biunivoca....cioè il mazza ci dice: le vendie diminuiscono perchè aumentano gli mp3 scaricati...va buò prendiamola per vera..poi però ci dicono che da marza il volume di cambi è sceso del 50% (?!)ora per la loro equazione di cui sopra scendono gli mp3 dovrebbero salire le vendite...ma non è così....opterei per rivedere tutto il teorema perchè a portarlo avanti così come fanno mazzaq e soci si rischia di cadere in questi paradossi da figure e' me'
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!

            No nessun errore. Non viene contestato di
            aver sottratto un posto, viene contestato
            l'illecito per non aver pagato.Appunto!Che, giuridicamente parlando, non è un furto.Punto!
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
            - Scritto da: Anonimo


            No nessun errore. Non viene contestato
            di

            aver sottratto un posto, viene
            contestato

            l'illecito per non aver pagato.

            Appunto!
            Che, giuridicamente parlando, non è
            un furto.
            Punto!Punto cosa? io non ho mai scritto che è un furto, però questo non toglie che sia disonesto
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!

            Punto cosa? io non ho mai scritto che
            è un furto, però questo non
            toglie che sia disonestoIl thread è partito da uno che dava del "ladro" a qualcun'altro.Dal presupposto che ladro è chi fa un furto chi scarica mp3 non è un ladro.Che sia disonesto nessuno l'ha mai messo in dubbio.Che sia immorale (e che quindi sia giusta la legge così com'è) se ne può discutere.Ma che qualcuno possa ritenere offensivo quanto sopra mi sembra più che lecito.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!

            No, lo influenza eccome. Una piccola
            percentuale di quelli che scaricano
            avrebbero comprato il disco se non avessero
            avuto la possibilità di averlo gratis
            (però in modo illecito). E questo si
            traduce in perdite per chi produce e
            distribuisce il disco, perché quella
            piccola percentuale si traduce in migliaia
            di clienti in meno.Si e una piccola percentuale di quelli che lo scaricano sarebbero andati dal pirata sotto casa che è li dai tempi delle musicassette...
          • avvelenato scrive:
            Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: avvelenato


            tu fai finta di non capire.

            Rubare = sottrarre indebitamente.



            io non sottraggo nulla a nessuno.

            Allora entra al cinema senza pagare, tanto
            mica te lo porti a casa il film. Non sottrai
            niente a nessuno perché tanto hai
            trovato un posto vuoto.
            I film verranno prodotti con i soldi degli
            altri fessi che hanno pagato il biglietto.

            Il biglietto per il metrò è
            troppo caro? Nessun problema entra in
            metropolitana senza biglietto, i sedili
            della metropolitana mica te li porti a casa
            quindi sei una persona onestissima, tanto i
            costi li pagheranno gli altri fessi che
            timbrano.io non ho detto che non sia illegale o che non debba esserlo.ho semplicemente detto che non è un furto.(la differenza è che il furto può essere sanzionato penalmente)
      • cico scrive:
        Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!

        Ma certo ! molto meglio RUBARLI gli
        MP3 vero?No, ma spiegami un pò perchè se acquisto un bene non posso farmene un numero illimitato di copie ad uso personale?I miei dischi in vinile si rovineranno con il tempo, ma fra altri 20 anni saranno sempre lì per essere posti con cura sul giradischi.Questi flussi di bit digitali? Se perdo le chiavi per poterli riascoltare?
      • Anonimo scrive:
        Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
        - Scritto da: Anonimo
        Ma certo ! molto meglio RUBARLI gli MP3 vero
        ?esiste un termine chiamato 'equo compenso'..........
        • Anonimo scrive:
          Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Ma certo ! molto meglio RUBARLI gli MP3
          vero

          ?

          esiste un termine chiamato 'equo
          compenso'..........in tutti i liberi mercati il prezzo di un bene viene determinato dalla libera contrattazione fra venditore e compratore, quello chiamasi equo compenso appunto.Quando invece l'equo compenso viene stabilito SOLO dal compratore (inpossessatosi già del bene) quello chiamasi equo FURTO !
      • Anonimo scrive:
        Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
        - Scritto da: Anonimo
        Ma certo ! molto meglio RUBARLI gli MP3 vero
        ?HAHAHAHAHAHAHAHAAAAAHAHAAAAAAAAA........ME STO' A SCOMPISCIA'......vai a Zelig, lì sì che farai fortuna.......P. S. prima o poi uno che si rompe di essere chiamato ladro lo trovi, e il tuo ip verrà magicamente richiesto da un magistrato in forza di una denuncia per diffamazione (reato PENALE).... e lì DAVVERO mi piscerò addosso dalle risate :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Ma certo ! molto meglio RUBARLI gli MP3
          vero

          ?

          HAHAHAHAHAHAHAHAAAAAHAHAAAAAAAAA........

          ME STO' A SCOMPISCIA'......

          vai a Zelig, lì sì che farai
          fortuna.......

          P. S. prima o poi uno che si rompe di essere
          chiamato ladro lo trovi, e il tuo ip
          verrà magicamente richiesto da un
          magistrato in forza di una denuncia per
          diffamazione (reato PENALE).... e lì
          DAVVERO mi piscerò addosso dalle
          risate :)allora ti mando i pannolini che mi avanzano dal nipotino !
      • Bombardiere scrive:
        Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
      - Scritto da: Anonimo
      Questi signori, che hanno fatto della
      filosofia del diritto d'autore e cavolate
      varie, fino a comprarsi leggi ad acta presso
      i governi compiacenti, le quali infliggono
      pene da omicidio con condizionaleStai parlando a vanvera. Comprare le leggi vuol dire "corrompere i politici". Reato gravissimo! E' un'accusa estremamente diffamente.Sei tu a conoscenza di finanziamenti illeciti per promulgare leggi su misura?Se la risposta è sì immagino tu abbia sporto denuncia alle autorità competenti oppure stai semplicemente facendo i soliti discorsi da bar.
      • Anonimo scrive:
        Re: Adesso sapete per cosa hanno pagato!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Questi signori, che hanno fatto della

        filosofia del diritto d'autore e
        cavolate

        varie, fino a comprarsi leggi ad acta
        presso

        i governi compiacenti, le quali
        infliggono

        pene da omicidio con condizionale

        Stai parlando a vanvera. Comprare le leggi
        vuol dire "corrompere i politici". Reato
        gravissimo! E' un'accusa estremamente
        diffamente.
        Sei tu a conoscenza di finanziamenti
        illeciti per promulgare leggi su misura?Sì
        Se la risposta è sì immagino
        tu abbia sporto denuncia alle
        autorità competenti oppure stai
        semplicemente facendo i soliti discorsi da
        bar.già fatto, tra qualche tempo ne leggerai sui giornali.....
  • Anonimo scrive:
    Istigazione al reato........
    Brano da scaricare nel cesso del formato WMA: 99 Centesimi.Ascolto in streaming : 1 Cent.Prezzi convenienti? Non so. A me sanno di presa x il culetto.Il mio mulo ha praticamente finito di portare grossi carichi, ha compiuto l'opera finale ed oramai pascola felice nei prati. 2 o al massimo 3 pcchetti di roba altrimenti introvabile e poi stop.Considerata la CACCA che viene prodotta, i soldi per 2 cd l'anno li trovo senza problemi.Da me non vedranno 1 Cent. Saluti.
    • cutler scrive:
      Re: Istigazione al reato........

      Considerata la CACCA che viene prodotta, i
      soldi per 2 cd l'anno li trovo senza
      problemi.

      Da me non vedranno 1 Cent. Saluti.Io non riesco a trovare in un anno due cd che meritino di essere comprati
    • Anonimo scrive:
      Re: Istigazione al reato........
      - Scritto da: Anonimo

      Brano da scaricare nel cesso del formato
      WMA: 99 Centesimi.

      Ascolto in streaming : 1 Cent.


      Prezzi convenienti? Non so. A me sanno di
      presa x il culetto.

      Il mio mulo ha praticamente finito di
      portare grossi carichi, ha compiuto l'opera
      finale ed oramai pascola felice nei prati. 2
      o al massimo 3 pcchetti di roba altrimenti
      introvabile e poi stop.

      Considerata la CACCA che viene prodotta, i
      soldi per 2 cd l'anno li trovo senza
      problemi.

      Da me non vedranno 1 Cent. Saluti.A me sembra che i 99 centesini siano un furto, mentre l'1 centesimo per lo streaming sia un prezzo onesto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Istigazione al reato........
      neanche da me stanne pur certo!
  • Anonimo scrive:
    A me l'idea..
    ..non spiace del tutto.Ad allettarmi è la possibilità di ascoltare singoli brani in streaming al costo di un centesimo, davvero una buona idee per chi come me a volte a voglia di ascoltare un brano ma non ha voglia di pagare per un intero cd.Certo p2p costa ancora meno, ma non stiamo troppo a criticare soluzioni alternative..100 brani un euro, io ascolto si è no 50 brani al mese e 50 centesimi posso tranquillamente spenderli.
    • cico scrive:
      Re: A me l'idea..

      ..non spiace del tutto.
      Ad allettarmi è la possibilità
      di ascoltare singoli brani in streaming al
      costo di un centesimo, davvero una buona
      idee per chi come me a volte a voglia di
      ascoltare un brano ma non ha voglia di
      pagare per un intero cd.
      Certo p2p costa ancora meno, ma non stiamo
      troppo a criticare soluzioni alternative..
      100 brani un euro, io ascolto si è no
      50 brani al mese e 50 centesimi posso
      tranquillamente spenderli.Mah... bisognerebbe farsi due conti.... certo 1 centesimo è proprio poco...
    • TADsince1995 scrive:
      Re: A me l'idea..
      - Scritto da: Anonimo
      ..non spiace del tutto.
      Ad allettarmi è la possibilità
      di ascoltare singoli brani in streaming al
      costo di un centesimo, davvero una buona
      idee per chi come me a volte a voglia di
      ascoltare un brano ma non ha voglia di
      pagare per un intero cd.Senza contare che tempo una settimana uscirà il classico programmino che permette di salvare in un file lo stream audio!!!Beh... 1 euro per 100 mp3 mi sembra equo! ;)TAD
      • cico scrive:
        Re: A me l'idea..

        Senza contare che tempo una settimana
        uscirà il classico programmino che
        permette di salvare in un file lo stream
        audio!!!ROTFL stavo pensando alla stessa cosa :-D
        Beh... 1 euro per 100 mp3 mi sembra equo! ;)beh molta della musica degli ultimi anni vale proprio 1 euro ogni cento pezzi :
        • TADsince1995 scrive:
          Re: A me l'idea..
          - Scritto da: cico

          Senza contare che tempo una settimana

          uscirà il classico programmino
          che

          permette di salvare in un file lo stream

          audio!!!

          ROTFL stavo pensando alla stessa cosa :D:D:D

          Beh... 1 euro per 100 mp3 mi sembra
          equo! ;)

          beh molta della musica degli ultimi anni
          vale proprio 1 euro ogni cento pezzi :Concordo... :)TAD Che per ora riscopre la VERA musica: Queen, U2, Dire Straits, Mark Knopfler, Musica Classica ecc...
          • cico scrive:
            Re: A me l'idea..

            Che per ora riscopre la VERA musica:
            Queen, U2, Dire Straits, Mark Knopfler,
            Musica Classica ecc... Vedo che hai iniziato a smanettare sul C=64, non ho sotto mano il link, ma in rete c'é un sito dove puoi trovare le vecchie canzocine dei giochini rifatte da gruppi veri.Non credo siano sottoposte ad alcun (C) e alcune sono veramente mitiche :-) cose tipo "thing on a srping" tutte rifatte (non sono i .sid).
      • Anonimo scrive:
        Re: A me l'idea..
        - Scritto da: TADsince1995
        Senza contare che tempo una settimana
        uscirà il classico programmino che
        permette di salvare in un file lo stream
        audio!!!

        Beh... 1 euro per 100 mp3 mi sembra equo! ;)ROFTL... questi devono ancora uscire e voi vi siete già attrezzati su come scroccare di nuovo :D :D :D
        • cico scrive:
          Re: A me l'idea..


          Beh... 1 euro per 100 mp3 mi sembra
          equo! ;)

          ROFTL... questi devono ancora uscire e voi
          vi siete già attrezzati su come
          scroccare di nuovo :D :D :Dma no cosa stai dicendo, io me li registro con il vecchio registratore a cassette dallo spicher del piccì ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: A me l'idea..
            - Scritto da: cico


            Beh... 1 euro per 100 mp3 mi sembra

            equo! ;)



            ROFTL... questi devono ancora uscire e
            voi

            vi siete già attrezzati su come

            scroccare di nuovo :D :D :D

            ma no cosa stai dicendo, io me li registro
            con il vecchio registratore a cassette dallo
            spicher del piccì ;)Ma quale speaker del piccì.. esiste un programma chiamato "Total Recorder" che registra tutto ciò che viene riprodotto dalla scheda audio del PC. Se lo streaming è in alta qualità allora è veramente possibile farsi gli MP3 per un centesimo. Tra parentesi, non credo che un servizio onesto di diffusione a pagamento degli MP3 dovrebbe far pagare un MP3 molto piu' di questo. Luke
          • Anonimo scrive:
            Re: A me l'idea..
            - Scritto da: cico


            Beh... 1 euro per 100 mp3 mi sembra

            equo! ;)



            ROFTL... questi devono ancora uscire e
            voi

            vi siete già attrezzati su come

            scroccare di nuovo :D :D :D

            ma no cosa stai dicendo, io me li registro
            con il vecchio registratore a cassette dallo
            spicher del piccì ;)io invece me li faccio canticchiare da mio nonno !
      • Anonimo scrive:
        Re: A me l'idea..

        Senza contare che tempo una settimana
        uscirà il classico programmino che
        permette di salvare in un file lo stream
        audio!!!Non serve andare lontano, io lo faccio già con le radio di winamp... ;) è abbastanza semplice, se si sente si copia.
        Beh... 1 euro per 100 mp3 mi sembra equo! ;)Comunque 100 canzoni per 1 euro non è male, va bene anceh 2.. :-P
        TADTP
      • Anonimo scrive:
        Re: A me l'idea..

        Senza contare che tempo una settimana
        uscirà il classico programmino che
        permette di salvare in un file lo stream
        audio!!!Sicuramente... ma dal punto di vista legale è esattamente come averlo scaricato dal P2P...A quel punto ti conviene risparmiare anche il centesimo.
        • Anonimo scrive:
          Re: A me l'idea..


          Sicuramente... ma dal punto di vista legale
          è esattamente come averlo scaricato
          dal P2P...
          A quel punto ti conviene risparmiare anche
          il centesimo.con la differenza che non c'è traccia del fatto che ai compiuto un azione illegale se non vengono a mettere le mani sul tuo pc...con il p2p il tuo ip può essere rintracciato facilmente
          • Anonimo scrive:
            Re: A me l'idea..

            con la differenza che non c'è traccia
            del fatto che ai compiuto un azione illegale
            se non vengono a mettere le mani sul tuo
            pc...con il p2p il tuo ip può essere
            rintracciato facilmenteE' vero! Ma resta il fatto che illegale è illegale.Si tratta di un sistema migliore di un altro (nel senso che è più difficile che ti trovino) al limite ma sempre illegale resta.È equivalente ad avere un ipotetico p2p che non consenta la tracciabilità degli IP...
          • Anonimo scrive:
            Re: A me l'idea..


            E' vero! Ma resta il fatto che illegale
            è illegale.se per questo è illegale anche registrare dalla radio o dalla tv se non lo fai per visione (una) differita
      • Ekleptical scrive:
        Re: A me l'idea..

        Senza contare che tempo una settimana
        uscirà il classico programmino che
        permette di salvare in un file lo stream
        audio!!!Non puoi, è cifrato. Anche se lo salvi non te ne fai niente, non hai la licenza per risuonarlo. Puoi usare Total Recorder o similari, che simulano la scehda audio. Non puoi usare programmi di grabbing dello stream Internet, in questo caso.Peraltro gli stream su OD2 sono a 32Kbps, se non ricordo male. Di certo non a 128 o più!!! Quindi si sente piuttosto da schifo, a seconda del genere (meno strumenti ci sono più si sente decentemente). E' un'ascoltata di preview.Questo almeno prima di Sonic Selector.... su MTV.it non c'è, quindi non lo posso provare!
    • avvelenato scrive:
      Re: A me l'idea..
      - Scritto da: Anonimo
      ..non spiace del tutto.
      Ad allettarmi è la possibilità
      di ascoltare singoli brani in streaming al
      costo di un centesimo, davvero una buona
      idee per chi come me a volte a voglia di
      ascoltare un brano ma non ha voglia di
      pagare per un intero cd.
      Certo p2p costa ancora meno, ma non stiamo
      troppo a criticare soluzioni alternative..
      100 brani un euro, io ascolto si è no
      50 brani al mese e 50 centesimi posso
      tranquillamente spenderli.mah,sarà pure un centesimo simbolico, ma è proprio il princìpio che mi turba. il fatto è che se io ascolto la canzone di un artista, sono io che faccio un favore a lui, prendendolo in considerazione.Come faccio a prendere in considerazione una canzone, se non la provo prima?dico questo perché mi imbarazzerebbe assai consigliare a qualche amico il brano di tiziocaio, e quindi "costringerlo" a pagare per qualcosa che non conosce e che magari neanche gli piace.quindi, almeno i primi 3 ascolti dovrebbero essere gratuiti.
      • Ekleptical scrive:
        Re: A me l'idea..

        quindi, almeno i primi 3 ascolti dovrebbero
        essere gratuiti.L'anteprima di 30 secondi è gratis.
        • Anonimo scrive:
          Re: A me l'idea..

          L'anteprima di 30 secondi è gratis.onestamente per la musica che ascolto io nei primi 30 secondi la musica non è quasi cominciatae direi che in generale anche per la merda pop 30 sec non capisci se la canzone vale o no
        • avvelenato scrive:
          Re: A me l'idea..
          - Scritto da: Ekleptical

          quindi, almeno i primi 3 ascolti
          dovrebbero

          essere gratuiti.

          L'anteprima di 30 secondi è gratis.ho già fatto delle cazzate assurde negli acquisti, grazie alle anteprime di 30secondi.io esigo 3 ascolti gratis. Non me li danno? se li tengano loro i loro prodotti del kispios.
    • Anonimo scrive:
      Re: A me l'idea..

      io ascolto si è no
      50 brani al mese e 50 centesimi posso
      tranquillamente spenderli.ma se io metto le cuffie di windows nello stereo e registro sulla cassetta un cd a 6 centesimi poi ogni volta che la ascolto microsoft perde 6 cent in borsa?
      • Anonimo scrive:
        Re: A me l'idea..
        - Scritto da: Anonimo

        io ascolto si è no

        50 brani al mese e 50 centesimi posso

        tranquillamente spenderli.

        ma se io metto le cuffie di windows nello
        stereo e registro sulla cassetta un cd a 6
        centesimi poi ogni volta che la ascolto
        microsoft perde 6 cent in borsa?LOL :)
  • Anonimo scrive:
    Dracula...
    ....con la sua sete di sangue è nulla rispetto alla fame di soldi di questi signori :|:|:|
    • Anonimo scrive:
      Re: Dracula...
      Ed ancora, non è che l'inizio...Pensa che c'è in progetto di modificare il nome delWorld Wide Web inWinzoz Wide Web;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Dracula...
      - Scritto da: Anonimo
      ....con la sua sete di sangue è nulla
      rispetto alla fame di soldi di questi
      signori :|:|:|I vampiri sono piu' che altro quelli che si scaricano a sbafo gli Mp3 senza versare un centesimo nelle casse di chi li ha prodotti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dracula...
        Sono l'autore del post...ho fatto quel riferimento, perchè non sanno più cosa inventare per fare soldi...però è giusto... alla fine 1 cent. per ascoltare 1 canzone in stream ci può pure stare ;)ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Dracula...
          secondo me sarebbe giusto ascoltare la canzone in streaming direttamente dal sito del cantautore... e comprarla direttamente dal sito del cantautore... se una canzone mi piace, e decido di pagarla 1? o quel che è, voglio che il mio euro vada al cantante che mi piace, non in mano a porcellini mangiasoldi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Dracula...
            anche questo è vero...
          • Anonimo scrive:
            Re: Dracula...
            - Scritto da: Anonimo
            secondo me sarebbe giusto ascoltare la
            canzone in streaming direttamente dal sito
            del cantautore... e comprarla direttamente
            dal sito del cantautore... se una canzone mi
            piace, e decido di pagarla 1? o quel che
            è, voglio che il mio euro vada al
            cantante che mi piace, non in mano a
            porcellini mangiasoldi.Comunque sia, con la legge Urbani è molto pericoloso detenere Mp3 sul proprio computer. Poi se ti fanno la perquisa e non hai più gli scontrini??? Diritto filato in GALERA.Meditate gente meditate...
          • Anonimo scrive:
            Re: Dracula...
            - Scritto da: Anonimo
            Comunque sia, con la legge Urbani è
            molto pericoloso detenere Mp3 sul proprio
            computer. Poi se ti fanno la perquisa e non
            hai più gli scontrini??? Diritto
            filato in GALERA.
            Meditate gente meditate...Al contrario... vale la presunzione d'innocenza!Se prima o avevo il cd originale o l'mp3 per forza di cose me l'ero procurato illegalmente adesso posso sicuramente far venire il dubbio al giudice che in realtà l'ho pagato pur non potendolo dimostrare.Nel dubbio (ovvero in assenza di prove certe) sono innocente così come in qualunque altro stato civile.Quindi o dimostrano (nel senso giuridico) che l'ho scaricato illegalmente o la mia tesi di essermelo procurato in modo legale da questo servizio deve venire accettata per forza.:-)
          • Ekleptical scrive:
            Re: Dracula...

            Quindi o dimostrano (nel senso giuridico)
            che l'ho scaricato illegalmente o la mia
            tesi di essermelo procurato in modo legale
            da questo servizio deve venire accettata per
            forza.Peccato che non vendano mp3, ma WMA con DRM e licenza personalizzata ad-hoc sul tuo computer. Quindi al giudice dimostri che NON l'hai comprato lì!
          • Anonimo scrive:
            Re: Dracula...

            Peccato che non vendano mp3, ma WMA con DRM
            e licenza personalizzata ad-hoc sul tuo
            computer. Quindi al giudice dimostri che NON
            l'hai comprato lì!Dillo a quell'altro, allora...È convinto che scaricherà mp3 legali e che non potrà dimostrare che sono tali...
          • Ekleptical scrive:
            Re: Dracula...

            Dillo a quell'altro, allora...
            è convinto che scaricherà mp3
            legali e che non potrà dimostrare che
            sono tali...Bleep.com della Warp vende mp3, ma posso dimostrare benissimo che li ho comprati lì: a) mi mandano una mail con la ricevuta, b) basta fare il login per vedere quali brani ho comprato, in caso voglia riscaricarli perchè li ho persi! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Dracula...

            Bleep.com della Warp vende mp3, ma posso
            dimostrare benissimo che li ho comprati
            lì: a) mi mandano una mail con la
            ricevuta, b) basta fare il login per vedere
            quali brani ho comprato, in caso voglia
            riscaricarli perchè li ho persi! :)Ok... non ti dovrebbe servire dimostrare alcunchè...Dove vige la presunzione di innocenza è l'accusa che deve dimostrare ciò che afferma... non l'accusato che deve dimostrare di essere innocente!Al limite puoi usare quel sistema per confutare eventuali log che per qualche ragione (ovviamente a seguito di anomalia) ti identificano come "scaricatore" ma mai ti verrà chiesto di dimostrare che li hai comprati così su due piedi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Dracula...
          Io produco MP3. Adesso pagami per tutte le rippate che ho fatto, scrocone del web :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Dracula...
        - Scritto da: Anonimo
        I vampiri sono piu' che altro quelli che si
        scaricano a sbafo gli Mp3 senza versare un
        centesimo nelle casse di chi li ha prodotti.
        Sono un vampiro ahahahahah e GODO ogni volta che leggo messaggi come questi, conditi dall'ipocrisia.Continua a vivere nell'ignoranza mentre io continuo a scaricare.Saluti sanguinanti :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Dracula...

          Sono un vampiro ahahahahah e GODO ogni volta
          che leggo messaggi come questi, conditi
          dall'ipocrisia.

          Continua a vivere nell'ignoranza mentre io
          continuo a scaricare.

          Saluti sanguinanti :DMa tagliati i capelli e vai a raccogliere pomodori, altro che mp3, p2pparo dei miei zebedei !:@
      • Anonimo scrive:
        Re: Dracula...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ....con la sua sete di sangue è
        nulla

        rispetto alla fame di soldi di questi

        signori :|:|:|

        I vampiri sono piu' che altro quelli che si
        scaricano a sbafo gli Mp3 senza versare un
        centesimo nelle casse di chi li ha prodotti.
        HAHAHAHAHAHAHAAAAAHAHAHAAAAAAAAA........ME STO' A SCOMPISCIA'......Vai a Zelig, li si che avrai fortuna.......
  • Anonimo scrive:
    a pagamento?
    il p2p perde terreno con la galera, altro che con la distribuzione legale.
Chiudi i commenti